Ong-scafisti, le prove ci sono. Ecco perché il pm non può usarle

I rapporti e le intercettazioni arrivano da 007 stranieri e non si possono usare in un processo. Il pm: "Ma danno la conoscenza certa che questo avviene"

Le prove ci sono. E sono chiare: dimostrano che alcune delle navi Ong che pattugliano il Mediterraneo centrale hanno avuto contatti diretti con i trafficanti di uomini. Il pm di Catania, Carmelo Zuccaro, lo ripete da settimane ai quattro venti che non mancano le "evidenze". Solo che non possono essere usate come prove. Cosa significa?

Semplice: che qualora Zuccaro decidesse di iscrivere le Ong nel registro degli indagati e riuscisse a portarle in Tribunale, sebbene abbia intercettazioni inequivocabili, queste non potrebbero essere sfruttate per l'incriminazione. Le registrazioni di cui dispone il pool di magistrati catanesi, infatti, arrivano dagli 007 tedeschi ed olandesi. Per diventare giuridicamente delle "prove", cioè utilizzabili in Aula, dovrebbero provenire da organi di polizia giudiziaria. Zuccaro da tempo lamenta mancanza di risorse sufficienti, e finalmente il governo potrebbe concedergli qualche uomo in più. Ma per ora i documenti di cui dispone sono carta straccia di fronte a un giudice.

"Alcune agenzie - ha dichiarato ieri Zuccaro al sito LiveSicilia - che non svolgono attività di polizia giudiziaria hanno documentato i contatti ma si tratta di atti che non posso utilizzare processualmente, anche se mi danno la conoscenza certa che questo avviene". I servizi segreti esteri infatti si muovo con maggiore libertà di quelli italiani, ovvero senza l'autorizzazione preventiva di un magistrato. E questo, in base al codice penale italiano, rende le intercettazioni del tutto inutilizzabili. Chiaro? Si tratta di un cavillo legale, altrimenti le Ong sarebbero già in Tribunale a fornire spiegazioni.

Che gli scafisti siano soliti chiamare le organizzazioni umanitarie non è certo una novità. Il Giornale per primo ha dimostrato come i trafficanti assicurino ai migranti che il viaggio in mare è cosa semplice, tanto a recuperarli ci pensano "quelli delle missioni". In un nastro catturato dai servizi di intelligence esteri attraverso navi militari e segrete, si sente un dialogo surreale. Da una parte lo scafista: "Il tempo è brutto. Possiamo mandarli lo stesso?". Dall'altro un operatore delle Ong: "Mandateli, siamo qui". Non solo. Un video dimostra che alcuni barconi vengono scortati da moto d'acqua guidate da criminali fino ai natanti delle associazioni.

Un altro modo per "incastrare" le associazioni "opache" è quello di seguire i flussi finanziari. Ma non è cosa semplice. I natanti umanitari battono infatti bandiere di Stati diversi da quelli dove hanno sede legale le Ong. Moas, per esempio, risulta avere la base operativa a Malta, ma le sue due imbarcazioni (Phoenix e Topaz responder) sul pennone espongono i vessilli di Belize e delle Isole Marshall. Paesi poco famosi per la trasparenza fiscale. Inoltre, sui fondi ricevuti dalle donazioni private ci sono molte ombre e poche luci (leggi: "Tutti i segreti delle Ong"). Come dimostrato da ilGiornale, gran parte delle Ong non specificano i nomi dei donatori che il più delle volte rimangono anonimi. E così chi fa "affari sporchi" finisce col farla franca.

Commenti

venco

Ven, 28/04/2017 - 13:44

E certo, fin che i massoni che ci governano sono alleati agli scafisti islamici per la nostra sottomissione

mariolino50

Ven, 28/04/2017 - 13:50

In altri paesi le intercettazioni non sono rpove in se, ma servono a conoscere e cercare le prove vere tangibili, i discorsi sono appunto parole, e non fatti fisici, gli unici che dovrebbero contare. Qui invece condannano la gente anche solo per 4 parole al telefono, roba da dittatura, non sono abituati a cercare le prove vere.

