Tangenti, dopo il fratello spunta il padre. Alfano in crisi: "Una barbarie"

"Ai fratelli Alfano abbiamo messo a posto la famiglie". Nuove intercettazioni imbarazzano il ministro. Che nega tutto: "Mio padre è un uomo malato". Ma i grillini vogliono le sue dimissioni

Nell'inchiesta sulle tangenti e la corruzione, che sta travolgento "alte cariche istituzionali" a Roma, continua a spuntar fuori il nome di Angelino Alfano. O meglio: nelle intercettazioni continuano a saltar fuori i nomi dei suoi familiari. Dopo il fratello Alessandro, che la cricca delle nomine si era spesa per piazzare alle Poste, adesso, tocca al padre. "Noi gli abbiamo sistemato la famiglia...", dice senza troppi giri di parole Marzia Capaccio, segretaria del faccendiere Raffaele Pizza.

Le intercettazioni che imbarazzzano Alfano

Crescono le fibrillazioni nel governo dopo le nuove intercettazioni che tirano in ballo il padre del ministro dell'Interno. Parlando proprio di Alfano, una delle indagate dice: "... la sera prima... mi ha chiamato suo padre... mi ha mandato ottanta curriculum... ottanta.... dicendomi... non ti preoccupare....tu buttali dentro... la situazione la gestiamo noi... e il fratello comunque è un funzionario di Poste.... anzi è un amministratore delegato di Poste...". Una intercettazione che si aggiunge a quella in cui Pizza, al telefono con il collaboratore del ministro, Davide Tedesco, parla di una raccomandazione per il fratello di Angelino Alfano in una società del Gruppo Poste. Il 9 gennaio 2015 Pizza viene, infatti, intercettato mentre si sta lamentando con Tedesco delle pressioni del fratello del ministro: "Angelino lo considero una persona perbene, un amico. Se gli posso dare una mano...". "Una scheggia che non, hai detto bene tu l’altra volta... - interviene Tedesco - non è gestibile". E Pizza conferma: "Cioè ma Angelino che è intelligente ha capito... Tu devi sapere che lui va dicendo ... Lui come massimo poteva avere 170mila euro, io gli ho fatto avere 160mila... Tant’è che Sarmi stesso gliel’ha detto ad Angelino 'io ho tolto 10mila euro d’accordo con Lino (Pizza ndr) per evitare'... 'No, no ha fatto benissimo' e lui adesso va dicendo che la colpa è mia che l’ho fottuto che non gli ho fatto dare i 170 mila euro. Cioè gliel’ho pure spiegato poi ti facciamo recuperare...". "Ma non lo dice come è entrato lì il 'sistema' per gestire gli appalti", chiosa proprio Tedesco.

La richiesta di dimissioni

Come già fatto ieri, Alfano torna a respingere con fermezza le accuse. Parla di "barbarie illegale" e difende senza se e seza ma suo padre, "un uomo di ottant'anni il cui fisico è da tempo fiaccato da una malattia neurodegenerativa che non lo rende pienamente autosufficiente". Quindi, nega di conoscere le persone che lo tirano in ballo nell'inchiesta: "Le due signore che parlano, anche insultandomi, non so chi siano, ma quell'uomo lo conosco bene - sottolinea - perché è mio padre ed è indegno dare credito e conto a ciò che i magistrati avevano scartato dopo avere studiato". Al di là delle giustificazioni del titolare del Viminale, l'inchiesta rischia di essere una bomba per il governo Renzi. mentre l'esercito di Ncd fa quadrato attorno al proprio leader, i capigruppo del Movimento 5 Stelle hanno chiesto "dimissioni immediate". Anche Matteo Salvini ha chiesto ad Alfano di fare un passo indietro, "non per l'assunzione del fratello alle Poste o per quello che avrebbe fatto il padre, ma per la sua totale incapacità di difendere i confini e la nostra sicurezza".

Ma Alfano resta al suo posto

Conversando con alcuni deputati di Ncd dopo il question time, Alfano è stato netto: l'ipotesi di lasciare il Viminale sull'onda delle polemiche suscitate dall'inchiesta della procura di Roma, non viene neanche presa in considerazione. "Non ci sarà un caso Lupi 2, Alfano non ha alcuna intenzione di dimettersi", tranquillizza un deputato che, dopo aver parlato con il ministro, esclude anche la possibilità che ben otto senatori lascino il gruppo. "Al massimo - prevede - saranno due o tre". Sergio Pizzolante è ancora più netto: "Questo è un attacco al governo e a questa classe dirigente dopo una operazione di accreditamento del Movimento 5 Stelle".

