Marquez famelico: settimo titolo mondiale e Rossi nel mirino

Marc Marquez ha conquistato il suo settimo titolo mondiale a soli 25 anni. Lo spagnolo è pronto a sferrare l'attacco al nemico-rivale Valentino Rossi, fermo a quota nove

Marquez famelico: settimo titolo mondiale e Rossi nel mirino

Marc Marquez ha vinto il settimo mondiale nella sua giovane carriera. Il 25enne spagnolo di Cervera ha dimostrato ancora una volta di essere il più forte, il più continuo, il più affamato e soprattutto quello che riesce sempre a sfruttare al massimo tutte le potenzialità della sua Honda. Marquez ha vinto il suo primo titolo iridato piloti nel 2010, a soli 17 anni, in 125 con la Derbi. Nel 2012 Marc si afferma anche in Moto2 in sella alla Suter, mentre già dal 2013, al primo anno in Motogp, fa capire di avere la stoffa del campione, del fuoriclasse. Lo spagnolo, infatti, in sei anni nella categoria Regina, dal 2013 a oggi, ha vinto ben cinque titoli mondiali, cedendone solo uno nel 2015 al connazionale Jorge Lorenzo che vinse in sella alla Yamaha, con tanto di polemiche da parte di Valentino Rossi per via del presunto favoritismo fatto da Marquez a Lorenzo nell’ultima gara stagionale che ha poi di fatto consegnato il titolo a Jorge proprio davanti al Dottore.

La stagione migliore di Marquez è stata quella del 2014 dove vinse la bellezza di tredici gare, le prime dieci consecutive, e dove mise insieme 362 punti. Potenzialmente questa stagione potrebbe essere ancora più prolifica dal punto di vista dei punti dato che ci sono ancora a disposizione tre gare, 75 punti, con Marc che è fermo a quota 296: a -66 dal suo personalissimo record. Serviranno però altri tre successi in Australia, Malesia e Valencia per superare quota 362: e sarebbe qualcosa di fantastico. Marquez ha tutte le carte in regola per entrare ancora di più nella storia del motociclismo: il suo obiettivo, non dichiarato, ora sarà quello di agganciare e magari superare il suo grande rivale di sempre Valentino Rossi, fermo ormai da tempo a quota nove titoli mondiali: sono già nove anni infatti che tra Yamaha, sette anni, e Ducati, per due stagioni, il 39enne di Pesaro non riesce ad imporsi nella classe Regina del motociclismo.

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento