Il volantino choc dei bolognesi rossi: Salvini impiccato a testa in giù

Immediata la risposta del leader della Lega: "Ecco la sinistra violenta che sa solo odiare. L'unica nostra risposta è il sorriso"

Argomentazioni valide, dati fondati e statistiche? Niente di tutto ciò: gli attacchi rivolti a Matteo Salvini sono esclusivamente di carattere estremamente violento. Il recente caso riguarda una serie di volantini choc creati e distribuiti tranquillamente dalla sinistra bolognese, che ha "civilmente" pensato di ritrarre l'ex ministro dell'Interno a testa in giù con la dicitura "impiccato". La denuncia è arrivata via social da parte dello stesso leader della Lega che ha pubblicato anche le foto della vergogna, dalle quali si vede che le locandine sono state liberamente affisse per le strade della città. Pronta è stata la risposta del segretario federale del Carroccio: "Ieri a Bologna volantini dal titolo 'L’'mpiccato' con la mia faccia capovolta, distribuiti dai 'bravi ragazzi' della sinistra violenta, che sa solo odiare. L’unica risposta possibile è il nostro sorriso, amici".

Violenza contro Salvini

Non è la prima volta che l'ex premier subisce un attacco del genere: già ad agosto è stato reso protagonista di una vergognosa vignetta tedesca che lo ritraeva appeso a testa in giù, legato a un palo con affissa la bandiera italiana. Il tutto con al di sotto una piazza colma di persone armate di bastoni, martelli e accette. E pochi giorni prima la consigliera comunale del Movimento 5 Stelle Stefania Giovinazzo aveva evocato Piazzale Loreto: "Attento caro 'Ruspa', la storia ci insegna che passare dall'avere le piazze gremite di persone che applaudono a finire a testa in giù, è un attimo".

Nella giornata di ieri gli antagonisti sono andati all'attacco di Salvini, costringendo la polizia a ricorrere all'utilizzo degli idranti contro lanci di bottiglie e fumogeni. Gesti di violenza che avevano l'obiettivo di zittire il leader leghista il quale però è riuscito a conquistarsi il PalaDozza, luogo simbolo storico della Bologna rossa. L'ex ministro, che rappresenta il leader politico più bersagliato dai centri sociali e dagli esponenti della maggioranza giallorossa, ha commentato la vicenda: "Pensate se qualcuno della Lega andasse a disturbare le manifestazioni altrui. Questi 'democratici' signori che odiano le Forze dell'ordine e vorrebbero vedermi appeso a testa in giù sono il peggio che l'Italia abbia da offrire".

Commenti

manfredog

Ven, 15/11/2019 - 21:49

...EVVIVA IL COMUNISMO E LA LIBERTA'...ZUM ZUM e...BUM!! Italia alla mercé e sotto ricatto di chi la odia, pur avendo avuto da essa, e spesso senza meriti, tutto quel che non avrebbe mai avuto dai propri "ideali!! mg.

killkoms

Ven, 15/11/2019 - 21:49

gli eroi delle sinistre!pacifici e non violenti!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 15/11/2019 - 21:58

Esseri patetici ed inutili. Non solo Salvini non è a testa in giù,ma anzi va alla grande,mentre loro precipitano sempre più e gli aumenta il mal di fegato. Rosikate,rosikate,siniSTRACCI.

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 15/11/2019 - 22:04

cari rossi la testa ve la taglieranno, quando non servirete più allo scopo , quelli che voi volete difendere.

ex d.c.

Ven, 15/11/2019 - 22:23

Più stupidità che violenza

twinma49

Ven, 15/11/2019 - 22:41

A parte la squallida partigianeria di Repubblica nel commentare la manifestazione delle sardine a Bologna, mi si accende una lampadina sulle manifestazioni fatte contro movimenti politici e scopro, con mia somma sorpresa di non ricordare che Forza Italia, Fratelli d'Italia e la Lega, abbiano mai svolto azioni dimostrative contro il piddì i5stalle o contro liberi e ugual(i)mentescemi. Scopro quindi che le manifestazioni pacifiche o violente contro la destra abbiano tutte matrice di sinistra, dei centri sociali violenti, del piddì che manda avanti gli altri ammiccando sornione e coccolando da lontano i violenti purchè siano contro la destra o contro chi li avversa. Ma allora dove sta il fascismo ? Nel tentare di far fallire una democratica manifestazione politica. Lode al giornale Repubblica che si proclama paladino della verità e dell'informazione democratica (la sua).

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 15/11/2019 - 22:52

Sono i democratici progressisti, buonisti, conformisti politicamente corretti di sinistra. Delinquenti con licenza di scassare.

