Di Battista si schiera con Assange: "Il governo non sia scendiletto degli Usa"

L'ex deputato pentastellato si schiera sulla questione Assange: "Il governo lo sostenga, altrimenti non ci sarà alcuna differenza con gli scendiletto degli americani che ci hanno governato negli ultimi trent'anni"

Alessandro Di Battista torna all'attacco. Si schiera al fianco di Julian Assange, oggi arrestato nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra, e invita anche l'esecutivo gialloverde a schierarsi al suo fianco. "Altrimenti - scrive l'ex deputato pentastellato - non ci sarà alcuna differenza con gli scendiletto degli americani che ci hanno governato negli ultimi trent'anni". Lo fa con un post durissimo su Facebook che farà sicuramente discutere acuendo le fratture interne al Movimento 5 Stelle.

L'intervento a gamba tesa

"C'è chi fa finta di difendere la libertà di stampa ma in realtà difende soltanto editori senza scrupoli e osceni finanziamenti pubblici". Di Battista non usa mezzi termini. E va giù pesantissimo anche contro i quotidiani. "Costoro non sono giornalisti ma 'sicari' della libertà di informazione - tuona su Facebook - si stracciano le vesti se li accusi di prostituzione intellettuale, organizzano ipocrite manifestazioni a difesa della libertà di espressione quando l'unica cosa che gli interessa è la libertà di mentire - continua - non sono Giornalisti ma esponenti politici che neppure hanno la decenza di presentarsi alle elezioni". Poi incalza: "Volete sapere chi sono? Volete i loro nomi e cognomi? Sono tutti coloro che non difenderanno un patriota dell'umanità come Assange".

La sfida al governo Conte

Nel post pubblicato oggi su Facebook, Di Battista non se la prende solo con i giornalisti ma entra anche a gamba tesa sul governo Conte suggerendo di "mettere in campo ogni iniziativa possibile a sostegno di Assange, della sua libertà e della libertà di WikiLeaks", ritenuta "un'organizzazione alla quale, tutti quanti, dobbiamo moltissimo". "Altrimenti - conclude - non ci sarà alcuna differenza con gli scendiletto degli americani che ci hanno governato negli ultimi trent'anni".

Commenti

Giorgio5819

Gio, 11/04/2019 - 19:11

Ma in sostanza... questo dibba chi é, cosa rappresenta ?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 11/04/2019 - 19:26

Dibba abbiamo capito che sei un estremista di sinistra. Per capire le cose, dovresti provare a lavorare. Magari, poi...

HARIES

Gio, 11/04/2019 - 19:40

Bravo Dibba! Mi schiero anche io con Assange. Tutto il movimento lo deve fare! Uniti e con la forza della volontà si vince!

razzaumana

Gio, 11/04/2019 - 19:44

...è soltanto un "cazzaro" pieno di frasi sconclusionate da ragazzo del "68,fuori tempo massimo...!!!Poveretto...(e,pensare ch'è stato anche Parlamentare...)in mano a chi è l'Italia...!!!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 11/04/2019 - 19:48

Una goduria vederlo portato via di peso.

baronemanfredri...

Gio, 11/04/2019 - 19:52

CHE RAPPRESENTA DIBBA? E' UN TARTARO DI PIPA. OVVERO TATTARU 'I PIPA

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Gio, 11/04/2019 - 19:52

Avanti supereroe Dibba, contro le lobby e i poteri forti.

federico marini

Gio, 11/04/2019 - 19:56

Mi costa essere d’accordo con lui, ma e’la dura verita’ iniziata con la bugia della liberazione e proseguita nei nostri giorni con fasi alterne, che ci hanno visto addirittura quasi indipendenti ,come nel famoso episodio di Sigonella,

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 11/04/2019 - 19:56

Dibba, alias Di Battista, ce l'ha con gli Americani?

edo1969

Gio, 11/04/2019 - 20:16

Forza Dibba, fprza casapund, leonida55 sie un finoccihio

gigetto50

Gio, 11/04/2019 - 20:17

……....ma...non si era fatto amico dei Latinos..con i suoi viaggi laggiu'? Evidentemente non il Nicaragua….cosa c'entrano gli USA….certo magari ne hanno chiesto l'arresto, pero' alla fine é stato quel paese a sbolognarlo..Deve farsi sentire..lui ..per comunicare di essere ancora da qualche parte...vabbeh...contenti loro...quelli del M5S....

edo1969

Gio, 11/04/2019 - 20:18

la raggi lo ciucia , forza assange il,più grande della global democracy, fuori i criminali tunisini, forza la minetti con quelle bocce, forza berlysca e invece leonida55 è un ciuccio comunista

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 11/04/2019 - 20:30

Ne riparleremo alla fine del processo. Quanto agli scendiletto è meglio che Diba guardi un pò più vicino, nell'Ue ad esempio. C'è ancora molto da fare e non è detto che la strada sia in discesa: tutt'altro.

Divoll

Gio, 11/04/2019 - 20:30

Almeno su questo, Dibba ha ragione. Per lo meno, e' coerente.

Divoll

Gio, 11/04/2019 - 20:31

Chi lo desidera, puo' firmare la petizione per non far estradare Assange in USA. Si trova facilmente in rete.