LostileFurio

Ven, 28/04/2017 - 13:50

ma la Boccassini non aveva speso milioni di Euro per intercettare Berlusconi ?

nopolcorrect

Ven, 28/04/2017 - 14:05

Ieri sera Erri De Luca ha detto in un talk show che gli scafisti "lanciano" in mare i "migranti". No, gli scafisti non sono negrieri, non costringono nessuno ad imbarcarsi sui gommoni, sono i "migranti" che pagano profumatamente gli scafisti per essere lanciati. Inoltre la presenza attiva di queste organizzazioni rappresenta per gli aspiranti "migranti" un'assicurazione sulla vita che li induce ad imbarcarsi in massa, tanto poi verranno quasi di sicuro "salvati". Naturalmente poi aumentando il numero di coloro che ci provano aumenta il numero di morti in mare. Se queste organizzazioni non operassero il numero di "migranti" pronti a rischiare sarebbe molto minore. Inoltre queste organizzazioni scaricano poi sulle nostre coste le "vite salvate" all'insegna di "E ora cari Italiani sono cxxxi vostri". Splendido, con benedizione papale.

francab

Ven, 28/04/2017 - 14:18

fino a quando saremo in grado di mantenere tutta sta gente?e non parlo solo dei "migranti", ma anche dei magistrati, governanti, ong varie

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Ven, 28/04/2017 - 14:20

Italia paese in cui le uniche certezze sono l'illegalità e la truffa come insegnatoci dallo stato i cui tre poteri si chiamano: esecutivo = governo non eletto dal popolo sovrano; legislativo = partiti che continuano a prendersi un finanziamento pubblico annullato dalla volontà del popolo sovrano; giudiziario = organizzazione assolutista immune da ogni critica e controllo nonostante il popolo sovrano l'abbia voluta responsabile per i propri errori. Oddio non si tratta proprio di illegalità, tutto è stato messo a posto tramite leggi truffa ad personas "impeccabili" .... basta non essere proprietari di Mediaset.

Fjr

Ven, 28/04/2017 - 14:27

Ma non è Europa anche questa dico io?se arrivano dati e intercettazioni delle intelligence straniere possibile che noi dobbiamo sempre essere il paese di Pulcinella?Ecco appunto lo sanno anche le ONG e gli scafisti per quello che fanno come gli pare

AndyCorelli

Ven, 28/04/2017 - 14:40

Intercettazioni provenienti da servizi segreti Tedeschi ed Olandesi, la domanda sorge spontanea, ma gli 007 Italiani che stanno a fare in Libia??? Mangiano il Kebab???

Marzio00

Ven, 28/04/2017 - 14:45

Quando una nave stacca l' AIS non ci sono dubbi sul suo losco operato! Stiamo solo perdendo tempo in inutili chiacchiere il problema deve essere risolto una volte per tutte!

tonipier

Ven, 28/04/2017 - 14:56

" IN ITALIA SI RISCHIA LA GALERA SE DICI LA VERITA'"

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 28/04/2017 - 14:57

Tanti pesi e tanti misure. Ong/scafisti: anche se ci sono un'infinità di prove e di dichiarazioni più o meno palesi, nessuno potrà essere indagato e/o accusato. Non sarà per caso perchè tutto questo non è passato dal buco di una certa serratura?

fedeverità

Ven, 28/04/2017 - 15:07

ARRESTATELI!

Ritratto di diemme62

diemme62

Ven, 28/04/2017 - 15:09

Quando si tratta di spremere altre tasse qualunque prova è buona (vedi "Lista Falciani" e simili), ma se si tratta di far emergere la verità sulle Ong allora si applicano tutti i cavilli possibili ed immaginabili. Chissà perchè ...

killkoms

Ven, 28/04/2017 - 15:09

@mariolino50,il caso con cui sono stati condannati berlusconi è il produttore statunitense agrama,con altri,è partito da una email,con cui qualcuno malignava su altri che facevano la cresta su diritti televisivi a discapito dei titolari!un po come se per il prezzo "taroccato" di un carburante,"taroccato" alla pompa,condannassero i vertici della società petrolifera!la premiata magistratura italica,quando vuole,crede anche alle chiacchiere ..!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 28/04/2017 - 15:10

La verità è sotto gli occhi di tutti, da anni. Ma non si può dire perché molti ci campano. Il re è nudo, ma, purtroppo, non c'è un bambino che possa dirlo. Sono tutti adulti e tengono famiglia. Come ho già detto spesso, la soluzione è solo una. Ma anche questa non si può dire, altrimenti si passano guai.

