Mondo

La Russia abbandona Apple e Microsoft. Creerà il proprio sistema operativo

Presentato a Mosca l'Internet development program che nei prossimi dieci anni porterà all'indipendenza informatica dall'Occidente

La Russia abbandona Apple e Microsoft. Creerà il proprio sistema operativo

Mosca pensa a un proprio sistema operativo. Nei prossimi dieci anni la Russia svilupperà un proprio sistema per rimpiazzare le piattaforme Apple e Microsoft da tutti i computer delle organizzazioni governative e delle aziende strategiche. A riportare la notizia il quotidiano russo Izvestia.

Il progetto è parte dell'"Internet development program" presentato lunedì dal ministro della Stampa e della Comunicazione al Cremlino. Secondo il rapporto il nuovo sistema operativo domestico sarà pronto e installato in tutti i dispositivi di Stato tra il 2025 e 2030.

Igor Ashmanov, dell'azienda parthner Ashmanov ha detto che la Russia non dovrebbe sviluppare solo software, ma anche il proprio hardware. "I giochi sono finiti - spiega Ashmanov - siamo in uno stato di guerra economica che tra poco diventerà una ancora più grave". Per questo motivo la Russia deve spingere sulla ricerca informatica: "Abbiamo bisogno di indipendenza tecnologica dai processori alle app".

Ashmanov si scaglia anche contro il libero mercato e la logica della competitività: "L'affermazione secondo cui dobbiamo sostenere la competitività del mercato aperto dando ai prodotti occidentali partià di condizioni sul nostro mercato è un'idea stupida che finisce col sabotarci".

La decisione di pensare ad un proprio sistema operativo si inserisce in un progetto più ampio. Poco tempo fa Mosca aveva annunciato l'intenzione di creare una "internet" domestica per garantire "indipendenza" dalle architetture informatiche dell'Occidente.

Commenti