Macron soffia sul fuoco in Libia. E l'Europa se ne lava le mani

Salgono a 50 i morti nel caos libico. Scontro tra Parigi e Roma. Ma l'Ue non interviene: "I Paesi hanno un'unica linea"

La rivalità in Libia tra Francia e Italia parte da lontano. Arriva da quell’intervento nel 2011 contro Gheddafi, mal visto dal Belpaese e sostenuto – anzi forzato – dall'Eliseo. Macron allora non c’era, ma la musica non è cambiata nonostante l’avvicendamento del direttore d’orchestra.

Salvini in questi giorni di crisi, con Tripoli sotto assedio e il premier Al Serraj in bilico, non ha mai nominato il presidente francese ma è a lui che si riferisce quando dice che “le incursioni di altri che hanno interessi economici non devono prevalere sul bene comune che è la pace”. Macron, “l’unico che ride” in questo caos, è il convitato di pietra tra Al Serraj e Haftar.

L'Italia, spiegava Conte l’8 agosto descrivendo la strategia italiana in Libia, ha l’interesse primario di “stabilizzare” l’altra sponda del Mediterraneo. Senza pretese, senza mire espansionistiche. Tre esponenti del governo sono già andati a Tripoli (Salvini, Moavero, Trenta) e l’esecutivo ha regalato 12 motovedette alla Guardia costiera locale per frenare l’afflusso di migranti. Ma potrebbe non bastare.

Il fatto è che dall’altra parte c’è Emmanuel Macron. C’è la Francia. Nello scacchiere libico, per colpe attribuibili al precedente governo, Roma è al fianco del governo di Tripoli mentre Parigi sostiene il generale Khalifa Haftar (e non è inviso a Al Serraj). La Francia il 29 maggio scorso ha forzato la mano fissando le elezioni per il 10 dicembre e presentandosi come nuovo punto di riferimento per entrambe le parti in causa. L’Italia ha pensato di rispondere con una conferenza in programma per novembre a Sciacca (invitato anche Haftar), mossa che ha già ottenuto il sostegno del presidente americano Donald Trump. Ma potrebbe essere troppo tardi: l’uomo forte della Cirenaica in una intervista gelò il governo italiano, dicendo che Roma “deve cambiare radicalmente la sua politica estera nei confronti della Libia"; e l'assedio a Tripoli potrebbe vanificare il tutto.

Se Al Serraj dovesse cadere in questi giorni, al suo posto è possibile finisca un uomo vicino ad Haftar e Macron diventerebbe così l’interlocutore principale per tutta la Libia. Tagliando fuori il Belpaese. Allora sì che riderebbe di gusto.

Gli unici veri alleati dell’Italia in questa partita sono gli egiziani e i russi. La stabilità della Libia fu al centro dell'incontro al Cairo tra Salvini e il presidente egiziano, Abdel Fattah al Sisi, il 18 luglio. "Una cosa che abbiamo condiviso è che la stabilizzazione della Libia non deve passare attraverso balzi in avanti, come quelli francesi", dichiarò il vice premier al suo ritorno dal Cairo.

E l’Europa in tutto questo, che fa? Quando Salvini propose di riconoscere Tripoli come un porto sicuro dove sbarcare i migranti, Bruxelles rispose picche. Niente da fare. L’Ue è in guerra con il governo e quanto successo sul caso Diciotti lo dimostra ampiamente. E così mentre in Libia sono già 50 i morti in questa nuova escalation di violenze, Bruxelles si limita a poche frasi di circostanza. Una portavoce della Commissione Ue, Maja Kocijanic, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sulle accuse dell’Italia alla Francia, ha solo detto che i Paesi membri dell'Unione Europea "mantengono una posizione unita" sulla Libia. A dire il vero sembra il contrario, ma non per Bruxelles. "L'Alto rappresentante Federica Mogherini ha avuto ieri un colloquio telefonico con il rappresentante dell'Onu per la Libia, Ghassam Salamè", ha ricordato la portavoce, ribadendo "il pieno sostegno dell'Ue, concordato da tutti i Paesi membri, per arrivare ad una soluzione duratura della crisi in Libia", nella convinzione che "solo un processo politico può portare ad una soluzione stabile, complessiva e sostenibile" della crisi.

Ecco perché dalla Lega, per voce dell’europarlamentare Mario Borghezio, già arriva l'accusa di “non aver saputo in alcun modo contrastare il disegno egemonico della politica pro-Haftar". “In tutta la complessa recente vicenda libica - ha scritto Borghezio in una interrogazione diretta alla Commissione Ue - secondo la totalità degli osservatori, il ruolo inconsistente svolto dall'Ue ha consentito e di fatto sostenuto il ruolo destabilizzatore della Francia di Macron".