Commenti

vince50_19

Mer, 06/07/2016 - 12:54

Negar tutto, negar sempre, negare soprattutto l'evidenza

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 06/07/2016 - 12:57

chi è senza peccato, scagli la prima pietra

swiller

Mer, 06/07/2016 - 12:59

Tutti uguali tutti criminali.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 06/07/2016 - 13:01

vabbeh, quella era una fedifraga

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 06/07/2016 - 13:03

comunque, non lo farò più, o meglio, non lo faremo più

antipifferaio

Mer, 06/07/2016 - 13:05

..."mi ha mandato ottanta curriculum.."...Questa al mio paese si chiama truffa ai danni della Stato... Finchè parliamo di UNA persona raccomandata vabbè...tanto siamo in Italia...ma 80...dicasi OTTANTA... è una truffa organizzata per far fuori altre persone aventi diritto. Comunque tutto questa "AFFARE DI FAMIGGHIA" pensate che se al Comune di Roma non ci fossero i 5S saltava fuori???...mmmh... E suppogo anche sia la risposta agli attacchi continui su stampa e TV.....

ILpiciul

Mer, 06/07/2016 - 13:09

Alfano, anche mio padre era gravemente malato, emiparesi con paralisi di due arti, sup ed inf , carcinoma ai polmoni, poi è deceduto. Non fregava un kako a nessuno. Perché dovrebbe fregarci di tuo padre? Ho capito nella vita che solo i "potenti" si fa per dire, contano qualcosa. Per il momento.

Iacobellig

Mer, 06/07/2016 - 13:14

PIÙ CHE BARBARIE UNO SCHIFO! POLITICI DA CACCIARE A PEDATE!

blackindustry

Mer, 06/07/2016 - 13:22

Poveraccio, adesso che ormai il lavoro sporco da utile idiota l'ha avviato, lo fanno incriminare e dimettete, e poi va in scia a Fini nel dimenticatoio politico. Peccato solo che i loro danni resteranno a loro memoria sulle spalle della gente.

dietelmo

Mer, 06/07/2016 - 13:24

Eh sì, proprio. Quando tocca agli altri è atto dovuto, quando tocca a te è barbarie. Già sentita questa tiritera. Notare che questo signore è il Ministro degli Interni, non uno qualunque.

HenryTammy

Mer, 06/07/2016 - 13:25

Chi, come me, ha un minimo di frequentazione con il mondo siciliano, non può stupirsi di questi fatti: semmai, mi sarei stupito che non fosse avvenuto. Non si tratta di essere prevenuti o razzisti. In quest'isola questa è la regola: puoi anche essere un genio, ma se non sei sponsorizzato non entri da nessuna parte . Sia che tu voglia fare lo spazziono all'ARS, sia che tu vogli fare il dirigente in qualsiasi apparato pubblico. Chi lo nega, mente sapendo di mentire. Comunque, per far tacere questa "barbarie", c'è un modo semplice: l'alfanino dica quando ha fatto il concorso per entrare alle Poste (in tutte le amministrazioni si entra infatti solo per concorso- o no? ) così sarà possibile esaminare il verbale della commissione che lo ha fatto assumere. Siamo tutti sicuri che la sua prova orale e scritta avrà senz'altro ottenuto un ottimo punteggio.

ilbarzo

Mer, 06/07/2016 - 13:26

Tuo padre dici che è un uomo malato e questo sinceramente me ne dispiacce molto,mi dispiace molto meno per te, poichè sono certo che tu sia veramente malato ma non fisicamente,tu sei malato di potere di gloria e di soldi,oltre ad essere un vigliacco traditore.Ti dirò che hai fatto molto bene a lasciare Forza Italia,gente del tuo stampo non sono affatto gradite.Vergognati porco faccendiere.

gian paolo cardelli

Mer, 06/07/2016 - 13:27

Non puo' esserci infatti alcun dubbio che il fratello di Alfano sia stato assunto come amministratore delegato alle Poste per puro merito, visto che fino ad allora non aveva ricoperto alcuna carica equivalente...

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mer, 06/07/2016 - 13:27

E cosa ci potevamo aspettare da un Uomo d`Onore come Alfano ???

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 06/07/2016 - 13:29

Nel caso di una mozione di sfiducia Alfano non rischia nulla: Farsa Italia ha già dichiarato che lo difenderà e voterà affinché resti Minestro!

Ritratto di hermes29

hermes29

Mer, 06/07/2016 - 13:31

Soltanto Berlusconi non si prodigava nella ricerca occupazionale per garantire i posti agli amici; se erano promettenti li assumeva nelle sue aziende. Lo stesso dicasi per le tangenti, che nonostante l'inventiva interpretativa di alcun magistrati, non sono riusciti ad inchiodarlo in responsabilità che non potevano appartenergli. NOI dicevamo sempre; meglio Berlusconi, almeno non ruba perché non ha bisogno, e le sue capacità sono ampiamente dimostrate. Quando uno vale veramente, trova sempre migliaia di invidiosi e nemici politici incapienti. Per gli stessi il suo più grande errore, è la sua ricchezza che ha saputo creare con intuito acume e sana pazzia. TI ASPETTIAMO.

ilbarzo

Mer, 06/07/2016 - 13:32

I politici sono tutti uguali(Alfano però è più uguale di tutti) tranne quei pochi i quali si contano sul palmo di una sola mano, non fanno politica per arricchirsi,ma solo per passione.

