L'Ambasciata cinese avverte i connazionali: "Roma è pericolosa"

La rappresentanza diplomatica della Cina nella Capitale lancia l'allarme: "Roma di notte è pericolosa, ci sono troppe rapine: non girate da soli"

In principio furono i giapponesi: "Turisti in visita a Roma, fate attenzione a furti e truffe". Ora è l'ambasciata di Cina ad avvertire i connazionali: nella Capitale ci sono troppe rapine, è meglio non avventurarcisi di notte.

Nelle ore in cui è stato ritrovato quello che con ogni probabilità è il cadavere di Zhang Yao Natain, la studentessa cinese di Belle Arti sparita nel nulla lunedì scorso, la rappresentanza diplomatica di Pechino all'ombra del Colosseo emana un comunicato che fa riflettere.

"Ricordiamo agli studenti cinesi di rafforzare la sicurezza in Italia - spiegano dall'ambasciata - Bisogna sensibilizzare soprattutto chi vive da solo, lontano dalla famiglia." Secondo le prime ricostruzioni, Zhang potrebbe essere morta travolta da un treno mentre inseguiva un uomo che l'aveva appena scippata.

Scioccata anche la comunità cinese della Capitale, che pure esprime "grande fiducia" nella polizia italiana. "La ragazza sapeva parlare bene l'italiano e si sarebbe potuta mettere in contatto con chiunque - spiega la portavoce della comunità, Lucia King - Tutta la comunità è scioccata, come può succedere una cosa del genere?"

Commenti

pensaepoiagisci

Ven, 09/12/2016 - 15:21

ha ragione l'ambasciata cinese..ma è imprecisa...infatti non solo roma è pericolosa ..ma tutta l'italia..perchè siamo invasi da extracomunitari e gente dell'est..che sono cattivi crudeli e ammazzano con facilità..ovviamente non tutti..ma tanti..come le cronache di tutti i giorni ci raccontano !!!..persone che approfittano di una legge italiana troppo buonista e permissiva !!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 09/12/2016 - 16:50

Non e' Roma pericolosa...e' l'Africa che si e' trasferita a Roma quella pericolosa ....per colpa loro, noi Italiani, popolo tra i piu' accoglienti del mondo, veniamo accusati di pericolosita'.!.!.lo dicano al profeta vestito di bianco, ..lui si' che ne sa qualcosa.

routier

Sab, 10/12/2016 - 08:14

Non sono i romani ad essere pericolosi (almeno non di più degli abitanti di altre capitali). A rendere invivibile la città è l'enorme pletora di extracomunitari (clandestini e non) che vivono fuori dai margini della legalità. Le cronache quotidiane lo confermano.