Il Tar salva il quesito truffa: "Inammissibile il ricorso"

Arriva la decisione del tribunale amministrativo sul referendum: "Inammissibile il ricorso per difetto di giurisdizione"

Alla fine il Tar del Lazio ha deciso di salvare il quesito-truffa (e il governo Renzi che lo ha formulato) del referendum sulla riforma costituzionale che si svolgerà il prossimo 4 dicembre e che potrebbe mandare a casa il premier.

È stato bocciato, infatti, il ricorso presentato dalle opposizioni sul quesito referendario giudicato ingannevole e "non omogeneo" rispetto alal riforma complessiva. "Inammissibile il ricorso per difetto di giurisdizione", ha sentenziato la sezione 2bis del tribunale amministrativo che ha quindi rilevato la propria impossibilità a decidere sulla materia che non rientra tra quelle demandata alla giustizia amministrativa: "Sia le ordinanze dell'Ufficio Centrale per il Referendum, sia il decreto presidenziale sono espressione di un ruolo di garanzia, nella prospettiva della tutela generale dell'ordinamento, e si caratterizzano per la loro assoluta neutralità, che li sottrae al sindacato giurisdizionale", aggiunge il Tar.

Ma la battaglia delle opposizioni non è chiusa. Sulla questione dovrà infatti pronunciarsi il Tribunale civile di Milano che dovrà esaminare il ricorso presentato dal presidente emerito della Corte costituzionale Valerio Onida e che potrà rimandare il tutto alla Corte costituzionale. "I giudici amministrativi non hanno avuto il coraggio di affrontare il tema", dice uno dei legali che ha presentato il ricorso, "Sostanzialmente hanno chiuso la possibilità di una tutela giurisdizionale, evitando peraltro una legittima remissione alla Corte costituzionale. Il rinvio alla Consulta avrebbe probabilmente risolto un grave problema di assenza assoluta di tutela verso abusi nella formulazione dei titoli e dei relativi quesiti, nell'ambito di procedimento di referendum costituzionali".

"Nel merito il ricorso non è stato bocciato e sono certo che gli amici del fronte del No andranno avanti con questa battaglia di verità in merito ad un quesito truffa che rischia di influenzare e disorientare l'elettorato", attacca intanto Renato Brunetta, "Renzi dovrebbe riflettere a tal proposito. Il solo fatto che ci siano così tanti ricorsi legati al quesito del referendum costituzionale rappresenta plasticamente quello che questo premier mai eletto è riuscito a causare. Ha diviso il Paese, ha spaccato l'Italia, ha creato tensioni delle quali non sentivamo assolutamente il bisogno, ha prodotto un referendum plebiscito, con un quesito ingannevole. In questo il fiorentino ha già perso, il 4 dicembre sarà respinto anche nelle urne".

Commenti

cgf

Gio, 20/10/2016 - 11:29

Quindi il Tar del Lazio "giuristizia" solo quello che gli pare? e poi li paghiamo? la vedo molto male nel prossimo futuro, ma inevitabile se continua così.

Efesto

Gio, 20/10/2016 - 11:29

Nel merito non mi voglio pronunciare ma nella competenza bene a fatto il magistrato a dichiararsi incompetente. È la prima volta che una decisione è democratica perchè cambiare il testo della scheda sarebbe equivalso ad entrare a gamba tesa in una questione eminentemente politica. Se ciò fosse avvenuto lo strappo del potere giudiziario verso la sfera di competenza politica sarebbe stato troppo evidente e gravissimo.

arkangel72

Gio, 20/10/2016 - 11:30

Sarebbe meglio per tutti NON andare a votare!!!

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Gio, 20/10/2016 - 11:30

Come volevasi dimostrare!! Due erano le strade: la prima poteva posticipare la risposta dopo il 4 dicembre, la seconda....eccola qua!!!!

conviene

Gio, 20/10/2016 - 11:31

Il Tar ha fatto solo il suo dovere con professionalità. E' la legge che chiede che il quesito riporti il titolo della legge Truffa continua siete voi con la vostra posizione preconcetta senza motivare mai nulla. Certo voi avreste chiesto "volete mandare a casa quel farabutto di renzi? "

dondomenico

Gio, 20/10/2016 - 11:31

"difetto di giurisdizione"..che significa? Ponzio Pilato si sarebbe espresso meglio! Ma a noi non ce ne frega niente di leggere il quesito, qualunque esso sia, basta esprimersi al contrario di quello che predica il ciarlatano fiorentino ed i suoi accoliti. Quindi...si vota NO !!!

