Politica
Migranti, von der Leyen attacca eurodeputato di destra che la contesta a Strasburgo
Politica
Aumento casi in Uk, il ministro della salute: "Ulteriori investimenti per affrontare l'inverno"
Politica
Regionali Toscana, Zingaretti: "Non votare candidati che indossano mascherine con «Boia chi molla»”
Recovery, Meloni: "Governo vuole confronto durante spoglio"
Furto con abbraccio: così i rom rapinano gli anziani
"Vuoi Zaia?" La soluzione del candidato Pd: "Ricorda voto disgiunto"

La protesta dei Carc contro il presidente Fontana

È riapparsa, puntuale, la scritta “Fontana assassino” all’esterno di Palazzo Pirelli a Milano, sede del Consiglio regionale, dove si è votata la mozione di sfiducia nei confronti del presidente della Regione Lombardia. Come è accaduto alcuni mesi fa, il cartellone offensivo e provocatorio porta la firma dei Comitati armati per la resistenza comunista (Carc), ma alla fine, per la sinistra, la sortita per sfiduciare il governatore Attilio Fontana si è rivelata un doppio flop: pochi i manifestanti antagonisti in piazza e debacle all’interno di Palazzo Pirelli, dove è stata respinta la mozione per mandare a casa il presidente della Regione, con 49 voti contrari e 29 favorevoli.