Classe solo di bimbi immigrati: a Padova "spariscono" gli italiani

Alla scuola elementare Rosmini di Padova 24 bambini di nazionalità diversa. Tra questi non c'è nemmeno un italiano

Il refrain della sinistra è sempre lo stesso. "L'integrazione passa dalla scuola", dicono. Ma è proprio dalle scuole che i figli degli immigrati stanno scalzando via i figli di italiani. È una questione di numeri: ne fanno di più. E così succede che le classi diventino sempre più multietniche. Nei giorni scorsi il Giornale aveva raccontato di una classe dell'istituto tecnico Schiaparelli-Gramsci di Milano, dove su 26 alunni soltanto tre sono italiani. Oggi Libero tira fuori il caso della scuola elementare Rosmini di Padova dove, dietro i banchi della prima, siedono ben 24 bambini di nazionalità diversa. Tra questi non c'è nemmeno un italiano.

Dopo il caso delle elementari di via Paravia, a Milano, che anche quest'anno ha aperto con 125 iscritti stranieri su 131 alunni totali, ecco altre "scuole ghetto" che imbarazzano il politicamente corretto. Perché, a dispetto delle campagne buoniste sull'accoglienza, sono la riprova che l'integrazione è impossibile. I pochi italiani che restano sono preoccupati, mentre quelli che possono scappano. "Ma con chi parlerà mio figlio? - si chiedeva nei giorni la madre di un iscritto allo Schiaparelli-Gramsci di Milano - i ragazzini che arrivano dalla stesso paese tendono a fare gruppo chiuso, e gli italiani sono in netta minoranza. Come sarà la vita di mio figlio in classe? Rimarrà escluso?". E così succede, come a Padova, che gli italiani preferiscono iscrivere i figli altrove. Ma anche gli immigrati sono preoccupati per i propri piccoli. "Con 23 compagni stranieri e nessun italiano in classe - spiega un egiziano a Libero - mio figlio non imparerà nulla e non sarà mai integrato".

Quando si tratta di elementari il problema è, in primis, l'italiano. Alle superiori la stragrande maggioranza degli alunni lo parla. Allo Schiaparelli-Gramsci di Milano, per esempio, soltanto in una prima ci sono cinque studenti di cittadinanza italiana su 25, ma i ragazzi con i cognomi stranieri sono di seconda generazione, cioè sono nati e cresciuti qui, e hanno frequentato le nostre scuole. Si contano due neo arrivati in tutto l'istituto. E a questi saranno dedicati docenti specializzati nell'insegnamento dell'italiano agli stranieri. Alla Rosmini di Padova, invece, il problema è più complesso. Tanto che alcuni professori hanno proposto di equiparare l'italiano all'inglese catalogandolo come "Italiano Due". In questo modo, però, non sono obbligati a impararlo bene. Eppure c'è che chi pensa che con lo ius soli, regalando cioè la cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia, si risolvano tutti i problemi.

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 20/09/2017 - 10:18

Ecco perché le frontiere devono essere sigillate.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 20/09/2017 - 10:24

La questione si pone anche nel caso di classi miste con percentuali pesanti di bambini stranieri. Senza nulla togliere sicuramente questa componente pesa sulla velocità di svolgimento delle lezioni, perché ovviamente gli insegnanti devono tenere conto di tutti e tendenzialmente si aspetta chi è più lento per ovvi motivi di comprensione della lingua. Andrebbero adottate delle soluzioni che filtrino tra chi è al pari dello studente tipo Italiano e chi non lo è.

Alessio2012

Mer, 20/09/2017 - 10:34

Ecco perché chiedono agli italiani di fare più figli... Altrimenti che senso avrebbe la vita di questi invasori senza qualcuno da invadere?

piazzapulita52

Mer, 20/09/2017 - 10:35

E' in atto la voluta distruzione del popolo italiano e dell'Italia! Tra poco in italia scompariranno gli italiani come in Europa scompariranno i popoli europei! Il cinico "PIANO KALERGI" finalizzato alla creazione di un meticciato senza ideali e facilmente dominabile dall'elite, si stà purtroppo concretizzando!

steluc

Mer, 20/09/2017 - 10:38

@ Legio , troppo tardi , il danno è fatto , volevano meticciarci e sostituirci e ci stanno riuscendo benissimo , visto anche che l'italiano non si ribella,le rivoluzioni non le fa semmai le subisce e cerca sempre un padrone da servire ( in questo periodo non mancano certo). Spariremo , forse prima di quanto si pensi , e siccome il meglio lo abbiamo già dato, quando neppure eravamo nazione , nessuno sentirà la mancanza.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 20/09/2017 - 10:41

I più macabri sogni della sinistra stanno avverandosi. Più che a "sottomissione" siamo di fronte ad una vera e propria sostituzione. Destraaa, se ci sei batti un colpo!