Finalmente

Mer, 06/07/2016 - 13:33

che indecenza, uno non può nemmeno essere ministro degli interni, e darsi da fare per i propri interessi e per quelli della famiglia, fregandosene del popolo.... che subito lo sbattono in prima pagina... incredibile...

ilbarzo

Mer, 06/07/2016 - 13:34

Dorei di lasciar correre di passarci sopra,poichè Alfano ha promesso che non lo farà mai più,tanto quelo che a lui interessava,era sistemare le loro famiglia.E quello lo ha realizzato.

blackindustry

Mer, 06/07/2016 - 13:36

Scusate se commento ancora, ma dati i problemi che ha seminato per le generazioni presenti e future, vederlo in difficolta' mi da' un piacere incommensurabile...

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 06/07/2016 - 13:39

Alfano nega? Nella storia della Repubblica c'è stato un politico che abbia riconosciuto di essere colpevole di un reato o almeno responsabile di malgoverno? Ma attenti a non generalizzare e dire che sono tutti uguali, vi accuserebbero di qualunquismo. Infatti non sono tutti uguali, ci tengono a diversificarsi gli uni dagli altri. L’entità del reato dipende dalle occasioni e circostanze più o meno favorevoli, e dal livello di potere raggiunto: c'è chi ruba di più e chi ruba di meno. E se non ruba in prima persona, aiuta a rubare familiari, amici, parenti e conoscenti. Già occuparsi di politica è motivo di grave sospetto. Le persone oneste non arrivano mai nelle stanze del potere; o abbandonano subito, appena scoprono che politica e corruzione sono un tutt’uno inscindibile e vivono in perfetta simbiosi, oppure vengono fatti fuori prima. Perché la politica odia e teme una cosa su tutto: l’onestà.

ilbarzo

Mer, 06/07/2016 - 13:40

Quando infangavano Berlusconi e lo hanno fatto per ben 20 anni non hai mai pronunciato la parola "Barbarie".Se sei capace dimostra la tua innocenza,ma la vedo molto dura.

freud1970

Mer, 06/07/2016 - 13:44

Siate dei barbari, caro alf ano non conosci la vergogna, abbi il coraggio di dimetterti.

maurizio50

Mer, 06/07/2016 - 13:53

Sono pronto a scommettere che le raccomandazioni riguardavano parenti, amici e sodali almeno fino alla quarta generazione: D'altronde questo è il metodo abituale che si usa da parte di politici di un certo tipo: e A:Alfano appartiene a quel tipo!!!!!

unosolo

Mer, 06/07/2016 - 13:56

no questi sono ladri , si fanno solo i loro interessi , la magistratura deve indagare su tutti i politici nessuno escluso , promozioni a iosa , spostamenti srtrani da u posto all'altro , oggi sappiamo anche del Carrai , cosa aspettano a portare le manette quando servono ? soldi al furto sui pensionati per mantenere gli amici , si ruba da una parte e si elargisce dall'altra per amici e non solo quanto ci costa sto Carraio ? diciamo minimo 10 milioni annui ? non credo forse anche più del doppio , il governo galleggia portando molti amici ai posti che contano molte uscite di denaro..

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mer, 06/07/2016 - 13:58

E' una barbarie, dice l'uomo politico NCD.....ma ci dica Alfano Angelino: questi ottanta curriculum il suo papà li ha mandato o no? suo papà è fiaccato dal punto di vista fisico ma è psichicamente integro? e se è stato capace di inoltrare i curriculum, a chi appartenevano? Risparmio altre domande sull'argomento....

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/07/2016 - 14:00

A mio avviso ciò che più preoccupa con riguardo ad Alfano è il disegno di alcuni centristi di “riassorbirlo” nella destra e di ripetere l’accordo del Nazareno.

Ritratto di Lupry

Lupry

Mer, 06/07/2016 - 14:00

La barbarie è Algerino Afgano ministro.....

SanLust

Mer, 06/07/2016 - 14:01

è tutta una FAMIGGHIA

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/07/2016 - 14:02

Purtroppo, nel caso di specie, se non c'è prova del pagamento di un corrispettivo e se l'assunzione era nella piena discrezionalità dell'assuntore, nessuno andrà in galera, mentre noi del popolo bue continueremo a pagare tasse e balzelli vari a destra e a sinistra.

