Capire la Cina: l'interpretazione delle citazioni letterarie di Xi Jinping

Il rapporto tra il popolo e il partito, gli obiettivi della Cina e il concetto di massa: l'interpretazione delle citazioni del presidente Xi Jinping

Capire la Cina: l'interpretazione delle citazioni letterarie di Xi Jinping

Per capire meglio la storia, la cultura e la politica adottata dalla Repubblica Popolare cinese, è utile riascoltare e leggere le citazioni letterarie del presidente Xi Jinping. In questo primo episodio, la professoressa Meng Man ha interpretato il discorso tenuto dal Capo di Stato cinese lo scorso luglio, in occasione della Conferenza per celebrare il 95esimo anniversario della fondazione del PCC.

Le citazioni di Xi Jinping

Ecco, di seguito, le citazioni del presidente Xi Jinping: "Non dimenticate le aspirazioni iniziali e potrete portare a compimento la vostra missione. L’aspirazione originale e la missione dei membri del Partito Comunista Cinese sono la ricerca della felicità per il popolo e il ringiovanimento della nazione cinese.

Il PCC e il popolo camminano insieme nella buona e nella cattiva sorte e condividono i medesimi obiettivi. Si tratta di un legame inscindibile, nonché della garanzia fondamentale che rende il PCC capace di superare qualsiasi difficoltà e qualsiasi rischio. Come vuole il vecchio adagio “solo con il consenso della massa, chi governa non rischia di perdere lo Stato".

L’interpretazione

Ecco, adesso, l'interpretazione delle citazioni letterarie del presidente Xi Jinpinga effettuata dalla Professoressa Meng Man, della Minzu University of China: "Il filmato mostra il discorso tenuto dal segretario generale del Comitato centrale del PCC, Xi Jinping, alla Conferenza per la celebrazione del 95esimo anniversario della fondazione del PCC, tenuta il primo luglio 2016".

"Cosa si intende con massa? La massa è il popolo. Perciò la citazione significa che solo ottenendo il consenso del popolo si può ottenere anche lo Stato, se si perde il primo si perde anche lo Stato. Il segretario generale Xi Jinping ha citato questo passo non solo per riflettere sulle esperienze e le lezioni apprese dal passato e ricordare l’antico principio cinese che invita a focalizzarsi sul popolo, ma anche per sottolineare la posizione del PCC che mette al centro il popolo", ha aggiunto la professoressa Meng.

"Come ha fatto il nostro partito a guidare la Cina a rialzarsi, diventare ricca e rafforzarsi? Ha potuto farlo considerando sempre gli interessi del popolo come se fossero i propri massimi interessi, mantenendo sempre, a prescindere dalla gloria o dalla miseria, il suo inscindibile legame con il popolo. Solo in questo modo è riuscito a ottenere il sostegno sincero del popolo", ha quindi concluso l'accademica.

Commenti