GUGLIELMO.DONATONE

Gio, 20/10/2016 - 11:35

E te pareva...!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 20/10/2016 - 11:37

Ma dove sta il problema, il NO è avanti al 75%, tranquilli...

conviene

Gio, 20/10/2016 - 11:39

CHIAR ASARR ARIPORTI IL TESTO DELLA LEGGE 342 DEL 1970. POI VEDIAMO SE TRUFFA è IL QUESITO O LEI. MA LO FACCIA SUBITO, SE HA UN MINIMO DI PROFESIONALITA' E DIGNITA'. MA DUBITO CHE LO FARA'. MENTIRE E INSULTARE A SPROPOSITO E' LA SUA MISSIONE. SI VERGOGNI E VADA A FARE LA CALZA . COSA PIU' APPROPRIATA AL SUO MODO DI ESSERE

linoalo1

Gio, 20/10/2016 - 11:40

Perché,forse c'erano dei dubbi?Poichè siamo in un SINISTRO REGIME,non esiste che lo si possa contestare!!Altrimenti,che REGIME sarebbe????

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 20/10/2016 - 11:40

tra le possibili risposte, oltre alle già scontate e prevedibili "SI" e "NO", non è possibile prevedere "sticazzi" ??!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 20/10/2016 - 11:41

Un quesito totalmente vago e ingannevole. Renzi e` quello che e`, ma Berlusconi ha l'enorme responsabilita` di averlo sostenuto e legittimato per troppo tempo, e per motivi personali di convenienza giudiziaria. Se lo avesse lasciato rosolare nella sua illegittimita` sin dall'inizio, Renzi sarebbe caduto velocemente. Voglio vedere chi qui ha il coraggio di dissentire.

Ritratto di Situation

Situation

Gio, 20/10/2016 - 11:43

Carosio avrebbe urlato "clamoroso al Cibali"......ma la decisione a favore della Cimice del Granducato era scontata.

scikamo

Gio, 20/10/2016 - 11:51

Ma non sono stati i costituzionalisti a richiedere al tribunale di esprimersi? Mi sono perso qualche cosa? Non sono stati dei semplici cittadini ignoranti a fare la richiesta vero? Sono stati fior fiore di persone pagate per stare in parlamento per fare le leggi e signori che di costituzione ne mangiano tutti i giorni vero!!! Come li vogliamo chiamare questi signori? Li vogliamo tenere ancora lì in parlamento? Li mandiamo tutti i giorni in TV a blaterare che la "nuova" costituzione è tutta sbagliata? Ma se non sanno nemmeno quale tribunale è competente!! Certo che se il maggior rappresentante è Salvini o Di Maio o peggio la Meloni è ovvio che sbaglino porta!!!

canaletto

Gio, 20/10/2016 - 11:53

L' IN GIUSTIZIA DI SX PIDIOTA ED I LORO GIUDICI SINISTRATI, PROTEGGERANNO SEMPRE IL PIDIOTA RENZI & IL SUO CLAN. QUESTA E' LA REALTA'

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 20/10/2016 - 11:53

Stanchi del sudiciume autoritario della ottusitá, della ignoranza e della prepotenza di scorie vigliacche che hanno occupato in Italia i luoghi della politica, della informazione e della giustizia ... Con il loro "Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere" sono gli artefici della corruzione, della desolazione, dell´imbarbarimento civile ed economico del Paese ... La unione degli onesti vittime di tanta vile prevaricazione é per la lotta a oltranza per la eliminazione di tanta pestosa monnezza fino la chiara, piú bella e totale vittoria.

redy_t

Gio, 20/10/2016 - 11:57

Ponzio Pilato? Un dilettante.

marygio

Gio, 20/10/2016 - 11:59

c'erano dubbi?...ahhhhhhhhhhhh

VittorioMar

Gio, 20/10/2016 - 11:59

..tutti "PILATO" sono??

ego

Gio, 20/10/2016 - 12:00

Il fatto che l'ex presidente della Corte Costituzionale, Onida, abbia, a sua volta, presentato ricorso, dimostra ancora una volta come l'organo costituzionale sia in realtà un organo politico. Onida, con questo improvvido ricorso, rivela la sua appartenenza ad un preciso schieramento politico: la vecchia sinistra

agosvac

Gio, 20/10/2016 - 12:03

In effetti questo ricorso doveva essere presentato alla consulta. Comunque credo che gli italiani siano abbastanza intelligenti da non lasciarsi trarre in inganno da un quesito sballato!!!

Ernestinho

Gio, 20/10/2016 - 12:04

Certo che il quesito non è limpido! Si capiscono sono loro!

antipifferaio

Gio, 20/10/2016 - 12:04

Ormai siamo passati dalla Rai a TeleRenzi e dal TAR al TARenzi...se questa non è un inizio di DITTATURA REPRESSIVA VERSO I DISSIDENTI...allora ditemi cosè....

alkt90

Gio, 20/10/2016 - 12:07

bisogna andare a votare lo stesso per mandare a casa Renzi. .

agosvac

Gio, 20/10/2016 - 12:08

La signora conviene (h.11,39) ha perso la tranquillità: si mette ad urlare come una pescivendola qualsiasi!!! Evidentemente ha capito che i NO sono superiori ai SI'.

flip

Gio, 20/10/2016 - 12:08

vuoi mantenere il posto?. allora non mettermi i bastoni fra le ruote.

