65 indagati di Casapound e FN ​per le proteste contro i nomadi

Le accuse vanno da rapina ad apologia di fascismo. Dovrà rispondere di "minacce aggravate dall'odio razziale" il manifestante che gridò "ti stupro" alla donna rom

Dovranno rispondere di istigazione all'odio razziale, violenza privata, minacce, adunata sediziosa e apologia di fascismo. A finire a vario titolo nel registro degli indagati del procuratore aggiunto di Roma, Francesco Caporale, sono i quarantuno attivisti di estrema destra, militanti di Casapound e Forza Nuova, che all’inizio del mese di aprile hanno eretto le barricate contro l’arrivo di settanta rom nell'ex Sprar di via Codirossoni a Torre Maura.

Non solo. Chi partecipò alla protesta nella borgata romana dovrà difendersi anche dall'accusa di rapina, per il sequestro del pane che alcuni volontari stavano portando all’interno della struttura che ospitava le famiglie nomadi. Alcuni manifestanti gettarono a terra i panini e li calpestarono. Un gesto estremo, che aveva fatto scalpore per la sua durezza.

E, intanto, per i fatti che hanno infiammato un’altra borgata, quella di Casal Bruciato, sono al vaglio della procura le posizioni di altri 24 militanti neofascisti, quelli che appoggiarono la protesta dei residenti del quartiere contro l’assegnazione di una casa popolare alla famiglia Omerovic. Le accuse sono le stesse: istigazione all’odio razziale, violenza privata, adunata sediziosa, apologia di fascismo. Ad uno dei manifestanti, quello che gridò “ti stupro” alla donna rom che stava entrando nella palazzina di via Sebastiano Satta assieme al marito e alla figlia di due anni, il procuratore aggiunto Francesco Caporale e il pm Eugenio Albamonte contestano il reato di minacce aggravate dall’odio razziale.

Anche per il corteo antifascista dell’8 maggio, che ha visto scendere in piazza contro Casapound e residenti il sindacato Asia Usb, sono state denunciate 16 persone tra antagonisti di sinistra e militanti dei movimenti per la casa. Immediata è arrivata la reazione di Mauro Antonini, di Casapound. "Siamo sereni – ha detto all’Adnkronos - e penso che tutto si risolverà in una bolla di sapone, almeno a livello giudiziario". “I cittadini ancora una volta vengono sorpassati dalle scelte del sindaco e della Giunta capitolina”, accusa, giustificando l’operato degli attivisti di estrema destra: “Il voler segnalare un'ingiustizia non può sfociare in un reato come apologia di fascismo".

"Se stare nelle periferie a fianco degli italiani comporta prendere delle denunce, noi ce le prendiamo come medaglie", ha detto il leader di Casapound, Simone Di Stefano che parla di "accuse fantasiose". "Non c'è alcun odio razziale, il problema sono i soprusi che subiscono gli italiani - ha proseguito Di Stefano, sentito dalla stessa agenzia - se ci sono state quelle proteste è perché gli italiani vengono continuamente scavalcati da chiunque".

Commenti

Algenor

Gio, 16/05/2019 - 18:07

I nomadi che hanno ucciso l'anziana rischiano meno anni di loro.

RolfSteiner

Gio, 16/05/2019 - 18:19

Ognuno sceglie cosa fare nella vita. Per fortuna qualcuno sceglie di stare a fianco dei propri compatrioti.

vince50

Gio, 16/05/2019 - 18:36

Ci scanniamo tra di noi e questo accade da sempre,naturalmente tra i due il terzo gode e ne approfitta.Ancora con la storia razzisti e fascisti,l'autolesionismo e il comunismo saranno la nostra rovina

lorenzovan

Gio, 16/05/2019 - 19:06

a pulire le pinete e le spiaggie...e lavorare tacrere e obbedire...come piace tanto a loro

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 16/05/2019 - 19:06

Mevde

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 16/05/2019 - 19:08

pensate, 65 indagati di Casapound e FN ..... ma quanti sono i rom criminali NON INDAGATI ? certo, i rom sono protetti dalla legge !!!

venco

Gio, 16/05/2019 - 19:30

Quelli di casapound e di forza nuova non otterranno consensi fin che si rifanno al fascismo.

akamai66

Gio, 16/05/2019 - 20:08

Nel maggio del 2015, all’inaugurazione dell’EXPO, gli antagonisti scatenarono una guerriglia che mise a ferro e fuoco un intero quartiere di Milano: ragazzate, tutti prosciolti. Questi se va bene rischiano l’ergastolo. E’ la legge, bellezze!

