Non strinse mano a israeliano Espulso da Rio judoka egiziano

"Il comitato olimpico egiziano ha fatto tornare a casa" il judoka egiziano Islam El Shehaby che venerdì scorso si rifiutò di stringere al mano al rivale

"Il comitato olimpico egiziano ha fatto tornare a casa" il judoka egiziano Islam El Shehaby che venerdì scorso si rifiutò sia di inchinarsi che stringere la mano che gli aveva porto il rivale israeliano Or Sasson, che lo aveva appena sconfitto. "La commissione disciplinare del Cio ha considerato il suo comportamento contrario alle regole del fair play e contrario allo spirito di amicizia insito nei valori olimpici" ha reso noto un portavoce al termine di un summit con i vertici dello sport egiziano. La commmissione disciplinare ha anche inflitto "una grave censura per comprtamento inappropriato" a El Shehaby. Lo sfregio era stato particolarmente grave nel judo - disciplina giapponese dove l’onore viene prima di tutto - in cui è tradizione - non obbligo - che gli atleti si stringano la mano al termine del match. El Shehaby invece aveva abbandonato il tatami lasciando l’atleta israeliano con la mano tesa nel vuoto. Richiamato dal giudice per l’inchino - questo sì obbligatorio - il judoka egiziano è tornato indietro, ha rispettato il vincolo ma è subito schizzato via. Il 32enne campione egiziano si è trovato al centro di una campagna di forti pressioni sui social media in Egitto affinchè rinunciasse proprio al confronto. Al termine dello sgradevole incidente non aveva voluto rispondere alle domande dei giornalisti.

Commenti

Happy1937

Mar, 16/08/2016 - 08:49

Non basta: doveva essere squalificato a vita.

joecivitanova

Mar, 16/08/2016 - 08:59

..m'inchino e..stringo la mano al Cio. g.

carpa1

Mar, 16/08/2016 - 09:08

Espulsione più che giusta. Questi cafoni islamici devono uniformarsi alle usanze del resto del pianeta e non pretendere siano tutti gli altri ad inchinarsi alle loro regole demenziali. L'unica sua scusante potrebbe ssere che, pima della partenza, non gli avessero detto che Rio non è in itaglia.

Iacobellig

Mar, 16/08/2016 - 09:10

E LA LIBERTÀ DI OGNUNO DI NOI DOV'È ANDATA A FINIRE? CAPISCO SALUTARE PER EDUCAZIONE, MA IMPORRE ADDIRITTURA IL MODO DEL SALUTO È A DIR POCO ESAGERATO. CON LA DECISIONE ADOTTATA È PROPRIO QUESTO CHE S'È VOLUTO STABILIRE!

vianprimerano

Mar, 16/08/2016 - 09:21

Infangare lo spirito pacifico di arti marziali giapponesi come il judo o l'aikido: io l'avrei squalificato a vita questo antipatico arrogante egiziano!

semprecontrario

Mar, 16/08/2016 - 09:24

questo tizio non deve più partecipare a nessuna manifestazione

amicomuffo

Mar, 16/08/2016 - 09:31

Tranquilli mussulmani! Volete continuare a fare così? Fate pure, tanto il mondo ha ormai capito di che pasta siete fatti! E se non fosse per il petrolio, che hanno i vostri fratelli mussulmani ricchi, non vi filerebbe nessuno! ASSOCIALI!

blackindustry

Mar, 16/08/2016 - 09:31

Bravissimi. Cacciato con disonore.

ectario

Mar, 16/08/2016 - 09:35

Persone prepotenti e inadeguate per questo pianeta. Credo "religioso" adatto, forse, su altra galassia a 500 MLD di anni luce di distanza: vi ritornassero.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 16/08/2016 - 09:46

Chi non stringe la mano anche ad un avversario non ha nessuna scusante di rispetto verso chi gli sta di fronte......la punizione che gli è stata inflitta è ancora poco !!!! Attenzione lo stesso vale in qualsiasi campo ANCHE SUL LAVORO!

moshe

Mar, 16/08/2016 - 10:00

bisogna escluderlo a vita dalle olimpiadi !