Trinky

Ven, 15/11/2019 - 22:55

Poi quei cxxxxxxi di Saviano, Lerner, Vauro, Toscani, Boldrini dicono che è Salvini che fomenta l'odio....... e non parliamo di quegli infami di Repubblica e di La7......!!!

Italianocattolico2

Ven, 15/11/2019 - 23:00

I kompagni dei centri asociali obbediscono agli ordini dei loro capi. Il PD ed i suoi esponenti li usano per fare il lavoro sporco, tanto sono certi che mai nessun magistrato li metterà in galera. I processi e le crociate contro qualcuno sono riservate alla Lega, a FdI e a Casa Pound. Tutti gli altri sono immuni, a cominciare da Vauro, Saviano, Toscani, Rubini, Zanotelli e soci.

lappola

Ven, 15/11/2019 - 23:04

altri voti per Salvini !!! BENE BENE, BRAVI, GRAZIE !!!

6077

Ven, 15/11/2019 - 23:46

questi sono ossessionati dal capovolgimento: perchè sono "sinistri", non nel senso politico, ma in quello spirituale.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 16/11/2019 - 00:23

Nihill sub sole novi, se è vero che quella gente è in preda alla più cupa disperazione. Insieme ai loro sodali appollaiati in parlamento probabilmente non per molto tempo ancora.

apostrofo

Sab, 16/11/2019 - 00:43

Eppure Zingaretti aveva detto solennemente BASTA ODIO subito dopo l'inciucio di governo. Com'è ? Non gli obbediscono ? Continuano ad insultare, "impiccare" , minacciare etc. Zingaretti, fatti sentire !

Renadan

Sab, 16/11/2019 - 01:29

Solo la sinistra diffonde ODIO. Fate pena.....barboni

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Sab, 16/11/2019 - 02:00

SINISTRACCI

Tom758

Sab, 16/11/2019 - 08:08

Gli è rimasto solo che rosicare a questi falliti di sinistra, dimostrano con queste gesta che sono peggio dei fascisti di una volta.

roberto.morici

Sab, 16/11/2019 - 08:09

Che classe questi fascisti rossi!

Calmapiatta

Sab, 16/11/2019 - 08:30

Quindi è Salvini che predica l'odio?

vinvince

Sab, 16/11/2019 - 08:44

Se Bologna rimarrà comunista, chi se ne frega !!! il problema sarà loro ...il resto dell’ Italia presto respirerà un’aria diversa.

pinuzzo48

Sab, 16/11/2019 - 08:58

questi sono i figli e i nipoti dei girotondini arroganti e presuntuosi come come i cervelloni della sinistra

gabriella.trasmondi

Sab, 16/11/2019 - 09:31

Manfredog fai solo pena...

Carlo.MS

Sab, 16/11/2019 - 09:40

Sbattete in gattabuia tutti i centri sociali sono zecche della società. Non servono a nulla se non ad oltraggiare .basta

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 16/11/2019 - 11:22

Chissà se la commissione Segre prenderà in considerazione queste minacce ad un senatore della Repubblica?

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 16/11/2019 - 12:07

Un segno evidente di quale sia il concetto di democrazia evoluto nella sinistra rossa: i nemici devono essere appesi a testa in giù, come é toccato a Mussolini, già morto. Un sogno che sperano di poter ripetere, anche se Salvini non é fascista. Il Fascismo é finito con Mussolini, mentre i comunismo é ancora pericolosamente diffuso, anche se in Russia hanno fatto marcia indietro.

manfredog

Sab, 16/11/2019 - 14:39

Gentilissima Gabriella, se io faccio "solo" pena, pensi un po' (se ci riesce...) quel che può fare Lei, ma non si sforzi troppo, che tanto, di sicuro, non servirebbe!! mg.

Mauro23

Sab, 16/11/2019 - 16:25

Occhio sardine indignate la Lega slega anche a Bologna per voi non lega, ma slega

scurzone

Sab, 16/11/2019 - 17:11

Falsa notizia.

buonaparte

Sab, 16/11/2019 - 18:50

MA LA COMMISSIONE SEGRE NON DOVREBBE GIà INTERVENIRE SU QUESTO ACCERCHIAMENTO FATTO DAI COMUNISTI A BOLOGNA DEL PALA DOZZA? .. MI DISPIACE PER LA SIGNORA ..CON CHI SI è MESSA .. MI DOMANDO I FIGLI SE PARLANO CON LA MAMMA OPPURE NO.. CAPISCO CHE RINUNCIARE AI SOLDONI DEL PARLAMENTO NON è FACILE E SE POI PENSIAMO CHE POSSONO PASSARE ADDIRITTURA AI PARENTI CON LA REVERSIBILITà è ANCORA PIU DIFFICILE DIMETTERSI... AD UNA CERTA ETà PERò HA IL DIRITTO DI VIVERE SERENA E GODERSI I NIPOTINI ..