In cerca di regali a casa di Re Gustav tra gli isolotti e il cuore della città

In cerca di regali a casa di Re Gustav tra gli isolotti  e il cuore della città

Si chiamano Stortorget, Kungsträdgården, Sergeltorg i tre mercatini che la capitale svedese propone per animare l'atmosfera natalizia dove si possono acquistare oggetti in vetro, lana, legno, specialità tipiche gastronomiche come salami di renna, alce, formaggi svedesi, l'immancabile salmone e il glögg, la tipica bevanda natalizia simile al vin brulé, aromatizzata alla cannella con uvetta sultanina e mandorle. Anche Skansen, il museo «a cielo aperto» che riproduce un antico villaggio, ospita ogni sabato e domenica bancarelle uniche. Da non perdere il mercatino di Drottningholm, la residenza della famiglia reale svedese e patrimonio dell'Unesco; costruita nel Seicento, ha mantenuto stile e arredamenti dell'epoca. E tra quelli piú «svedesi» e con meno turisti c’è il mercatino sull’isola di Utö, raggiungibile solo via traghetto tra le isolette dello splendido arcipelago svedese. www.guidastoccolma.eu propone un personal guide tour in italiano con accompagnamento ai mercatini e alla città : 4 giorni/3 notti, ingressi e mini crociera da 560 euro.

Commenti