Jacopo37

Mar, 16/08/2016 - 10:04

finalmente un segnale positivo...un "Mi piace" al Cio.

steacanessa

Mar, 16/08/2016 - 10:10

I belinoni non hanno ancora capito che l'omuncolo si è comportato come corano comanda. È l'islam, bellezza.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mar, 16/08/2016 - 10:29

Si ma aveva già perso. Quindi espulso da che? Forse aveva altre gare in programma? Sarebbe opportuno saperlo, credo.

Ernestinho

Mar, 16/08/2016 - 10:51

Una soluzione "logica" che mi ero già inaugurato all'inizio del fattaccio! Lo Sport è Sport e chi fa guerra anche lì non è meritevole di farne parte!

Ernestinho

Mar, 16/08/2016 - 10:52

Finalmente un Organismo che funziona. Merita gli applausi!

peppo8394

Mar, 16/08/2016 - 10:57

classico atteggiamento intollerante di ogni musulmano

Ritratto di laghee100

laghee100

Mar, 16/08/2016 - 11:00

... finalmente il mio gatto ha preso una mosca !!!

claudioarmc

Mar, 16/08/2016 - 11:14

Il Cio avrebbe più opportunamente pretendere che fosse la federazione egiziana a radiarlo

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 16/08/2016 - 11:14

Sono d'accordo con chi pensa che costui debba essere radiato a vita, ha tradito lo spirito del lottatore .A boxe,disciplina dura per antonomasia, insegnano che l'allievo deve approcciare con umiltà e rispetto "l'arte nobile".Il rispetto ,sul quadrato ,è DOVUTO all'avversario, semplicemente perché anch'egli si allena duramente. A chi pratica viene insegnato che L'AVVERSARIO NON SI DEVE ODIARE O DISPREZZARE, e che finito l'incontro, a prescindere dall'esito, BISOGNA SEMPRE ACCETTARE IL VERDETTO E COMPLIMENTARSI CON L'AVVERSARIO.

Tergestinus.

Mar, 16/08/2016 - 11:19

Che l'islam sia anomalo si vede anche dal fatto che questo tizio si chiama di nome "Islam". In quale nazione cristiana si è mai visto qualcuno battezzato "Cristianesimo"? Forse qualcuno ci sarà stato, ma pochi casi, questi si chiamano tutti o Mohamed o Islam, è proprio una monomania patologica. Ciò premesso, un egiziano dovrebbe solo ringraziare Israele che, due volte attaccata militarmente dall'Egitto e due volte vincitrice, ha restituito motu proprio tutti i territori conquistati, quando avrebbe potuto tenerseli per sempre e fare pure molto peggio.

VittorioMar

Mar, 16/08/2016 - 11:20

....giusto espellere,ha infangato il "SIGNIFICATO DELLO SPIRITO OLIMPICO"!!!...ma anche un'altra atleta musulmana ha fatto un gesto simile o sbaglio??

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mar, 16/08/2016 - 11:30

Non vorrà molto...tra poco il mondo intero si coalizzerà e spazzerà via islamici e corano

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 16/08/2016 - 11:35

-----come ho già detto in un post precedente sullo stesso argomento------prima della partenza per rio---alla delegazione palestinese alla dogana israeliana---è stato sequestrato tutto il materiale sportivo---indumenti--bandiere---divise per la cerimonia d'apertura ecc ecc----insomma ancor prima che iniziasse l'olimpiade gli atleti palestinesi sono stati umiliati come non mai---ed ora gli atleti israeliani si lamentano?----secondo me gli israeliani avrebbero dovuto essere esclusi dai giochi---se usiamo lo stesso parametro di giudizio del Cio----hasta siempre

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 16/08/2016 - 11:46

Iacobellig lei parla così perché probabilmente non ha mai praticato arti marziali o discipline come la boxe. In ogni lottatore deve esserci il rispetto di certi codici comportamentali e il saluto all'avversario a fine incontro è più che obbligatorio, è DOVUTO!!! Un judoka che non stringe la mano all'avversario alle olimpiadi è quanto di più oltraggioso possa esserci.Quindi è giusto radiarlo a vita

delio

Mar, 16/08/2016 - 11:55

A di la del gesto, Israele si deve rendere conto ce con la sua a dir poco scriteriata politica di occupazione dei territori Palestinesi, sta sprofondando a livello del Sud Africa razzista, il malumore ormai serpeggia ovunque in Svezia nei campus universitari negli USA,ma ormai l'elenco è talmente lungo che difficile da riportare

Linucs

Mar, 16/08/2016 - 11:58

Alla fine è arrivata "la telefonata".