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Mer, 06/07/2016 - 14:04

Angeli o ma sarà scomodo stare sulla graticola, ti sei tanto "Divertito" ora tocca a noi

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/07/2016 - 14:04

In questo caso si tratta di una grave malattia del sistema politico, un “malaffare di stato”, nel senso di clientelismo diffuso, ma a spese nostre. Uno scandalo nazionale, generalizzato nella banda dei politici.

orso bruno

Mer, 06/07/2016 - 14:07

Ipocrita dimettiti !

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 06/07/2016 - 14:08

ed eccoci al reato di lesa maestà, noi barbari che ci indignamo siamo degli arroganti, loro ovviamente perfetti, guarda caso appena vengono "beccati", sono dei malati ed anche cronici. già peccato che prima, con i nostri soldi si davano alla bella vita. complimenti al governo di sinistra che opera e lavora per il popolo, si il suo popolo quello della "famiglia".

Libertà75

Mer, 06/07/2016 - 14:12

Alfano ha ragione, la Boschi per cose peggiori è stata passata come una salvatrice... Quindi forza Alfano, forza PD, più affari fate voi più poveri siamo noi!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/07/2016 - 14:14

Purtroppo, nel caso di specie, se non c'è prova del pagamento di un corrispettivo e se l'assunzione era nella piena discrezionalità dell'assuntore, nessuno andrà in galera, mentre noi del popolo bue continueremo a pagare tasse e balzelli vari a destra e sinistra.

Ritratto di blackeye

blackeye

Mer, 06/07/2016 - 14:15

Povero cucciolo, ce l'hanno tutti con lui!

mcm3

Mer, 06/07/2016 - 14:17

No dimentichiamo la provenienza politica di Angeino...

tormalinaner

Mer, 06/07/2016 - 14:23

Coraggio Alfano, il papa della boschi lo hanno salvato, salveranno anche il tuo! Perchè se ruba il padre ruba il figlio e devono salòvarli tutti e due.

27Adriano

Mer, 06/07/2016 - 14:26

Spero che venga istituito l'equivalente dell'antico tribunale del popolo per mettere al muro i ladri e approfittatori, specialmente se hanno pubbliche funzioni.

Una-mattina-mi-...

Mer, 06/07/2016 - 14:27

IL PIU' PULITO HA LA ROGNA

Ritratto di hermes29

hermes29

Mer, 06/07/2016 - 14:45

"Una barbarie" cosi definisce Alfano l'inchiesta e titoloni nei giornali. Mentre su Berlusconi pubblicavano le telefonate personali, nonostante era Presidente del Consiglio, lui dimentica che in gioco sono le spartizioni illegali del denaro pubblico, non incontri e cene sessuali pagate con denaro personale. A CASA DOVETE ANDARE!

ces

Mer, 06/07/2016 - 14:49

Dimettiti!!

joecivitanova

Mer, 06/07/2016 - 14:50

!!..'Barbarie illegale'..!! Forse si riferiva a tutti i 'barbari del sud' illegali che ha fatto entrare, per far guadagnare soldi ai suoi amici e per compiacere la politica estera che lo manovra come un burattino, negli ultimi anni, spero..eh..!? g.

Beaufou

Mer, 06/07/2016 - 14:54

@ unosolo: La magistratura? Indagare sulle assunzioni clientelari? Ma non mi faccia ridere. Ha idea di quanti parenti i magistrati hanno "sistemato" nella burocrazia pubblica,di qua e di là? Se vogliamo ripulire l'Italia, si devono eliminare politici, magistrati e burocrati di stato, tutti in un colpo: o sono corrotti o sono stati insediati in posti lautamente pagati con procedure clientelari, cioè corrotte. Ne farà eccezione forse, ad essere ottimisti, un 10%.

Ritratto di silvioseidio

silvioseidio

Mer, 06/07/2016 - 14:56

IO DIFENDO Alfano... non lo sopporto, pero' in questo caso LO DIFENDO... sono i soliti teoremi di magistrati politicizzati basati su intercettazioni illeggittime. Ma come facciamo a criticare il fratello di Alfano perche' ha un lavoro alle poste? Ora perche' uno e' parente di un politico, non ha il diritto di lavorare se e' bravo e competente? Non diventiamo giustizialisti anche noi, per favore

peter46

Mer, 06/07/2016 - 15:05

Grazie...dott.ssa Ilda Boccassini,erano così 'depressi' dopo i risultati di Milano e soprattutto Roma che c'era il dubbio che non si 'riavessero' più...(e li perdoni per quante le hanno detto 2sett+4giorni fa,nell'articolo di Luca Fazzo 'L'ira di Ilda....')ma Lei ha trovato l'antidoto(l'altro è Fini)occorrente per farli 'riprendere' dimenticando che l'Alfh-ano è stato 'nato,cresciuto e pasciuto'dal loro proprietario per anni ed anni...che non sia stata questa la 'scuola' ricevuta?NB:Loro non la ringraziano per 'vergogna',solo per vergogna.NB2:Forse è meglio tenere sempre in mente che ALTRE,soprattutto donne,nel vs partito e collaterali,han dovuto 'presentare' ben altri,e di 'persona', curricul(a)a 'prova'forse,per 'entrare' nello stipendio parlamentare:che sempre un lavoro rimane fin quando sarà solo 'uno' a decidere chi far 'candidare'.E che a nessuno venga in mente che stia giustificando Alfy.Passa...non passa,forse,però.

