Tamberi: "Schwazer vergogna d'Italia. Squalificatelo a vita"

Gianmarco Tamberi, campione del mondo indoor di salto in alto, si scaglia contro Alex Schwazer, che proprio domani vedrà concludersi la squalifica per doping di tre anni e nove mesi

Gianmarco Tamberi, campione del mondo indoor di salto in alto, si scaglia contro Alex Schwazer, che proprio domani vedrà concludersi la squalifica per doping di tre anni e nove mesi. "Vergogna d'Italia, squalificatelo a vita - è lo sfogo dell'atleta marchigiano pubblicato sulla pagina Facebook 'No, non ho mai pensato di doparmi - La nostra forza è essere puliti! Noi non lo vogliamo in nazionale". Il marciatore dovrebbe tornare a gareggiare a Roma in occasione del Mondiale a squadre in programma il 7-8 maggio, con l'obiettivo di strappare il pass per le Olimpiadi di Rio de Janeiro.

La Fidal non commenta, ma lascia trapelare che per le strutture federali a fare fede sono le regole: se l'atleta - Schwazer in questo caso - ha scontato la squalifica torna ad avere i diritti di tutti gli altri, compreso quello di riprendere la maglia azzurra.

Commenti

manolito

Ven, 29/04/2016 - 10:09

ha perfettamente ragione --chi si dopa .....non deve più partecipare ---basta condoni---

Libertà75

Ven, 29/04/2016 - 10:27

Invece è sacrosanto che torni, per primo viviamo in uno stato di diritto che affligge pene ed una volta espiate si considera saldato il proprio debito sociale, per secondo è importante che un campione non dopato dimostri dei risultati migliori a quelli ottenibili col doping, dimostrando che non è il doping a farti campione. Infine, il salto in alto non è una propriamente una disciplina che necessiti di uso di doping, quindi parlare per dare fiato alla bocca è sempre molto triste.

ilmaleoscuro

Ven, 29/04/2016 - 10:39

A certe persone lo sport non insegna niente. Non vogliamo Tamberi in nazionale.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 29/04/2016 - 11:46

----tamberi chi? quel coso con mezza barba?---ci sono le regole e si rispettano---Schwazer ha abbondantemente pagato il suo debito--non solo da un punto di vista sportivo con lo stop di oltre 4 anni---ma anche da un punto di vista umano---congedato dai carabinieri---scaricato dagli sponsor munifici---ricordate la pubblicità ferrero?---lasciato dalla tipa---insomma che volete di più? la condanna a morte?---la possibilità di riscatto la si deve a tutti secondo me---tranne agli assassini---hasta siempre nb--tamberi se vuoi posso comprarti un rasoio buono---