Marcello.508

Ven, 28/04/2017 - 15:17

Quanto detto dal pm di Catania, a parte il fatto che le prove per non possono essere utilizzate secondo l'iter legislativo italiano, dovrebbe far attizzare le orecchie al governo e rendere i servizi più "operativi" o altro che possa scongiurare irregolarità!". Invece cosa accade? Il magistrato finirà davanti al Csm, probabilmente verrà trasferito e il traffico di carne umana potrà continuare indisturbato, convinti Minniti e Orlando, che sia tutto a posto. Annamo proprio bene!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 28/04/2017 - 15:33

Meline,....cavilli giudiziari,...di fatto non c'è la volontà politica,...di fatto gli italiani,a "stragrande maggioranza"continuano,con il voto ed il non voto.ad assecondare questo andazzo.....Chi si oppone "decisamente"?...Lega e FdI!!!!

tosco1

Ven, 28/04/2017 - 15:49

O siamo ciechi, oppure è chiaro che l'Italia è in mano ai predoni. Se gli uomini delle istituzioni italiane non cominciano a fare il loro dovere, e cioè ad aiutare gli italiani e non le organizzazioni pseudo-umanitarie di trafficanti, risponderanno al popolo delle loro azioni.Succede sempre così . La coltre di nebbia potrebbe diradarsi,come si inizia a vedere. Ed in presenza di certezze, tanti pagheranno per tradimento allo stato. Il popolo che cessa di essere bue, spesso diventa molto cattivo. Molti sono sul filo del rasoio.Basta un cambiamento politico, che è sempre possibile, e per me anche augurabile. Questo è il mio pensiero.

i-taglianibravagente

Ven, 28/04/2017 - 15:50

ah certo....i nostri giudici non conoscono le lingue. Sono piu' affini ai dialetti siciliani, campani...tutto cio' che ha a che fare con mafia e camorra. Ma anche un po' il romano.

i-taglianibravagente

Ven, 28/04/2017 - 15:53

Ah devono arrivare dalla polizia giudiziaria? la Nostra?...capito tutto. sara' per la prossima volta.

qualunquista?

Ven, 28/04/2017 - 15:57

Mi spiace dover ribadire quanto detto in n precedente commento: se le ONG sono straniere, e sopratutto, su navi battenti bandiera straniera, le nostre autorità giudiziarie hanno competenze molto limitate e difficilmente possono indagare. Ma proprio per tale ragione il Ministero degli Interni dovrebbe pretendere che ciascuna nave portasse i clandestini a "casa sua". Quindi eventuale attracco in un porto italiano (senza scaricare la merce) per eventuali emergenze sanitarie (da espletare a bordo) e poi via, che "vadino" a scaricare la "merce" nel Paese della loro bandiera, in qualche caso (se ho ben capito) in Centro America.

Libertà75

Ven, 28/04/2017 - 17:05

prove? impossibile, liberopensiero77 ha negato che esistano, non esiste nulla...

ayeye brazov

Ven, 28/04/2017 - 17:06

I PDioti si inkazzavano quando qualcuno voleva limitare le intercettazioni: ora vogliono la pelle del magistrato "intercettatore"... La verità è che di queste ONG si sa poco o niente e spesso sembrano la "longa manus" di poteri forti e non troppo puliti in cui piazzare i beniamini della kasta...

