Croazia, Kovacic dedica la medaglia all'amico scomparso: "Rip Dino"

L'ex giocatore dell'Inter e centrocampista di Croazia e Real Madrid Mateo Kovacic ha voluto dedicare la medaglia d'argento del Mondiale a un suo ex compagno di squadra recentemente scomparso a soli 23 anni

La Croazia si è classificata al secondo posto il Mondiale in Russia avendo perso amaramente la finale contro la Francia di Didier Deschamps che ha vinto per la seconda volta la Coppa del mondo. Nella nazionale di Dalic l'ex Inter Mateo Kovacic non è stato un titolare ma è entrato spesso per dare una mano ai compagni e si può quindi affermare come sia stato utile alla causa viste le sue qualità nel palleggio a centrocampo.

Kovacic, come tutti i suoi compagni della Croazia, hanno messo al collo la medaglia d'argento ma a rendere ancora più amara la serata di ieri è arrivata la pessima notizia della morte prematura, a soli 23 anni, di un suo ex compagno di squadra Dino Hodzic, deceduto al termine di un allenamento per cause ancora da definire. A riportare la notizia è stato il quotidiano spagnolo As che ha messo in risalto come i due abbiano giocato insieme ai tempi del LASK Linz. Hodzic militava in Germania in un club di quarta divisione e Kovacic ha voluto postare una foto su Instagram, colma di dolore, con una maglietta rossa con scritto "Rip Dino" ed ha voluto così "dedicargli" la medaglia appena messa al collo.

[[

Ovo je za tebeR.I.P. Dino #edvinhodzic

Un post condiviso da Mateo Kovacic (@mateokovacic8) in data:

]]

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.