La strategia di Salvini per scalare il centrodestra

Il segretario della Lega insiste sulla Meloni: no a Bertolaso, sto con lei se scende in campo. Il suo obiettivo è la leadership della coalizione: "Tranne che a Milano, nessuna alleanza"

A Roma, «come in qualsiasi altra città, una persona che pensa che gli zingari vadano aiutati e che invece di sgomberare i campi rom vuole risolvere il problema togliendo i cassonetti dalle strade, non può essere sostenuto dalla Lega e da Noi con Salvini. Se invece Giorgia Meloni decidesse di candidarsi noi la sosterremo». Tira dritto Matteo Salvini, con il rischio di mandare a sbattere contro il muro l'intero centrodestra proprio nel momento in cui il governo di Matteo Renzi e la sinistra cominciano a scricchiolare. Per i dati dell'economia, ancor prima che sotto le sferzate dell'acido Massimo D'Alema.La domanda allora è se la strategia di Salvini e di chi come Giancarlo Giorgetti da Cazzago Brabbia, che oggi è l'unico nella Lega a poterne influenzare le decisioni, abbia il passo corto dei prossimi tre mesi (e dunque quello delle elezioni amministrative di giugno) o piuttosto un orizzonte più ampio. Magari con vista sulla leadership dell'intero centrodestra, come sono in molti a credere. In soldoni se il problema sia vincere a Roma e Milano (e soprattutto Bologna dove corre la salviniana Lucia Borgonzoni) oppure piuttosto dare uno scossone, tentando di accelerare la successione di Silvio Berlusconi.«A me interessa solo che Bertolaso non lo vota nessuno e a me non piace perdere», ha ripetuto anche ieri ai fedelissimi. «Spaccare l'alleanza del centrodestra? Ma quale alleanza. A parte Milano ormai non c'è nessuna alleanza», ha aggiunto mettendola sul catastrofico. Ma lasciando intendere che proprio le macerie potrebbero essere la migliore occasione per un rilancio. Parole che al di là delle uscite ufficiali, tradiscono la tentazione di immaginare una nuova era per il centrodestra. Un azzardo che la Lega rischia di pagare molto caro, come sa bene un colonnello leghista convinto che «basta guardare i sondaggi, Salvini il suo picco l'ha già raggiunto, adesso può soltanto scendere». È questo il motivo per cui ha deciso di mancare all'impegno preso e impallinare Bertolaso. In fondo non c'è cena o festa durante la quale una frecciatina a Berlusconi o ai berlusconiani non finisca per scatenare l'applauso dei leghisti, cementati sempre più dall'essere contro qualcuno che dai progetti lunga scadenza. Basti vedere l'addio alla campagna anti euro che aveva gonfiato i voti alle elezioni Europee, salvo poi essere immediatamente abbandonata a urne chiuse. Il marchio di fabbrica di un Carroccio che anche nel nuovo corso salviniano rimane inevitabilmente ancorato alla zavorra di un Dna di lotta che non riesce mai a diventare di governo.Sarà anche per questo che in fondo a Salvini non va poi così male la scelta a Milano di un non leghista come l'ex manager Fastweb Stefano Parisi. Tenendo duro anche ieri di fronte alla Meloni che in cambio della sua candidatura a Roma gli chiedeva di «spaccare» il centrodestra anche sotto la Madonnina, giubilando Parisi e magari candidandosi lui stesso. Il vecchio progetto dei leader di Lega e Fratelli d'Italia impegnati in prima persona, a cui però Salvini ha di nuovo opposto un secco rifiuto. «Non ho nessun sentore negativo su Parisi», assicura il salviniano milanese Alessandro Morelli. E del resto durante il pomeriggio passato con i due figli all'ippodromo di San Siro, era stato lo stesso Salvini a dire: «Non parlo né di Roma né di Berlusconi. Mi godo Milano, dove fortunatamente c'è una squadra compatta e un candidato all'altezza». Il che non vuol dire che, come è successo con Bertolaso a Roma, Salvini oggi non possa già aver cambiato idea.

Commenti

Beaufou

Lun, 14/03/2016 - 08:37

Salvini vuole scalare il centrodestra? Ahahah. provare, può provare; riuscirci è un altro par di maniche. C'è, è vero, un centrodestra a cui piacciono i Masaniello ruspanti e vocianti, ma c'è un altro centrodestra che li vede come il fumo negli occhi. Bisogna vedere quanti sono gli uni e quanti gli altri...

acam

Lun, 14/03/2016 - 08:38

ma non aveva detto che accettava chi erra gradito al popolo romano?

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 14/03/2016 - 08:53

Come ho scritto nei giorni scorsi, "L'elezione di Bertolaso a Sindaco equivarrebbe ad una rilegittimazione di Berlusconi come leader del CDX, mentre una sconfitta sarebbe l'ultima spallata per sancire la leadership di Salvini. Ecco l'elementare strategia del Lumbard...". Pare che fosse proprio cosi`.

mstntn

Lun, 14/03/2016 - 08:57

Salvini e la Lega rimangono un fenomeno pedemontano, non avrà mai a fianco tutta la destra perche' hanno pregiudizi nei confronti degli altri italiani. Una politica tutta locale,del bar a fianco,non risolve. Meglio partiti di destra nazionali seri e forti,tipo la nuova destra tedesca.

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Lun, 14/03/2016 - 08:59

Ci sei diventato molto antipatico!!!!????

antipifferaio

Lun, 14/03/2016 - 09:28

Ha ragione, o il c.destra risorge e fa al suo interno pulizia o finisce come il Pd...uno zombie!! L'ho già scritto e riscritto, per il bene del paese e del c.dx il Cav. deve lasciar spazio ad un successore e al momento potrebbe essere Salvini....che anche se non il massimo è 1000 volte meglio del pupazzo staslinista abusivo e comunistoide alla fiorentina....

potaffo

Lun, 14/03/2016 - 09:34

Ho paura che per colpa di questo pirla qui ci troviamo la sinistra o i 5 stelle anche alla prossima legislatura. Peccato, apprezzavo Salvini ma se distrugge tutto credo sia finito per sempre.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 14/03/2016 - 09:36

Salvini ha il pregio della chiarezza e mostra di essere uno dei pochissimi politici ad avere le idee chiare riguardo la prossima ondata di arrivi che ci travolgerà. Immigrazione islamica e zingari sono in testa alla classifica delle emergenze, inoltre il problema europa e truffa dell'euro non è affatto accantonato e tanto meno risolto.

guardiano

Lun, 14/03/2016 - 09:36

Salvini, non volevo ascoltare le dicerie che circolavano sul tuo conto, ma ora stai sbagliando tutto, stai lavorando per far vincere la concorrenza, avrai delle grosse sorprese, poi fammelo dire tagliati la barba sembri un islamico.

pupism

Lun, 14/03/2016 - 09:42

Questa baraonda mette a nudo la mancanzia di una visione strategica della Lega. Non potrà mai diventare una forza maggioritaria di CX. Sto persino ripensando di votare FI ed è tutto dire....

Ritratto di Aulin

Aulin

Lun, 14/03/2016 - 10:01

Che sia per scalare il cdx o meno m'importa poco. Bertolaso si è bruciato sulla questione zingari. I campi tuttogratis vanno chiusi, senza se e senza ma. O gli zingari pagano affitto, acqua luce et cetera o se ne possono andare fuori dalle @@. Salvini fa bene a non cedere su questa questione.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 14/03/2016 - 10:02

Bravo salvini! continua cosi e per i prossimi venti anni almeno la sinistra puo' farsi i cavoli suoi che tanto vincerà sempre e comunque! Vuoi scalare il centrodestra?? é possibile che tu ci riesca vista lo stato comatoso in cui é ridotto ma sei sicuro che riuscirai anche a conservare gli elettori del centrodestra?? A essere pessimisti do per scontato che almeno il 50% degli elettori del centrodestra non ti voteranno mai, neanche turandosi il naso, e allora dove vai??? Chiacchiere populiste a parte non hai mai proposto nulla di veramente serio e se sei bravo tra i bravi a "rompere" non sei in grado di costruire nulla e venti anni di opposizione é il massimo cui puoi aspirare. Auguri!

tonipier

Lun, 14/03/2016 - 10:19

"COSA VUOLE SCALARE LE SUE FORZE NON GLIELO PERMETTONO.... E ARRIVATO AL CAPOLINEA" Tira e tira... prima o poi la corda si spezza. Un dato di fatto è incontrovertibile: in Italia il mandato rappresentativo sovente viene strumentalizzato per fini contrastanti con gli interessi generali dei consociati....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 14/03/2016 - 10:28

#gianky53 & Aulin Le risate silviane lasciano indifferenti quella parte dell'elettorato che ha assisitito, sbigottito, alla "corrispondenza d'amorosi sensi" tra FI (transfughi in primis) e il clown di Rignano. Troppe le occasioni perdute per far cadere , a suo tempo, lui e la sua accozzaglia di "ministri per caso".

al40

Lun, 14/03/2016 - 10:34

Che si possa pensare in divenire ad un nuovo leader per il centro destra ci sta,ma certamente non a Salvini.Parecchie sue esternazioni sono condivisibili ma,in generale,i suoi toni e la sua ideologia di fondo non avranno mai il sostegno dei veri liberali. Scartando imbonitori ed arruffapopolo io vedrei bene Toti e Taiani per un prossimofuturo,altrimenti ci ritroveremo con un pugno di mosche.Purtroppo in questi ultimi anni da parte dei politici è prevalsa l'ideologia della poltrona mentre da parte dei cittadini uno spirito di protesta masochistico e controproducente. Per Roma la storia non insegna.....ci ritroveremo così altri Pisapia,De Magistris, Marino,ecc.,evviva!

pinux3

Lun, 14/03/2016 - 10:35

E' evidente che Salvini vuole la leadeship del cdx. L'obiettivo di Berlusconi è forse diverso?

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 14/03/2016 - 10:37

Su un aspirante sindaco come Bertolaso, solo per compiacere il Cav., è giusto che Salvini non perda la faccia con il suo potenziale elettorato. La cosa migliore per Berlusconi è che si faccia da parte, affidando la strategia politica di Fi a qualche altro. FI è stata già ampiamente scalata nei da Renzi.

beale

Lun, 14/03/2016 - 10:46

Salvini ha dalla sua l'anagrafe; non ha necessità di scalare il cdx ma deve avere la pazienza di aspettare. Nomadi: i sinti sono italiani; una parte di essi avversa l'integrazione mentre lo Stato italiano considera l'integrazione medesima non indispensabile. Tollera e tollerando i problemi si acuiscono. Ben venga Bertolaso se ha un progetto risolutore diverso dalle ruspe. Infine una considerazione politica: la sospensione della democrazia per mano di Napolitano ha allontanato gli elettori dai partiti non dalla politica. L'elettorato è diventato liquido; non si vota più aderendo ad un'idea ma ad un programma ed alla fiducia nella sua attuazione.

pinux3

Lun, 14/03/2016 - 10:53

@pravda99...Credo che la tua analisi sia esatta, anche se Salvini lo vedo come leader di un'area "strutturalmente" minoritaria (come sono minoritari la Le Pen, Farage, i "populisti" tedeschi, Trump [che al 99% le presidenziali le perde]).

Armandoestebanquito

Lun, 14/03/2016 - 10:56

Quoto in toto giovanni PERINCIOLO, lei si ha le idee chiare Finche ci siano opositori come Salvini, la sinistra sara' al potere Una buona idea sarebbe che Salvini vada a casa!

Ritratto di uomoliana

uomoliana

Lun, 14/03/2016 - 10:56

Nella vicenda Roma l'unico coerente è stato Salvini , l'unico ad aver capito che per vincere, la strada obbligata era l'appoggio a Marchini. Il divieto a questa proposta ha provocato il "tana libera tutti"

pinux3

Lun, 14/03/2016 - 11:00

@antipifferaio...Il PD "uno zombie"? Uno zombie che governa l'Italia e sta pure crescendo nei sondaggi...Vorreste averli voi degli "zombie" così...(guarda che con le battute, soprattutto se fuori posto, non si risolvono i problemi...)

buri

Lun, 14/03/2016 - 11:11

Dio ci scampi e liberi

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Lun, 14/03/2016 - 11:35

Renzi ringrazia! Signora Meloni, Signor Salvini, siete due demagoghi che pensate solo alla vostra poltrona. Ma non è così che riuscirete a conquistarla. La cosa che più meraviglia è l'atteggiamento della Meloni.

duball

Lun, 14/03/2016 - 11:38

Salvini a che gioco stai giocando? Senza FI con Silvio a capo non vai da nessuna parte.

ugsirio

Lun, 14/03/2016 - 11:45

Salvini, Meloni, Bossi, Fini, Casini, Verdini, Alfano ....... Sono personaggi con cui è meglio non averci a che fare. Mirano tutti a prendere i voti di Berlusconi e ad affossarlo. Non capisco B da alleati e delfini ha preso solo calci nei denti. Va bene la scelta tattica di allearsi nel breve periodo ma ormai dovrebbe sapere che non è una strategia valida nel lungo periodo e lui non ha più tempo. Si trovi un erede valido,sempre che in questo paese ce ne sia uno, e lasci la politica così come ha fatto con le sue aziende. Considero Salvini un bulletto di periferia, non ha alcuna qualità di leader, non supererà mai il 20%, nessuno di buon senso che può aver votato Berlusconi passerà i suoi voti a questo buzzurro.

Max Devilman

Lun, 14/03/2016 - 11:45

beale: non concordo sul discorso che lei fa sull'elettorato "liquido". I sondaggi cioè I NUMERI dimostrano esattamente il contrario di quello che lei afferma: i sondaggi danno il PD al 30%-32% STABILE nonostante scandali, jobs act, tassazione altissima, corruzione con il mondo bancario, conflitti di interesse dei suoi ministri. Come si spiega?? L'elettorato del PD è affezionato al "brand", lo vive come una religione e non si staccherà mai da esso, per non contare il voto di scambio che il PD fa con il mondo statale e parastatale. La destra non è riuscita a fare quello che ha fatto il PD in 50 anni. Si vota per il partito, il programma non se lo fila nessuno, al limite si seguono idee guida, la lega e la Meloni le hanno mentre FI mi sembra che non sappia ancora se appoggiare Renzi o chissà chi altro ed è per questo che Roma è già persa.

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Lun, 14/03/2016 - 11:58

x potaffo la sinistra te la ritrovi grazie a renzusconi e il giantulliano da montecarlo che hanno distrutto al destra in italia connl'abbraccio al centro

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 14/03/2016 - 12:06

questa è una sindrome da gelosia acuta---ci sono due mattei 40enni--fanno lo stesso mestiere --politica per professione---un matteo è capo della sinistra e dell'intero paese---l'altro matteo è un capetto di provincia di un partitino locale e spellacchiato--uno gira in giacca e cravatta ed ha un aereo personale più grande di quello di obama---l'altro gira con felpe da due soldi e sembra che non abbia neppure un rasoio in casa--di uno il giornalista vespa dice che è furbissimo ed un politico di razza---l'altro è mediocre e si affida alle uscite rozze per attrarre i media su di sè---uno è un demagogo sottile--ti dice di stare sereno e ti frega con classe----l'altro è rozzo--è volgare--abbaia alla luna ma alla fine non ottiene mai quello che vuole---perchè la luna si sa---è irrangiungibile----ps)--c'è un filmato di una giornalista del fatto che ha votato per 6 volte alle "gazebarie"-alla faccia di brunetta--

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Lun, 14/03/2016 - 12:11

La Meloni prima mette un veto adolescenziale su Marchini ("il nonno era comunista e lui è stato amico di D'Alema"), poi inizia - ben prima di scoprire la sua gravidanza - il balletto del mi candido/non mi candido, poi trova con Berlusconi e Salvini la mediazione su Bertolaso ed, infine, quando Salvini si rimangia tutto con la scusa dei nomadi, lo insegue tentando di impallinare Bertolaso. Basta! Andiamo da soli e, speriamo che al secondo turno vadano o Bertolaso o Marchini. Se poi avremo un sindaco pentastellato, sapremo chi ringraziare! Dopo queste performance, di certo il mio voto FdI e Lega non lo avranno mai!

Ritratto di geco

geco

Lun, 14/03/2016 - 12:20

L'essere un buon soldato, non vuol dire poter essere un buon generale;nello specifico,dovrebbe riflettere e riconoscere i propri limiti prima di uscire dalle grazie ricevute.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 14/03/2016 - 12:31

Salvini oggi può contare sul maggior numero di elettori all'interno del centro-Destra. E' perciò sacrosanto che ne detenga la leadership.

Ritratto di geco

geco

Lun, 14/03/2016 - 12:42

Chi in alto mira prepotentemente, "cade" precipitevolissimevolmente.

Jimisong007

Lun, 14/03/2016 - 12:44

Salvini non fare il Fini, ricorda che Berlusconi è il più dotato per ottenere risultati da un popolo che chiede vendetta per l'ingerenza sul nostro governo eletto da parte di Merkel e Sarcozy

Atlantico

Lun, 14/03/2016 - 12:47

L'ennesimo amaro tradimento per Silvio !

ghorio

Lun, 14/03/2016 - 12:56

Salvini non potrà mai guidare la coalizione di centrodestra. L'Italia è moderata, non estremista.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 14/03/2016 - 13:01

Ci vuole pazienza e tanta calma , non è ancora il tuo tempo fa quello che devi fare con intelligenza e lascia stare per adesso le ruspe , se vuoi fare l'impulsivo e andare avanti per conto tuo , sappi che stai perdendo consenso minuto per minuto ...................