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mar, 16/08/2016 - 12:05

Dovevano squalificarlo a vita , il CIO dovrebbe fare un'indagine se ci sono altri atleti di fede musulmana che non stringerebbero la mano a un israeliano , e squalificarli a vita.

Tergestinus.

Mar, 16/08/2016 - 12:11

Legio_X_Gemina_: spero che Lei abbia ragione: L'islam dovrebbe essere ridotto a dato storico, come il culto di Iside o quello di Serapide, però non ho molta speranza. Loro ci credono davvero, mentre il resto del mondo non crede più in nulla, e almeno dai tempi di Maratona chi combatte motivato, ancorché inferiore nel numero, prevale sempre.

Edith Frolla

Mar, 16/08/2016 - 12:20

Il Sudafrica non è stato ammesso per decenni ai giochi olimpici per l'apartheid. Israele, stato che viola più risoluzioni ONU di qualunque altro, che occupa militarmente la terra di 4 stati suoi vicini e che all'interno dei suoi confini discrimina gravemente i non ebrei dovrebbe essere espulso dai giochi.

yulbrynner

Mar, 16/08/2016 - 12:28

ottuso come tanti che scrivono in questo blog

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 16/08/2016 - 12:32

IACOBELLING IMPARA E STUDIA I GIOCHI GRECHI, SOLO ALLORA POTRAI SCRIVERE E INTERVENIRE. OGGI LA POLITICA HA RIDOTTO QUESTI CAZZONI AD ESSERE PEGGIO DEI GRACI SPARTANI MESSENI E ALTRE POLIS CHE QUANDO C'ERANO I GIOCHI, CHE ORA SONO I DISCENDENTI DELLA MAGNA GRECIA, ADDIRITTURA FERMAVANO LE GUERRE. STUDIA E IMPARA IMPARA CON LO STUDIO

Maura S.

Mar, 16/08/2016 - 12:32

x claudioarmc = L'Egitto ha relazioni diplomatiche con Israele, se poi uno dei suoi cittadini non vuol salutare un cittadino di Israele, il governo non può costringerlo, mentre invece quello italiano ci costringe ad accettare e mantenere tutta l'africa

no_balls

Mar, 16/08/2016 - 12:34

Ci vorrebbe una ripassata di storia....... crisi di suez.....così tante menti debolucce la finiscono con la storiella dell islam....... Bestioni!!! Provate a chiedere ai vostri nonni se erano contenti a stringere la mano ad un crucco.... Ma che ne sapete della storia personale di quell'egiziano?

Angiolo5924

Mar, 16/08/2016 - 12:41

Secondo l'inane elkid gli asini volano. E non si è accorto, il poveraccio, che è ancora stravccato al suolo. Qui non è stato sequestrato niente che avesse attinenza con lo sport. Mentre invece il mentecatto ha rifiutato di salutare l'avversario. Il che contrasta con tutti i principi dello sport e delle Olimpiadi in particolare. Poi, se quando i pitecantropi consegiono di questi exploit, c'è qualche smarrito che vuole giustificarli, continui pure. Qui nessuno glielo vieta. Se va in Arabia e dintorni però si accorgerà che nei suoi pensieri c'è qualcosa di vagamente errato.

paolonardi

Mar, 16/08/2016 - 12:48

Il Comitato olimpico egiziano lo ha fatto rientrare, poca cosa. Quello internazionale lo dovrebbe dovuto squalificare a vita tre secondi dopo il fatto. @Iscobellig non hai capito un cxxxxo ne' dell'educazione, ne' della rirualita' delle lotte dell'oriente, ne' dello spirito sportivo in generale e di quello olimpico in particolare. Avendo praticato sport a livello agonistico il rispetto dell'avversario e' fondamentale e poco a che fare con l'imbecillita' di certi cenciosi che sembra ti piacciano tanto.

Fossil

Mar, 16/08/2016 - 12:56

Lo spirito olimpico va oltre i problemi politici degli Stati. Anche da questo si fanno riconoscere per arroganti e prepotenti quali sono. Ben gli sta.

