Samsung agli italiani che hanno il Galaxy Note 7: "Spegnetelo subito"

L'azienda sudcoreana ha diffuso una nota nella quale invita i possessori italiani del Galaxy Note 7 a spegnere lo smartphone. Le esplosioni sono un pericolo anche nel nostro Paese

Ora Samsung lancia l'allarme anche in Italia e invita tutti i possessori del Galaxy Note 7 a spegnere assolutamente lo smartphone.

Il nuovo cellulare di punta dell'azienda sudcoreana ha creato parecchi problemi negli ultimi mesi. Diversi clienti si sono lamentati perché la batteria del loro Galaxy Note 7 è esplosa improvvisamente. Dopo un primo ritiro e una nuova messa in produzione, la situazione continua a rimanere la stessa, per questo motivo Samsung ha deciso definitivamente di bloccare la vendita dello smartphone in questione.

Ma se il problema sembrava essere confinato agli Stati Uniti, ora arriva la conferma che il difetto delle esplosioni c'è anche in Italia. Come riporta l'Huffingtonpost, infatti, l'azienda sudcoreana ha diffuso una nota nella quale invita i clienti italiani a spegnere immeditamente il Galaxy Note 7.

"Samsung invita i consumatori a spegnere i Galaxy Note7 in proprio possesso e riconsegnarlo al punto vendita presso il quale è stato acquistato - si legge nella nota diffusa in Italia -. A tutti i consumatori, che hanno effettuato il pre-ordine, Samsung Electronics Italia garantisce il rimborso totale e immediato dell'importo versato. Sempre a questi consumatori, verranno inoltre spediti, subito dopo la restituzione del Galaxy Note7, i premi promessi in fase di pre-ordine".

Sul mercato italiano, il prodotto non è mai stato ufficialmente messo in commercio, se non attraverso una prima fase di pre-ordine di circa 4.000 unità, delle quali ne sono state consegnate meno della metà. Nella nota si legge anche che il colosso della tecnologia sta lavorando a livello internazionale per cercare di risolvere il problema "perché la sicurezza dei consumatori rimane la massima priorità".

Intanto il titolo dell'azienda è crollato in Borsa e l'immagine di Samsung è stata terribilmente macchiata. Quello che doveva essere il cellulare di punta, in realtà, è stato il più grande fallimento.

Commenti

Fjr

Mer, 12/10/2016 - 15:13

Ah la mela come se la ride