Ritratto di _alb_

_alb_

Gio, 20/10/2016 - 12:09

il problema non è il TAR, che probabilmente non ha torto ad affermare che non sta a lui decidere. Il problema sono il PDR e la Corte Costituzionale che sono collusi con il PD e il bimbominkia. È GIA' DITTATURA. Il referendum serve solo per cementarla per SEMPRE.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 20/10/2016 - 12:10

In altre parole la cosidetta "giustizia" a Roma fa come ponzio pilato e a Milano, bene che vada, ci darà il suo repsonso a cose fatte. Nel frattempo l'uomo del colle dorme indisturbato i suoi sonni felici! Cosi vanno le cose nel bel paese!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 20/10/2016 - 12:12

Il Tar ha deciso una non decisione. Io ho deciso di fregarmene nel leggere il quesito e le cose vanno a posto da sole! Il SI sarà una poltrona più comoda per l'abusivo, il no sarà invece una sonora pedata nel deretano...a questo punto scegliete!

michele lascaro

Gio, 20/10/2016 - 12:14

Non allarmatevi, amici, o è zuppa o pan bagnato, sempre NO voteremo, alla faccia del bicarbonato di sodio! (Totò docet).

giovanni PERINCIOLO

Gio, 20/10/2016 - 12:14

Il neo-costituzionalista CONVIENE ci ha elargito la sua ultima perla di saggezza e praticamente dice di saperne molto di più di quel sempliciotto di Valerio Onida. Quanto al mandare a casa il bischero, fino a prova contraria, é lui stesso e solo lui che ha legato la sua permanenza all'esito del referendum, salvo poi quando i sondaggi lo hanno dato perdente fare dietrofront e rimangiarsi una volta ancora la parola data!

edo1969

Gio, 20/10/2016 - 12:16

tranquilli, è solo aria fritta: il 99% dei votanti manco leggerà il quesito perché avrà già deciso come votare prima di entrare in cabina #SILVIOACASACOLSI'

roseg

Gio, 20/10/2016 - 12:23

Ma quella "VOLPE" del presidente del tar non era invalido per ernia al disco???? Eheheheh proprio vero lo sport fa miracoli, nel suo stato è andato a correre le maratone cittadine e si è ristabilito.

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 20/10/2016 - 12:24

Non "conviene" discutere con gli idioti.

unosolo

Gio, 20/10/2016 - 12:25

bene ora diciamoci chi e come manteniamo delle Corti e dei tribunali che al momento di decidere si scansano oppure se emettono una sentenza come sulla legge fornero il governo la può cestinare . sèrechiamo una marea di soldi per delle Corti e tribunali a favore del governo amico , pazienza ma almeno potevano avvisare subito sulle competenze , proprio occupati tutti i posti che contano altrimenti la sentenza Fornero doveva essere rispettata in pieno non solo par avere adesioni sanando solo una decine di pensionati , ma i soldi dove sono finiti , parlo degli altri ovviamente. ditemi se e come possiamo avere fiducia sul domani.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 20/10/2016 - 12:26

@Pravda99 - E' ancora colpa di berlusconi? Ma siete proprio malati. Fatevi curare. TSO.

conviene

Gio, 20/10/2016 - 12:27

xperinciolo. Non sono una costituzionalista ed a tale non mi atteggio. Ho solo citato la legge sul testo dei referendum costituzionali, per amore di chiarezza e verità. Tutto il resto sono posizioni politiche preconcette.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 20/10/2016 - 12:28

@conviene, ma non va mai a scuola? No, non si preoccupi, non è l'ironia sul referendum (anche se ne avrebbe bisogno), le chiedevo se fare la professoressa, al mattino si sta sempre a casa?

audionova

Gio, 20/10/2016 - 12:28

inammissibile,andate da chi puo' decidere,il titolo non e' fuorviante e non tutto e' giusto ma,sono anni che si cerca di cambiare,compreso silvio che poi si e' tirato indietro.ora credo che si debba dire si,uno perche' e' giusto,2 perche' si fa un torto a silvio,tre il torto a voi fascisti,4 perche' e' ora che invece di blaterare veniate a confrontarvi in piazza.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Gio, 20/10/2016 - 12:30

Viviamo in un regime sinistro-giudiziario ! Rubi ter sotto referendum e elezioni. Indagini a tempo per proteggere il sinistro illegittimo governo. Renzi dopo le prime puntatine contro la giustizia fu zittito dall'indagine sul paparino. Cosa ci si poteva espettare ? E' democrazia questa? Purtroppo noi non abbiamo un Trump per avere qualche possibilità ..........

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 20/10/2016 - 12:31

Avrei scommesso la casa che il ricorso sarebbe stato dichiarato inammissibile. Sicuro di vincere. La dittatura è già cominciata, non ancora ufficialmente, ma nella pratica è già avanti.

unosolo

Gio, 20/10/2016 - 12:32

in parole povere deve vincere solo il SI , si accettano brogli e non ricorsi , possiamo essere certi che la manovra serve al solo consolidamento della presa di potere e con il referendum vogliono essere autorizzati a mantenersi un regime consolidato , di brogli elettorali sono pratici basta vedere come si sono impossessati dl PD cacciando e lasciando fuori elettori di altri candidati e di altre correnti , peccato , abbiamo perso il controllo della Nazione lasciandola in mano di bamboccioni , sono pericolosi in democrazia .

unosolo

Gio, 20/10/2016 - 12:36

come mai " conviene " non critica su altri giornali ? ebbene ha il compito di rompere in questi spazi elargendo contrarietà , questo conferma il mio pensiero che è nel renzismo e ci guadagna anche , avrà anche un cottimo ? pagata in nero o con regolare ricevuta ? ma no forse gioca .

soldellavvenire

Gio, 20/10/2016 - 12:47

dovreste specificare "le opposizioni", cioè M5S e SI che lo hanno presentato ed anche il motivo per cui tentate di associarvi alle istanze della sinistra VERA, puntualmente respinte dal vostro fantoccio

Totonno58

Gio, 20/10/2016 - 12:51

Non me ne frega niente,è una buffonata collettiva, da ambo le parti...

conviene

Gio, 20/10/2016 - 12:52

Chiare Sarra ,riporti le motivazioni del Tar, che concludono solo con la motivazione da lei riportata. E sono completamente esaustive e non lasciano alcun dubbio. Una corretta informazione lo farebbe come lo hanno fatto Corriere della sera, Stampa, Sole 24 ore ,Repubblica e molti quotidiani locali.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 20/10/2016 - 12:54

Non sono un costituzionalista, ma appena è stato pubblicato il testo del referendum la prima impressione a caldo (che ho riportato anche qui in un commento) è stata questa: “E’ ingannevole e truffaldino, perché è una domanda retorica alla quale, istintivamente, si risponde sì”. Giuro, parole esatte che mi sono venute in mente leggendo il testo. Le “opposizioni”, come le chiamate voi, (ma esiste un’opposizione in Italia?) hanno impiegato una settimana a capire che era una truffa e presentare ricorso. Onida, forse a causa dell’età, per capirlo ha impiegato un mese. Voi avete impiegato un mese più una settimana a scrivere chiaramente che è una “legge truffa”. Se una cosa simile l’avesse fatta Berlusconi ed il centrodestra avremmo già avuto battaglie in Parlamento, scioperi generali e scontri di piazza (come avvenne per la “legge truffa” del ’53). Ma le “opposizioni”, al massimo rilasciano qualche dichiarazione un po’ irritata al TG. Buffoni.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 20/10/2016 - 12:54

Il famigerato tar del Lazio sentenzia su tutto, anche sui temporali estivi. Ma su questa porcata no. Il clown lavora bene......

Giovanmario

Gio, 20/10/2016 - 12:55

mi viene il dubbio che ci sia stato lo zampino di.. "zu' sergiu"

ziobeppe1951

Gio, 20/10/2016 - 13:03

Conviene....scrivi a tutte le ore, ma quando caz.. lavori? e ti paghiamo pure

Maura S.

Gio, 20/10/2016 - 13:08

x conviene = non è una costituzionalista, questo è sicuro, quello che scrive gli è dettato, ma una rompipalle lo è certamente.

dakia

Gio, 20/10/2016 - 13:09

Signora CONVIENE, per essere una professoressa la ritenevo più kolta e meno schierata contro il popolo, ma oramai è da tempo che coloro si ritengono tali hanno frantumato quel poco di dignità che rimaneva in questo paese, basta vendersi il briciolo restante e poi per farvi contenti ci metteremo negli abituri che ci avete riservati, tanto credete che vi osanneranno i nuovi arrivati ma credo conosca la storia dei francesi ad haiti.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 20/10/2016 - 13:12

TAR, pagliaccio e compagnia cantante possono dire quello che vogliono. Dov'è il problema è semplicissimo alle urne basta VOTARE NOOO. That's it!!

