Tv, sarà Nicola Savino il nuovo conduttore di «Matricole e Meteore»

Dal 21 gennaio su Italia 1 la nuova edizione<BR> del programma che recupera provini e buffe<BR> performance degli artisti più famosi<BR> e dei personaggi che hanno avuto soltanto<BR> un momento fugace di notorietà

Sarà Nicola Savino il conduttore della nuova edizione di «Matricole e Meteore» su Italia 1 dal 21 gennaio. Con lui, ex conduttore di «Scorie» a Raidue, passato a Mediaset presentando con successo «Colorado show», ci saranno Juliana Moreira e dj Angelo e Uan, il pupazzo mascotte della rete diretta da Luca Tiraboschi. «Matricole e Meteore» ha saputo conquistare i consensi di giovani, adulti e bambini, celebrando con ironia le più grandi star del presente e del passato e mostrando gli artisti più famosi agli inizi della loro carriera attraverso filmati inediti, provini e buffe performance artistiche.
È un programma che coniuga tradizione e novità, con una sorta di inedito esperimento televisivo, nel quale Italia 1 fonde la preziosa esperienza e la qualità di due format di successo come appunto «Meteore» e «Matricole».
«Matricole», in onda per la prima volta nel 1998, con quattro diverse edizioni, l'ultima nel 2001, presentato da Simona Ventura, aveva infatti l'obiettivo di recuperare negli archivi, non soltanto televisivi, filmati di repertorio riguardanti provini o esordi delle stelle del cinema, dello spettacolo e dello sport.
«Meteore», trasmesso su Italia 1 nel 1998 e nel 1999, due edizioni in tutto, condotte da Gene Gnocchi, ospitava invece volti celebri della televisione, del cinema e della musica che - nel corso degli ultimi anni - erano scomparsi dagli schermi o che - in passato - avevano conosciuto un intenso, ma fugace momento di notorietà. Dunque, vere e proprie meteore.