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mar, 16/08/2016 - 13:01

Edith Frolla dimentichi un particolare importante , Israele è stata aggredita da Egitto Giordania e Siria nel 1967 ,( guerra dei sei giorni ) una aggressione ma guerra vinta da Israele e giustamente occupò i territori conquistati e poi ancora attaccata da Egitto e Siria nel 1973 ( guerra del Kippur ) e ancora vinta da Israele per non parlare della continua aggressione da 70 anni con atti di terrorismo da parte dei palestinesi , Israele ha tutto il diritto di occupare quei territori , quanto all'ONU , beh è risaputo che è antisemita e usa due pesi e due misure . Lei è antisemita più che anti Israeliano cosi come tutti i musulmani sono antisemiti , Il fatto è che nessun stato arabo ha mai accettato lo stato di Israele , che di fatto ha sempre dovuto difendersi da attacchi continui. nessun stato arabo ha mai accettato la nascita di Israele . Si legga la storia prima di aprire la bocca per dargli aria.

vince50_19

Mar, 16/08/2016 - 13:52

delio - Sono daccordo in linea generale. Però provi a dare un'occhiata ai trattati di Oslo (1993), di Camp Davide (2000) e si chieda perché Arafat che in un primo tempo fu propenso ad accettarli, dopo li rifiutò, questo oltre il fatto che nel 2005 Sharon unilateralmente restituì la Striscia di Gaza. E si che furono quelli trattati molto vantaggiosi per Anp! Forse ci furono dietro "consigli" irrifiutabili di Iran, Siria, Arabia, Iraq che vedono Israele come il fumo negli occhi? Infine si ricordi che per intavolare trattati ci vuole reciproco riconoscimento ed Hamas questo non lo vuole fare!

Tuthankamon

Mar, 16/08/2016 - 14:02

Se risponde a verità ... ben fatto!

Ritratto di 29MAGGIO1453

29MAGGIO1453

Mar, 16/08/2016 - 14:36

Muova pure tutto il mondo arabo guerra ad Israele, la patria di Abramo, ed Israele, allo stesso modo di come fece il giovane pastore Davide, che fece cadere a terra sconfitto il gigante Golia, dimostrerà ancora una volta a tutto il mondo, che il Signore mantiene fede alle sue promesse di migliaia di anni fa. Ben 5 nazioni arabe, nel lontano 1948, non furono sufficienti per sconfiggere un manipolo di miliziani israeliani. Israele, ti voglio bene.

Ritratto di elpolloloco71

elpolloloco71

Mar, 16/08/2016 - 14:37

In realtà, l'egizio è stato mandato a casa dall'Israeliano, che lo ha battuto e, quindi, eliminato dai giochi, ormai diversi giorni fa....perciò, l'intervento del CIO, mi sembra un po' anacronistico, tardivo e fine a se stesso.

Edith Frolla

Mar, 16/08/2016 - 14:46

"Edith Frolla dimentichi un particolare importante , Israele è stata aggredita da Egitto Giordania e Siria nel 1967" Sbagliato: fu Israele ad attaccare i suoi vicini nel 1967, un attacco a sorpresa e senza dichiarazione di guerra, peggio di Pearl Harbour. Il suo post è un classico "falsum in uno falsum in omnibus" vada trollare da un'altra parte.

Raoul Pontalti

Mar, 16/08/2016 - 14:56

@Tergestinus non farla proprio Tu fuori dal vaso...Si sprecano in occidente i nomi afferenti alla religione come Cristiano, declinato anche al femminile, Gesù (specie all'estero: mondo ispanico soprattutto nella variante Jesus), Cristo (specie tra gli ortodossi nella variante Christòs), per tacere delle varie Immacolate, Concettine, Annunziate, Rosarie, etc. dell'universo femminile cattolico (e ortodosso). Correlativamente presso gli islamici i nomi ricorretni sono quelli del profeta (Muhammad) e dei primi califfi (Ali, Omar, etc.) e del parentado del profeta (Abu Bakr, Fatimah, etc.) ma anche 'Abdallah (servitore di Allah, Abdurrahman (servitore del Misericordioso), etc.. Islam, sia nome che cognome, significa "sottomissione" (sottinteso a Dio), peraltro non molto diffuso, non significa "islamismo" e non è dunque correlativo di "cristianesimo".

