Polemica su Magalli: "I calabresi a quest'ora scippano vecchie"

La frase infelice in tv scatena la rabbia. "Le fanno queste attività criminali"

Polemica su Magalli: "I calabresi a quest'ora scippano vecchie"

Voleva essere una battuta di spirito la sua, ma chi l'ha ascoltata - dall'altra parte dello schermo - ha avuto l'impressione che Giancarlo Magalli non stesse affatto scherzando, ma piuttosto insultando un buon numero di italiani.

Durante la puntata dei Fatti Vostri, il conduttore ha provato a chiamare un numero telefonico, uno dei consueti momenti della trasmissione, tentando di raggiungere il "signor Antonio" di Casignana, in provincia di Reggio Calabria.

Un tentativo a vuoto, perché per cinque squilli - il tempo massimo consentito per alzare la cornetta - nessuno ha risposto al telefono. È qui che Magalli ha pronunciato la frase poco felice.

"Ci abbiamo provato anche oggi. Se poi voi andate in giro a scippare le vecchie è colpa vostra". E a chi un po' imbarazzata gli faceva notare che la battuta poteva essere male interpretata, ça va sans dire: "Lo fanno, lo fanno, non stanno a casa perché a quest'ora si danno a queste attività criminali".

Un'exploit che non è passato inosservato, ripreso per esempio dalla emittente locale Reggio Tv, che ha pubblicato lo spezzone della trasmissione su Facebook, dando il via a una girandola di commenti decisamente rabbiosi.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento