"Tutta colpa di Salvini". Bossi guida il fronte contro il capo leghista

Malumori nel partito dopo il voto: perdiamo l'elettorato storico. Il Senatùr: non c'è un'idea

«Vinciamo in qualche paesino della Toscana ma perdiamo Milano e Varese, ecco qual'è la situazione» risponde un dirigente di Via Bellerio se gli si chiede come è andata. Salvini, al primo giorno di astensione dalle sigarette, si innervosisce quando gli contestano un bilancio in chiaroscuro alle comunali per la Lega («Abbiamo quasi triplicato i sindaci rispetto a quindici giorni fa»), eppure nel Carroccio c'è del malumore e per la prima volta, con la battuta d'arresto del Carroccio dopo una curva positiva che sembrava inarrestabile, inizia a manifestarsi. La diagnosi amara fatta dal segretario della Lega Lombarda, Paolo Grimoldi, è condivisa da molti nella Lega: «Abbiamo perso una parte del nostro elettorato storico - scrive su Facebook il deputato leghista -, dobbiamo tornare a essere un Movimento-Sindacato dei nostri territori e affrontare le questioni irrisolte del Nord, che ancora attende risposte su autonomia e di federalismo».

Anche nel cerchio ristretto dei fedelissimi del segretario, a partire da un autorevole e fidato consigliere come Giancarlo Giorgetti, si avanzano dubbi sulla linea scelta da Salvini. Non sulla sua leadership, che non è in discussione e che finora ha portato ottimi frutti (ha preso la Lega al 3% e l'ha portata alla doppia cifra). Ma sulla gestione del partito, sull'assenza di un vero gruppo dirigente che vada oltre le capacità mediatiche del leader (a cui si aggiunge «l'inadeguatezza», a giudizio dei leghisti con più esperienza, di alcuni personaggi che stanno attorno a Salvini), sulla mancanza di un progetto politico organico, che vada oltre le intuizioni del momento (spesso vincenti) e gli slogan (spesso azzeccati) del segretario federale. E poi, i dubbi, sullo sbarco al Sud del Carroccio, uno dei capisaldi della segreteria Salvini. Il movimento parallelo alla Lega, «Noi con Salvini», non va oltre il 2-3%, a Roma è ininfluente, si raccolgono risultati non più giù di Toscana e Umbria, come aveva previsto anni fa il vecchio Bossi. Che ieri è tornato a cannoneggiare la leadership dell'ex pupillo di via Bellerio. «La sconfitta dei ballottaggi è tutta colpa sua, chi comanda ha la responsabilità. A me non piace la linea di Salvini. Non ho mai letto un programma per queste elezioni. Salvini vuole sfondare al Sud ma non vedo un programma, un piano. Quindi andare al Sud solo per raccattare un po' di voti e scappare per avere qualche voto in più o qualche poltrona in più, secondo me è un'idea peregrina che non porta da nessuna parte. In questo momento abbiamo bisogno di un po' di regole. La Lega rischia di diventare un partito che non ha più il contatto con la gente e di perdere come è avvenuto in queste elezioni». Consigliare ai leghisti un voto al M5s per disarcionare il Pd? «No, io non avrei mai fatto una dichiarazione di voto a favore della Raggi a Roma. Ma noi siamo diversi, io metto al primo posto i valori come la libertà».

La disfatta di Varese («brucia eccome» dice Salvini, «una botta» commenta Maroni, che lì era candidato come capolista) riaccende la miccia nei rapporti tra i due. Il flop nella roccaforte del Carroccio è l'occasione per accusare il governatore lombardo (che a Varese non è andato oltre le 313 preferenze) di non avere più presa sull'elettorato in cerca di facce nuove. Salvini, dicono i rumors di Bellerio, non sarebbe entusiasta dell'azione in Regione Lombardia di Bobo Maroni, che però ha già detto - rispondendo al Pd perché i salviniani intendano - di essere pronto a ricandidarsi per il secondo mandato. Meno male che c'è tempo (si vota nel 2018).

Commenti

morghj

Mer, 22/06/2016 - 09:16

Salvini è sempre stato troppo tenero con lui. Ha il merito di essere stato uno dei costituenti della Lega, ma non possiamo dimenticare, ne perdonare cosa è successo dopo. Quello che ha permesso facessero i suoi figli, le coperture che ha dato loro e la Lega trascinata nel fango e al 2% dei consensi. Tutto ciò deve essere sempre ben presente nei leghisti. Sarebbe ora che si togliesse di torno una volta per tutte, il suo tempo è ampiamente finito.

Ritratto di Tuula

Tuula

Mer, 22/06/2016 - 09:28

Bossi meglio che stia zitto

pupism

Mer, 22/06/2016 - 09:31

Bravo Bossi. Anche con lui la lega era arrivata a % a doppia cifra e grazie ad una strategia (almeno lui l'aveva) ha governato l'Italia portando la Lega al governo. Con Salvini rimarrà sempre all'opposizione e confinata tra le valli bergamasche e bresciane... se gli basta avere qualche sindaco in più. La regione lombadia e veneta docet

Gianni.69

Mer, 22/06/2016 - 09:39

Chi ci metterebbe Bossi alla Segreteria? Suo figlio, "il trota"?

pastello

Mer, 22/06/2016 - 09:51

Salvini è in assoluto il migliore. Il vero problema anzi, la vera palla al piede, sono le bande all'interno della Lega. Se Salvini non provvederà a fare una bella pulizia, per lui si prospetteranno tempi grami. Datti una mossa.

krgferr

Mer, 22/06/2016 - 09:55

La saggezza ed il senso della misura sono una dote che, se pure uno ha da giovane, va inesorabilmente esaurendosi con la vecchiaia; figurarsi poi cosa può capitare nel tempo ad uno come Bossi che queste qualità non le ha praticamente mai possedute. Saluti. Piero

Kimjonhung

Mer, 22/06/2016 - 09:58

è vero l'ha portata a doppia cifra ma ,in numeri assoluti , in queste amministrative ha perso moltissimi voti!

giovauriem

Mer, 22/06/2016 - 10:04

è meglio bossi , i giovani non reggono la grappa .

peter46

Mer, 22/06/2016 - 10:08

morghj....perchè ti sei fermato?Continua...E non solo lui a togliersi di torno ma tutto il resto del vecchiume compresi i 'piagnoni' Calderoli e Borghezio,che per quanto 'defilati',come anche 'mutande verdi',un po di 'odore' pur sempre lo lasciano.E diciamola tutta,non è che i Rizzi,per quanto dimessisi o dimessi,non rimangono sul groppone di Maroni,e Varese paga soprattutto questo.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 22/06/2016 - 10:18

Bossi, Bossi, Bossi, Sta facendo lo stesso sbaglio dei comunisti al governo,(noi stiamo risanando i vostri sbagli e la storia si ripete giornalmente)!!! QUARDIAMOCI ALLO SPECCHIO, PRIMA DI ACCUSARE CHI FÀ GLI STESSI SBAGLI.

Ritratto di Séarlas

Séarlas

Mer, 22/06/2016 - 10:21

Bossi ti ho ammirato, ti ho votato, poi hai commesso errori gravi (il trota...) e hai inguaiato la Lega. Adesso cerca di riposare, vai a pesca, cura il tuo orto, va a fare una briscola con gli amici, insomma goditi la pensione e la vecchiaia.

linoalo1

Mer, 22/06/2016 - 10:25

Salvini faccia il Mea Culpa!!!Ha voluto allearsi con la Meloni,contro Berlusconi e questo è il risultato!!Gli Elettori non gliel'hanno perdonata,come previsto!!!!La Meloni è già svanita!!!E lui,riuscirà a riemergere??

Piut

Mer, 22/06/2016 - 10:27

Salvini sonda il terreno ormai da anni...gli e' andata bene contro Bossi, benissimo contro Tosi, si muove con disinvoltura in ambito internazionale con gli alleati naturali della Lega come la Le Pen o Putin e sa parlare alla pancia della gente, ma non riesce ancora a superare e a far superare agli elettori la vecchia guardia del centro destra, uno su tutti Berlusconi!e a Roma si e' visto...lusinghiero risultato della Meloni ma insufficiente!ovviamente il risultato opaco delle amministrative da adito ai soliti falchi di alzare per un attimo la cresta (Bossi, va'a ciapa' i ratt che l'e' mei), ma, vista la situazione dell'Italia ora come ora, le sue idee restano ancora le migliori!

nonna.mi

Mer, 22/06/2016 - 10:32

Bossi aveva portato la Lega al Governo: peccato che,poi, proprio lui lo abbia fatto cadere...Bell'esempio di lealtà: Salvini non è forse la Novità che gli italiani aspettano: ora è di moda un altro Partito, ma vedremo quanto durerà...Myriam

fabiou

Mer, 22/06/2016 - 10:46

bossi taci che se rimanevi tu la lega era azzerata. pensa ai tuoi figli

SnakeJ

Mer, 22/06/2016 - 10:53

ma che colpa ha salvini? è legaiolo dalla nascita

blackindustry

Mer, 22/06/2016 - 11:01

Bossi dovresti tacere, perche' tu allo stesso modo sei responsabile di avere diretto la Lega quando c'era qualcuno che rubava. Stai buono a cuccia, hai fatto il tuo tempo. Salvini avanti cosi', la colpa e' della gente di destra che si astiene o che vota a sinistra perche' autolesionista.

Amazigh

Mer, 22/06/2016 - 11:04

Invece di far quadrato cominciano gli atti di "cannibalismo", un errore tutto italiano che si paga sempre caro. L'eccesso di aggressività e di cattiveria della Lega é alla base delle sue disgrazie. A questo aggiungo la mancanza di un programma d'intesa con leader delle destre europee. Fine della mia analisi personale.

Atlantico

Mer, 22/06/2016 - 11:15

Se Salvini è il 'migliore' della lega si capisce benissimo perchè il presidente della Lombardia prende la 'bellezza' di 313 voti a Varese, lui che è varesino e qual'è il futuro della lega. Prevedo il defenestramento di Salvini e l'ennesima ridicola piroetta legaiola: magari il ritorno alla 'secessiun' ! Insomma, lo spettacolo dei cosiddetti 'padani' continua. Venghino, siori, venghino !

PorcaMiseria

Mer, 22/06/2016 - 11:22

BOSSI.!!!!!!!!!!! Sotto la tua direzione la lega è finita al 5%!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 22/06/2016 - 11:42

Umberto ti voglio bene ma sei ed il tuo cerchio magico che avete rovinato al la Lega quando è venuto fuori come utilizzavate i rimborsi elettorali . Quando la gente si è detta "beh, allora rubano anche loro" in parecchi hanno voltato le spalle. Che poi fossero dei rimborsi , cioè soldi già destinati al partito e non tangenti o peggio come per il PD poco conta, la pagliuzza nell'occhio del leghista diventa una trave grazie alla stampa nemica che non fà mai sconti alla Lega Nord. Salvini ha salvato il partito , tu lo avrai anche creato ma gli hai dato una mazzata terrificante. Goditi gli ultimi anni e lascia fare a chi non si è macchiato come te dell'accusa infamante di furto.

lorenzovan

Mer, 22/06/2016 - 11:59

beh caro pastello se salvini e' in assoluto il migliore..siete messi veramente male...e te lo dice uno che anni fa aveva simpatia per la lega e per le su battaglie di riforma..naufragate nell'abbraccio del PDL..con casini..fini e compagnia bella...se il migliore della lega e' un politicante di mestiere...con poche idee (quelle poche parecchie confuse- votare M5S ????? astieniti e lasci scornarsi i sinistri...) e molta presunzione .. sparirete presto nella nebbia e nel vino dell valli bergamasche

giottin

Mer, 22/06/2016 - 12:06

Ma costui ancora bofonchia? Pensi piuttosto alle sue malefatte ed a quelle della sua famiglia. Si ritiri su un eremo e non si faccia più vedere!

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mer, 22/06/2016 - 13:03

E’ un problema culturale questo. Gli italiani si sono sempre schierati con il più forte e con il vincitore, sia che fosse l’invasore straniero o il Papa. Invece di capire e di reagire gli italiani hanno sempre litigato tra di loro. Un esempio lo si vede da certi comportamenti dopo le elezioni sia a destra che a sinistra. Speriamo che le nuove generazione abbiano un minimo di dignità.

Nonlisopporto

Mer, 22/06/2016 - 13:07

di fuori come.un terrazzo sto Bossi. la lega al 15% l'ha mai portata lui?

Amazigh

Mer, 22/06/2016 - 13:18

liusstrale: il suo commento trova la mia piena approvazione. Per capire il problema bisogna volere e sapere leggere la storia. Non si tratta di un problema solo italiano: direi che è il problema comune di quei popoli che durante gli ultimi 200-300 anni abbiano vissuto da vassalli. Se ho ragione temo che ci vorrà più di una generazione.

tzilighelta

Mer, 22/06/2016 - 13:25

La lega è un partito che vale il 2% come fratelli d'italia e come rifondazione comunista, estremisti sognatori che vivono in un mondo parallelo, ogni tanto hanno un qualche sussulto, poi cadono dal pero e si addormentano sotto l'albero fino al prossimo risveglio!

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Mer, 22/06/2016 - 18:06

Bossi ritirati in pace ormai sei un vecchietto e qualche guaio lo hai combinato anche tu quindi taci.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mer, 22/06/2016 - 19:15

Certo ,egregio Bossi, con la Lega ridotta a un partitino al 2-3% il contatto con la gente era al massimo.......Berlusconi, se è interessato ad un'alleanza, in primo luogo purifichi il suo partito da europeisti alla Ravetto e alla Comi.

ESILIATO

Gio, 23/06/2016 - 04:41

Dopo la figuraccia di Filadelfia Salvini dovrebbe ritirarsi , ha perso tutta la credibilita.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 23/06/2016 - 07:42

ed ha ragione! gli sbagli di Salvini a Roma sono costati la vittoria anche a Milano ed il peggio è che non se ne rende nemmeno conto!