«Viaggio in Italia» attraverso i quadri di dodici artisti di diverse generazioni

È un affascinante «Viaggio in Italia» la mostra che apre oggi alle 11.30, nella galleria d’arte Calandra in via Discovolo 295 a Manarola, nelle Cinque Terre e riunisce 36 opere di dodici artisti con differente background culturale, matrice stilistica e appartenenza generazionale. Fino al 23 agosto tutti i giorni dalla 9 alle 19 sarà possibile ammirare le opere di Giuseppe banchieri, Franco Rognonied Emilio Scnavino, tra i nomi più rappresentativi dell’arte contemporanea italiana, ma anche quelle dei già affermati natale Addamiano, Alberto Biasi, Enzo Esposito, Omar Galliani, Piero Guccione, Salvo e dei più giovani Massimo Angei, Anna Borghi e Jonathan Guaitamacchi.
Dagli anni Sessanta ad oggi la pittura si è sviluppata seguendo linee di ricerca spesso molto diverse e distanti tra loro, cercare attraverso una mostra di articolare un discorso sulle trasformazioni del linguaggio pittorico in Italia negli ultimi cinquant’anni è impresa che richiede lucidità e senso critico. Difficile essere esaustivi, dunque in questa mostra si è preferito scegliere dodici esperienze pittoriche diverse tra di loro per raccontare un viaggio in dodici tappe, come un diario personale.

Commenti