unosolo

Gio, 20/10/2016 - 13:19

inutile è proprio fatta cosi , vede tutto rosa forse è proprio nella stampa del Renziano , plagiare indecisi e debiti oltre i comunisti a prescindere ,

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 20/10/2016 - 13:20

Mai discutere con i matti e i comunisti. Si perde tempo, si sprecano energie e si rischia la salute.

gattogrigio

Gio, 20/10/2016 - 13:25

E quindi ? La gente ormai non voterà sulla base del contenuto della riforma ma per seguire una direttiva di schieramento, perciò il testo della domanda non è poi cosi importante. Indipendentemente dal risultato Renzi non se ne andrà. Mi pare che il referendum non richieda un quorum per cui non andare a votare non è significativo. Vediamo cosa succede (a occhio vince il NO) e non perdiamo tempo a remenarcela su questa storia.

Cinele

Gio, 20/10/2016 - 13:28

Mi rivolgo a coloro che hanno presentato questo ricorso. Ma vi rendete conto di aver offeso il popolo? Ma davvero pensate tutti come Monti che siamo un branco di sprovveduti che si fanno ingannare da come è posta una domanda? Come quando in televisione dite "spieghiamo meglio se no s casa non ci capiscono", guardate che i tempi in cui il popolo era ignorante sono finiti, oggi la formazione e l'informazione sono molto più accessibili, quindi finitela di offenderci

Ketall

Gio, 20/10/2016 - 13:28

L'Autority di controllo giudica equilibrato lo spazio dato al sì e al no per il referendum, salvo una sanzione al Tg4 che dal 28 settembre al 16 ottobre ha dato il 75% del tempo ai favorevoli. Anche Studio aperto sbilanciato sul "Sì". SIETE DEI BUGIARMI VOLTAGABBANA. MI FATE SCHIFO. FORZA ITALIA MERITA MENO DEL MISERO 10% DI ADESSO.

Kamen

Gio, 20/10/2016 - 13:32

Conviene: ho l'impressione che oltre a bocconi amari lei ingoi qualcos'altro.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 20/10/2016 - 13:35

arkangel72- Non andare a votare è proprio quello che vuole Renzi! Bisogna andare a votare NO! non facciamo errori che aiutano la porcata "boschiva"! Cordialmente

Cinele

Gio, 20/10/2016 - 13:49

Mi rivolgo a coloro che hanno presentato questo ricorso. Ma vi rendete conto di aver offeso il popolo? Ma davvero pensate tutti come Monti che siamo un branco di sprovveduti che si fanno ingannare da come è posta una domanda? Come quando in televisione dite "spieghiamo meglio se no s casa non ci capiscono", guardate che i tempi in cui il popolo era ignorante sono finiti, oggi la formazione e l'informazione sono molto più accessibili, quindi finitela di offenderci

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 20/10/2016 - 14:08

Conviene "Una corretta informazione lo farebbe come lo hanno fatto Corriere della sera, Stampa, Sole 24 ore ,Repubblica e molti quotidiani locali."..ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha..ti sei dimenticata di citare l'Unità!

vottorio

Gio, 20/10/2016 - 14:26

"conviene", bravo, l'unica cosa giusta che hai detto è proprio quella che vuoi mandare a casa quel farabutto di Renzi per cui ti dico che sono pienamente d'accordo così come la maggioranza degli italiani che non ne possono più di questo "abusivo".

Cinele

Gio, 20/10/2016 - 14:30

Perché il mio commento che sotto riporto e' stato pubblicato e poi dopo qualche minuto e' stato tolto? Mi rivolgo a coloro che hanno presentato questo ricorso. Ma vi rendete conto di aver offeso il popolo? Ma davvero pensate tutti come Monti che siamo un branco di sprovveduti che si fanno ingannare da come è posta una domanda? Come quando in televisione dite "spieghiamo meglio se no s casa non ci capiscono", guardate che i tempi in cui il popolo era ignorante sono finiti, oggi la formazione e l'informazione sono molto più accessibili, quindi finitela di offenderci

Daltronde

Gio, 20/10/2016 - 14:41

Condivido in pieno il post di Giano. #IovotoNO

hectorre

Gio, 20/10/2016 - 14:44

per chi non va a votare....vi ricordo che non serve il quorum!!!!...quindi, visto che i sinistri andranno in massa alle urne, si deve andare e votare NO...un avviso di sfratto al premier farlocco...ricordiamoci che la riforma è firmata boschi...quella di banca etruria, solo questo dovrebbe bastare per convincere gli indecisi

hectorre

Gio, 20/10/2016 - 14:46

conviene....scrivi maiuscolo sperando di essere letta???...mettiti il cuore in pace, le tue fesserie non passano inosservate.....markette targate pd

