Addio protesi mobili Il sorriso torna perfetto grazie ad All-on-4

In meno di 12 ore Hospitadella trasforma la qualità della vita. Per mangiare, parlare e ridere liberamente

Il problema dell'edentulia, o parziale o totale, non è così raro, ma grazie alle nuove tecniche, lo spauracchio della dentiera è ormai sfumato e nell'arco di qualche ora si può ritrovare un nuovo e sano sorriso; il dottor Carlo Gobbo, direttore sanitario di Hospitadella, dopo aver formulato una corretta diagnosi e instaurato un rapporto di fiducia con il paziente, avvalendosi del metodo All-on-4, risolve casi con deficit osseo e risolvendo le conseguenze della malattia parodontale, è in grado di ripristinare, oltre uno smagliante sorriso, anche una corretta masticazione. È il trattamento ideale per coloro che soffrono di mancanza di tessuto osseo verso i settori posteriori: All-on-4 prevede l'inserimento di quattro impianti che sorreggono una protesi fissa, in modo sicuro e veloce, riabilitando un'intera arcata dentale ammalorata da malattia parodontale, sostituendo i denti mobili o molto compromessi.

«L'All-on-4 è una soluzione dai risultati testati - spiega il dottor Gobbo, odontoiatra e fondatore della clinica odontoiatrica Hospitadella - molto più funzionale e comoda delle protesi mobili tradizionali che spesso sono dolorose, fastidiose e instabili, e possono rendere difficile la masticazione tanto da far rinunciare ai cibi preferiti, oltre a implicare anche un adattamento inadeguato e adesivi scomodi. Le persone con protesi dentali fisse su impianti, come avviene con l'All-on-4, dichiarano di aver aumentato in modo consistente la qualità della vita e di aver eliminato tutti i disagi causati dalle protesi dentali tradizionali».

Soluzioni all'avanguardia che, in meno di 12 ore, possono trasformare la qualità della vita di una persona con problemi dentali. Se in passato il protocollo classico prevedeva due fasi chirurgiche, eseguite a distanza di alcuni mesi l'una dall'altra, oggi l'impiego di impianti a carico immediato permette il posizionamento dei denti fissi subito dopo l'inserzione degli impianti con notevoli vantaggi per il paziente. «Le soluzioni tradizionali - osserva il dottor Gobbo - possono provocare molteplici disagi come la riduzione della capacità masticatoria, portando a una dieta non bilanciata e a problemi digestivi, e ancora, nel caso in cui il palato sia coperto da una dentiera nell'arcata superiore, si mette a rischio il senso del gusto. Al contrario, le protesi supportate da impianti assicurano aspetto e funzionalità del tutto identici a quelli dei denti naturali: consentono di mangiare, parlare e ridere liberamente e senza alcun pensiero».

Il risultato estetico è impeccabile. Un intervento non solo efficace nell'ìmmediato, ma anche duraturo nel tempo. «Con impianti di qualità e protesi progettate per una corretta distribuzione del carico masticatorio, si hanno elevatissime percentuali di efficacia, di oltre il 98% a distanza di 10 anni».

I medici di Hospitadella, del resto, studiano, si aggiornano e lavorano avvalendosi di tecniche innovative frutto di tecnologie avanzate; All-on-4 è il paradigma ideale nato dall'incontro tra tecnologia, chirurgia, estetica, bassa invasività.

Per info: www.hospitadella.it .

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti