Assassini e stupratori graziati. Salvini: "Marciscano in galera"

Tre sentenze in pochi giorni fanno scalpore per le attenuanti concesse dai giudici: pene dimezzate e assoluzioni choc

Stupratori assolti e pene dimezzate agli assassini. Tre sentenze in pochi giorni che fanno ripiombare l'Italia indietro di decine di anni, a quando il delitto d'onore era ancora nell'ordinamento giuridico e le donne troppo spesso accusate di "cercarsela".

Sono passati ormai 38 anni dalla riforma del diritto della famiglia. E quasi dieci dalla sentenza che giudicava un rapporto consenziente perché "la vittima indossava i jeans". Eppure nei giorni scorsi due omicidi si sono visti dimezzare la pena (uno in primo grado, l'altro in appello) e due giovani accusati di stupro sono stati assolti perché secondo i giudici in qualche modo "meno colpevoli".

E anzi, la colpa è delle donne. Quella di Riccione, rea di aver causato una "tempesta emotiva" nell'uomo che l'ha strangolata. Quella di Genova che aveva "illuso" il suo compagno tanto da essere accoltellata. E la ragazza di Ancona troppo brutta ("sembra un maschio", dicono le tre giudici) per attirare le attenzioni dei ragazzi.

“Non ho parole. Non c’è delusione o gelosia che possa giustificare un omicidio", dice oggi il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, "Chi ammazza in questo modo deve marcire in galera".

E di delitto d'onore parla anche il legale di Jenny Angela Coello Reyes: "Siamo alla riesumazione del delitto d'onore, perché gli effetti sono quelli", ha detto l'avvocato Giuseppe Maria Gallo, "Le attenuanti generiche possono essere date, per carità, il giudice è sovrano, ma valorizzare la 'tempesta emotiva' in un delitto passionale è tautologico, l'apoteosi del nulla. Il problema non è tanto numerico, degli anni comminati, ma delle motivazioni. È una sentenza difficile da digerire. La giurisprudena è creativa, non mi sorprende più niente, ma come lo si spiega a una famiglia che ha perso qualcuno?".

Commenti

marcus_angiolin

Mer, 13/03/2019 - 16:07

è uno scherzo o sono notizie confermate?

27Adriano

Mer, 13/03/2019 - 16:30

Se fosse vero, ripeto, se fosse vero, siamo ritornati al medio evo, ergo, per la propria tutela e incolumità, urge la giustizia popolare o fai da te! Questo è ciò che insegna la magistratura italiana.

Duka

Mer, 13/03/2019 - 16:37

Salvini parla, parla ma il problema MAGISTRATURA chi lo risolve? Lui? siamo a posto.

VittorioMar

Mer, 13/03/2019 - 16:43

..e le FEMMINISTE hanno niente da DIRE ??...neanche un CORTEO ??... UNA FIACCOLATA ??..SE NON ORA QUANDO ??...DOVE SI SONO RINTANATE ?...HANNO PAURA ?...SONO DIVENTATE MUSULMANE E SUCCUBE ..che non riconoscono lo STUPRO ??....STATE TRADENDO IL SIGNIFICATO DEL FEMMINISMO !!...NO,loro sono impegnate contro SALVINI : MAGLIO PROSTITUTE CHE SALVINIANE !!!

Alessio2012

Mer, 13/03/2019 - 16:48

UNO COME SALVINI E' ASSURDO. IN UN MOMENTO IN CUI LA GIUSTIZIA HA BISOGNO DI PERSONE SAGGE CHE RIESCANO A VALUTARE LE COSE CON ESTREMA PRECISIONE, LUI HA UN RAPPORTO DOZZINALE DEL TIPO: "TUTTI DENTRO". SI RITORCERA' TUTTO CONTRO DI LUI.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 13/03/2019 - 16:50

@Duka Lei chi propone, come "risolutore"? Forza! Faccia qualche nome!

BOSS

Mer, 13/03/2019 - 16:58

E no caro avvocato IL POPOLO è SOVRANO mentre il giudice è DIPENDENTE PUBBLICO come tutti gli statali nessuno escluso!!!! CHE SIA BEN CHIARO IL CONCETTO.

agosvac

Mer, 13/03/2019 - 17:05

Salvini è Ministro dell'Interno, quindi non può fare niente in questo campo. Il compito sarebbe del Ministro della Giustizia, ammesso che ci sia perché non si sente mai!!!

fisis

Mer, 13/03/2019 - 17:10

"Chi ammazza in questo modo deve marcire in galera". O Dio mio, che linguaggio offensivo per la dignità di assassini e delinquenti! Tra un po' sentiremo le vibrate proteste del mondo della "cultura" radical -chic e politicamente corretta e della giustizia contro Salvini, in difesa di assassini e violenti.

gianfran41

Mer, 13/03/2019 - 17:11

Certe sentenze sono un perfetto elogio della follia.