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 06/07/2016 - 15:22

calma e basta con gli insulti a angelino, non dimentichiamo che noi siamo garantisti e poi è impossibile dimenticare tutti gli anni d'amore con il nostro grande silvio che lo aveva definito il suo unico possibile erede.

peter46

Mer, 06/07/2016 - 15:28

joecivitanova...lui forse si riferiva a tutti i 'barbari del sud' (?)legali che la lega ha messo a libro paga per 'insegnare' nella Bosina bis,dopo che i 'paesani' non riuscivano a far 'decollare' quella 1,col risultato,per anni,di far 'acchiappare'(banca del nord e villaggi in croazia etc....)gli alunni incaricati di mettere in pratica gl'insegnamenti ricevuti.Ecco perchè dopo il Belsito 'barbaro del sud' con ramificazioni in Tanzania e il Naccarato,'barbaro del sud',eletto in lombardia in quota tremonti e traslocato in ncd=Alfy appena eletto,hanno avuto bisogno del 'siculo'(non Alfy,certamente)per farsi 'accreditare' da Putin(altro che Berlusconi)e chissà che non anche da Trump oltre a 'implorarli' a difenderli in tutte le cause riguardanti il partito ultimamente.Ancora non si è spenta l'eco di tutte le mogli,figli(2,genitori1 e 2,'ganze' che TUTTA LA POLITICA dal 48 in avanti ha 'messo su'...e ci meravigliamo di Alfh-ano?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 06/07/2016 - 15:35

Ar core nun se comanna quando se magna. nopecoroni.it

little hawks

Mer, 06/07/2016 - 15:39

E' una vergogna! Ci sono tanti ragazzi che hanno studiato, sono ben preparati e restano a spasso mentre il fratellino del ministro si prende 160.000€ "lordi" all'anno!!!! Non ci salveremo mai se non si ricomincia dall'onestà e dalla completa trasparenza in ogni atto pubblico. Dalla casa a Montecarlo al papà della Boschi siamo circondati da furbissimi raccoglitori di denaro pubblico che impediscono il normale sviluppo del nostro paese. I politici dovrebbero essere persone al di sopra di ogni sospetto ed invece da qualunque partito provengano si spartiscono indegnamente la ricchezza dell'Italia lasciandola senza futuro.

moshe

Mer, 06/07/2016 - 15:40

... tutti hanno la possibilità di piazzare il fratellino a 160mila euro annui! degno dello schifoso governo di cui fa parte.

roberto zanella

Mer, 06/07/2016 - 15:42

ma come fa a dire che lui non conosce nessuno ...che è una barbarie...per quali motivi direbbero questo di lui non sapendo di essere intrercettati? è talmente n ormale quello che avviene al sud , di raccomandazioni e giri poco puliti che è normale , perchè non contesta suo fratello alle Poste..insomma è inutile che dica io non so niente ....deve dimettersi comunque...la cosa più grave è che la Magistratura dica che non c'è nulla di penale , se era uno di FI avremmo voluto vedere...

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 06/07/2016 - 15:54

Qualcuno ha scritto, politicanti da cacciare a pedate. Ma chi li deve cacciare se non il POPOLO. Siamo NOI Cittadini che dobbiamo CACCIARLI, con il voto. Siamo noi Cittadini che dobbiamo presentarsi difronte a Montecitorio e RECLAMARE il VOTO. Le parole non bastano in questi frangenti, bisogna AGIRE e non solo PARLARE.

01Claude45

Mer, 06/07/2016 - 16:02

Ma che è andato a fare il fratello alle poste?

nordest

Mer, 06/07/2016 - 16:03

Se esiste barbarica è la tua presenza al parlamento non sei eletto sei sozzo traditore e infame .figuriamoci i tuoi parenti .

Lucky52

Mer, 06/07/2016 - 16:17

Caro Alfano abbiamo figli plurilaureati che lavorano nei call center per 10.000 euro annui e tuo fratello diventa dal niente AD delle Poste a 160.000 annui; come mai? La barbarie è nei nostri confronti e siamo sempre più stufi. Come i fratelli della Boschi assunti a cifre iperboliche, i figli della Fornero e di Monti e via di questo passo. L'unico motivo per diventare politici....sistemare parenti ed amici!

Lucky52

Mer, 06/07/2016 - 16:18

Ma le intercettazioni erano valide solo quelle contro Berlusconi ? Quelle contro PD e soci sono invece tutte false? Ma con quale faccia tosta possono smentire delle telefonate?

