Coronavirus, la lista completa dei negozi aperti e di quelli chiusi

Le misure di contenimento per arginare la pandemia da coronavirus prevedono la serrata di alcune tipologie di esercizi commerciali, mentre altri possono rimanere aperti: ecco chi chiude e chi no

Quali negozi sono aperti? E quali, invece, sono chiusi? Sono questi due dei più ricorrenti interrogativi di questi giorni, in cui l'Italia è chiamata a difendersi dalla minaccia del coronavirus.

Per arginare la pandemia da Covid-19, infatti, il governo ha varato misure restrittive e di contenimento che interessano l'intero territorio nazionale, contenute nel decreto ministeriale dell'11 marzo. Il Dpcm è entrato in vigore in data 12 marzo e "scadrà" il 25 marzo, giorno in cui si attendono nuove e ulteriori indicazioni.

Per tornare alle domande di cui sopra, le contromisure adottate dalle istituzioni prevedono la serrata di bar, pub e ristoranti, così come quella dei centri estetici e dei parrucchieri, oltre che di tutte le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per quelle che vendono beni di prima necessità. Molte altre attività, invece, hanno appunto il diritto di rimanere aperte, come i negozi di generi alimentari, le (para)farmacie, gli ottici, i distributori di benzina, i tabacchi e le edicole. Ma non solo.

Ecco allora una tanto chiara quanto comoda lista (peraltro reperibile sul sito istituzionale del ministero della Salute) dei negozi aperti e dei servizi alla persona garantiti dalle autorità.

I negozi aperti

- Ipermercati
- Supermercati
- Discount di alimentari
- Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
- Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
- Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
- Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati
- Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
- Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati
- Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
- Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
- Commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione
- Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
- Farmacie
- Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica
- Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
- Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale
- Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
- Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
- Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
- Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
- Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
- Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione
- Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono
- Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

I servizi alla persona garantiti

- Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
- Attività delle lavanderie industriali
- Altre lavanderie, tintorie
- Servizi di pompe funebri e attività connesse

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 19/03/2020 - 13:10

Si faceva prima ad elencare quelli che sono chiusi, presumo.

Happy1937

Gio, 19/03/2020 - 15:19

Aperti negozi di "Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici". Solo un governo di sconsiderati puo` considerare di urgenza non rinviabile l'acquisto di gatti, cani, uccellini e criceti.

cabass

Sab, 21/03/2020 - 15:24

@Happy1937: di questi tempi, il cane sembra essere l'unico passepartout che permette di andare in giro indisturbati. Questi negozi stanno facendo affari d'oro e nemmeno al canile si riesce più a trovare un quattrozampe... Sto scherzando, ma fino a un certo punto!

lucianoangelo

Dom, 22/03/2020 - 17:29

Sono aperti i tabaccai, ma rivenditori di piantine per l'orto no. Si tratta di provvedimento infausto e deleterio per quei pochi pensionati che,se vivranno, non sapranno come impiegare il loro tempo.

lucianoangelo

Mar, 24/03/2020 - 15:55

L'assessore regionale della Sardegna TODDE è dalla mia parte: è riuscito ad inserire i conduttori di orti tra gli abilitati a svolgere lavori in agricoltura. Speriamo che anche le altre regioni seguano l'esempio e di conseguenza che rimangano aperti i vivaisti.