Quattro consiglieri all'attacco di Balotelli: "Così Verona viene infangata"

Il sindaco di Verona ha smentito che ci siano stati episodi di razzismo contro Balotelli: "Nessuno ha sentito niente. Vero è che condanno ogni forma di razzismo, ma deve esserci qualcosa da condannare"

Verona-Brescia verrà ricordata a lungo ma non per la vittoria dei padroni di casa bensì per gli insulti razzisti riservati a Mario Balotelli che ha scagliato il pallone in direzione della curva gialloblù intimando poi al direttore di gara di voler lasciare il campo. Alla fine i suoi compagni di squadra e gli avversari l'hanno convinto a restare in campo e a continuare la partita ma al termine del match Supermario è esploso sui social attaccando i tifosi del Verona per il loro comportamento.

Balotelli, come spesso gli capita, si è affidato ai social network per sfogare la sua rabbia e la sua frustrazione soprattutto nei confronti di Luca Castellini capo ultrà del Verona che aveva definito il 29enne del Brescia non del tutto italiano: "Balotelli è italiano perché ha la cittadinanza ma non potrà mai essere del tutto italiano". L'ex di Inter e Milan ha risposto così al 44enne che ora rischia di essere daspato a vita: "Qua state impazzendo. Svegliatevi ignoranti, siete la rovina. Però quando Mario faceva e vi garantisco farà ancora gol per l'Italia vi sta bene, vero?. Le persone così andrebbero radiate dalla società e non solo dal calcio. Basta mandare giù, basta lasciar stare. Basta. Basta".

In tanti si sono schierati dalla parte di Balotelli: da Enrico Mentana a Roberto Fico fino ad arrivare ad Arrigo Sacchi, mentre la città di Verona ha deciso di diffidare il 29enne ex Manchester City e Liverpool. Quatto componenti del consiglio comunale hanno avanzato una mozione nei confronti dell'attaccante del Brescia, i tre leghisti Alberto Zelger, Paolo Rossi e Anna Grassi e il firmatario Andrea Bacciga che sulla sua pagina Facebook ha scritto: "In consiglio comunale per esporre la mia mozione, affinché Verona la smetta di essere infangata sui media! Ho depositato la mozione in difesa dell'immagine della mia città, infangata e derisa troppe volte ingiustamente.Chiedo che si proceda legalmente".

"Siamo indignati come consiglieri comunali per il fatto che Verona venga dipinta come una città razzista e fascista, cosa che che non è vera", gli fa eco il consigliere Albero Zelger a LaPresse. Non solo i consiglieri, però, perché anche il sindaco della città Federico Sboarina, durante l'intervista al terzo piano del palazzo municipale, senza mai nominare il calciatore ha attaccato: "È una tutela dell'immagine della nostra città. Perché uno deve ritenere Verona una città razzista? Si prenderà le sue responsabilità", queste le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Il primo cittadino di Verona che ha seguito la partita dalla curva sud ha poi continuato rincarando la dose: "Eravamo allibiti. L'arbitro ha ammonito Balotelli, non ha sospeso la partita. Dai filmati si sentono solo fischi, la notizia non esiste, è stata montata e costruita sul nulla, è kafkiana. I cori razzisti sono quelli fatti da un gruppo corposo di persone che decide di cantare un'unica cosa. Non ci sono stati cori razzisti qui e la semplificazione Balotelli-razzismo-Verona per me è inaccettabile. Da cosa mi devo dissociare? Nessuno ha sentito niente. Vero è che condanno ogni forma di razzismo, ma deve esserci qualcosa da condannare. Non so cosa possa aver sentito Balotelli, so che nessuno ha sentito ciò che ha sentito lui. Se non avesse calciato quella palla, nessuno avrebbe detto nulla".

Sboarina è poi stato intercettato dalle Iene e ha preso le distanze dalle parole del capo ultrà Castellini, esponente di Forza Nuova: "Rifiuto totalmente le parole e i concetti espressi da lui. Ognuno si prende la responsabilità di ciò che dice. Se la curva sud è di destra? La Curva unisce la città al di là dell'appartenenza politica, non è una fucina di uomini politici e non esiste il timore di andarle contro. Nel caso decidesse per la chiusura della Curva, sarebbe un provvedimento abnorme". La società Verona, con un comunicato ufficiale, ha informato di aver daspato fino al 2030 Luca Castellini che non potrà più entrare allo stadio fino a tale data.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

leopard73

Mar, 05/11/2019 - 14:06

Cosa vuoi tutelare Racconta balle come tutti i POLITICI!! Allora Balotelli sé inventato TUTTO!!!

Lorenzo Cafaro

Mar, 05/11/2019 - 14:27

O poveri angioletti. La verità è che lì è una costante, certo di un numero limitato di individui, che però non devono avere alcun appoggio. Perchè che succede quando vi gioca il Napoli? Suvvia, Cristo non è morto dal sonno, dicono i toscani.

lorenzovan

Mar, 05/11/2019 - 14:32

huiela...cari "consigliori" nion c'e' bisogno del Ballottelli...ci riuscite da soli..Anni fa ..vivendo in Portogallo..ho fatto il turista a Verona...citta' magnifica veramente...roba da solleticare qualsiasi appetito del bello..Peccato l'arroganza..la maleducazione e la superbia di quei pochi "veronesi" che ho incontrato..e non erano certo ragazzini irriverenti.....Saro' stato sfortunato ?? puo' darsi...

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 05/11/2019 - 14:33

ho visto tempo fa un calciatore che passava più tempo a fissare le telecamere RAI che la palla fermo immobile in un angolo del campo. ho notato l'incapacità dello stesso a reggere la fama passando da un probabile fuoriclasse ad una sicura "scarpa". ho letto delle bravate del borioso calciatore che credendosi un semidio, se ne infischia delle regole. ebbene ma vi sembra "normale" che non mi possa permettermi di fischiarlo solo perché è "diversamente bianco"? ma tutti gli italianissimi predecessori italiani e bianchi che sono stati fischiati in campo, perché non hanno denunciato per razzismo gli eventuali tifosi di colore?

Scirocco

Mar, 05/11/2019 - 14:42

Per quale motivo viene dato tanto spazio a questa mezza cartuccia di giocatore? Non riesce a fare un gol manco se il portiere avversario va via per bere un caffè, dove c'è lui ci sono sempre problemi, è un piantagrane che guadagna come un Re ed ha la mania di persecuzione solo perché qualcuno ha fatto Buu. Ci sono tantissimi giocatori di colore in tutte le squadre italiane e come mai prendono in giro solo Balotelli? Perché è un brocco ed è uno sbruffone non perché è di colore. Come ha detto giustamente Salvini, con tutti i problemi che abbiamo in Italia, le paturnie di Balotelli sono l'ultimo dei nostri pensieri.

lupo1963

Mar, 05/11/2019 - 14:43

Castellini VITTIMA di un reato d' opinione .Ormai viviamo in una societa' STALINISTA , dove e' bandita la liberta' di espressione .

ettore10

Mar, 05/11/2019 - 14:57

In fondo Castellini ha detto la verità secondo me. Se Balo crede diversamente che lo dimostra. Fino adesso ha dimostrato il contrario.

Seawolf1

Mar, 05/11/2019 - 15:05

Povero ragazzo. Ma cosa avrà mai fatto per meritarsi tutto questo... un così serio professionista che non ha mai fatto parlare di se con un comportamento sempre irreprensibile... bah

Anticomunista75

Mar, 05/11/2019 - 15:17

un giocatore mediocrissimo, pieno di sé, che se non per il colore della sua pelle sarebbe stato dimenticato da chiunque. E invece i media e i quotidiani sportivi lo idolotrano, gli stendono tappeti appena apre bocca o fa una delle sue sceneggiate, lo chiamano "Balo" come se fosse uno di loro, lo usano strumentalmente per imporre l'ideologia multiculturalista e ovviamente l'egocentrico lo sa benissimo..blatera già di gol e nazionale. Si rende conto, questo pippone che è uno degli ultimi attaccanti in Italia, e che la maglia della Nazionale non è un diritto acquisito ne un mezzo di gloria personale, ma molto di più? la nazionale è senso di appartenenza, qualcosa che manca a questo scarpone che si definisce africano prima che italiano. Perché non va a giocare nella nazionale ghanese allora?

giangar

Mar, 05/11/2019 - 15:38

@lupo1963 14:43 - Castellini vittima? Reato d’opinione? Le risulta abbia avuto qualche condanna penale? Bene ha fatto la Società a bandire dallo stadio uno che sputtana la squadra, avrebbe dovuto farlo già da tempo. Uno che canta “siamo una squadra a forma di svastica” non merita di stare allo stadio.

qualunquista?

Mar, 05/11/2019 - 15:41

Sono un pessimo conoscitore del mondo del calcio, ma mi disgustano sedicenti tifoserie violente, pronte solo alla rissa piuttosto che allo spettacolo, che obbligano lo Stato (cioè noi) a impegnativi dislocamenti settimanali di forze dell'ordine in tenuta antisommossa. Se da un lato è importante evidenziare che negli altri sport le forze dell'ordine sono presenti solo pro-forma, e svolgono sostanzialmente servizi di supervisione dell'accesso dei tifosi agli spalti, è inquietante evidenziare che sempre più spesso emergono collegamenti fra bande di tifoserie e malavita... e se in in un caso recente una società (se non erro Juventus) era ricattata, ostaggio di minacciati comportamenti utili a denigrare la stessa in caso di mancato accoglimento del "riscatto", credo legittimo il dubbio che il fenomeno non sia isolato (senza riferimento a nessuna città).

qualunquista?