Tarantasio.1111

Mer, 06/07/2016 - 16:20

NON si tratta di una barbarie...è il primo segnale per dare il ben servito ad Alfano,,,la fine che fanno tutti i traditori.

joecivitanova

Mer, 06/07/2016 - 16:34

..ehm, mi perdoni Egregio Signor 'peter46', Lei non è solo in grado di scrivere bene, o anche di non leggere bene..!? Le chiedo questo perché, data la mia limitata conoscenza, vorrei che Lei mi chiarisse questo aspetto su di una persona che non conosco minimamente, quindi..!! g.

NickByte

Mer, 06/07/2016 - 16:47

... strano .... ha lo sguardo limpido, da persona onesta ...

Libero1

Mer, 06/07/2016 - 17:00

"Tale padre tali figli".Cosa si aspettavano gli italiani da un traditore che rinnego' chi lo aveva eletto per passare alla corte della cricca komunista.Che facesse i loro interessi.Lui la sola cosa buona che ha fatto e' che ha sistemato il suo fratellino alle poste con uno stipendio da 160 mila euro,mentre i figli degli italiani malgrado fossero in possesso di due lauree sono costretti a emigrare perche' non trovano un lavoro.

Ritratto di caribou

caribou

Mer, 06/07/2016 - 17:11

Alfano un`altro prodotto "made by Silvio" certo è diventato disonesto un secondo dopo la separazione! Comunque non mi sembra il caso di crocifissare qualcuno prima del terzo grado! Per il momento solo chiacchiere e giustizia ad orologeria!

19gig50

Mer, 06/07/2016 - 17:14

Questo non lo staccano dalla poltrona nemmeno con la fiamma ossidrica. Per farlo sparire per sempre bisogna andare al voto.

maurizio50

Mer, 06/07/2016 - 17:15

@a ersola ore 15:22. A malicuore Le devo dar ragione. Tuttavia il posticino da portalettere a 160.000 Euro per il fratellino A.Alfano se l'è portato a casa dopo il salto della quaglia!!!!

tzilighelta

Mer, 06/07/2016 - 17:37

....pronto pizza mi mandi un calzone farcito di alphani alla marinara, l'ex delfino di B. non ne imbrocca una manco per sbaglio, per questo fa il politico, non lo vuole nessuno ma sono anni che fa il ministro, un mistero! E poi raccomandare il fratellino incapace alle poste è assolutamente lineare a tutto il contesto politico nazionale, lamentarsi dello stipendio basso mi sembra conforme alle aspettative di un incapace sempre sorridente! E poi è palemmitano, insomma del sud, la meritocrazia da quelle parti è una parolaccia inventata dai nordisti!

paomoto

Mer, 06/07/2016 - 17:56

Miserabile ed incapace

claudioarmc

Mer, 06/07/2016 - 17:58

A volte i criteri di oppurtunià e di dignità valgono altre volte no. Tengo famiglia.

ilbarzo

Mer, 06/07/2016 - 18:02

Vergognpso di un Alfano qualunque dimettiti da ministro se sei un uomo.Ma poichè sai anche tu ,che un uomo non sei,per cui rimani tranquillamente al tuo posto.Gente del tuo stampo andrebbero preesi a schiaffi in faccia.

freud1970

Mer, 06/07/2016 - 18:03

I nostri politici, non si dimettono neanche se li becchi con le mani nel sacco!

Anonimo (non verificato)

paràpadano

Mer, 06/07/2016 - 18:44

Alfanuccio , Alfanuccio la poltrona inizia a bruciare e tu sei incollato sopra, ora spero che purgherai tutti i tuoi tradimenti !!

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 06/07/2016 - 18:46

SARANNO PIU' DI COLORO CHE BELLANO LA CANZONE DELL'HULLY GULLY DEL CANTANTE VIANELLO? CHI VIVRA' VEDRA'

paràpadano

Mer, 06/07/2016 - 18:48

Capito i fratellini ? Dalle mie parti si dice "un po' ciascuno in braccio alla mamma"

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mer, 06/07/2016 - 18:50

COMUNQUE LA SI GIRI IN ITALIA LO DECIDE LA MAGISTRATURA QUANTO UN GOVERNO DEVE RESTARE IN CARICA E QUALI LEGGI POSSA PROPORRE AL PARLAMENTO......RICORDATE IL "LODO ALFANO" AI TEMPI DEL GOVERNO BERLUSCONI? GIA' FIRMATO DAL PRESIDENTE NAPOLITANO E BOCCIATO DALLA CORTE COSTITUZIONALE?