Ettore41

Ven, 28/04/2017 - 17:14

Le solite pecionate italiane. Il CSM o crocifiggera' Il Procuratore di Catania oppure sentenziera' il non luogo a procedere. Il CSM non potra' fare nulla, anche se lo volesse, contro le OGM in quanto non ne ha la giurisdizione. Poiche' le navi dell'OGM non battono bandiera Italiana e' poiche' si trovano in acqua internazionali se veramente si volesse fermarle bisognerebbe portare il caso davanti alla Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia o meglio ancora davanti al Tribunale internazionale del Mare ad Amburgo. Non succedera' mai, non c'e' la volonta' politica finche’ le Coop Rosse e relative indotto lucrano con l'immigrazione.

tosco1

Ven, 28/04/2017 - 18:00

Qualcuno sa come mai, e sulla base di quale ordine superiore, gli Ammiragli delle navi militari italiane caricano ,cioè trasbordano le persone dal ponte delle navi ONG,territorio straniero,direttamente in territorio Italiano, cioè sul ponte delle nostre navi.? Qualcuno l'ordine l'avrà pure dato.Il Comando Marina, Il ministro della Difesa, il Pres.del Consiglio, la Merkel,?O chi? Perchè qui non si tratta di soccorrere naufraghi,evidentemente al sicuro, bensì di ledere la sovranità nazionale dei paesi delle ONG. Roba da farsi dichiarare guerra, in condizioni normali.(sembra una pastetta) Oppure gli aspiranti clandestini sono partiti già con il biglietto per l'Italia, solo andata e soprattutto ,alta velocità e garantito? Ora vedremo cosa accade .

Dordolio

Ven, 28/04/2017 - 18:07

La cosa contemporaneamente triste e gravissima è che non si abbia nemmeno più il senso del ridicolo. Le intercettazioni vanno benissimo sempre. Anche quelle "a strascico". E quelle "indirette" (arrivo a Tizio perchè sta parlando di lui Caio con Sempronio...). Ma il cavillo lo si lancia sul tavolo quando fa comodo. E così un sacco di gente POTENTE ed ISTITUZIONALE se la cava e può continuare i suoi propri traffici noti a tutti. Il PM in questione poi è stato uno sprovveduto, e si preparano UFFICIALMENTE a massacrarlo. Come il suo collega che parlò chiaramente della mancanza di sicurezza del comune cittadino. Non puoi più nemmeno citare l'ovvio.

frabelli1

Ven, 28/04/2017 - 18:13

Meglio tardi che mai. Però siamo invasi selvaggiamente, senza controllo, da orde di persone non più controllabili. Si faccia in fretta a porre rimedio e frenare questo automassacro.

carpa1

Ven, 28/04/2017 - 18:33

Gli stranieri hanno le prove e noi no? Allora a che servono la nostra marina militare e la nostra guardia costiera che da anni operano in quelle acque se non sono in grado di smascherare i maiali che, d'accordo con i criminali trafficanti di negri (cioè negrieri), spediscono centinaia di migliaia di fancazzisti nel nostro paese? E chi sono i nostri imbecilli che certificano quelle ONG come organizazioni umanitarie quando altro non sono che associazioni di delinquenti sorte per andare a caccia di denari pubblici con cui arricchirsi? E ora di smascherare tutto questo giro vorticoso di denaro pubblico e dei nostri politici e funzionari collusi; altrimenti non si spiegherebbe questo accanimento nel voler far passare un'invasione come salvataggio di vite umane.

Ritratto di gringo53

gringo53

Ven, 28/04/2017 - 18:40

Un governo che non prende decisioni per frenare questa invasione dei poveri dal resto del mondo, non può rappresentare la nostra nazione. Ci vuole un ricambio immediato, fateci almeno votare e speriamo in bene.

aredo

Ven, 28/04/2017 - 18:49

Contro Berlusconi la sinistra=mafia ha usato i servizi segreti italiani e stranieri con l'appoggio del terrorista Obama e CIA e mafia Clinton/Kennedy ed hanno usato di tutto nei processi come prove di nessun reale reato ma violando ogni tipo di privacy come mai prima. La sinistra=mafia magistratura brigatista chiaramente vieta di usare qualsiasi prova contro i propri picciotti criminali terroristi islamici che tanto adora.

hectorre

Ven, 28/04/2017 - 18:49

abbiamo un governo colluso con ong,coop,amici e maneggioni che sfruttano questo business miliardario che NOI paghiamo....pensate veramente che l'indagine faccia il suo corso????....il pm verrà trasferito e l'indagine sotto la sabbia delle nostre spiagge!!

angelovf

Ven, 28/04/2017 - 18:50

Se il Pm non può strutture le prove perché non sono fatte dalla polizia giudiziaria, questi sono peli nell'uovo che chi sfrutta mette in atto, le prove sono prove anche se scritte sulla carta del pesce, sono i fatti che contano , e non le regole stupide. Mi auguro che il popolo sappia punire al momento giusto questo governo di traditori.

