Sea premia la poesia ricordando Mauro Maconi

La società che gestisce gli aeroporti di Milano impegnata a sensibilizzare la poesia contemporanea con il premio che ricorda l'artista prematuramente scomparso. Giovedì 17 maggio (ore 20), al Palazzo delle Stelline a Milano, la cerimonia di premiazione. Il presidente Bonomi: "Sono molto contento che anche quest’anno la sensibilità e il valore artistico di Mauro Maconi siano ricordati con un concorso letterario che mette in evidenza il talento e la creatività di artisti italiani dediti alla letteratura"

Sea, società di gestione degli aeroporti di Milano, ha indetto la seconda edizione del Premio di poesia "Mauro Maconi", confermando  l'impegno nel voler sensibilizzare l’interesse verso la poesia contemporanea attraverso questo evento dedicato al poeta scomparso prematuramente. Uomo di grande sensibilità e curiosità intellettuale, Mauro Maconi ha lasciato versi indimenticabili. La limpida chiarezza, l’impeccabile rigore stilistico della sua poesia, costituiscono il più alto livello di espressione di una non comune nobiltà d’animo che  questo premio, a lui dedicato,  intende ricordare e onorare.

"Sono molto contento che anche quest’anno  – ha dichiarato il presidente di Sea, Giuseppe Bonomi – la sensibilità e il valore artistico di Mauro Maconi siano ricordati con un concorso letterario che mette in evidenza il talento e la creatività di artisti italiani dediti alla letteratura".

Il premio, che l'anno scorso ha riscosso grand successo nel panorama letterario, anche nella seconda sezione è articolato in due sezioni:
Premio per un’opera edita in lingua italiana
Premio Giovani per un’opera edita in lingua italiana di un autore nato dal 1° gennaio 1975.

La giuria, composta da Maurizio Cucchi (Presidente), Stefano Giovanardi, Giuliana Nuvoli, Mario Santagostini, Giovanni Tesio e Amos Mattio (segretario con diritto di voto) ha segnalato i volumi per entrambe le sezioni del Premio editi  tra il 1° febbraio 2011 e il 29 febbraio 2012.
La giuria, riunitasi in data 23 aprile, dopo attenta valutazione, all’unanimità ha individuato le due terne di finalisti.

Opera in lingua italiana

Cristina Annino con Chanson Turca ( Lietocolle)
Stefano Simoncelli con Terza copia del gelo (italic)
Patrizia Valduga  con Libro delle Laudi (Einaudi)

Opera edita in lingua italiana di un autore nato dal 1° gennaio 1975

Marco Bini con Conoscenza del vento (Ladolfi editore)
Alberto Pellegatta con L’ombra della salute  (Mondadori)
Andrea Ponso con I ferri del mestiere (Mondadori)

I sei finalisti saranno tutti presenti alla cerimonia di premiazione alla presenza del Presidente di Sea, Giuseppe Bonomi.

Le informazioni sul premio, la vita e le opere di Mauro Maconi e le notizie sui componenti delle giuria sono disponibili sul sito www.seamilano.eu nella sezione dedicata al Premio Poesia Mauro Maconi.

 

Annunci Google