I vigili multano il lavavetri italiano. "Perché non i mendicanti stranieri?"

A Genova un lavavetri italiano di 36 anni è stato multato di 16,5 euro per aver attraversato la strada fuori dalle strisce pedonali. Ma la gente sta con lui e lamenta che non venga fatto nulla contro i numerosi mendicanti stranieri

16,5 euro. È il valore della multa che il 14 giugno i vigili urbani hanno fatto a un lavavetri italiano del quartiere genovese di Pegli per avere attraversato la strada fuori dalle strisce. Da tempo il ragazzo presidia l'incrocio tra via Opisso e il Lungomare, sulla via Aurelia. Tanti lo hanno preso a cuore, lasciandogli qualche spicciolo. E la notizia della sanzione che ha dovuto pagare ha sollevato l'indignazione generale. "Perché non multare allora i mendicanti stranieri che chiedono l'elemosina davanti ai supermercati o per strada?". Questa la domanda che si pongono molti abitanti della delegazione.

In questi giorni a Pegli non si parla d'altro. Il ragazzo di via Opisso, che si guadagna da vivere pulendo i vetri delle macchine di passaggio, è stato multato per avere attraversato la strada fuori dalle strisce. Un peccato veniale che gli si sarebbe potuto anche perdonare. Ma i vigili urbani sono stati inflessibili, decidendo di non chiudere un occhio nei confronti di una persona nota per la sua gentilezza, che saluta e ringrazia tutti, anche chi gli non è educato come lui e lo invita ad andare oltre.

"Non è giusto prendersela con un italiano in difficoltà", dice qualcuno. "E i mendicanti stranieri che se ne stanno in panciolle di fronte ai supermercati ad attendere l'obolo? Perché non vengono multati?", suggerisce qualcun altro. In effetti, un'ordinanza del Comune di Genova vieta l'accattonaggio molesto, ma la misura non viene fatta rispettare. Solo nel quartiere di Pegli, ogni giorno 10 immigrati e richiedenti asilo stazionano davanti a negozi e bar in attesa dell'obolo.

Secondo quanto riportato da Repubblica, la consigliera comunale della Lega, Lorella Fontana, ha chiesto di intervenire proprio nei confronti dei mendicanti stranieri. La discussione è destinata ad andare avanti tra le polemiche. Intanto, l'unico a rimetterci è stato un ragazzo italiano che per sbarcare il lunario fa il rigattiere e il lavavetri. Anziché chiedere l'elemosina.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 20/06/2018 - 17:54

"Perché non i mendicanti stranieri?"...perché come minimo menano, se non peggio!

cgf

Mer, 20/06/2018 - 18:43

perché sei italiano, razzismo all'inverso. Una volta entrai in un negozio e la signora aveva un diavolo per ciascun capello, erano appena andati via quelli dell'annonaria, tutto in regola, ma in sei mesi aveva avuto 9 controlli vari, GdF compresa, il negozio etnico di fianco...ZERO

tonipier

Gio, 21/06/2018 - 10:25

" NON AVENA LA TESSERA CON IL FASCIO E MARTELLO DIETRO?"