Libero 38

Ven, 28/04/2017 - 19:00

La triade Ong-scafisti-vaticano sono i veri responsabili che organizzano l'arrivo della marea di migranti in italia.Che poi alla fine sara' il PM di Catania Zuccaro a pagare tutto solo per aver commesso l'errore di aver scoperto la scomoda verita' questo non fara'notizia.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 28/04/2017 - 19:13

Ho sempre pensato che le Leggi italiane facessero SCHIFO, ora ne sono maggiormente convinto!

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Ven, 28/04/2017 - 19:16

..."dovrebbero provenire da organi di polizia giudiziaria...." Scusate,ma la Postale che ci sta a fare?Com'è che non viene allertata?Da come viene ostacolato il PM Zuccaro,temo che nel traffico degli straccioni ci siano immischiati grossi calibri della politica,e personaggi loro affini,tipo Radiomaria.Intanto continuano ad andarli a prendere.Con questo andazzo prima o poi ci sarà qualche sommossa.

peter46

Ven, 28/04/2017 - 19:19

killkoms...e ci crediamo tutti,figuriamoci,messa così è troppo facile arrivarci anche per noi 'non magistrati'.C'è purtroppo un piccolo problema se partiamo da un'altra 'angolazione'(che forse sarà stata anche quella dei giudici,forse,però ...certamente). Poniamo che a vendere il carburante non sia 'direttamente' la Esso...ma la pincopallo 'domiciliata fiscalmente,per un ben determinato scopo,a...Santa Lucia,che la compra dalla Esso e la rivende a "secondo del prezzo che piace sia comprata dal cliente finale",cosa viene fuori?Altro es.(non)a caso:pellicola "Hud il Selvaggio",comprata a 30.000eu(valore da dollaro)dal produttore e venduta dalla 'spalla' con fattura al cliente 'italiano' a 150.000eu.Domanda:ha mai visto ,a certi livelli di vendita,ricavi del 500%?Certo che se su mlni di 'pellicole' comprate,il 'ricavo' è stato di quell'ordine,altro che Bill Gates per Agrama,o no?NB:Può esserci meraviglia che 1(un) magistrato è arrivato a certe conclusioni?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 28/04/2017 - 19:28

Ma non si potrebbero pubblicare le intercettazioni che rivelano il rapporto ONG-scafisti? Non saranno valide in tribunale ma sono certamente valide per comprendere cosa si nasconde dietro alcune ONG.

baronemanfredri...

Ven, 28/04/2017 - 19:35

C'E' UNA NOTIZIA DATA PROPRIO OGGI POMERIGGIO SONO STATI I SERVIZI SEGRETI MILITARI CHE HANNO INTERCETTATO COMUNICAZIONI TELEFONICHE TRA LE ORGANIZZAZIONI ONG E I NEGRIERI-ERODE. ORA CHE DIRA' BOLDRINI KYENGE E I LORO DEGNI COMPAGNI ARCIVESCOVI DELLA CEI? VOGLIAMO SPUTTANARE CHI INDAGA CONTRO I TERRORISTI E PER CASO HANNO INTERCETTATO TALI COMUNICAZIONI? PRESIDENTE CEI BOLDRINI E KYENGE SE AVETE CORAGGIO PRESENTATEVI IN PROCURA E DENUNZIATE IL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA SIA DAVANTI AL TRIBUNALE, SIA DAVANTI AL CSM E DAVANTI A MATTARELLA CHE E' IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELLA MAGISTRATURA.

peter46

Ven, 28/04/2017 - 19:36

Willkoms...(2)ecco se in determinato paese,sede legale della società del venditore,la stessa è 'anonima',non si pagano o si pagano spiccioli di tasse,le sembra 'impossibile' per certi 'volponi' che conoscono i Mills o i Walfenzao(?)di turno farsi ...sf...re il 'preventivamente 'concordato' su altra 'scatola' anonima ma da poterci allungare la mano nei momenti richiesti?NB:Uno come lei,da tanto nei commenti,dovrebbe stare mooolto più attento ad avventurarsi nei 'paragoni' o 'esempi'.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 28/04/2017 - 19:40