Ritratto di wciano

wciano

Mer, 13/03/2019 - 17:12

Salvini forse non sa che lavoro fa. Se delle leggi sono fatte male deve provvedere lui a cambiarle, non giocare con twitter. Riforma del codice penale subito

fergo01

Mer, 13/03/2019 - 17:15

DUKA se non esistessero gli inesistenti ministro della giustzia e pdr, magari salvini riuscirebbe a fare qualcosa di utile anche in questi casi

giovanni951

Mer, 13/03/2019 - 17:20

sentenze vergognose....magistratura da rifondare da capo a piedi.

Duka

Mer, 13/03/2019 - 17:22

@wilegio- Un soggetto giusto è già presente in parlamento con le capacità, grinta, sufficiente esperienza per rivoluzionare la giustizia italiana CHE NON C'E'- Eppure non basta occorre che abbia : CARTA BIANCA da tutto il parlamento. E' Giulia Bongiorno non certo Salvini.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 13/03/2019 - 17:24

@Duka: Come risolutore lei proporrebbe Davigo?

fergo01

Mer, 13/03/2019 - 17:35

DUKA 17,22 condivido 10000%

Duka

Mer, 13/03/2019 - 17:37

@tomari- Chi ha avuto a che fare con la "giustizia" anche solo per banali questioni amministrative sa perfettamente in che mani siamo. Il soggetto da lei indicato è proprio uno di quelli che hanno complicato le cose al punto tale che ora occorre un secolo per rimetterle a posto oppure una autentica rivoluzione iniziata anni fa con Calderoli mandando al macero migliaia di leggi inutili. Il processo di pulizia si è fermato, occorre riprenderlo in mano.

caren

Mer, 13/03/2019 - 18:19

wciano, sono d'accordo sul fatto che non si gioca su twitter ma Salvini è Ministro dell'Interno. Il Ministro della Giustizia è un altro, e deve occuparsi lui di queste cose, chiaro?

ziobeppe1951

Mer, 13/03/2019 - 18:27

belo figo...17.12...deve provvedere lui..sempre lui..tutto lui. Ma tu quando vai in pasticceria, ti porti il dietologo e anche il dentista?

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 13/03/2019 - 18:53

ah ah ah quando dici stupro ... le donne sai cosa pensano dei maschietti buonisti come voi ? IMPOTENTI! Ecco cosa pensano!

corivorivo

Mer, 13/03/2019 - 19:22

i giudici, si sa, sono irresponsabili ed impuniti grazie ai culiritti di sinistra sempre in piazza a difenderli ed incensarli. probabile che, se qualcuno stuprasse la figlia del giudice di turno, la condanna sarebbe esemplare...

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 13/03/2019 - 19:38

@Duka. Chi è il ministro della giustizia? Bonafede? Ecco è lui che dovrebbe sistemare le cose.

Algenor

Mer, 13/03/2019 - 20:10

La soluziine al problema della giustizia l'ha giá indicata la Lega da anni: una riforma costituzionale che sostituisca i magistrati non eletti con magistrati eletti localmente dal popolo, sia nel caso di quelli inquirenti che di quelli giudicanti. Sono gli italiani che devono votare in maggioranza la Lega alle prossime elezioni politiche nazionali per permetterle di legiferare e governare da sola e quindi anche di riformare la costituzione.

Una-mattina-mi-...

Mer, 13/03/2019 - 20:26

LO SCHIFO SARA' POSSIBILE SOLO QUANDO, IN ITALIA, LE COSE MIGLIORERANNO

01Claude45

Mer, 13/03/2019 - 20:42

Giuria popolare a sostegno e sicurezza per il magistrato: almeno gli si riduce la possibilità di emettere sentenze pazzesche.

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Mer, 13/03/2019 - 20:48

Se una LEGGE VENISSE APPROVATA per riformare la giustizia, al vaglio di chi dovrebbe passare poi? La Corte Costituzionale? Il SISTEMA E' STATO BLINDATO FIN DAL PRINCIPIO. Eppoi... tutto ciò è a garanzia della SOPRAVVIVENZA di una precisa parte politica. Indovina unpo' quale? - In quale paese del mondo un ministro viene inquisito perchè protegge gli interessi del suo paese? SOLO IN ITALIA. Credo sia chiaro per tutti.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 13/03/2019 - 20:51

La magistratura VA AZZERATA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! è uno scandalo indicibile, VA AZZERATA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ARGO92

Mer, 13/03/2019 - 22:03

se c e qualcuno da mandare in galera va sicuramente cercato nella magistratura che schifo vien da vomitare

Seawolf1

Gio, 14/03/2019 - 07:42

ma si diventa magistrati con concorso pubblico per titoli ed esami? questi sarebbero i requisiti principali...

Ritratto di lurabo

lurabo

Gio, 14/03/2019 - 09:17

i veri banditi in italia non sono gli assassini gli stupratori e gli spacciatori

Giorgio Colomba

Gio, 14/03/2019 - 09:46

Ottima intenzione, Matteo. Peccato ti sia scelto la compagnia sbagliata affinchè i tuo auspici si realizzino.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 14/03/2019 - 16:27

@Giorgio Colomba L'avesse scelta lui la compagnia... E' che purtroppo, al momento, non c'era niente di meglio sul mercato, o almeno, non ce n'erano altri che disponessero dei voti sufficienti. Ma lei questo lo sa benissimo.