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 20/09/2017 - 10:41

Caro governo ammetti che hai fatto un PO' di casino....adesso come si suol dire ...''sono fatti vostri''

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 20/09/2017 - 10:41

Beh, ' ndo sta er probblema, puro er patrono de Padova era un immigrato ante litteram.

roberto del stabile

Mer, 20/09/2017 - 10:44

E IO PAGO !!!!!!!!!!!!!!!!!!siamo veramente alla frutta.ma che nazione e' questa ? e pensare che sono morti milioni di connazionali per difenderne i confini...SCHIFO

exsinistra50

Mer, 20/09/2017 - 10:46

Incredibile, leggo che alcuni professori hanno proposto di equiparare l'italiano all'inglese catalogandolo come "Italiano Due" ma scherziamo?

jenab

Mer, 20/09/2017 - 10:55

se si facessero delle politiche per la famiglia, forse ci sarebbero più nati fra gli italiani, ma da sempre, NESSUN GOVERNO, ha mai speso una lira o un euro sulla famiglia. Adesso non ci si può lamentare

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 20/09/2017 - 10:55

Buona scuola e leggi intelligenti, cosi' si fa...Con la ius soli sarebbero tutti bambini italiani! e il problema sarebbe definitivamente risolto..Ecco il colpo di genio incompreso del kompattamento delle sinistre al potere...partito dei giudici, comunisti e clero...vedremo alle prossime elezioni come andra'.

Trifus

Mer, 20/09/2017 - 10:56

E' la società multirazziale bellezza. Negli Stati Uniti terra d'immigrazione ormai secolare, i vari gruppi etnici tendono a fare comunella fra loro. Noi in italia (il minuscolo è voluto) risolviamo tutto con lo ius soli. In futuro ci sarà da divertirsi. Non che già da adesso non mi stia divertendo, mi basta vedere le facce dei "compagni" quelli che mi davano del razzista per intenderci, osservare il degrado delle città. Però sono sicuro che il bello deve ancora venire.

VittorioMar

Mer, 20/09/2017 - 10:58

...CHE GIOIA PER GLI INSEGNANTI PRESI AD ESEMPIO PER UNA GIUSTA E QUALIFICATA INTEGRAZIONE.....!!!

DRAGONI

Mer, 20/09/2017 - 10:59

QUESTO E' LO SCOPO "STRATEGICO" DELL'ISLAM CHE E' STATO PER ORA RAGGIUNTO A PADOVA!! INVASIONE DELL'ITALIA IN CORSO DA PARTE DI ISLAMICI +LORO FAMIGLIE NUMEROSE = ISLAMIZZAZIONE DELL'ITALIA

donzaucker

Mer, 20/09/2017 - 11:07

Gli italiani non fanno più figli, mettetevela via, non siamo più negli anni 60-70. Mio nonno aveva 9 fratelli, mia mamma ne ha 4, io ho una sorella. Il benessere e l'urbanizzazione portano a fare meno figli, sinceramente io a 40 anni suonati non ho intenzione di averne perché li considero una rottura di palle. Le famiglie adesso fanno 1 - 2 figli. E' così nei paesi avanzati ed in particolare in città. Non é colpa nei dei sinistri, né degli stranieri, né dell'invasione.Spegnete il computer e fate figli. Anzi no, visti i commenti ignoranti é meglio se continuate a postare qui.

gianni59

Mer, 20/09/2017 - 11:09

un articolo demenziale...come dice Legio X sigilliamo le frontiere? bene così la scuola senza alunni chiude ed abbiamo altri disoccupati. Se la prendesse con i suoi concittadini che non fanno figli (egoismo e non povertà che c'era anche nel dopoguerra). Per quanto riguarda le mamme preoccupate per i loro figli soli cosa dovevano dire in America dove sono di tutte le razze (e dove esiste uno ius soli molto più permissivo del nostro)? Ultimo accenno: ho visto decine di ragazzi italiani "in compagnia" dove nessuno si parlava e tutti davanti al telefonino...le mamme si preoccupino di questa "solitudine"

gianni59

Mer, 20/09/2017 - 11:13

roberto del stabile...ma lei si lamenta di quanto paga a causa dei milioni di evasori italiani?