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 20/10/2016 - 14:48

Se il limite è di giurisdizione non tutto è perso. Forse chi doveva fare il ricorso doveva saperlo prima per non perdere altro tempo. Comunque che in un quesito sia indicato che ci sia il contenimento dei costi è assurdo, è solo una presunzione, anche perché nel momento in cui ciò non fosse ed i cittadini avessero votato SI chi risponderebbe del mancato adempimento della volontà popolare?

hectorre

Gio, 20/10/2016 - 14:51

gzorzi,noi siamo tranquilli.....gli agitati sono altri tra tg,giornali,obama,ue, stanno facendo markette a renzi in odore di sconfitta....perdere il bamboccio sarebbe una tragedia per germania e america

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Gio, 20/10/2016 - 15:07

"Il Tar salva il quesito truffa". Attenti: solo il quesito è truffa e non il contenuto del referendum. Direi di far finta di niente sul contenuto del referendum . Chissà, magari gli elettori potrebbero capire che il NO è una truffa e potrebbero regolarsi di conseguenza. Meglio tenere le cose nel vago, non si sa mai.

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 20/10/2016 - 15:25

Cinele: guardi che siete voi sinistri che dite e fate fanfaronate e il vostro capo è il pentolaio falso. Ma si ricordi che gli italiani, quelli veri, quelli che ragionano, e non le pecore come voi che seguite il cagnolino, hanno capito di che pasta siete fatti, dì falsità e di comunismo della vecchia scuola.

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 20/10/2016 - 15:31

Per tutti quelli che si lamentano che i loro post non vengono scritti: i miei sono sempre postati, ma io sono una persona seria mentre voi ..... NO.

ridateci_il_tocai

Gio, 20/10/2016 - 16:08

e cosa credevamo noi poveri sudditi ? è chiaro che tra di loro si aiutano... io paro il sedere a te e tu poi quando servira lo pari a me .... sveglia italiani ... tutti a votare no ... e mandarli a casa !!! tanto al referendum vincera il SI in un modo o nell'altro... a buon intenditor ...

flip

Gio, 20/10/2016 - 16:14

quando andremo a vitare siamo sicuri che quanto è stampato sulla scheda non sia un tranello? non la leggiamo mai e mettiamo la croce sul NO. ma il governo potrebbe girare la frittata ed il nostro no sarebbe, purtroppo, un si. può succedere.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 20/10/2016 - 16:21

@conviene: mettere il titolo della legge è una cosa, scriverci dentro che ci sia "contenimento dei costi" è una furbata, non è una truffa solo perché gli Italiani hanno capito e non si faranno fregare!

Ritratto di ierofante

ierofante

Gio, 20/10/2016 - 16:29

Il TAR ha la funzione di tutelare l'interesse del privato quando questo sia leso da un atto della pubblica amministrazione. Poichè la materia referendaria rientra nella sfera politica e non in quella amministrativa il ricorso al TAR non poteva avere esito diverso e giustamente il prof. Onida ha presentato un proprio ricorso al giudice civile di Milano per la successiva pronuncia della Corte Costituzionale. Chi grida al golpe e al reato di lesa maestà criticando aspramente la decisione del TAR si pone sullo stesso piano dei grillini presentarori del ricorso: entrambi sono degli incompetenti e come tali dovrebbero dedicarsi allo studio, prima di presentare ricorsi gli uni e scrivere commenti gli altri.

ghorio

Gio, 20/10/2016 - 16:30

Se è un quesito truffa, bisogna fare ricorso al Consiglio di Stato.

laghee100

Gio, 20/10/2016 - 16:50

ma cosa pretendavate ? mi meraviglio che non ci siano due SI !

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 20/10/2016 - 16:51

Non ci resta che aspettare la decisione della Consulta in merito al ricorso dell'ex presidente dela Corte Costituzionale Onida e della prof.ssa Randazzo con cui si impugna il quesito referendario che, in un unico quesito, vengono sottoposti all'elettore una pluralità di oggetti eterogenei. Il M5S non avrebbe mai dovuto esporsi in un campo ben lungi dalle loro capacità... un'altra dimostrazione della loro imperizia politica e costituzionale.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 20/10/2016 - 17:02

Contenimento dei costi? Quali, i 60 milioni di € che si risparmiano abolendo il senato? Che poi non è vero che il senato venga abolito, e questo lo dicono fior di costituzionalisti...alla faccia della pseudo professora "conviene".