Commenti

DRAGONI

Mar, 04/09/2018 - 17:25

FORSE ORA E' CHIARO ANCHE AI CATTOCOMUNISTI CHE IN EUROPA COMANDANO SOLO GLI INTERESSI FRANCO-TEDESCHI. SEGUIAMO LA GRANBRETAGNA E GUARDIAMO AL DI LA' DELL'ATLANTICO!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 04/09/2018 - 17:28

macron sta facendo semplicemente il suo dovere, sta facendo gli interessi dei francesi, cercando di soffiarci i contratti che abbiamo con la libia, i politici italiani cosa stanno facendo , in risposta a ciò?

flip

Mar, 04/09/2018 - 17:30

la francia in africa ha la "legione straniera" armatissima e preparatissima. occhio!

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 04/09/2018 - 17:30

UNIONE EUROPEA,= UNIONE DI MASCALZNI VOLTAGABBANA!!!

27Adriano

Mar, 04/09/2018 - 17:40

Dell'Italia, non è mai importato un tubo. Figuriamoci ora se gli scalda sedie europei si disturbano per richiamare micron...

Nick2

Mar, 04/09/2018 - 17:50

Voi fate accuse gravi che non siete in grado di provare, soltanto per solleticare la pancia ai vostri lettori e per dar loro in pasto, come sempre accade, un colpevole e un nemico da ingiuriare. Fossi in voi, non mi sbilancerei troppo...

HappyFuture

Mar, 04/09/2018 - 18:06

Ma è così difficile sapere come si sta muovendo il governo? Oppure dobbiamo sapere le cose secondo le "ipotesi" di esperti in geopolitica?

Ritratto di nordest

nordest

Mar, 04/09/2018 - 18:09

Questa sarebbe l’Europa? Si faccia un referendum ,basta ipocrisia.

Duca8491

Mar, 04/09/2018 - 18:13

Nick2: meglio stare zitti e raccogliere i cocci. Vero?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 04/09/2018 - 18:14

Per favore non alluda alla stupida strafottenza dei franciosi e alla viltà degli italiani. Roba vecchia.

flip

Mar, 04/09/2018 - 18:15

nikvk2 paura? tipo democristiano?

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 04/09/2018 - 18:16

Quando si tratta di interferire sulle politiche di Francia o Germania la UE si gira dall'altra parte e se ci sono di mezzo anche interessi italiani non ci prende neanche in considerazione. Come si fa ad essere "europeisti"? Come si fa a non considerare che questa guerra produrrà una valanga di profughi che faranno di tutto per arrivare in Italia?

i-taglianibravagente

Mar, 04/09/2018 - 18:18

Juncker e' preso con l'abolizione dell'ora legale.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 04/09/2018 - 18:23

Onefirsttwo dice : W La France ! W Macron ! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 04/09/2018 - 18:25

"..il pieno sostegno dell'Ue, concordato da tutti i Paesi membri, per arrivare ad una soluzione duratura della crisi in Libia", nella convinzione che "solo un processo politico può portare ad una soluzione stabile, complessiva e sostenibile" della crisi." Hai voglia: questi continuano a dormire! Nel frattempo l'inquilino dell'eliseo continua a farsi gli affari suoi, della Francia mentre l'Italia fa micio micio bau bau. Bisognerebbe agire specularmente ma si sa che gli italiani, i politici preferiscono abbozzare. Non dico reagire in modo esagitato ma farsi quanto meno rispettare. Sarebbe il meno.

Marguerite

Mar, 04/09/2018 - 18:28

L’Italia mi fa pensare al vecchietto che guida a contra mano....e che pensa ma come mai sono tutti nel senso opposto della strada? Dunque sarebbe un complotto dell’Europa, e tutti contro l’Italia? Non sarà che l’Italia abbia fatto qualcosa di sbagliato?

milanamleto

Mar, 04/09/2018 - 18:37

Quando la capiremo che l'europa non ci butta fuori perchè gli costeremmo troppo, aspetta che lo facciamo noi così ci spelano vivi. Facciamo i comodi nostri e laviamocene le mani, è il gioco del tiro alla fune, se noi non tiriamo cascano all'indietro. Non mischiamoci a questi incapacid'oltralpe, siamo sempre noi i migliori!!! Agiscono così per invidia, siamo il BELPAESE, non dimentichiamolo. milanamleto

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 04/09/2018 - 18:38

L'Europa ormai è una comunità di interessi che riguarda solo la Francia e la Germania. In Italia i populisti vincitori, dal segreto delle urne hanno fatto sapere, agli avvocati delle cause perse che ci hanno governati fino ad ora, di andare a ….(immaginate dove…) col biglietto di sola "andata" .L'asse del (cesso) Berlino Parigi Bruxelles, comincia a traballare ed il gioco delle tre tavolette fatto dai tre soggetti elencati, si scopre e qualcuno degli altri paesi EU comincia a capire, viste le elezioni europee (non solo) in arrivo.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mar, 04/09/2018 - 18:38

@Nick2... Hai colto nel segno con poche e semplici parole. Pensavo che solo Libero fosse così ruffiano, ma vedo con mio dispiacere che anche questo giornale non è meno ruffiano. Non centra nulla essere di questo o quel partito, è solo bassa qualità di informazione che non è degna di questo giornale.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mar, 04/09/2018 - 18:41

@HappyFuture.... ma scusi, ma come vuole che si stia muovendo il governo... ma con gli slogan e le dichiarazioni fiammeggianti del sacro ardore padano. L'altra parte, quella di maggioranza, si muove in attesa del diritto di cittadinanza... del resto non gliene può fregare di meno. L'importante è prendere per il cubo il francese che per intanto si sta facendo i casi suoi alla grande.

ilprogressista

Mar, 04/09/2018 - 18:48

Quando leggo queste cose inutili dette da Salvini mi sembra di stare nel medioevo. Bisogna far in modo che questi signori della lega e del movimento non governino più. Bisogna diventare progressisti, la prima cosa da fare è accettare l'ideologia gender, perchè onestamente chiamarci ancora nel 2018 uomo o donna è una cosa incivile.

handy13

Mar, 04/09/2018 - 18:49

...Macron ha fregato tutti... si prenderà il petrolio e facendo scoppiare guerra in Libia...d'ora in poi quelli sui barconi sono tutti profughi dalla guerra.!!!!...presi due piccioni con una fava(guerra).

MOSTARDELLIS

Mar, 04/09/2018 - 18:49

"... i Paesi membri dell'Unione Europea "mantengono una posizione unita" sulla Libia". Farabutti, delinquenti. Questi maiali burocrati dell'UE sono tutti degli incompetenti pazzeschi, da Juncker alla Mogherini e a tutti gli altri. Dobbiamo abituarci a fare a meno di questi deficienti. Dobbiamo allearci con tutti i Paesi Visegrad e gli altri e per la Libia dobbiamo chiedere aiuto a Egitto e soprattutto alla Russia.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 04/09/2018 - 18:51

Macron è un grande. Già detto e ripetuto varie volte. Egli è grande per una semplice, incontrovertibile ragione: difende, anche fregandosene del diritto, gl'interessi e le aspettative della maggioranza del popolo che lo ha eletto. In Italia c'è qualcuno in grado di mettere in atto qualcosa di così semplice e naturale? Sicuramente solo Salvini e Di Maio che sono sulla buona strada per diventare potenziali statisti. Qual è questa buona strada? Fregarsene del diritto e di quello che dice l'attuale magistratura corrotta e depravata. C'è qualcuno che protesta, si lamenta? Chiacchiere e lamentele da beoti.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 04/09/2018 - 18:52

La Legione Straniera? Tutta una montatura della megalomania franzosa: quattro sicari galeotti senza nome (poche migliaia), più alcuni "regolari", armati fino ai denti. Sono quasi nessuno rispetto ai navy seals americani o i colmoschin italiani. Un passaggio di napalm sulla legione...e pure loro squagliano come polli.

carpa1

Mar, 04/09/2018 - 18:53

Se non ci diamo una mossa a prevenire quel che inevitabilmente sta per succedere, ci ritroveremo in casa pure il terrorismo se è vero, e non credo si una bufala, che nei giorni scorsi sono evasi dalle carceri libiche qualcosa come 400 detenuti; e quelli non sono certo ladri di polli ma criminali con i fiocchi che non guardano in faccia a nessuno e, mischiati con i clandestini, ce li ritroviamo qui in un amen, alla facciazza dei pxxla che sostengono l'invasione non essere uno dei problemi principali che ci assillano.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 04/09/2018 - 18:55

Nick2, lei dimostra di non aver saputo leggere i fatti che dal 2011 imperversano in nord Africa e specie in Libia. A lei e tutti i compagni interessava solo una cosa: appoggiare la destabilizzazione libica voluta dalla Francia col benestare Clinton-Obama-Merkel e l'appoggio del nostro ex PDR (grande traditore degli interessi nazionali) per far fuori finalmente l'odiato B che aveva osato combattere e sconfiggere nelle urne i comunisti come lei. Il risultato è che l'Italia sta perdendo quella fetta energetica che proviene dalla Libia a seguito degli accordi B-Gheddafi. Alla Francia più petrolio e all'Italia più immigrati. A lei non importa che il paese si impoverisca ancora di più, per lei è più importante indossare una maglietta rossa e cantare bella ciao.

Gianni11

Mar, 04/09/2018 - 18:56

BLOCCO NAVALE per difendere l'Italia da invasioni. E andare a difendere le infrastrutture dell'ENI e altri interessi italiani in Libia. L'ue fa' il pesce in barile? Ottima occasione per farci avanti e agire UNILATERALMENTE. Con la Marina e l'Aeronautica i nostro Esercito ha tutto lo sbarramento di fuoco necessario per stabilire perimetri difensivi dove necessario. Poi parliamo con tutti.

Marzio00

Mar, 04/09/2018 - 18:58

@Nick2: Le ricordo che i responsabili della Guerra in Libia sono stati i francesi con Sarkò con l'appoggio degli USA con i Clinton.... Diciamo che questa Comunità Europea è una gran farsa, dove i più forti e furbi fanno valere i loro interessi. Cerchiamo di essere obiettivi!

Albius50

Mar, 04/09/2018 - 18:59

Sono ormai certo che voi vi comportate come REPUBBLICA e Corriere fate solo articoli senza alcun fondamento e volete aizzare il FUOCO, io mi sento di centro destra ma FORZA ITALIA non è + nel mio cuore.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 04/09/2018 - 19:02

@Nick2 - e che è? Perfino i ndiretta, Maccaron dice di parteggiare per l'altra parte. La stessa parte dice di vendere solo a Total, la benzina che è nelle mani francesi. Per voi le cose vere sono false perchè dette dall'avversario politico (e perchè vi danno fastidio), menre le vostre fake news sostenete che sono scritte nel vangelo? Andate a mungere i tori, va che è meglio.

bremen600

Mar, 04/09/2018 - 19:09

macron è il fratello di renzi ?

flip

Mar, 04/09/2018 - 19:12

ma Mattarella non si muove e non dice niente? Strano è lui che "dichiara" la "guerra"! oppure aspetta "prdini"?

oracolodidelfo

Mar, 04/09/2018 - 19:58

Tajani ha già ragliato?

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 04/09/2018 - 20:01

LE PROSTITUTE, HANNO MOLTO PIÙ ONORE DI QUESTO FARABUTTO!!!

oracolodidelfo

Mar, 04/09/2018 - 20:05

Jusmel 18,55 - approvo anche la punteggiatura.......

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Mar, 04/09/2018 - 20:13

E' a questo che serve l'UE: a lavare le mani a ciacuno in modo da assolvere i peggiori delinquenti tipo SARKOZY ed i colonialisti della LEGIONE STRANIERA.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 04/09/2018 - 20:21

Qui stiamo a criticare, a ragione, l'UE ma cosa a fatto la Mogherini per spiegare ai vari stati cosa è successo in Libia a causa della Francia e cosa sta ancora succedendo ai danni dell'Italia e di una immigrazione che potrebbe diventare esplosiva? Se dopo tutto questo non è riuscita ad ottenere nulla dai paesi dell'EU, si dimetta. Questa è l'unica cosa giusta che le rimane per fare almeno nel finale un atto di coraggio che rimarrà e potrà aprire , forse, gli occhi a molti.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 04/09/2018 - 20:24

Qui stiamo a criticare, a ragione, l'UE ma cosa ha fatto la Mogherini per spiegare ai vari stati cosa è successo in Libia a causa della Francia e cosa sta ancora succedendo ai danni dell'Italia e di una immigrazione che potrebbe diventare esplosiva? Se dopo tutto questo non è riuscita ad ottenere nulla dai paesi dell'EU, si dimetta. Questa è l'unica cosa giusta che le rimane per fare almeno nel finale un atto di coraggio che rimarrà e potrà aprire , forse, gli occhi a molti.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 04/09/2018 - 20:53

"Dopo le minacce, l’Italia versa (in anticipo) i soldi all’Ue: “Pagata regolarmente la quota mensile al bilancio” Effettuato il bonifico da un miliardo di euro per evitare sanzioni." E POI DITE CHE I "VOSTRI" non sarebbero dei quaquaraqua? Tutto chiacchiere e distintivo!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 04/09/2018 - 20:59

colmoschin italiani) Ovvero gli scoreggiatori seriali?

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 05/09/2018 - 08:06

Omar El Mukhtar Mar, 04/09/2018 - 20:59 SCRIVI:"colmoschin italiani) Ovvero gli scoreggiatori seriali?" ------------------------------------------------------------- Ragli molto male, forse uno scarto represso di AL BAGDHADI? - Informati somaro, nelle esercitazioni congiunte NATO i nostri corpi speciali Comsubin e Col Moschin spesso hanno ottenuto risultati superiori ad ogni altro corpo, Sas e Navy Seals compresi. Informati beduino. E sta in campana con gli insulti gratuiti da islamista represso.

Ritratto di Ninco Nanco

Ninco Nanco

Mer, 05/09/2018 - 09:38

La nostra brutta situazione nei confronti della Libia è dovuta soprattutto a precedenti governi. Al governo attuale si può rivolgere soltanto l'invito a muoversi bene e in fretta, perché contro il nostro paese stanno mettendo in atto manovre diaboliche.