paolonardi

Mer, 20/09/2017 - 11:15

Mi ricordo quando furono abolite, nelle elementari le classi differenziate per non creare discriminazioni per gli alunni, allora handicappati, ora diversamente abili, con conseguente livellamento in basso della qualita' dell'istruzione che ha portato ai tutti promossi. Ora si ricreano per integrare chi non desidera essere integrato; la solita corenza del socialistume che accetta anche chi non sa l'italiano per cui si ipotizza di insegnarlo come una lingua straniera favorendo ancor piu' l'integrazione. Ma fatemi il piacere!

rossini

Mer, 20/09/2017 - 11:15

L'invasione è in corso e sta dando i suoi frutti. Questi migranti si moltiplicano come conigli mentre noi italiani non facciamo figli a sufficienza. Se gli diamo anche lo ius soli, in breve diventeranno maggioranza e le leggi le faranno loro. Noi diventeremo schiavi e loro padroni. Questo è quello che vogliono quelli del PD e della Sinistra più in generale.

gianni59

Mer, 20/09/2017 - 11:15

Trifus....faranno comunella ma quando conta si sentono tutti americani....

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 20/09/2017 - 11:16

Ostregheta !!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 20/09/2017 - 11:21

titolo sbagliato , a padova non spariscono gli italiani ma i lombardo veneti(quelli del referendum sceneggiata)nel resto dell'italia gli italiani sono ancora la gran maggioranza .

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mer, 20/09/2017 - 11:29

E, guardacaso, tutte le statistiche indicano che il livello dell'istruzione sta diminuendo sistematicamente anno dopo anno. Arrivano all'università sempre più folte truppe di analfabeti, incapaci di leggere e scrivere correttamente l'italiano. Stanno censurando la storia dell'arte, considerata intollerabilmente ricca di retaggi cristiani, la musica, sgradita all'islam, e persino il padre fondatore dell'italiano, Dante Alighieri, colpevole di aver scritto la politicamente scorrettissima in quanto cristianissima Divina Commedia (con tanto di Maometto collocato tra i seminatori di discordie della IX Bolgia dell'VIII Cerchio dell'Inferno). Stanno costruendo un popolo nuovo, senza radici e ignorante.

ilbelga

Mer, 20/09/2017 - 11:44

è l'inizio della fine. complimenti ai sinistrati. ma non avevano gli occhi per vedere cosa è successo in Belgio, in Francia, in Inghilterra e altri paesi che non cito???

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 20/09/2017 - 11:45

L'articolo ha colto nel segno il problema e ha messo il dito nella piaga..con lo i.s. ci saranno conigliate a non finire ..ha ragione Magdi Allam : non e' un problema di popolazione ma e' un problema di CIVILTA'.

Eli1993

Mer, 20/09/2017 - 11:51

...no, ma diamo lo Ius soli a 'sti ragazzetti che si vogliono integrare....

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 20/09/2017 - 11:53

Beh, è logico che gli Italiani se vedono che la classe è composta da questa feccia, ovvieranno a mandarci i propri figli e li dirotteranno verso classi dove ci sono solo Italiani.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 20/09/2017 - 11:58

#donzaucker naturalmente è un caso che tutti coloro che per 50 anni si sono adoperati per distruggere la famiglia nei modi più creativi e malsani, tipo l'aborto con o senza pompa della bicicletta, le unioni tra finocchi, l'abolizione dei sessi, le pillole regalate come caramelle, quella pre amplesso, quella post amplesso, unioni civili ed incivili, transgender con lesbiche, finocchi con travestiti, papà che diventano mammi e mamme che diventano papà, tutto in nome del progresso con le bandierine colorate ed i bambini nati in provetta di tutti i colori intorno al fuoco... naturalmente con la Chiesa che piano piano si è unita al gioco ed ora? Gli stessi che hanno distrutto le famiglie e le nascite brindano felici alle ciabattate intabarrate che fanno 5 figli a testa? Ma dai? Ma nemmeno un pochetto di vergogna? Poco poco eh???