Mar, 05/11/2019 - 15:51

Nel caso in questione, però, non ho voluto ascoltare, non mi può interessare di meno, cosa sia stato detto o urlato o cantato all'ex nazionale Balotelli, ma non posso non rilevare che questo, durante l'azione di gioco, ha ritenuto di non aspettare alcun provvedimento arbitrale, e a gioco corrente a afferrato la palla con le mani (William B. Ellis?) e l'ha calciata sugli spalti: in altri sport i falli di reazione, contro avversari o contro il mondo, non vengono ammessi.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 05/11/2019 - 15:58

Il Balo è un cattivo esempio per i giovani

EliSerena

Mar, 05/11/2019 - 16:04

Lupus stabat superior agnus inferior….Questa è la lega. Questo sono i consiglieri leghisti di Verona. Negano l'evidenza. Negano l'intervento del capo Ultras di forza nuova delirante. Vogliono affermare che anche l'arbitro è falso dopo che ha fatto dire allo spiker che avrebbe interrotto la partita al ripetersi dei CORI RAZZISTI. Negano le parole dissennate del felpino. Certo che un operaio è importante. Molto importante .E' una persona magari con la sua famiglia Ma affermare che un solo operaio vale dieci Balotelli è puro razzismo. E' giocare sui 10mila e più disoccupati dell'ILVA

Robertin

Mar, 05/11/2019 - 16:27

secondo me state dedicando troppo spazio a questo prepensionato che sente sempre il bisogno di far parlare di sè

COSIMODEBARI

Mar, 05/11/2019 - 16:39

Praticamente il sindaco afferma, così si legge, che era allo stadio e che non ha visto l'arbitro che fermava per 4 minuti la partita, che non c'è stato la voce dello speaker che ammoniva gli spettatori a non ripetere cori razzisti, che non ha udito cori alcuni, e che non li neppure uditi facendo ricorso a qualche video. Insomma uno, il sindaco, contro tutti. Eppure un settore dello stadio è stato sanzionato. Intanto Salvini doveva risparmiarci quella battuta, dal sapore razzista, ma riprendere a chiare lettere i politici locali, il sindaco di Verona in primis per le affermazioni rilasciate sul caso, ovvero che è stata tutta una invenzione mediatica.

hectorre

Mar, 05/11/2019 - 16:53

tutti quelli che ora si indignano dov’erano quando altri ultras hanno preso di mira il figlio malato di Bonucci????....ma si!!!...solo un bimbo gravemente malato, bianco e con mamma e papà!!!....Balotelli è l’utile idi0ta che lamsinistra sfrutterà per attaccare la lega, dimenticandosi delle fesserie che questa povera vittima ha combinato in tutti questi anni!!!!...leggete le balotellate e poi ne riparliamo...Koulibaly, Lukaku e Cuadrado, alcuni esempi, sono osannati e rispettati!!!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 05/11/2019 - 16:57

Verona viene infangata proprio da questi personaggi che, lungi dal prendere le distanze "senza se e senza ma" da questi decerebrati che sfogano le loro frustrazioni nelle curve degli stadi (e non solo di Verona) preferiscono atteggiarsi a vittime e cercare di depistare la discussione inerente questi pseudo-tifosi pur di dare contro al N3GR0. P.S. in questa poco edificante gara a chi è più lDl0TA faccio presente che a Bologna i gli pseudo-tifosi interisti hanno lanciato slogan irriverenti (lDl0Tl)con riferimento alla strage alla stazione. Non credo che nessun milanese sano di cervello si sentirà tirato in ballo se quegli individui vengono definiti VERMI!

FD06

Mar, 05/11/2019 - 17:05

Date sempre più spazio a fatti irrilevanti e sempre più pessimismo nei vostri titoli Va bene che siamo all’opposizione , ma vale la pena di tenere la testa alta e fare FairPlay !!!

buonaparte

Mer, 06/11/2019 - 12:26

SIGNORI DOMENICA ALLO STADIO CERANO 30.000 TIFOSI SOLO 15 HANNO FISCHIATO BALOTELLI.CIOè LO 0.05% . E QUESTO BASTA PER DIRE CHE VERONA è RAZZISTA? VERGOGNA BALOTELLI E TUTTI I MEDIA CHE LO HANNO DETTO.IN ITALIA VIGE LA LIBERTà E SE QUESTI VOGLIONO VEDERE DELLE DIFFERENZE TRA LE ETNIE SONO A MIO PARERE LIBERI DI FARLO. HO GIOCATO AL CALCIO 40 ANNI FA A LIVELLO DILETTANTISTICO E SEMI PROFESSIONISTICO E LE OFFESE CHE SI RICEVEVA ERANO MOLTO PIU TERRIBILI DI QUESTE E NESSUNO GRIDAVA AL RAZZISMO OD ALTRO . NON RACCONTO DELLE OFFESE CHE RICEVEVANO GLI ARBITRI DA ENTRAMBE LE TIFOSERIE . QUESTI CHE PRENDONO MILIONI DI EURO VENGONO PAGATI ANCHE PER SUBIRE DELLE OFFESE. NEL 82 I GIOCATORI CAMPIONI DEL MONDO PRENDEVANO 14 VOLTE DI PIU DI UN OPERAIO CHE ANDAVA ALLO STADIO ORA UN BALOTELLI PRENDEVA 3.5 MILIONI DI EURO 240 VOLTE UN OPERAIO CHE ALLA DOMENICA PAGA PER ANDARE ALLO STADIO - VERGOGNATEVI