Migranti, Trump elogia Conte: "L'Europa faccia come l'Italia"

Il presidente americano, Donald Trump, ha promosso la politica migratoria italiana auspicando che altri Paesi europei seguano l’esempio di Roma

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato alla Casa Bianca per un incontro bilaterale con il presidente americano Donald Trump. Dopo la firma del libro degli ospiti nella Roosevelt Room i due si sono spostati nello Studio ovale per un faccia a faccia al quale seguirà il bilaterale allargato alle rispettive delegazioni e a seguire, alle 14 ora locale (le 20 in Italia) la conferenza stampa congiunta. Diversi i temi all'ordine del giorno: Mediterraneo, Libia, immigrazione, commercio e dazi. Presenti, nello Studio ovale, anche il consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton, il capo di gabinetto della Casa Bianca, John Kelly, e la portavoce Sarah Sanders.

Trump promuove la politica migratoria del nostro Paese: "Sono molto contento di quello che sta facendo l’Italia sull’immigrazione", ha detto il presidente Usa. Ed ha aggiunto che "anche altri Paesi europei dovrebbero fare altrettanto". Poi ha anticipato che con Conte parlerà di "confini e anche di commercio". Su quest'ultimo punto ha sottolineato un concetto importante: "Gli Stati Uniti hanno, come sapete, hanno un grande deficit commerciale con l'Italia, 31 miliardi, quindi dobbiamo rimettere a posto le cose. Vedremo come sistemarlo". Guarda il video.

"È un grande onore per noi averti qui", ha detto poi Trump a Conte, mentre i giornalisti presenti tentavano di porre delle domande parlando ad alta voce, fino a quando non sono stati allontanati per permettere ai due leader di iniziare il loro colloquio.

Conte ha ottenuto dalla Casa Bianca l'ok a tre punti portati negli Usa dal governo italiano: l'appoggio degli Usa per la Conferenza sulla Libia che si terrà in Italia; poi la cabina di regia permanente tra Usa e Italia per il Mediterraneo allargato in chiave di lotta al terrorismo, maggiore sicurezza, immigrazione e soprattutto Libia; e infine le garanzie che gli interessi delle aziende italiane non vengano toccati dai dazi americani, con particolare riferimento ai prodotti dell'agroalimentare.

Ed è proprio l'immigrazione il punto centrale del dialogo italo-americano. "Come gli Stati Uniti - ha detto Trump - anche l'Italia sta facendo i conti con l'immigrazine illegale. Francamente Conte è qui con noi oggi per via dell'immigrazione illegale. L'Italia si è stancata e non la vuole più". Italia e Stati Uniti dunque lavoreranno insieme per stabilizzare la Libia, anche nell'interesse del popolo libico e nella speranza di fermare, ancora di più, la tratta di esseri umani. L'Italia, spiegano le stesse fonti, potrà contare anche sull'appoggio degli USA per la Conferenza sulla Libia che si terrà nel nostro Paese, come annunciato dallo stesso Conte un mese fa al vertice Nato. Lo stesso Trump a sottolineare e riconoscere "il ruolo di leadership dell'Italia nell'Africa del Nord".

Non è mancata una frecciata diretta alla Francia, che spesso ha rivendicato un ruolo primario in Libia. "Non credo che Macron ne abbia a male, non si contende il primato, ma si lavora nell' interesse di tutto: stabilizzare il territorio libico e le aree del Mediterraneo", ha detto Conte. "Come ho detto a Trump le rotte immigrati passano dalla Libia. La stabilizzazione è fondamentale. Lavoreremo insieme non significa che Macron non potrà dire il suo punto di vista, essere ascoltato".

"Il premier Conte e io siamo convinti che nazioni forti debbano avere confini forti", è il ragionamento fatto da Trump in conferenza stampa. In un clima amichevole, il presidente del Consiglio e il tycoon hanno parlato anche di commercio ("Siamo d'accordo sulla necessità di riformare il Wto. Le regole sono vecchie da anni: non possiamo ancora considerare la Cina come un 'Paese emergente'", ha spiegato Conte), Iran ("no al nucleare"). Sull'accordo commerciale Usa-Europa, Conte si è dichiarato positivo: "A Trump ho espresso soddisfazione per l'intesa sul commercio raggiunta tra lui e Juncker - ha detto - è un'intesa che ritengo fondamentale e che va attuata subito unendo gli sforzi per assicurare benefici concreti ai cittadini americani, europei, italiani, per un commercio più equo ispirato a una completa reciprocità".

Commenti

ClioBer

Lun, 30/07/2018 - 19:20

Veramente a lavorare sui migranti è stato Salvini, ma a Trump, probabilmente, nessuno l'ha informato. Comunque, un altro motivo perché gli orfani di Obama rosichino ancora più forte. Immaginate a quando arriverà anche la Germania di Seehofer, quale tragedia sarà per l'argentino, Mattarella, Micron e tutti gli affiliati o, ideologicamente, affini a belzebù Soros.

Cheyenne

Lun, 30/07/2018 - 19:54

BRAVO CONTE, BRAVO TRUMP

CALISESI MAURO

Lun, 30/07/2018 - 19:59

Ha ragione, hanno un grande deficit, va riequilibrato... ma non dovranno porre nessun veto su sviluppi commerciale con paese ricchi come Iran e Russia.. e' evidente... poi c'e' un problemino.. ok abbiamo perso la guerra un secolo fa'.. e' ora che la meta' delle loro basi vengano chiuse.. evidente Mussolini aveva torto quando considerava l'Italia una grande portaerei.. allora le armi erno deboli.... ma adesso con missili tipo Khinzhal ( pugnale dal russo ) l' Italietta puo tenere a bada tutto il mediterraneo... se ne devono andare.. ma rimarremo nella Nato naturalmente!

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Lun, 30/07/2018 - 20:02

Ecco perchè la foresta dell'Amazzonia è sempre più spoglia, la sinistra italiana rosica e la rade al suolo...;-)

OttavioM.

Lun, 30/07/2018 - 20:02

Finalmente l'Italia viene presa in considerazione.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 30/07/2018 - 20:07

Due schifezze a confronto

Carlo36

Lun, 30/07/2018 - 20:25

Ottimo questo incontro. Dobbiamo stare co gli USA, il Regno UNito e la Russia. Francia e Germania ci hanno ripetutamente tradito e danneggiato senza motivo, come con la congiura contro il governo Berlusconi. Avremo molti più amici in breve tempo.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 30/07/2018 - 20:32

Trump ha sempre combattuto contro i clandestini, è quindi logico che approvi la politica di Salvini. Trump non riconosce la UE come partner e intende imporre nuovi accordi economici bilaterali con i singoli stati con il preciso intento di annullare gli squilibri della bilancia commerciale. Oggi gli USA sono in deficit con l'Italia (ovvero importano più di quanto esportino) e questo Trump non lo può accettare e la soluzione è ovvia: imporrà dazi tali da rendere le nostre merci non più concorrenziali sul mercato americano. Con un Euro forte e con le esportazioni verso gli USA drasticamente ridotte la nostra permanenza nella UE (inutile, come si vede), già traballante, diventa insostenibile. Vanno cercati nuovi sbocchi per le nostre merci e la Russia è il partenr ideale, ma la UE lo vieta. Occorre trovare una soluzione, ed è un bene che Savona abbia annunciato che il suo piano viene continuamente aggioranto ed affinato. Servirà presto.

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Lun, 30/07/2018 - 20:36

@ riflessiva - Facevano piu' bella figura lo abbronzato et il tuo cialtrone rignanese?! Ma vai a fare la calzetta!

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 30/07/2018 - 20:42

Riflessiva, meglio schifezze che latrine piddiote come te, gente senza amor di patria chi ci ha ridotto un cesso afroislamico e poi si lamenta anche del razzismo.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 30/07/2018 - 20:56

Cosa fa l'Italia? Fa quello che vuole Salvini. Chiudere i porti e far si che i migranti non partano più dalla Libia e dall'Africa. I pretonzoli e i sinistri sono serviti!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 30/07/2018 - 20:58

….anche la Merkel e Macron sono serviti!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 30/07/2018 - 21:01

Se siamo arrivati a questo si deve ringraziare solo ed unicamente Salvini. Conte è solo un Premier travicello che conta quanto il due di Coppe quando si gioca a Scala Quaranta o a Ramino o a Poker.

HappyFuture

Lun, 30/07/2018 - 21:10

GLI "ELOGI" non li vogliamo sapere. Ci interessa se Trump appoggia una politica diversa da quella COMUNE ue! Ci interessa sapere se Trump ci invita a mettere scarponi sulla sabbia della Libia. Ci interessa saperte in cosa consiste la veduta "simile" sul WTO, visto che per Trump è uno degli enti internazionali da sfasciare. Gli elogi, per piacere, NON LI VOGLIAMO PIU' SENTIRE. Se vi rallegrano, TENETEVELI PER VOI.

HappyFuture

Lun, 30/07/2018 - 21:13

ps. Per Trump il surplus commerciale con gli USA, a favore dell'Italia è di 31 miliardi... Per la Marcegaglia, qualche anno fa erano 41 miliardi... di euro. Perchè non indagate?

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 30/07/2018 - 21:18

Scusate, ma a Trump qualcuno gliel'ha detto che Conte e' arrivato dove sta non da eletto ma da raccomandato? E poi non e' che Trump ha bisogno di licenze per costruire una "Disneyland" a sua modo in Italia?

HappyFuture

Lun, 30/07/2018 - 21:18

E ancora, dei 150 miliardi di surplus dell'UE con gli USA. Per l'esperto che ho visto su CNN, il surplus della Germania è costituisce il 10% quindi sarebbe 15 miliard USD. Il surplus dell'Italia sarebbe il 5& di quella cifra, quindi 7,5 miliardi di USD. Sono numeri diversi. Quali sono i numeri importanti? Invece di farci sapere gli ELOGI, INDAGATE!

ziobeppe1951

Lun, 30/07/2018 - 21:33

riflessiva...Pregherò per la tua famiglia..Allah akbar

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 30/07/2018 - 21:39

@ClioBer: Ma che dici. Figurarsi se Trump non sa chi in Italia ha cambiato la musica con la feccia migrante. Trump già conosceva Salvini fin dal tempo della sua campagna elettorale. Lui sa benissimo chi è Conte che non conta un katzo ma è il premier travicello nelle mani dei due pupari Salvini e Di Miao.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 30/07/2018 - 21:55

Praticamente questa frase equivale a un BRAVO Salvini, ma neanche il Presidente piu potente del mondo PUO DIRLOOOO!!! ROSICA IRRIFLESSIVA ROSICA!!!lol lol.

nopolcorrect

Lun, 30/07/2018 - 22:05

Ancora una volta urrà per Donald Trump!

SeverinoCicerchia

Lun, 30/07/2018 - 22:34

Almeno uno sincero, che fa i complimenti, e non é succube di qualche lobby o loggia. Miglior presidente dai tempi di reagan

Algenor

Lun, 30/07/2018 - 22:35

Riflessiva, rosica rosica...

Guido123

Lun, 30/07/2018 - 23:24

per riflessiva: Parli di tè?

istituto

Lun, 30/07/2018 - 23:56

Quando i trinariciuti e le trinariciute non sanno cosa dire, vomitano solo insulti ed odio. Hanno fatto più Salvini-Lega e qualche pentastellato di buona volontà e sale in zucca di tutti i sinistroidi abusivi illegali in quattro anni. L'odio della sinistra è proporzionale alle cose buone fatte da questo governo in pochi mesi e non fatte dalla sinistra in 4 anni di illegalità totale.

Luigi Farinelli

Mar, 31/07/2018 - 00:02

La notizia sul RAI2: pochi secondi, dopo dieci minuti di tiritere antirazziste e l'incolore e scontato discorso di Mattarella in visita all'estero. L'informazione RAI deve essere rivoltata come un calzino puzzolente e mondata dei proliferatori di fake news e tendenziosità politicamente corretta. Oppure eliminate il canone.

cangurino

Mar, 31/07/2018 - 00:05

povero Macron, dopo le sberle ricevute in casa con un gradimento ridicolo, ora sberle internazionali dagli USA che minano la gandeur e, peggio ancora, quegli straccioni degli italiani vengono apprezzati più dei galletti. Maloox anche oltralpe.

bremen600

Mar, 31/07/2018 - 00:50

PRESIDENTE CONTE,LEI E' UN MITO.COMPLIMENTI E CONGRATULAZIONI. DOPO ANNI DI DERIVA, L'ITALIA CON LEI RINASCE.

mila

Mar, 31/07/2018 - 07:34

Speriamo che alle belle intenzioni seguano i fatti.