puponzolo

Mer, 20/09/2017 - 12:05

La terra è di chi la abita. I confini geografici sono sempre provvisori ed esistono solo nelle nostre teste. Se negli anni Ottanta quando c'era il benessere si fosse pensato anche a fare i figli, e non a godere senza dare nulla, ora questo non accadrebbe. Lamentele inutili, e sinceramente neanche la cosa mi interessa più di tanto. E' il normale avvicendarsi storico.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 20/09/2017 - 12:11

vengono qui perchè li manteniamo quasi gratis, secondo la famiglia.Parlando di stranieri, andate a vedere invece se ci sono dei disoccupati cinesi e se hanno tanti figli. Mai visto un cinese fare l'accattone e nemmeno il parcheggiatore abusivo. Qui ospitiamo tutti, gli insegnanti ringrazano, ecco perchè sono di sinistra. Io vedo solo che chi ha uno o max 2 figli vive agiatamente mentre i poveri e disoccupati, ma chissàperchèhanno famiglie numerose, quindi non è che farepiù figli si sta bene, stanno bene solo gli stranieri che hanno forti incentivi che al loro Paese non hanno. Grazie, uno straniero lavora e paga contributi ma quanto si cucca di assegni e bonus vari? A qualcuno fa comodo averli ma al resto molto numeroso degli italiani, no, per quanto ne dicano.

Mannik

Mer, 20/09/2017 - 12:23

Rame piega la realtà e i dati... come al solito. Diffidate gente, diffidate.

chicasah

Mer, 20/09/2017 - 12:32

Cosa è successo negli USA è visibile. L'integrazione piena non è mai avvenuta,oggi è an coda importante essere wasp (vespa)white anglo saxon protestant

Alessio2012

Mer, 20/09/2017 - 12:43

@ puponzolo: sei solo un povero provocatore ridicolo. L'Italia è uno dei paesi più sovrappopolati del mondo, quindi di figli se ne facevano abbastanza. Ma tu e tutte le zecche rosse perché non hanno benedetto l'invasione italiana in Africa quando i popoli africani erano ridotti a poche sparute tribù?

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 20/09/2017 - 12:43

puponzolo la terra è di chi la abita... come la casa del resto. Se mi dai il tuo indirizzo ti raggiungo, ti do una badilata sulla faccia e mi prendo casa tua... tanto con quel misto di rassegnazione e risolutezza che hai espresso nel post, sei gi deceduto a favore del "normale avvicendamento storico"... Negli anni antecedenti agli 80 che citavi, quelli come te si buttavano sotto le macchine, si ammazzavano di droga... oggi invece vogliamo tenere in vita tutti e questi sono i risultati. Normale avvicendarsi storico lui dice...che carino...

Trifus

Mer, 20/09/2017 - 12:54

gianni59 11:15 è vero sono fieri di essere americani, il mio era solo un incipit per far capire che a distanza di secoli i vari gruppi non si sono amalgamati. E poi basta con il mantra non facciamo figli. Ma se per i nostri figli non trovano lavoro che prospettive future possiamo dar loro, la emigrazione? Il fatto di diminuire di popolazione sarebbe stato solo un bene. Meno sfruttamento del territorio, meno inquinamento, più benessere per tutti. In Svezia sono nove milioni con un territorio tre volte il nostro, se fossero stati non dico 180 milioni, ma due volte la popolazione italiana 120 milioni avrebbero avuto lo stesso tenore di vita? E poi anche se facessimo figli come potremmo competere con un miliardi di africani, asiatici che fanno figli. La cosa saggia da fare sarebbe chiudere le frontiere. Invece facciamo l’incontrario e gli effetti si vedono già, gianni59 fatti un giro per le città italiane.

istituto

Mer, 20/09/2017 - 12:56

Mio fratello qualche mese fa è arrivato a Padova,in treno con la Famiglia, ed uscendo dalla Stazione ci hanno messo 10 minuti buoni per incontrare IL PRIMO UOMO BIANCO( che poi non è detto che fosse italiano...). Ma ai PIDDINI ed a tutta la SINISTRA questo rovesciamento della società non interessa, anzi LORO SONO CONTENTI di ciò. L'UNICO che ha parlato in favore della famiglia italiana e del fatto che ogni GOVERNO DEVE AIUTARE LE FAMIGLIE ITALIANE A FARE FIGLI è stato SALVINI. Tutti gli altri politici non pervenuti.