nerinaneri

Lun, 14/03/2016 - 13:01

pravda99: ok

roberto zanella

Lun, 14/03/2016 - 13:02

ma che novità , perchè Berlusconi non ha lasciato lavorare Toti ? non è ancora il coordinatore politico di FI ? cosa si è messo in mezzo a far casino visto che la possibilità di far politica non l'ha ancora ricevuta da Strasburgo ? (Così ha sempre detto). Ha bloccato Toti perchè non vuolòe nessuno che gli faccia ombra , l'ego può essere dannoso . Nella famosa manifestazione di Bologna lui e FI decisero due giorni prime di partecipare cercando di coprire le idee di Salvini e Meloni con una parte finale dove rappresentava il suo programma politico per imporlo a forza a Salvini e Meloni . Inoltre deve rendersi conto che Salvini e la Lega sono al 16% e FI all'11% e hanno una politica NON democristiana

Libero1

Lun, 14/03/2016 - 13:20

Questa si ch'e' grossa.salvini e la meloni accusano il pelato siculo e la sua cricca di essere dei traditori e poi si scopre che loro sono peggio di giuda.Se qualcuno ne avesse qualche dubbio(tra questi anch'io)che i voltagabani salvini-meloni non fossero persone inaffidabili ora dopo il tradimento a |Berlusconi ne ha avuto conferma.Quello ch'e' certo che gli elettori di centro destra si ricorderanno di chi ha tradito Berlusconi.

Max Devilman

Lun, 14/03/2016 - 13:23

Jimisong007: forza italia e berlusconi hanno sostenuti i governi Monti letta e quasi un anno di governo renzi attraverso il famoso patto del nazareno. Di che cosa stiamo parlando?

Armandoestebanquito

Lun, 14/03/2016 - 14:07

Bravo ghorio!! C'era una volta l'unico moderato di destra SB, buttato giu' dagli estremisti e dilettanti allo sbaraglio di allora, B&F ...ma pensate un po'.. questi erano riusciti ad arrivare in cima e dopo di montarsi la testa optarono per portare l'acqua su i molini della sinistra pensando di riuscire a qualcosa di estraordinario... infatti ci sono riusciti..hanno assicurato l'attuale presente e futuro della Repubblica Istorica occazione persa!!! Salvini chi? per la carita..

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 14/03/2016 - 14:34

Se questa pantomima degli ultimi giorni fa parte della sua "scalata" al centro destra direi che ha proprio sbagliato indirizzo. Mi fa ritornare con la memoria alle navigazioni di Bossi sul Po, che trovavo assolutamente ridicole e controproducenti. Ecco, questo è il Salvini degli ultimi giorni: con il centro-destra non ha nulla a che spartire. Per me può anche andare a fondo, anche se il Po è in secca.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 14/03/2016 - 14:50

Salvini ha assicurato l'appoggio vincente a Toti e sta sostenendo la candidatura forzista di Parisi a Milano. Nel passato, non ha definito lui lo scout "bravo e simpatico" né ha mai salito ignominiosamente le scale della sede del Pd, per omaggiate il "capetto" di un governo abusivo.Ci pensino quelli che accusano il leader leghista di tradimento a Berlusconi.....

citano39

Lun, 14/03/2016 - 18:33

Con qali voti sosterresti la Meloni

beale

Lun, 14/03/2016 - 20:15

@Max Devilman: la mia è un'opinione ed in quanto tale si può o meno esser d'accordo.Lei non è d'accordo. Sondaggi: non metto la mano sul fuoco per la loro attendibilità tuttavia condivido le considerazioni sull'elettorato "democratico" ma non in termini di fedeltà al brand come ai tempi del pci bensì di opportunismo.il piatto però non è più ricco come ai tempi della democrazia cristiana e della lira (penso abbia un'idea sulle cause della lievitazione del debito pubblico) quindi non penso che la "la solidificazione" dell'elettorato dipenda da qualche mancia preelettorale. prima o poi la democrazia maturerà e con essa anche i democratici.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 14/03/2016 - 23:41

ghorio aspetti che arrivi qualche altro milione di disperati, aspetti che qualche altro milione di Italiani rimanga senza casa e senza pensione, aspetti che qualche altro milione di Italiani perda tutti i propri risparmi e qualche altro milione di giovani resti disoccupato, poi mi saprà dire dove ce la mettiamo la "moderazione"!