Bastonate al migrante: "Ma quale razzismo, solo una banale rissa"

Il 17enne che ha partecipato al pestaggio, insieme a un amico: "Si è trattato solo di una banale rissa per strada. C'è troppo clamore". Per il pm non si tratta di odio razziale

"Sono tutte stupidaggini, ma quale razzismo. Bianco, cinese, non ci importava". Il 17enne di Anzio che lo scorso sabato pomeriggio ha picchiato, insieme a un amico, un giovane nigeriano, si difende così dall'accusa di razzismo.

Secondo il giovane, intervistato dal Corriere della Sera, la loro sarebbe stata solamente una difesa, perché il ragazzo nigeriano "ci ha minacciati e insultati, per questo lo abbiamo picchiato, non perché era nero". Nessuna aggressione razzista, quindi, a detta del 17enne, che sostiene: "Ce ne stavamo tranquilli al bar di via Roma e a un certo punto passa questo nigeriano che al mio buongiorno risponde 've riempio de sangue', e noi gli rispondiamo. Ma quello ci minaccia, ci tira una bottiglia addosso, non ci abbiamo visto più, abbiamo solo reagito".

E sono parte le botte, ma il ragazzo è scappato. Così, i due hanno deciso di armarsi: "Siamo saliti a casa per prendere qualcosa, ma per difenderci. Non erano mazze di ferro come dicono tutti, erano solo due pezzi di legno. Abbiamo sbagliato, lo so, ma quello non era la prima volta che ci offendeva".

Il ragazzo sostiene di essersi solo difeso, ma ora la vicenda starebbe diventando "una questione politica e noi con queste storie non c'entriamo nulla". E vorrebbe dimenticare il pestaggio dell'altra sera: "C'è troppo clamore per una banale rissa in mezzo alla strada".

Intanto, però, la procura di Velletri ha chiesto la convalida del fermo per l'altro autore dell'aggressione, che ha 18 anni. L'accusa, nei confronti del ragazzo è di lesioni aggravate dall'utilizzo di strumenti atti a offendere. Il pm, però, non ha contestato la discriminazione razziale.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?

Commenti

antonioarezzo

Lun, 23/09/2019 - 12:47

scava scava... razzismo un par di balle.....

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 23/09/2019 - 13:02

... che peccato! non è rassismo e neanche fassismo! che peccato non si può organizzare una manifestazione antifassista!

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 23/09/2019 - 13:23

Intanto, per non sbagliare, il "mainstream" ha messo una notizia che forse trovava un minuscolo spazio nel tg regionale addirittura nel sommario del tg1 delle 20. Ho spento la tv.

kennedy99

Lun, 23/09/2019 - 13:24

state pure sicuri che al caro nigeriano i magistrati crederanno. è che se fosse stato il contrario non avrebbero creduto. adesso il caro nigeriano lo aspettiamo ospite una sera dal caro corradino. il caro corradino che dice che tra i migranti non ci sono delinquenti. allora si faccia un bel giro nelle carceri italiane per vedere se quelli che ci sono sono scesi da marte. corradino con la storia del razzismo hai stufato gli italiani ne hanno piene le scatole.

EliSerena

Lun, 23/09/2019 - 13:37

Uno per fare una rissa va a casa ad armarsi. Questa mi è nuova. Forse si è sbagliato . Voleva prendere la torta delle mamma per condividerla con il migrante.

Malacappa

Lun, 23/09/2019 - 14:27

kennedy99 13.24 concordo

BoycottPolitica...

Lun, 23/09/2019 - 14:54

In Italia ci saranno almeno 100 eventi di questi tipo al giorno. Ma vanno sui giornali in prima pagina solo se ci sono di mezzo clandestini, LGBT o altri "protetti" dal nazismo politicamente corretto.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Lun, 23/09/2019 - 15:37

Se tutte le volte dobbiamo tirare fuori le pistole, le mazze o i bastoni e utlizzarle contro chi ci sfotte o magari ancora peggio ci minaccia, credo che rimarremmo veramente in pochi su questo pianeta: certo qualcuno starà pensando che non sarebbe una cattiva idea, tuttavia penso che da parte di tutti un po' di minor violenza e di minor aggressività e un po' più di tolleranza non sarebbero una cosa malvagia in questo mondo già alquanto squilibrato.

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 23/09/2019 - 16:15

Odioitedeschi, certo detto da uno con un nickname simile, fa sbellicare dalle risate.

Ritratto di Artù007

Artù007

Lun, 23/09/2019 - 16:41

in poche parole se un bianco picchia un nero scatta la discriminazione razziale, ma se un nero stupra, ammazza, prende a calci le forze dell'ordine è da compatire, è un atto d'amore nei ns. confronti e per lui LA DISCRIMINAZIONE RAZZIALE non esiste!!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 23/09/2019 - 19:24

Chissà com'è che quando è un diversamente bianco ad aggredire un vero bianco, non si parla mai di razzismo!

Divoll

Mar, 24/09/2019 - 16:38

Non si parla mai di razzismo quando sono gli africani a picchiare gli italiani. Chissa' come mai...

Divoll

Mar, 24/09/2019 - 16:40

@ BoycottPolitica - centrato in pieno.