Giletti rivela: "Mi sono rifiutato di intervistare il figlio di Riina"

Il conduttore de l'Arena smentisce un suo addio alla Rai

“In tutta la vita, non ho mai messo il denaro tra le mie linee guida. È prevalso l’attaccamento alla Rai, e poi io sono un uomo di prodotto, e voglio soprattutto lavorare libero”. Massimo Giletti, conduttore de l’Arena, ci ripensa e resta in Rai ma nega che questa decisione, maturata dopo l’incontro con il direttore generale Campo Dall’Orto, sia dovuto a un aumento del suo compenso economico.

“È stata la prima volta in tanti anni, io sono in Rai da 25, che ho parlato con un direttore generale che conosce la televisione”, racconta Giletti che rivendica anche la sua totale indipendenza dalla politica"poiché non mi ha messo lì nessuno, sono ecumenicamente attaccato da destra e da sinistra". La verità è che "con quegli ascolti lì, è difficile che non mi lascino lavorare" e non nega che il suo obiettivo sia quello di arrivare in prima serata con l’Arena. “In effetti, - spiega a La Stampa - credo che sarebbe il momento, ci stiamo lavorando. Sono un vecchio artigiano della tv, sono un antiformat, quindi il progetto per una prima serata come dico io è lungo, faticoso, e bisogna crederci”. Giletti, infine, racconta di essersi rifiutato di intervistare il figlio di Totò Riina ai primi di marzo. "Mi sono subito chiesto perché volesse venire da me: non voleva certo usarmi per vendere meglio un libro. Non trovando una risposta, gli ho detto no in cinque minuti”, conclude il conduttore dell’Arena.

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Lun, 25/04/2016 - 15:05

Il rifiuto di intervistre il figlio di Riina é una sua scelta rispettabilissima ma certamente non é e non deve essere un motivo di orgoglio. Rispetto la sua scelta esattamente quanto rispetto la scelta di Vespa.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 25/04/2016 - 15:05

Il rifiuto di intervistare il figlio di Riina é una sua scelta rispettabilissima ma certamente non é e non deve essere un motivo di orgoglio. Rispetto la sua scelta esattamente quanto rispetto la scelta di Vespa.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 25/04/2016 - 15:53

Ha fatto bene. Non tanto perché così non vediamo Riina, ma perché evitiamo di vedere Giletti. Magari non lo è, ma se c'è un personaggio che appare falso e che ostenta sempre un moralismo ipocrita e di facciata è lui; con quell'aria costantemente indignata da tribuno del popolo, da maestrino con la penna rossa, da integerrimo fustigatore dei costumi, che urla e si sbraccia davanti alla telecamera per apparire credibile. Insopportabile.

un_infiltrato

Mar, 26/04/2016 - 04:31

Il signor giletti se ne facci una ragione: Rai non lo manderà giammai in prima serata con la sua gridazzara Arena. Non escludo invece una sua trasmigrazione a Mediaset in soccorso del pianerottolo pomeridiano gestito, ormai a fatica, da una durso sempre più in carenza di smalto.

linoalo1

Mar, 26/04/2016 - 09:36

L'importante è che faccia il Presentatore ed il Moderatore e che non faccia l'Opinionista!!!Se vuol fare l'Opinionista,come Tanti Presentatori,purtoppo,fanno,si metta dalla parte degli Ospiti!!!E questo vale per tutti i Presentatori,di tutti i Canali!!

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 26/04/2016 - 12:06

@linoalo1, concordo in pieno. Ormai quello di usare la telecamera per esprimere (ed imporre) il proprio punto di vista è comune a tutti i conduttori. L'ultimo arrivato è Cecchi Paone che, senza vergogna, ha dichiarato che il suo telegiornale sarà chiaramente identificato come “il TG di Paone", avrà la sua impronta personale e che non si limiterà a dare le notizie, ma darà la sua interpretazione dei fatti. Figuriamoci quale può essere la sua attendibilità. Per quanto mi riguarda l'ho già cancellato dal telecomando.

roberto.morici

Mar, 26/04/2016 - 12:22

In soli 5 minuti è riuscito a dire di no al giovane Riina! Mitico, eroico Giletti!

agosvac

Mar, 26/04/2016 - 14:27

Mi sembra strano che il figlio di Riina si sia rivolto ad un qualunque Giletti "prima" di rivolgersi al "Re" Vespa!!! Francamente tra Vespa e Giletti c'è un abisso!!!

Libero1

Mar, 26/04/2016 - 14:33

Un'altro parassita che ci tocca campare con l'imposto pagamento canone rai malgrado che ogni volta che apre bocca fa venire il voltastomaco.