La Cisl aiuta le famiglie a regolarizzare colf e badanti

La regolarizzazione di colf e badanti può essere per molte famiglie un problema soprattutto burocratico. Per questo, senza rilanciare la solita litania di polemiche che sepsso si stene sull’argomento, la Cisl Liguria ha deciso di adoperarsi per dare un concreto aiuto a chi deve presentare la pratica di regolarizzazione. Da oggi e fino alla fine di settembre infatti, gli uffici Cisl e Anolf, il patronato Inas di piazza Campetto 1, e la sede Caaf Cisl di piazza Campetto 10 si preparano ad assistere i genovesi che volessero fare la «dichiarazione di emersione del lavoro domestico». Importante sarà anche l’esperienza del sindacato in materia di consulenza sul contratto di lavoro da imbastire e firmare.
La Cisl però non si limita a istruire le pratiche. In programma c’è anche l’assistenza continua a quanti decideranno di regolarizzare colf e badanti secondo i dettami della direttiva ministeriale. Una volta presentata la richiesta di emersione dal lavoro nero infatti, lavoratori e datori di lavoro potranno contare sull’assistenza del sindacato, per il sostegno e la consulenza in tutti quei casi e quei piccoli, grandi problemi che potrebbero sorgere, anche a livello fiscale, soprattutto nei primi mesi del rapporto di lavoro.