Ritratto di David_Sonny

David_Sonny

Mer, 06/07/2016 - 18:51

ci siamo...daje

paràpadano

Mer, 06/07/2016 - 18:53

peter46, e provare a cambiare fornitore?

nordest

Mer, 06/07/2016 - 18:57

Le zecche sono venute a scuola da te :hai insegnato bene la lezione vero Alfano

peter46

Mer, 06/07/2016 - 19:04

joecivitanova...egregio Signore...a me sembra di aver letto 'molto' bene...scrivere è 'peculiarità' di ognuno,quindi deve 'accontentarsi' o chiedere 'approfondimenti'...e dopo letto il suo commento(14:50),ho risposto su quello che ho trovato 'scritto',quindi:Le risulta che nessun 'barbaro del nord' sia stato 'introdotto' da Alfh-ani 'la qualunque',sempre del nord(vorrebbe insinuare che a nord non esistono o non abbiano la stessa 'patente'?Vuole altri nomi oltre i menzionati qualora si ritenesse offeso da essere 'accostato' al verde leghista?)'per riempire le tasche degli amici' e/o(ma più 'e',aggiungo io)riempirsi le tasche tramite amici compiacenti?Mi sembra,colorito il commento dato che il tempo è con noi e bisogna pur 'divertirsi' dato che questo non è un 'lavoro' 'impostoci',di aver affermato proprio questo...'attenzionandola'.NB:ci sono tanti altri che vorrebbero essere 'letti' e invece...non accade.Saluti.

unosolo

Mer, 06/07/2016 - 19:11

ok ma dopo averli eliminati dalle cariche ne metteremo altri al loro posto e avremmo il doppio se non il triplo delle spese per il parassitario da anni i politici e le alte cariche hanno inserito parenti , amici e amanti nei posti che permettono grandi entrate e vitalizi , toglierli ? solo la GdiF può intervenire a tutela ma fino a quando non metteranno amici in quei posti ancora fuori controllo del governo.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 06/07/2016 - 19:13

Angelo Angelo Angelo mio, eheheheheheh, capirai se questo saltimbanco della politica si dimette, con tutti i salti che ha fatto dal centrodestra per arrivare a stampella del centrosinistra ma chi glielo fa fare ???

peter46

Mer, 06/07/2016 - 20:09

paràpadano...eccciò provato...puoi farmi conoscere il tuo 'personale',non si sa mai che non abbia qualche 'ritrovato' più...'attizzante'?Però diciamoci la verità:t'è piaciuto arrivare finalmente alle 'buone letture':grazie,veramente. Hernando45...amico dei commenti,giragli tu la chiave del 'recinto' dove li aveva tenuti il babbo del renzo.Salvini l'ha solo lasciata sperando che la 'girassero' da soli,ma...falli uscire tu,non farli ancora stare nel 'ghetto'.

Ritratto di SantiBailor69

SantiBailor69

Mer, 06/07/2016 - 20:20

Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Comq mi vien da vomitare! Penso al mio amico professore precario da 20 anni con competenze straordinarie assunto "buffonescamente" solo per attenersi "formalmente" alle bacchettate dell'Europa, poi bocciato con un ridicolo pretesto, a fine anno, da una s...a preside serva di partito PD per effettuare un vergognosa "scrematura" ! Povera Italia!

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 06/07/2016 - 20:34

parapadano hai ragione e del resto i fratelli trota sono un esempio lampante di quello che si dice dalle tue parti.

joecivitanova

Mer, 06/07/2016 - 20:52

..ehm, mi perdoni di nuovo Signor 'peter46', ma nel mio primo commento io mi riferivo, anche un po' sarcasticamente, a tutt'altri 'tipi' di barbari, ma, come già Le ho poi specificato, la mia conoscenza è limitata, quindi, probabilmente, non sono riuscito da Lei a farmi capire sufficientemente; Lei, invece, dalle mie poche parole (e per giunta poco chiare per Lei, a quanto pare..) è riuscito già a classificarmi come un 'verde leghista'..!! Complimenti per l'eccezionale intuito che crede di avere (e probabilmente avrà, non ne dubito), ma questa volta è andato un po' fuori strada, pur avendo io alcune considerazioni positive sul politico Salvini (come la maggioranza degli italiani, credo). Se ci tiene a classificarmi, la prossima volta, (anche se a me non piace troppo classificarmi) tenga a mente..'liberale sociale', non so se Lei, magari, ha una vaga idea di cosa voglia significare. Un saluto. g.

hectorre

Mer, 06/07/2016 - 20:55

er sola,non fare lo spiritoso.........stranamente le polizze infortuni per i nuclei famigliari vengono stipulate presso il pd/unipol.....alfano con babbo e fratello,boschi con babbo e fratello...poi ci sono le polizze sugli immobili,fini e montecarlo,sala e st. Moritz....sala ne dovrebbe stipulare diverse, per i bilanci expo, le infiltrazioni mafiose negli appalti...ecc..ecc.....tutte magagne uscite dopo aver vinto le elezione...a volte il caso!!!!.....tranquilli, hanno scelto bene da che parte stare...la polizza ha copertura totale!!!