Quando le prove si devono dimostrare contro i carrozzoni di sinistra non sono valida, contro la destra valgono sempre o si inventano. Questa è la vera democrazia, vero comunisti?

fft

Ven, 28/04/2017 - 19:41

i-taglianibravagente Se non vedeva l' ora di inveire sui magistrati ha sbagliato momento. Le registrazioni sono in italiano

peter46

Ven, 28/04/2017 - 19:49

Poi ci si fa meraviglia quando qualcuno(Io) pongo la domanda:come mai se in tutt'Europa le 'indiscrezioni'dei servizi segreti dei vari paesi permettono aperture d'indagini e incriminazioni conseguenti,in Italia da sempre,compreso 'quel nostro' periodo di governo,invece non si è riusciti a trovare 5 minuti per emanare una legge a 'somiglianza' delle leggi degli altri paesi europei su questo tema?NB:Questo pm sta divulgando notizie già 'dette' dallo stesso nell'apposita audizione alla camera dei deputati proprio su questo tema:quale meraviglia se già a conoscenza di tutti i gruppi politici?NB:Mai uno che ricorre alla 'magistratura europea' per la mancanza di leggi chiare ed applicabili,ma sempre e solo per 'fatti personali'.

fenix1655

Ven, 28/04/2017 - 20:11

Qualcuno abbia il coraggio di dire che il governo sceglie ai vertici delle varie istituzioni solo chi è disposto ad allinearsi alle sue volontà! Basta fare tesoro degli avvenimenti degli ultimi anni! l'apparente boutade del Procuratore è solo il grido di esasperazione per non poter fare liberamente ed onestamente il proprio lavoro e far valere la verità!

Aristide56

Ven, 28/04/2017 - 20:11

se non cacciamo i catto comunisti tutto continuerà ad andare a rotoli,tradimento e complicità sono evidenti

grazianoterrima...

Sab, 29/04/2017 - 01:03

la spiegazione e' chiara ma poco convincente, sappiamo benissimo quando vogliono i soldi aprono i contenziosi senza nessun problemi come successe a valentino rossi per il fisco mentre quando vogliono nascondersi dietro a degli spilli anche in questo caso inventano ostacoli inesistenti, la verita' e' che come pagano il transatlantico per traghettare i clandestini allo stesso modo possono permettersi di pagare tutta la catenella maggioranza compresa e quindi come ha fatto oggi il tizio della giustizia si affretta a chiudere i battenti, oltre che anche a pagare e sguinzagliare i loro stipendiati per tutte le tv nazionali ed elevarsi anche a vittime e paladini della giustizia...l'affare è oltre ogni limite

CesareGiulio

Sab, 29/04/2017 - 01:06

Per quanto continueremo a farci prendere in giro???

AndyFay

Sab, 29/04/2017 - 07:11

Sono 40 le Ong italiane. Se non vengono controllati i loro rapporti bancari significa che il Governo italiano non vuole dar loro alcun fastidio. Il business dei migranti fa girare tanti soldi che servono alle banche per sanare loro bilanci pieni di insolvenze. Coraggio Italiani, svegliamoci!

lento

Sab, 29/04/2017 - 08:03

Le prove verranno mostrate a momento giusto :Il PM Zuccaro sa con chi ha accheffare :I politici Italiani non devono sapere le mosse del PM.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 29/04/2017 - 08:19

Quello che stupisce è la reazione "indignata" dei politici PD Sono cechi,ottusi, o collusi? La TV ha mostrato prove evidenti! È il fatto che non si preoccupano di quella che ormai è una invasione è grave ed è un tradimento nei confronti degli italiani che pagano il conto salato a chi guadagna sulla pelle dei migranti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 29/04/2017 - 08:35

Arrestateli tutti ed espropriate loro tutti i beni. Devono essere processati per alto tradimenti nei confronti dello Stato e del popolo italiano. Altro che balle, altro che cavilli, sempre pro-delinquenti. Intanto le sfacelo continua. Fermateli subito quest irinnegati.