Totonno58

Gio, 16/05/2019 - 20:27

Solo 65?

carlottacharlie

Gio, 16/05/2019 - 21:02

Ecco quel che accadrà a tutti noi se dessimo mano libera alle bestie giustizialiste, giudicanti e sinistre. Saremo obbligati a non esporre le nostre idee, messi a tacere ed in galera. La libertà d'espressione è la chiave che non ci lascia cadere nel buio della mente e ci rende liberi dagli oppressori. Ascoltare leggere riflettere salva sempre la vita.

steluc

Gio, 16/05/2019 - 21:20

Diciamo che se vedessimo lo stesso impegno contro le mafie, il problema sarebbe risolto, invece abbiamo intere regioni sottomesse e pure il nord non è immune. Non sarà che anche le toghe tengono famiglia?

trasparente

Gio, 16/05/2019 - 21:42

65 persone indagate perché volevano proteggere gli italiani? Qual è la professione dei rom? rispondere prego.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 16/05/2019 - 22:01

Ma la notizia che l'auto dei rom e' stata "restituita" o "sequestrata definitivamente", LA VOGLIAMO DARE, O NO?? Vorrete mica far credere che, a distanza di quasi una settimana i vigili "ci stanno ancora pensando su"??

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 16/05/2019 - 22:16

@babbeo per sempre - avresti il coraggi o di dirlo in faccia, a vista dal vivo, coniglio imbalsamato? Cacasotto, non è che ti vuoi fare vedere?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 16/05/2019 - 22:17

@lorenzovan - stran oche quando vanno in piazza a sfasciare tutto i tuoi amici miserabil idei cenrti sociali non vengono mai indagati, neppure quando comemttono reati molto più gravi? Perchè? Dai che magari ci arrivi, con 2 neutroni ce la puoi fare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 16/05/2019 - 22:19

@Totonno58 - nemmeno uno dei milioni di parassiti comunisti che vanno in piazza a protestare e sfasciare, oltraggiare, resistere alal Polizia, dei tuoi amici comunisti fancazzisti parassiti? Ti sei mai fatto la domanda, babbeo?

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 16/05/2019 - 22:21

come si permettono questi fascisti a dire che i nostri figli vengono dopo chi arriva clandestinamente in Italia? scherzo mxxxe chi la pensa al contrario

GPTalamo

Ven, 17/05/2019 - 03:56

E' triste arrivare alla mia eta' e constatare che le uniche persone con un programma politico con serio intento patriottico in Italia sembrano essere rimaste solo quelle di Casapound e Forza Nuova, proprio le forze politiche che erano le piu' odiate, una volta. Penso che Mussolini e Hitler, paradossalmente, siano stati degli incapaci, perche' hanno danneggiato l'immagine della destra molto di piu' di quanto lo abbiano fatto i loro nemici.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 17/05/2019 - 08:39

tra poco se va avanti cosi' , ci dovrete condannare TUTTI !!!!!!!!!!

Totonno58

Ven, 17/05/2019 - 09:40

Leonida55...discorso troppo complicato per te, lascia perdere...pienz' 'a salute!

giancristi

Ven, 17/05/2019 - 09:42

Le leggi infami dell'Italia permettono di considerare un grave reato quello che è poco più di un reato di opinione. Li mettiamo tutti in galera? Se sì, come mai si trova posto per loro e non per i rom che svaligiano le case. Questi che intervengono in difesa degli italiani saranno sempre di più e con il crescere del numero, diventerà impossibile perseguirli.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 17/05/2019 - 09:44

... scommetto che a breve, la magistratura di napoli, indaga almeno 650 comunisti e appartenenti a centri sociali napoletani per la violenta manifestazione contro salvini; o no!

Totonno58

Ven, 17/05/2019 - 10:49

giancristi..reato di opinione?!?vivi su Marte?