Edith Frolla

Mar, 16/08/2016 - 15:13

"Edith Frolla dimentichi un particolare importante , Israele è stata aggredita da Egitto Giordania e Siria nel 1967 " Sbagliato: fu Israele ad attaccare di sorpresa i suoi vicini, senza dichiarazione di guerra, peggio che Pearl Harbour, il suo è il classico post falsum in uno, falsum in omnibus. Un'accozzaglia di menzogne ed affermazioni apodittiche.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 16/08/2016 - 15:17

--armandoesse----lei conosce la storia passata---ma non quella passata prossima -presente--e futura di israele---andarsi ad informare del piano yinon potrebbe bastare per non affollare menti piccole--un giorno anche lei saprà chi ringraziare per la balcanizzazione del medio-oriente----per la creazione di enormi masse migratorie e via discorrendo--- e capirà pure come mai l'isis non costituisca minaccia per israele---hasta siempre

BUBUCCIONE

Mar, 16/08/2016 - 15:20

xxx elkid.........."petit garçcon", certo che devi essere piccolo anche di cervello. Ma certe notizie te le fornisce la fata turchina!!! Torna a giocare con i soldatini.... che è meglio.

Ritratto di T1000

T1000

Mar, 16/08/2016 - 15:43

per contro, sportivi russi ed ucraini oltre a stringersi la mano, si sono fatti pure la foto insieme in segno di amicizia

ilbarzo

Mar, 16/08/2016 - 15:59

Squalifica a vita sarebbe stata la giusta punizione.

carlottacharlie

Mar, 16/08/2016 - 16:00

Contenta, gia' che: judoka fa rima con idiota -l'egiziano-.

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mar, 16/08/2016 - 16:06

E non scordiamoci di Anwar al-Sadat presidente egiziano assassinato da fondamentalisti islamici perche aveva firmato l'accordo di Camp David con Begin , unica colpa cercare la pace e la convivenza con Israele , pace mai voluta da stati arabi ne dai fondamentalisti palestinesi , poi vi venite qui a riempire la bocca di aria fritta. siete solo antisemiti amici dei musulmani per odio contro l'occidente , e Israele è Occidente.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 16/08/2016 - 17:37

Nostro 'fratelo' dice quello lá.

taiut

Mar, 16/08/2016 - 18:11

UnoNessunoCentomila Mar, 16/08/2016 - 11:14 La tua regola vale anche per Cassius Clay (Mohamad Ali)? Questo si e' sempre comportato all'opposto di quanto tu affermi essere la regola nel pugilato (che approvo ), quindi siamo ancora in tempo a considerarlo un pugile senza onore, e devremmo chiamarlo col nome che si e'conquistato col suo disonorevole comportamento.

Ritratto di WiseIntelligent

WiseIntelligent

Mar, 16/08/2016 - 18:13

@armandoesse La smetta di difendere i finti ebrei che abitano Israele.

Ritratto di WiseIntelligent

WiseIntelligent

Mar, 16/08/2016 - 18:20

@armandoesse La smetta di difendere i finti ebrei che popolano Israele.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 16/08/2016 - 18:21

OGNI TANTO UNA BUONA NOTIZIA. L'ATLETA EGIZIANO SI E' DIMOSTRATO UNA PERSONA SCHIFOSA. DOVREBBE ESSERE RADIATO

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 16/08/2016 - 18:34

------------BUBUCCIONE---da qui riesco a scorgere la tua kippah ed i riccioli ai lati----hasta siempre

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 16/08/2016 - 19:13

@Elkid 15,17: ma lei crede a tutto quello che scrivono al Politburo? Se fosse onesto comincerebbe a condannare il gesto dell' atleta egiziano, perchè è questo che tratta l'articolo. Poi se deve condannare l'altra parte, sempre e comunque, trascinando il discorso su temi difficili per lei, e comunque non verificabili, significa che ha poco da dire, oppure ha un paraocchi che è più grosso del cavallo.

timoty martin

Mar, 16/08/2016 - 23:23

Bene, finalmente una buona notizia ma l'espulsione non basta. Mancare al rispetto dell'avversario è gravissimo, è anti sportivo, anti tutto. L'egiziano dovrebbe essere escluso dalle competizioni internazionali per parecchi anni, minimo 8. si vergogni e si scusi pubblicamente.