rossini

Sab, 29/04/2017 - 08:43

È chiaro come il sole che questo PM sta scoperchiando un nido di vipere. Sta accertando che dietro il flusso inarrestabile di migranti c’è un affare colossale nel quale sono coinvolti Poteri Fortissimi. Dalle organizzazioni internazionali, alla finanza internazionale che cospira per minare l’economia italiana, alla Chiesa Cattolica, alle ONG e alle ONLUS, alle cooperative rosse e bianche, agli albergatori e ristoratori, a quelli della Marina che si precipitano al salvataggio riscuotendo indennità di missione e straordinari. Ecco perché lo vogliono fermare. Ecco perché viene chiamato in causa il CSM. E se non ci dovesse riuscire il CSM, temo fortemente che verranno usati sistemi più drastici. Gli stessi che hanno fermato Falcone e Borsellino.

semprecontrario

Sab, 29/04/2017 - 09:24

adesso il pm da fastidio eh sinistrosi piddini? eh "presidentessa" della camera? siete con le mani in pasta

demetrio_tirinnante

Sab, 29/04/2017 - 09:44

Inutilmente maldestro il tentativo di voler rivoltare la frittata in danno del Procuratore che fore avrebbe fatto meglio a parlare meno. Insomma, poche chiacchiere. Nessuno può escludere che - anche - in seno alle ONG possa esserci qualche mela marcia. Ma siamo seri.

ItalicoCenturione

Sab, 29/04/2017 - 09:57

Marcello.508 Infatti è strano, ma nella fattispecie della questione non tanto, che il CSM sia tempestivamente intervenuto al riguardo. Spero di sbagliarmi, ma temo un potenziale provvedimento disciplinare oltreché un trasferimento del procuratore con conseguente chiusura della questione e avanti con l'invasione. No auro, sed ferro, recuperanda est Patria.

Fjr

Sab, 29/04/2017 - 10:04

Leonida ,una volta per alto tradimento si veniva fucilati ,oggi invece li premiano, oppure se fanno bene il loro lavoro vengono trasferiti o costretti a dimettersi, il PM Zuccaro meriterebbe di essere appoggiato dal CSM e non ostacolato ,ma sembra il destino di tutti quegli uomini di legge che credevano veramente nella legge e invece.......

Una-mattina-mi-...

Sab, 29/04/2017 - 10:41

PRIMA HANNO DEPENALIZZATO, POI PER ESSERE SICURI HANNO TOLTO RISORSE ALLE FORZE DI POLIZIA, POI HANNO "INTERPRETATO" LEGGI VETUSTE. IL PIANO PER IL SACCO DELLA PATRIA INCLUDE LA NOMINA DI IMMONDI BOIARDI PROFITTATORI DEL POPOLO, CHE DI FATTO HANNO COMPLETATO IL COLPO DI STATO BIANCO. BASTA DITTATURA!

rossini

Sab, 29/04/2017 - 10:49

Io credo che il nostro Governo abbia impartito una direttiva precisa alle nostre forze di polizia giudiziaria. Non collaborate con la procura di Catania. Insabbiate, omettete, non riferite. La polizia giudiziaria dipende dalla magistratura inquirente solo quando e nella misura in cui vogliono i politici. Se si tratta di indagini su Berlusconi sulla destra, va bene. Altrimenti intervengono i Generaloni, quelli con tre o quattro stelle (che al Governo devono la loro nomina) e colonnelli capitani e marescialli sbattono i tacchi rispondendo: JAWOHL!!!

wintek3

Sab, 29/04/2017 - 11:03

Una volta qualcuno diceva che : " a parlar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca"

profpietromelis...

