Striscia la Notizia, Iacchetti cade in diretta e sbatte la testa

Durante la puntata di Striscia la Notizia Enzo Iacchetti inciampa sulla scala e travolge Ezio Greggio. Poi sbatte la testa contro il bancone

Cantavano "Siamo la coppia più bella del mondo" mentre entravano in studio all'inizio della puntata di Striscia la Notizia di ieri sera. Enzo Iacchetti e Ezio Greggio, i due conduttori del noto tg satirico, camminavano a braccetto. Ma qualcosa è andato storto.

Il primo ad inciampare è stato Iacchetti che, attento a cantare e a far sorridere il pubblico, non ha visto la scala da cui di solito scendono le belle veline nei loro balletti. Così ha perso l'equilibrio ed è caduto. Inevitabilmente anche Greggio l'ha seguito ed è rovinato sopra il collega. Ad avere la peggio è stato proprio Iacchetti. Nella caduta ha pura battuto la testa nel bancone di Striscia. (guarda il video).

Il pubblico in studio e a casa non ha potuto che ridere. E anche i due conduttori sembrano averla presa bene: non sono mancate le battute. "Come sta? - ha chiesto Greggio al collega - tutto bene?". "Ho preso una bella testata - ha risposto Iacchetti - Non me lo sento...". Poi è partita una gag: "Ho le scarpe che scivolano", ha detto Iacchetti. E Greggio: "Anche lei, va a comprare le scarpe e vede che quello 48 costano come le 43 e compra quelle".

Alla fine, prima di iniziare a condurre la puntanta Greggio ha fatto notare al collega che con la sua "zuccata" ha rotto il tubo del bancone. E Iacchetti deve averlo sentito bene.

Commenti

ziobeppe1951

Gio, 08/12/2016 - 19:11

Questo è già la seconda volta che "crea" un incidente del genere...secondo me soffre di protagonismo per aumentare l'audience

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 09/12/2016 - 08:35

Per riuscire a condurre un programma che vanta un quarto di secolo di favori del pubblico ci vuole davvero una "testa tosta". Auguro a Enzino di ristabilirsi presto e che "parapiglia" di questo tipo, che potrebbero avere esiti infausti, non succedano più. In bocca al lupo a tutti i protagonisti di questa longeva trasmissione, alias rubrica del "il mondo visto dal lato B senza copertura moralistica".