Si offrono su internet: "Voglio fare sesso con gli animali". Quattro denunciati

L'Associazione italiana difesa animali ed ambiente presenta alle procure di Milano, Cuneo e Torino un esposto contro un sito internet che ospita l'annuncio gratuito. «Certe inserzioni, oltre a essere disgustose, sono anche reato»

Hanno cercato la possibilità di fare sesso con cani o cavalli attraverso un sito internet di annunci gratuiti accessibile anche ai bambini. Quattro persone, due di Milano, uno di Cuneo e uno di Torino sono stati denunciati alle procure della repubblica delle rispettive città dall'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (Aida) per violazione alla legge nazionale 189/2004 e per violazione degli articoli 544/ter e 544/quater del Codice Penale. La denuncia, resa nota dall'Aidaa attraverso un comunicato, per i medesimi articoli e per diffusione di materiale pornografico, è stata fatta anche contro i responsabili del sito internet che ospita tali annunci. I quattro due di Milano,uno di Torino e uno di Cuneo sono stati individuati attraverso il controllo della rete dopo una segnalazione giunta allo sportello segnalazionereati libero.it di Aidaa. Il presidente della associazione, Lorenzo Croce, ha commentato: «Sia ben chiaro che noi non vogliamo mettere in discussione i gusti sessuali di nessuno, ma ci pare assurdo che siti cosi importanti possano dare ospitalità ad annunci simili che oltre ad essere disgustosi sono dei veri e propri reati».