LOUITALY

Mer, 06/07/2016 - 21:08

traditore dei voti di destra vigliacco e viscido

crociato22

Mer, 06/07/2016 - 22:33

Alfano è la cosa più inutile dell'universo.

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 06/07/2016 - 23:01

non è certo una esclusiva di alfano l'usare la politica per far proteggere o incentivare gli affari dei padri o degli altri familiari.....in questo governo si osservano, e poi si copiano,uguali alle scimmie!!

Ritratto di RubinRomario

RubinRomario

Gio, 07/07/2016 - 01:23

"Non mi dimetto!" Giusto per inquadrare il personaggio, senza ombre né vergogna, e per chiarire. E allora chiariamo. Il ministro degli Interni che gli indagano la famiglia e lui non ne sapeva niente? Ma allora al Viminale stanno lavorando contro? No, erano quelli del Min. Grazia e Giustizia. Ma é stato ministro pure la! Possibile che non s'é fatto un amico che lo informasse? No,non ne aveva. Ma i servizi? Almeno quelli li controlla? E quelli fanno i soliti ca... loro, se non ci guadagnano non s'impicciano. Ahhhhhh... vabbuó, allora il povero Angelino é stato... diciamo, fregato? Vogliono la crisi del governo? Ma chi? E Renzi, é sereno? Vai a vedere che é tutta una cospirazione di Grillo...

rokbat

Gio, 07/07/2016 - 05:00

Accipicchia ! Che casino !

Massimo Bocci

Gio, 07/07/2016 - 06:45

Ha!!! Min...chia,quando si dice un ONORATA FAMIGHIA????Non manca nessuno............degli SBAFATORI a UFO!!!

Duka

Gio, 07/07/2016 - 06:52

CHIARO CHE NON SI DIMETTE. DOVE LA TROVA UN ALTRA CUCCAGNA SIMILE?

un_infiltrato

Gio, 07/07/2016 - 07:41

Alfano non mi è simpatico. Alfano non è un politico di elevato profilo. Alfano all'Interno è solo un soprammobile. Alfano e la coerenza sono in conflitto d'interessi. E potrei continuare. Ma non mi sento di crocifiggerlo solo per aver raccomandato suo fratello alle poste. E poi, diggiàmolo, c'è tanto bisogno di postini...ahahah

Ernestinho

Gio, 07/07/2016 - 07:45

Ma Alfano, datti una mossa! Cerca di trovare un altro impiego a tuo fratello: quello da €. 170.000 che ha adesso è poco remunerato e lui se ne lamenta anche!

Ernestinho

Gio, 07/07/2016 - 07:48

Ed un deputato ci "tranquillizza" che Alfano non si dimetterà. Grazieeee!

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 07/07/2016 - 08:30

Gomblotto gomblotto!!

peter46

Gio, 07/07/2016 - 12:25

joecivitanova...avevo risposto ieri sera ma...ritento.Non posso perdonarla perchè ho qualche 'problema con l'aldilà,però non le 'appioppo' nessuna penitenza,contento?...perchè l'aldilà lascia a me la scelta.Non era 'intuito' il 'verde',assolutamente no.E che la semplice 'apparizione' del termine Sud fa scattare 'molle' non trattenibili ormai e figuriamoci se 'conditi' da 'Barbari' anche e 'illegali' poi...diventiamo(non io da solo,certamente,ma in tanti)'tori da monta'...e cataloghiamo tutti 'verdi' dato che c'è stato un 'inizio' che non smette di continuare ad 'iniziare',come avrà 'avuto notizie' in questi anni.Però...ho preso nota,non le chiedo scusa...'pareggiata' da 'barbari illegali',al massimo...la leggerò volentieri 'sempre' e come 'sempre' faccio con tutti.Un saluto.NB:se compare l'altro commento di stanotte(ma ormai è tardi)e dovesse sembrarle più 'colorito',ma 'educato' certamente,...non ci faccia caso.

joecivitanova

Gio, 07/07/2016 - 18:09

Egregio Signor 'peter46', se mi passeranno anche stavolta, le scrivo che io non ho nessun problema con l'aldilà, primo perché mi riesce molto ma molto difficile crederci, secondo perché, fortunatamente, per ora, non ci sono ancora arrivato; quindi lasciamo perdere perdoni e penitenze e passiamo ad altro. Le comunico subito che da Ancona in su, io sono considerato un sudista come Lei, quindi..!! Spero comunque che Lei abbia finalmente capito a quali 'barbari del sud illegali' io mi riferissi nel mio primo 'commento'. La saluto cordialmente. Giuseppe.

vottorio

Lun, 17/10/2016 - 13:15

"una vergogna nazionale" con atteggiamenti arroganti che ci ricordano l'Alto-Medioevo. Angelino Alfano deve essere sfiduciato al più presto.