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 20/09/2017 - 13:07

Saranno contenti i beoti sinistrati che infestano il giornale credo.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 20/09/2017 - 13:07

-negli stati uniti d'america---paese considerato dai destricoli come prototipo ideale---la popolazione bianca è circa il 60 per cento --il restante 40 per cento è costituito da neri-ispanici-asiatici e nativi americani---se però girate tra le aule delle scuole americane troverete una distribuzione armonica degli studenti-senza creazioni di "micro ghetti"--se loro ci riescono con queste percentuali--vuol dire che gli italiani sono dei minus---negligenza da parte dei plessi scolastici nella composizione delle aule---fifa delle mamme italiane che tolgono i propri pargoli dalle scuole dove ci sono stranieri e vanno alla ricerca di scuole di solo italiani---il fenomeno per fortuna è completamente capovolto nelle università--dove i ragazzi italiani non vedono l'ora di partire coi progetti erasmus per mischiarsi con studenti stranieri e respirare aria cosmopolita --

Malacappa

Mer, 20/09/2017 - 13:30

E dove vanno gli italiani??????

Popi46

Mer, 20/09/2017 - 13:44

@elkid- piccolo cervellino,gli USA sono nati da colonizzatori europei (in primis tale Cristoforo Colombo),che hanno distrutto gli indiani,che si sono massacrati con la guerra di secessione e che sono diventati un melting polt nel corso di 2 secoli. Questi vogliono farci diventare multirazziali nel giro di 30 anni....,noi che abbiamo duemila anni di storia e costumi diversi! Cervellino,ciao...

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mer, 20/09/2017 - 14:01

@istituto, un po' esagerato, ma cmq dopo le 20 è proprio così. L'arcella, un tempo quartiere "in" di Padova, è oggi pressoché un ghetto dei neri, soprattutto nelle zone immediatamente limitrofe alla stazione. Va detto però che i patavini alle ultime recenti elezioni comunali hanno preferito la sinistra al pur ottimo Bitonci. Evidentemente, a loro sta bene così. E contenti loro, contenti tutti.

paolonardi

Mer, 20/09/2017 - 14:01

elkid continua imperterrito nei suoi assurdi interventi; gli studenti vanno in giro con quella buffonata dell'Erasmus per farsi un anno di vacanza e sostenere esami farsa senza studiare tornando a casa con un anno superato senza fatica. La mia e' conoscenza diretta non ipotetica come l'annoso fuoricorso elkid.

Royfree

Mer, 20/09/2017 - 14:08

Complimenti a tutti, nessuno escluso, i politi Italiani che nel corso di manco 80anni, sono riusciti a vanificare millenni di conquiste e aver urinato sulle migliaia di morti che hanno combattuto per rendere il nostro paese uno dei più progrediti al mondo. Auguro sentitamente a questi di schiattare nel peggiore dei modi. Per ogni schiattato una bottiglia di spumante.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mer, 20/09/2017 - 14:18

@donzaucker. Quindi con te si estinguerà la tua stirpe, mettendo la parola FINE alle innumerevoli generazioni che ti hanno preceduto. Nella tua casa, tra qualche decennio, sarà definitivamente cancellata la memoria dei tuoi avi, sarà abitata da nuove genti, abituate a far figliare copiosamente le loro donne, come le nostre nonne negli anni cinquanta. Mi par di capire che, secondo il tuo ragionamento, è nell'ordine naturale delle cose che popoli più rozzi e meno "corrotti" dal "benessere" e dall"urbanizzazione" ci sostituiscano, come sta effettivamente succedendo. Beh, che dire? hai ragione. È sempre stato così (romani vs etruschi, barbari vs romani, ecc.) e sempre sarà così.

mcm3

Mer, 20/09/2017 - 14:18

assurdo, senza integrazione si crea odio, Francia docet

Scirocco

Mer, 20/09/2017 - 14:21

I bambini italiani alla scuola pubblica non ci sono più semplicemente perché le famiglie italiane si indebitano fino al collo pur di mandare i figli nelle scuole private dove non ci sono stranieri e dove possono imparare come si deve. E' chiaro che in una scuola con bambini di 24 nazionalità diverse, che in più non capiscono l'italiano, le maestre perdono del gran tempo con gli stranieri ed i nostri bambini vengono lasciati indietro. Questa è la magnifica scuola pubblica italiana.

carpa1

Mer, 20/09/2017 - 14:57

Il problema, da come lo vedo io, è che la stirpe italica, stanti le teste d'uovo cui ora si è aggiunto pure un donzaucher qualunque, potrebbe essere destinata all'estinzione con la generazione attuale la quale, paga di passare il tempo con la testa vuota china su tablet e smartphone mentre si fuma una bella serie di canne, non fa figli perché sono una rottura di palle. Forse la colpa non è solo loro (anche se, una volta cresciuti potrebbero far funzionare comunque il cervello) ma anche di chi non li ha educati alla convivenza civile che prevede, tra l'altro, il dovere civico di provvedere alla continuazione della specie. Una domanda che esige una risposta: con quale diritto chi non vuole (non si parla di chi non può) mettere al mondo figli pretende dalla società che si faccia carico della sua sussistenza quando le forze gli verranno meno? Ah dimenticavo, avremo le risorse fancazziste boldriniane di cui abbiamo avuto, fino ad ora, solo un assaggio.

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Mer, 20/09/2017 - 15:29

Elkid per noi gente di destra gli USA non sono assolutamente un esempio di salvaguardia del proprio patrimonio razziale e culturale perchè negli ultimi 40-50 hanno fatto entrare milioni di immigrati di razza non europea. Per quanto riguarda poi l'Erasmus ci sono da fare 2 precisazioni: 1) i ragazzi lo vogliono fare perché sono sicuri di superare gli esami più tosti senza dover studiare e dedicandosi magari ai bagordi; 2) si viaggia comunque in Paesi civili (ed europei) e pertanto non vi è nessuna possibilità di dover forzatamente frequentare questa gentaglia extraeuropea.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 20/09/2017 - 15:32

Peccato che madama sboldrina non sia stata informata per tempo, sicuramente sarebbe andata a inaugurare l'anno scolastico scortata dal ministro delirio!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 20/09/2017 - 15:34

Peccato che madama sboldrina non sia stata informata per tempo altrimenti avrebbe sicuramente partecipato alla inaugurazione dell'anno scolastio scortata dal ministro delirio!

titina

Mer, 20/09/2017 - 15:35

Con lo ius soli risolveranno il problema: saranno tutti italiani.

Trifus

Mer, 20/09/2017 - 15:38

Elkid, sinistricolo, ha ragione paolonardi sei fuori corso, ma è anche dietro a studiare l'italiano visto che ancora non hai imparato a mettere la punteggiatura. E gli esami scritti all'università ci sono, mia figlia frequenta l'università. Poi ti se dato la zappa sui piedi, gli Stati Uniti D'America costruiscono i muri per fermare l’invasione, non la favorisce come fa come la gentaglia di sinistra che ci governa, operazione Mare Nostrum e Triton. E tutto questo nonostante la densità della popolazione nord americana sia molto più bassa della nostra. Traduco per Elkid - USA abitanti per km quadrato 34 – Italia 201 considerato che – il territorio italiano è montuoso - la densità è ancora più alta – perché la popolazione abita principalmente in pianura Padana e sulle coste – e impara la punteggiatura somaro?!?

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 20/09/2017 - 15:43

..e c'è ancora chi dice che il Nord sia razzista! LOMBARDI E VENETI RICORDATE LA DATA DEL 22 OTTOBRE 2017 !!!

Ritratto di veronika

veronika

Mer, 20/09/2017 - 16:09

ah, ma allora li mandano a scuola.... e il sondaggio??

mstntn

Mer, 20/09/2017 - 16:26

Che pena i veneti: solo qualche anno fa ce l'avevano coi terroni, unico grande problema per cui è nata anche la lega, la liga, i leoni e non so cos'altro. D'Alemino vi ha sistemati e ora non sapete che fare.

baio57

Mer, 20/09/2017 - 17:01

Elpirl ,con l'ennesima perla di saggezza hai raggiunto il QI di 46 . Vedi di non superare il QI 50 perchè quelli del centro Asociale ti sbattono subito fuori.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 20/09/2017 - 19:19

donzaucker 11:07 scrive : "sinceramente io a 40 anni suonati non ho intenzione di averne perché li considero una rottura di palle" - - - Beh, considerato la profondità del suo pensiero mi dico che forse era meglio se già suo papà avesse adottato lo stesso principio.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Mer, 20/09/2017 - 21:52

veramente sono TUTTI italiani

federik

Mer, 20/09/2017 - 23:58

Che schifo di italia!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 21/09/2017 - 00:07

I bimbi veneti di Padova se li sono mangiati tutti i comunisti!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 21/09/2017 - 00:10

Memphis35: spiacente ma non ti sentono: quelli di destra sono tutti vecchi e senili (oltre che sordi).