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 20/10/2016 - 17:20

@Roberto_70, lei non ha capito una mazza, il contenimento dei costi è una dicitura esattamente contenuta nel titolo della legge, tant'è che detto titolo, sulla scheda, è virgolettato. Nel merito poi, non c'è alcun dubbio che ci sia un contenimento dei costi, se si riduce di molto il numero dei Senatori e si sopprimono il CNEL e le province. Si può discutere se tale contenimento sia rilevante o meno, ma la riduzione dei costi c'è, la matematica non è un'opinione.

conviene

Gio, 20/10/2016 - 18:05

@tomari lei non capisce una mazza. Il senato non viene abolito. Mai detto. Cambiano i compiti. Basta vai e vieni delle leggi. Cambiano i senatori che saranno nominati tra sindaci e tra consiglierei regionali. Se non sa di cosa parla taccia e mi lasci in pace io non la rompo mai idiota con doppia patente

swiller

Gio, 20/10/2016 - 18:08

Regime criminale di sinistra.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/10/2016 - 18:09

questo dimostra che il PD, la sinistra, i giudici, la corte costituzionale, mattarella, e renzi sono una banda di MAFIOSI!!!! bravi, continuate, mi raccomando, a criticare berlusconi! continuate, cre.tini di sinistra!!!

MOSTARDELLIS

Gio, 20/10/2016 - 18:15

Era evidente che si sarebbero espressi cosi. Però potevano farlo anche subito, senza continuare a rimandare giorno per giorno.

Jimisong007

Gio, 20/10/2016 - 18:22

Doppio No

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 20/10/2016 - 18:44

@liberopensiero77... infatti la matematica non è un'oponione, ma a lei mancano molti ma molti tasselli per comprendere la matematica di Renzi: prenda carta e penna, cominci dal due più due e vedrà che i risparmi che paventano i venditori di pentole taroccate arrivano sì o no ai 50mln a fronte dell'oligarchia che ci verremo a trovare... E magari lei è uno che critica il Duce, quel grand'u

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 20/10/2016 - 18:47

@liberopensiero77... infatti la matematica non è un'oponione, ma a lei mancano molti ma molti tasselli per comprendere la matematica di Renzi: prenda carta e penna, cominci dal due più due e vedrà che i risparmi che paventano i venditori di pentole taroccate arrivano sì o no ai 50mln a fronte dell'oligarchia che ci verremo a trovare.. E magari lei è uno che critica il Duce, quel grand'Uomo che ha reso l'Italia la prima nazione in Europa e tra le prime al mondo.

Giorgio1952

Gio, 20/10/2016 - 18:47

Ma di quale quesito truffa si tratta, la domanda è chiarissima : 1) volete superare il bicameralismo, che è dal 1983 che si vuole abolire; 2) volete ridurre il numero dei parlamentari; 3) volete ridurre i costi di funzionamento delle istituzioni; 4) volete abolire il Cnel, un ente considerato da tutti inutile; 5) volete la revisione del Titolo V che riduce le competenze delle regioni e accentra il controllo dei costi per esempio della sanità, evitando gli sperperi che tutti conosciamo! Inoltre viene stabilita costituzionalmente la parità di genere tra uomini e donne, nel regolamento di Camera e Senato viene inserita la norma che tutela le minoranze parlamentari, chiamata “statuto delle opposizioni” che garantisce sia i partiti di opposizione che quelli con poche percentuale di voti.

pc64

Gio, 20/10/2016 - 19:14

Indipendentemente dalle opinioni (tutte legittime) per il SI o per il NO (io sono per il NO), il TAR ha fatto il proprio dovere. Il quesito referendario ha passato il vaglio della Corte di Cassazione, e mi pare molto difficile che un tribunale ordinario o amministrativo possa cassare la Cassazione.

Daltronde

Gio, 20/10/2016 - 19:22

Scusate ma anche voi avete la tv rotta? In qualunque canale c'è frottolo! Par condicio? Dove sono quelle teste di cinghiale dei girotondini e affini?#IovotoNO

MEFEL68

Gio, 20/10/2016 - 19:31

Il quesito referendario più che un quesito è veramente uno spot. E' come se io dicessi "Volete la tale strada che consentirà di accorciare le distanze, passando lontano dal centro abitato e con una vista mozzafiato sulla vallata con al centro il lago con un lungolago ciclabile"? Ecco, ho enfatizzato, ma il concetto è questo.

Ritratto di kardec

kardec

Gio, 20/10/2016 - 20:02

E che cosa vi aspettavate da una magistratura che premia gli incapaci e penalizza gli onesti. Una magistratura nel cui organo di controllo siede UN solo oppositore. Una magistratura che spreca milioni di euro in attività assolutamente inutili processualmente ma, al contrario, utilissime da usare come arma politica.

audionova

Gio, 20/10/2016 - 21:31

Kamen,ci sono gli uomini,gli ominicchi e i quaquaraqua,tu sei l'ultimo,ti sei bevuto l'encefalo?le idee politiche sono una cosa ma le offese a prescindere senza collegare l'encefalo sono stupide. ti rendi conto di quello che hai detto a conviene?tu con cosa ingoi con il deretano?fai vedere che sei intelligente e chiedi scusa alla signora,fascista di ultimo livello ma vai in piazza a fare il furbo che ti raddrizzano.

audionova

Gio, 20/10/2016 - 21:35

se ci fossero fior di costituzionalisti,come economisti,come politici,come cittadini non saremmo in questa melma.li abbiamo messi noi a cominciare da berlusca che ha fatto tante cose,fammi pensare, ah il condono 2 volte,le leggi ad personam,la legge sulle pensioni prima di essere tolto nel 2011,bella roba.

terzino

Gio, 20/10/2016 - 21:42

e si sono presi tre giorni per dire che non erano competenti?

m.nanni

Gio, 20/10/2016 - 22:42

cittadini; volete voi la nutella a colazione, anzichè la stricnina, Si o No? si ricorda che la nutella si digerisce meglio. altro quesito: volete voi una vincita piena al super enalotto o perdere di brutto una causa con equitalia? Si o No? si ricorda che il Si è con l'enalotto. adesso proviamo con un quesito più confuso, con il No prima del Si. volete voi una casa piena di topi od una casa piena di gioielli? ecco la tipologia dei quesiti che stimola le ansie e non la ragione dei cittadini.

hectorre

Gio, 20/10/2016 - 23:33

conviene , finito il prozac??????

angelovf

Gio, 20/10/2016 - 23:56

Si ma gli italiani hanno capito, non leggeranno la filastrocca , devono solo votare: NO

Ritratto di Situation

Situation

Ven, 21/10/2016 - 06:39

NUOVA ESORTAZIONE: ANDATE TUTTI A VOTARE.................NON SERVE IL QUORUM PER UN REFERENDUM COSTITUZIONALE !!!!!!!!!!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 21/10/2016 - 08:36

@liberopensiero77: esattamente quello che ho detto io, rilegga, non faccia il pesciolino "rosso" che cade nella rete credendo davvero in quello che c'è scritto, perché è esattamente quello che vuole fare Renzi. PS: "non ha capito una mazza" lo dica a sua sorella, non c'era bisogno di esordire in quel modo.

Kamen

Ven, 21/10/2016 - 09:41

audionova:colpito e affondato.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 21/10/2016 - 09:42

@Roberto_70, ma lei ci è o ci fa? E' la legge sul referendum che prevede che sulla scheda si metta il titolo della legge, e nel titolo (approvato da 2/3 del Parlamento, compresa FI) c'è scritto "contenimento dei costi", aspetto che non è affatto una truffa, ma rispecchia la situazione. Lei dimostri che con la riforma i costi aumentano o restano invariati, e allora avrà ragione. Se invece i costi diminuiscono, allora stia zitto, perché rischia lei di fare la figura del truffatore.

Cinele

Ven, 21/10/2016 - 10:42

Marione 1944 scusi ma da cosa lei avrebbe dedotto che sono comunista? Mi auguro che lei di professione non faccia l'investigatore perché proprio non ci ha preso. Se legge con attenzione ciò che ho scritto vedrà che io non sono entrata nel merito, bensì mi sono sentita offesa dal fatto che qualcuno si permetta di insinuare che io non sia in grado di capire e ragionare (contrariamente a quanto lei insinua) con la mia testa. Ringrazio la redazione che sicuramente pubblicherà e mi darà la possibilità di chiarirmi con il nostro novello investigatore

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 21/10/2016 - 10:51

@liberopensiero77: confermo lei è un PESCIOLINO ROSSO

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 21/10/2016 - 10:55

Dal suo livore non solo è un pesciolino Rosso ma è anche un gran maleducato, non so con chi è abituato a parlare ma ha sbagliato persona per usare certi toni, rientri nel suo Centro Sociale.

Maura S.

Ven, 21/10/2016 - 11:28

x Giorgio 1952 = Non siamo deficienti. possiamo leggere e capire tra le righe quello che ci aspetta se accettiamo questo nuovo imbroglio. Avanti con il =NO=.

roseg

Ven, 21/10/2016 - 11:46

professoressa conviene ma che gli succede cosa sono questi termini da carrettiera che usa ultimamente, ma che astio ma che livore prof. non è da lei...una personcina cosi per bene tutta casa scuola e chiesa.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 21/10/2016 - 12:00

@Roberto_70, a parte che non sono un "pesciolino rosso", ma un liberale che scrive da anni su questo Giornale, è quando non si hanno argomenti come lei che si ricorre al tema della colorazione politica, o dell'educazione, per cercare di avere ragione. Cerchi degli argomenti seri, se vuole discutere.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 21/10/2016 - 12:44

Ha proprio un bel modo di scrivere, aggredendo. Resto della mia idea. E comunque resta il fatto che è lei che non ha letto bene quello che ho scritto io.