Cassa Forense: ecco tutte le misure per l'emergenza Covid-19

Dall'assistenza agli iscritti a sconti per visite, controlli ed esami: ecco cosa fare

Cassa Forense: ecco tutte le misure per l'emergenza Covid-19

Anche Cassa Forense mette in campo alcune misure importanti dovute all'epidemia da Covid-19 che in questo momento sta tenendo in scacco tutto il Paese. Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Forense ha infatti predisposto la sospensione dei termini per i versamenti e per tutti gli adempimenti che riguardano il settore forense fino al 30 settembre del 2020. Ma non finisce qui. La Cassa Forense ha attivato altre iniziative per agevolare i propri iscritti in questo periodo difficile segnato dall'epidemia. Infatti sono state messe sul campo una serie di misure che vanno a tutelare la salute. Gli iscritti infatti potranno utilizzare strutture sanitarie private e anche i servizi in caso di emrgenza dovuta a Coronavirus oppure per altre necessità sanitare come ad esempio le visite specialistiche o gli accertamenti diagnostici.

Cassa Forense ha anche dato la possibilità ai propri iscritti e alle famiglie di attivare tramite una convenzione sottoscritta con VIS-Valore in Sanità s.r.l., una card, il cui onere è a completo carico della Cassa e, quindi, gratuita per l’iscritto. Questo permetterà di usufruire di diversi sconti presso le strutture di eccelenza convenzionate (Qui tutti i dettagli).

Per ottenere questa card dalla validità annuale, è necessario accedere, a partire da giovedì 12 marzo, alla propria posizione personale dall’accesso riservato del sito Internet di Cassa Forense e cliccare sul link evidenziato in verde denominato “chiedi VIS CARD”. A questo punto sarà rilasciato un codice in automatico che può essere utilizzato sul sito VIS-Valore in Sanità. La card sarà valida per l'intero nucleo familiare, il tutto senza aggravi di costi.

Sempre su questo piano è stato introdotto un nuovo servizio, parecchio utile, grazie alla convenzione con AON. Di fatto sarà possibile usufruire di una consulenza telefonica o di video-consulto in caso di evidenti sintomi da epidemia Covid-19. I consulti saranno disponibili 24 su 24 con medici in videochiamata o via telefono.


Il numero telefonico della centrale operativa da contattare per fruire del servizio di consulenza sanitaria è il seguente: 039.65546064 e sarà attivo da venerdì 13 marzo per un periodo di quattro mesi e un numero massimo di 2.500 consulti. Una volta in contatto con l'operatore basterà identificarsi col codice FOREN001. Un gesto importante per stare vicino a chi teme un contagio o deve combattere contro il Coronavirus.