Seawolf1

Mar, 16/08/2016 - 23:41

Gli è andata pure bene: andava radiato! Il solito barbaro egiziano...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 16/08/2016 - 23:44

Una punizione dovuta ma che non è completa. L'esclusione dovrebbe riguardare anche l'eventuale partecipazione del judoka egiziano alle future olimpiadi.

nunavut

Mer, 17/08/2016 - 00:18

@ elkid 15.17 lei scrive:lei conosce la storia passata-ma non quella passata prossima - presente e futura d'Israele. Che lei conosca il passato non ne dubito (dipende come lo interpreta) per il presenete e soprattutto x il futuro d'Israele penso che si arroghi delle qualità da cartomanzia (Tzigana?).

Ritratto di vraie55

vraie55

Mer, 17/08/2016 - 00:59

se le olimpiadi avessero a che fare con lo sport sarebbe una decisione giusta

Balazs

Mer, 17/08/2016 - 08:36

Brutto gesto. Ma comunque se non dava la mano a un altro atleta non israeliano, ma "solo" spagnolo, cinese o italiano... probabilmente non andava espulso. Questo é il vero razzismo.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 17/08/2016 - 08:41

Episodio che mette la ciliegina sulla torta. Olimpiadi, la sfida degli atleti dilettanti, il tempo della pace universale. Ma dove, ma quando ? Prescindendo che anche fra i veri dilettanti corrono stipendi e/o premi che molti lavoratori si sognano, ammettere giocatori come Nadal, Bolt, Fowler ed altri, professionisti dichiarati che già guadagnano cifre da capogiro è un assoluto controsenso. Se poi si guarda alla "sospensione" dei conflitti, c'è da domandarsi se gli atleti siriani, somali, irakeni - per non parlare dei "rifugiati da conflitti" che hanno fatto squadra a se - avevano pieno diritto a partecipare, visto lo stato di guerra continuata dei loro Paesi. Quanto al gesto dell'egiziano, beh gli imbecilli si trovano ovunque.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 17/08/2016 - 08:46

parte seconda - se poi si aggiunge che l'avvenimento olimpico è diventato un fatto mediatico e politico, non economico visti i deficit in cui incorrono tutti gli Stati organizzatori, ragion di più per considerare le Olimpiadi per il loro vero aspetto e non quello retorico, un duplicato dei campionati mondiali.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 17/08/2016 - 08:58

Secondo le tante risposte che leggo, l' Egiziano quindi avrebbe fatto bene? E voi andate in giro a predicare l'uguaglianza? A parti invertite che avreste detto? NASCONDETEVI.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 17/08/2016 - 08:59

taiut, buongiorno ! Io sono soltanto un umilissimo praticante di quella disciplina meravigliosa che è l'"arte nobile" della boxe, ne apprezzo i duri allenamenti e gli insegnamenti di lealtà.Alì è una icona , un istrione uno che :"vola come una farfalla e punge come un ape" , ha sempre avuto il coraggio di difendere i propri ideali e per questo pagare in prima persona.Scusami ma proprio non ce la faccio a parlarne male,comunque ovviamente rispetto il tuo punto di vista.Ciao

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 17/08/2016 - 10:39

@ edith frolla - Per l'esclusione della R.S.A. stendiamo un velo pietoso, era solo propaganda e niente sostanza. Dovrebbe aver visto i prodotti, appunto del Sud Africa, in vendita in tanti stati dell'Africa sud sahariana. Per Israele, forse è corretto quanto lei afferma circa l'occupazione di territorio appartenente ad altri stati ma non dimentichiamo che il popolo ebraico è stato lo zimbello, soprattutto di noi cristiani ma anche dei musulmani, per duemila anni, non trova che possano aspirare ad un loro territorio esclusivo. Ma poi, perché gli stati confinanti non cercano una via d'intesa, invece di continuare con la solfa, quasi ricalcando Marco Porcio Catone, che Israele deve essere distrutta ?

amicomuffo

Gio, 18/08/2016 - 07:11

Se gli egiziani c'è l'hanno tanto con gli istraeliani, cosa dovremmo dire noi con i tedeschi, che dopo che le atrocità commesse in guerra, ci stanno portando adesso alla fame?