Sab, 29/04/2017 - 11:38

UNA DELLE DUE: se le ONG sono straniere non possono trasferire su navi italiane, ossia su territorio italiano, questi invasori, ma debbono farsene carico esse.Se le ONG sono italiane debbono essere indagate per conoscere i loro finanziamenti. Inoltre i barconi sono da considerare alla stregua di navi pirate perché non battono bandiera di alcun Paese. E poi le intercettazioni straniere potrebbero essere acquisite con una collaborazione tra i servizi segreti stranieri e quelli italiani e tramite l'INTERPOL. Basterebbe questo per rendere processualmente utilizzabili le intercettazioni. Come si fa per le questioni cheriguardano il terrorismo. La soluzione è semplice, ma mancala volontà politica di questo sgoverno che è la causa principale dell'invasione.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 29/04/2017 - 12:34

-adesso i destricoli si accorgono dell'importanza delle prove nei processi-ed il loro garantismo finisce giù per lo sciacquone-il magistrato catanese finto zelante che fece assolvere raffaele lombardo con un cavillo giudiziario dimostrando così quale fosse la sua militanza -ora grida al lupo perchè ritiene di avere in mano evidenze e non prove da utilizzare-caro magistrato-quando tu apri un fascicolo conoscitivo devi cercare di riempirlo in silenzio-e non andare in tutte le tv del globo terracqueo a starnazzare -ti hanno insegnato cos'è il segreto istruttorio? che serve tra l'altro anche a non permettere ai rei di adottare contromisure efficaci a farla franca?-le tue sono lacrime di coccodrillo poichè sicuramente ti appresti al salto della quaglia come candidato in forza italia-le evidenze e non prove che hai in mano sono le stesse che molti italiani hanno evidenziato a carico di berlusconi che si sono però tradotte con sentenze di assoluzione-swag ganja

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 29/04/2017 - 12:36

@rossini - Cocordo, per poi fare manifestazioni di solidarietà.Saluti

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Sab, 29/04/2017 - 12:57

Prima o poi i responsabili dell'invasione e dell'alto tradimento contro il popolo italiano dovranno essere processati e pagare per le loro colpe. Chi si è arricchito sulla pelle dei clandestini e del popolo italiano dovrà restituire quanto preso, un'avocazione dei profitti di regime.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 29/04/2017 - 13:22

Sfornano leggi che gridano vendetta a Dio e quando si deve fare una legge risolutiva per problematiche contingenti si mettono a ciurlare nel manico ... valli a capire certi nostri legislatori.

peter46

Sab, 29/04/2017 - 15:58

elkid...l'età non è una giustificazione per farla fuori dal vaso anche se ogni tanto...semmai dovrebbe essere il contrario o no?Solo un accenno,magistrato o meno che ti ricordo aveva già 'cantato' in audizione alla camera,ma...Luca Donadel,il ragazzo(pari età?)che col GPS ha tracciato la rotta seguita dai natanti delle ONG,a "conferma delle conferme" del magistrato catanese Zuccaro...sta per candidarsi anche lui in FI?In verità con la campagna-contro che gli stanno facendo Avvenire,Unità(esiste ancora?)Manifesto (anche lui ancora?)altro che candidatura da 70%,o no?

killkoms

Dom, 30/04/2017 - 14:31

@elkid,ti ricordi di quellex togato,che ai tempi di mani pulite teneva "conferenze stampa" davanti al tribunale ogni santa mattina?alla faccia del segreto istruttorio!

killkoms

Dom, 30/04/2017 - 19:30

@peter46,avrei dovuto fare altri esempi?tipo quel costruttore romano,che è stato incarcerato dall'anglo-napoletano,sulla base di chiacchiere e di "sentiti dire",e che anche se riconosciuto innocente,ha visto la rovina della sua attività (aveva alcune centinaia di dipendenti) ricevendo come indennizzo solo 4 spiccioli per i giorni passati in galera?la verità è che se si indaga su "qualcuno",anche una nullità è una prova,se si indaga su altri,allora ci vogliono prove giurate!e sopratutto,nessuna "fuga" di notizie!mica l'avviso di garanzia recapitato a mezzo stampa a "qualcuno"!

killkoms

Lun, 01/05/2017 - 00:08

anche senza il coinvolgimento con gli scafisti,è anomalo che dei natanti privati attendano dei sedicenti "naufraghi"(il soccorso in mare può essere fatto solo a naufraghi,teoricamente) poco dopo le 12 miglia territoriali, ovvero nella "fascia contigua",una porzione di ulteriori 12 miglia nautiche entro le quali lo stato costiero (libia) potrebbe,ai sensi della convenzione di montego bay,esercitare il controllo (senza contare la ZEE)!