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 21/09/2017 - 00:11

Io invece l'ultima l'ho avuta a 62 anni. E poi vi meravigliate che i bambini siano tutti immigrati?

clapas

Gio, 21/09/2017 - 00:23

Molti preferiscono mandare i propri figli in scuole private...e certamente non sono da biasimare

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/09/2017 - 00:39

Loro costruiscono il ghetto, con la complicità attiva dei comunisti, poi vanno in piazza ad urlare contro il ghetto dando la colpa agli altri. Più fetenti di così...

Antonio Chichierchia

Gio, 21/09/2017 - 06:35

L'unica speranza è che la Merkel perda le elezioni in Germania: ce la prendiamo noi per dieci anni, le regaliamo una villa nella Ischia che lei ama tanto e ci aiuta a ri-valorizzare questa cosa che una volta si chiamava Res Pubblica, ovvero cosa di tutti.

rokko

Gio, 21/09/2017 - 06:42

Si leggono un mucchio di sciocchezze nei commenti, ma quello di Loudness li batte tutti.

orailgo38383838

Gio, 21/09/2017 - 06:53

APPELLO IN UNA SCUOLA ELEMENTARE D'ITALIA.  "Mustafá El-Ekhseri¨" "Presente" "Achmed El-Cabul" "Presente" "Kadir Sel-Ohlmi" "Presente" "Mohammed Endahrha" "Presente" "Al  Ber Tomar Tinor Ossi" Nessuno risponde "Al  Ber Tomar Tinor Ossi" Nessuno risponde Maestra :  "Per ultima volta: Al  Ber Tomar Tinor Ossi " Un bambino si alza e dice: "Devo essere io, maestra, però si pronuncia: Alberto Martino Rossi".

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Gio, 21/09/2017 - 07:07

La ragione della nostra inevitabile e anche imminente sostituzione con gli islamici è tutta nelle parole di donzaucker: i figli considerati come una "rottura di palle".

dagoleo

Gio, 21/09/2017 - 07:13

I problemi con lo ius soli si aggraveranno in maniera esponenziale. Ma è il disegno Kalergi, il meticciamento e la distruzione culturale dell'Europa ed in particolare dei paesi deboli dell'Europa, l'Italia deve essere un laboratorio di questo progetto socio-criminale. E ci stanno riuscendo se non li fermeremo in tempo.

incavolatobianco

Gio, 21/09/2017 - 08:12

"L'integrazione passa dalla scuola".E loro aprono il ghetto.

donzaucker

Gio, 21/09/2017 - 08:42

Non mi risulta sia obbligatorio avere figli e sinceramente gli obblighi che mi "impone" la società io li lascio volentieri ad altri.

carpa1

Gio, 21/09/2017 - 09:28

Con riferimento al mio precedente post della 14.57 vorrei precisare che senza ombra di dubbio, considerato il pensiero di certa gente principalmente di orientamento a sx (e come se no?), è comprensibile come la sinistra che ci sgoverna sia incline alla definitiva sostituzione della stirpe italica con qualunque altra che possa conferire loro quella tranquillità di vita, sino alla fine dei suoi giorni, avendo qualcuno che li mantenga dal momento che, fino ad ora, hanno vissuto solo di egoismo basandosi sul fatto che altri pensano a cercare di mantenere, ove possibile, un necessario equilibrio demografico. I buzzurri non si rendono conto però di una verità: prima che le cosiddette risorse boldriniane siano in grado di sopperire al lavoro dei veri italiani, questo paese è destinato a diventare peggio di quelli da cui provengono; ergo, niente trippa per gatti.

pilandi

Gio, 21/09/2017 - 10:26

E il problema dove sarebbe?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 21/09/2017 - 10:45

@orailgo38383838 c'è pure l'appello. Ora vi chiamo solo per nome: Moamed, presente.Mohammed, presente. Momed, presente. Mohamed, presente.Mhohamed,presente., Aziz, presente. Haziz, presente. Ahziz, Azhiz, presente. Azizh, presente.