Comunali, Dalla Chiesa: "Sintonia con Salvini. Roma si merita di più"

La conduttrice televisiva è il "jolly rosa" del centrodestra capitolino. "Ero di sinistra, poi arrivò D'Alema"

Il dubbio è stato sciolto ieri: il "jolly rosa" che Fratelli d'Italia aveva in mente per Roma ora ha un volto ed è quello della conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa. È a lei che pensa il partito per proporre un candidato alle prossime elezioni comunali, dopo il veto sul nome di Alfio Marchini, che rimarrà in gara da indipendente.

La figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa è l'asso nella manica della Meloni, una donna che "si definiva una progressista", che era di sinistra anche lavorando a Mediaset ("E questo la dice lunga sulla libertà mentale che c'è a Mediaset"), ma che poi cambiò idea e partito politico.

È la conduttrice stessa a spiegare, in una intervista a Lapresse, la sua scelta di campo, parlando di una sera in cui era "da Santoro su Rai 3" e si scontrò con Massimo d'Alema, "perché lui diceva che era un discorso banale e qualunquistico cercare di difendere i lavoratori", mentre la conduttrice si schierava con i lavoratori di Mediaset.

"Non ho mai voluto stare sotto la bandiera di un partito - spiega la Dalla Chiesa -. Ho portato avanti delle battaglie della sinistra anche quando ho votato Berlusconi, e delle battaglie della destra quando stavo con la sinistra. Non è una mancanza di chiarezza, è avere le proprie idee e portarle avanti".

La conduttrice Mediaset ammete di avere una certa affinità con il segretario della Lega, Matteo Salvini, e su Roma ha un'idea precisa. "In questi ultimi anni ha conosciuto tantissimo degrado" e i cittadini "meriterebbero maggior rispetto". Roma "è una città dura - aggiunge - e io non ho l'esperienza da amministatore. Certo, ho l'esperienza della cittadina che vive la città nel degrado e quindi magari la vedo con l'occhio del cittadino comune. Non ho privilegi".

Commenti

cicero08

Mer, 10/02/2016 - 10:06

dal suo papà, passando da Frizzi per arrivare a Salvini... che percorso signori!!!

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Mer, 10/02/2016 - 10:20

E vai con Marino n.2....

Dordolio

Mer, 10/02/2016 - 10:24

Non mi è chiaro se sia la Dalla Chiesa che si sposta a destra o la Meloni che si sposta a sinistra. A chiacchiere sono tutti bravi, pur di conquistare il cadreghino. La sostanza di una persona - e il suo storico personale (che conta) - sono semplici dettagli di questi tempi superficiali. Poi la gente non va a votare e ci si chiede - pensosamente - il perchè.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 10/02/2016 - 10:26

Non esprimo giudizi in merito al personaggio anche per rispetto di cotanto padre ma... perchè??? Cioè... non ho nulla contro la Sig.ra Dalla Chiesa, ma che ci azzecca con la candidatura a sindaco di Roma? Dovesse realmente realizzarsi la cosa credo sarebbe un boomerang per il centrodestra, che dimostrerebbe così di non avere idee e personalità all'altezza del compito.

milope.47

Mer, 10/02/2016 - 10:28

Cara Dalla Chiesa. Se non fosse che - in questo mondo di finocchi -farei brutta figura, ( ormai faccio parte della minoranza )ti direi che ti amo. ( nel senso buono del termine ). Speriamo che - il - Luxuria non si arrabbi troppo con me.

pc1966

Mer, 10/02/2016 - 10:39

Ma stai Zitto e guarda in casa tua. Pezzente

xgerico

Mer, 10/02/2016 - 10:47

Ma come ieri la Pivetti oggi già avete cambiato nome!?

un_infiltrato

Mer, 10/02/2016 - 10:59

Scelta geniale. Elemento indiscutibilmente preparato: indimenticabili le sue acute osservazioni a commento delle sentenze pronunciate nel tempo da Sante Licheri e successori. E' proprio la persona giusta al posto giusto: sicuramente un ottimo Amministratore (di condominio). Se collaborato da Fabrizio Bracconeri, in qualità di consulente, sarebbe il top. Post impubblicabile, cestinare.

