È glamour la disco-soul «alla catanese» di Biondi

E Mario Biondi è sempre lui. Sperando nella clemenza di Ligabue, prendiamo in prestito e adattiamo il titolo di una sua canzone per descrivere il fenomeno Biondi, artista siciliano. Lo spilungone dalla voce profonda ha saputo trovare una nicchia lasciata incustodita da tempo e ha costruito la sua fortuna discografica proponendosi come una sorta di Barry White nostrano. La formula delle sua canzoni è rimasta piuttosto fedele a quella This is what you are che l’ha lanciato. I fan del cantante hanno certamente trovato familiari le sonorità del nuovo album If, premiandolo con oltre 150mila copie vendute e un doppio disco di platino. Conseguenza naturale di tanto successo, un tour lungo e articolato che si chiude lunedì sera al Gran Teatro, concedendo a Biondi una breve pausa prima del nuovo giro di concerti estivi.
E mentre in radio ancora imperversa il singolo Love dreamer, Biondi salirà sul palco accompagnato da una band rodata e talentuosa. Non c’è più il trombettista Fabrizio Bosso, mentre resta in carica buona parte dell’High Five Quintet di cui Bosso era il leader: i musicisti dello «Spazio tempo tour» sono, dunque, Lorenzo Tucci e Fabio Nobile alla batteria, Andrea Satomi Bertorelli alle tastiere, Andrea Celestino al basso, Tommaso Scannapieco al contrabbasso, Daniele Scannapieco al sax, Giovanni Amato alla tromba, Claudio Filippini al piano, Luca Florian alle percussioni, Michele Bianchi alle chitarre e Samantha Iorio ai cori.
Nel frattempo continua con successo la collaborazione di Mario Biondi con Renato Zero, che l’ha accolto a braccia aperte nell’avventura di «Tattica», etichetta indipendente voluta fortemente dall’artista romano. Già ospite d’onore nell’album Presente, Biondi compare anche nella recente pubblicazione in dvd Presente Zeronovetour. E proprio «Tattica» pubblica If, che contiene undici tracce inedite (una delle quali scritta apposta da Burt Bacharach per Biondi) e tre classici rivisitati con lo stile ben riconoscibile del vocalist di Catania.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.