Rossana Rossi

Mer, 10/02/2016 - 11:30

Qualche dubbio c'è..........

pc64

Mer, 10/02/2016 - 11:41

Con tutto il rispetto per Rita Dalla Chiesa, se sarà il candidato di centro-destra non andrò a votare. A Milano i professionisti, i manager, e a Roma una (ex) conduttrice televisiva? Bel rispetto per i cittadini di Roma, che meritano di molto meglio!!

conviene

Mer, 10/02/2016 - 11:55

NON PREOCUPATEVI ORFANELLI. NON SARA' DELLA CHIESA CANDIDATA. ormai IL CENTRO DESTRA E' OLTRA LA FRUTTA. DOMANI NE SPARERANNO UN'ALTRA O UN ALTRO. FATE PROPIO PENA.

Trifus

Mer, 10/02/2016 - 12:02

Per quanto riguarda Rita Dalla Chiesa sono d'accordo con dreamer_66. Bertolaso, forse memore degli avvisi di garanzia ricevuti appena prima di andare in pensione, si è sfilato. Quello che non capisco perché non appoggiare la lista civica Alfio Marchini, è un imprenditore e ha molta più esperienza e peso della sig.ra Dalla Chiesa. Inoltre ho visto in tv un Alessandro Onorato della lista civica, giovane, grintoso, determinato e con la voglia di fare. Appoggiare la lista Marchini mi sembra sia la cosa più logica e semplice da fare per il centrodestra.

Dordolio

Mer, 10/02/2016 - 12:15

Beh, caro "conviene" dopo l'esperienza di Marino (amico tuo e della tua cricca) credo che anche la Dalla Chiesa potrebbe apparire un Danubio del Pensiero (chiamavano così il tuo amico Ceausescu ai vostri tempi d'oro)

Dordolio

Mer, 10/02/2016 - 12:19

Del resto - caro sempre il mio "conviene" - la Dalla Chiesa non si muoveva male nel suo campo. Voi siete ancor oggi nello spettacolo. Ma riproponete all'infinito il film "Scemo e più scemo". In ogni possibile sequel, poi. Il fatto è che ormai non si ride più.

Miraldo

Mer, 10/02/2016 - 12:21

Questa signora è nata e resterà sempre sinistroide, classica opportunistica. Troppo distante dai programmi della Lega e Salvini.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 10/02/2016 - 12:30

Io avrei scelto, invece della Rita Dalla Chiesa, Gerry Scotti. E' uno di maggior peso...

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mer, 10/02/2016 - 13:10

ma a che serve un sindaco? specialmente a Roma Nessuno rispetta niente. rossi,blu,verdi e gialli fanno tutti come cavolo gli pare. assessori consiglieri? a che servono? si..., ad poltronam aboliamoli almeno non ci costano più troppo per non fare niente.

un_infiltrato

Mer, 10/02/2016 - 13:15

Da Marino, il chirurgo dell'astratto, a Dalla Chiesa Rita, improbabile conduttrice tv, che passerà all'Astoria per l'acume delle Sue indimenticabili chiose a margine delle sentenze pronunciate in sede di Forum. Meco Joni.

Accademico

Mer, 10/02/2016 - 13:24

Posso capire che Dalla Chiesa piaccia a Meloni, ma.... che sia ritenuto un cavallo vincente anche da Salvini... beh questa cosa mi dà l'orticaria. E che fine ha fatto l'imprenditore Marchini?

cicero08

Mer, 10/02/2016 - 15:03

altro che sintonia! in altra parte del giornale si legge che Salvini, palesemente irritato, abbia tralasciato di incontrare Berlusconi...

Pinozzo

Mer, 10/02/2016 - 17:25

Non ha esperienza di amministratrice, vede con l'occhio del cittadino comune che vive ai parioli.. un'ottima candidata, forza bananas!