Quell'islam che tifa per Salvini: "È giusto fermare l'invasione"

Una frangia di islamici appoggia il leder della Lega: "È la nostra speranza". E vogliono bloccare l'immigrazione: "Così entra la parte peggiore di ogni Paese"

"Non solo lo sosteniamo, di più". Roma, maggio 2019. A parlare non sono elettori delusi da altri partiti né appassionati follower del ministro dell'Interno. Sono musulmani italiani, che si dividono tra la fede in Allah e l'adesione politica alle istanze del leader del Carroccio (guarda il video).

"Per noi Salvini è una speranza", dicono senza esitazioni. Il gruppo raduna italiani convertiti e stranieri naturalizzati, tutti convinti che un musulmano non possa definirsi di sinistra. "Come potremmo accettare i matrimoni omosessuali, la teoria gender o l'utero in affitto?", confessa Karim Benvenuto. E visto che il Pd non è una soluzione, per gli islamici sovranisti non resta che guardare a chi - oggi - rappresenta il "mondo della destra sociale". La Meloni e Salvini. In particolare quest'ultimo.

L'accostamento suona strano, inutile negarlo. Come l'aglio col gelato. Basti pensare alle dichiarazioni pubbliche e alle prese di posizione nei confronti dell'islam del leader della Lega. Come quando disse che "Allah Akbar" i musulmani potevano dirlo "a 'ca loro". Oppure quando ammise candidamente che "in questo momento l'islam è solo arroganza e sopraffazione", definendo la religione di Maometto "un problema". Durante la campagna elettorale per le europee, il vicepremier arrivò a dire che "se non vince la Lega l'Europa diventerà un califfato islamico". Sorge dunque una domanda: come fanno i musulmani, per quanto italiani, a votarlo?

La risposta è semplice, o almeno così assicura Karim. "Noi abbiamo le nostre idee e vorremmo che fossero ascoltate. Sono istanze che la destra sociale ha sempre voluto applicare". E in effetti, a sentirli attentamente, non è che i musulmani sovranisti si discostino molto dal Salvini-pensiero. Come lui si "oppongono al globalismo", criticano la teoria gender, l'utero in affitto e allo stesso modo combattono l'immigrazione di massa senza regole. "Chi vuole arrivare in Italia lo deve fare regolarmente", sentenzia Karim. Di clandestini non ne vogliono sentir parlare. Neppure Safran Khaled, che in Italia non ci è nato ma ha trovato accoglienza e lavoro molto tempo fa: "Per ottenere il visto esistono le ambasciate - afferma - non siamo mica nel Medioevo, quando ci si muoveva da un Paese all'altro senza essere identificati".

Anche le parole d'ordine della Lega e di questo gruppo di musulmani si somigliano: sovranità, legge, regole. "Condividiamo le sue idee perché lavora per il Paese e per i cittadini italiani". Non vogliono essere "unici interlocutori del governo", ma chiedono che "i politici sappiano che esiste una fronda di musulmani italiani pronta a dialogare su come dovrebbe essere l'islam in Italia". Ovvero regolamentato.

Unico punto di scontro potrebbe arrivare dalla questione moschee. Salvini non si è mai dimostrato così disponibile a farne costruire. Gli islamici sovranisti rigettano i "quartieri pieni di negozi halal" e le "moschee abusive", puntando però alla nascita di luoghi di culto con in piano regolatore statale. Parola d'ordine: controllare da dove vengono i capitali, per evitare che le comunità musulmane siano eterodirette da Stati esteri (leggi Qatar e Arabia Saudita). Alcuni mesi fa un'associazione di musulmani italiani inviò al ministro dell'Interno una bozza di concordato tra Stato e islam. Per ora non ci sono stati contatti diretti, ma non è detto che non arrivino in futuro.

In fondo sull'immigrazione l'accordo è totale: "L'invasione va fermata", spiega Giancarlo Pasqualoni. "Se vuoi integrarti devi farlo seguendo delle regole ben precise", oppure "insieme a questo flusso" arriverà anche "la parte peggiore dei Paesi da cui provengono". E il rischio, alla fine, è che si creino dei ghetti, come a Molenbeek, a Bruxelles, dove l'alta concentrazione di stranieri di prima e seconda generazione ha creato un universo cittadino parallelo dove regnano leggi diverse. "Qui andiamo verso una guerra civile strisciante - avverte Omar Camilletti - dove le metropoli saranno controllate quartiere per quartiere". Per questo le Molenbeek di tutta Europa sono "più pericolose del Califfato islamico". Per evitarlo, ora, Salvini ha un alleato in più.

Commenti

moichiodi

Mer, 12/06/2019 - 15:19

Salvini, carabiniere, poliziotto, vigile del fuoco.....ci mancava salvini ayatollah.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 12/06/2019 - 15:26

fuori l'ISLAM dall'ITALIA. Non ci sono patti con quelle zekke !!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 12/06/2019 - 15:37

Ho sempre pensato che l'immigrazione "non regolata dalla domanda" crea per prima problemi agli stranieri (musulmani o meno) regolari da anni che in Italia lavorano e danno lavoro, rispettano le leggi etc. Ma gnente, se qualcuno di costoro condivide pensieri del comunista padano, apriti cielo! A sx si perdono nelle solite battute da osteria di sesto livello, diventando più spocchiosi ed arroganti che mai.

venco

Mer, 12/06/2019 - 15:41

E certo che tanti immigrati sanno di essere ben accolti solo se sono in pochi, mica puo starci mezza africa in Italia.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mer, 12/06/2019 - 15:52

Vi stupite che gli islamici siano fondamentalmente di destra?

orionebello

Mer, 12/06/2019 - 15:56

98nare sei proprio ingenuo non sai che i soldi non hanno odore ognuno fa i suoi affari e tu continua a crogiolarti nella tua ignoranza

mzee3

Mer, 12/06/2019 - 16:17

A me l'idea che CRITICHINO LA TEORIA GENDER ..fa venire la pelle d'oca! Nella loro teoria(contraria alla gender) la donna è considerata un essere inferiore, deve stare in casa, fare figli e soprattutto non può avere un pensiero proprio, arriva fino a non poter studiare. CORAGGIO FELPONE... ACQUISISCI VOTI ANCHE DA LORO E POI VOGLIO VEDERE COME TE LI CAVI DALLE PALLE!

Libertà75

Mer, 12/06/2019 - 16:31

Vi stupite che chi ha un cervello non voti per la sinistra?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 12/06/2019 - 16:35

Se uno fa comunella con un bugiardo, vuol dire è più bugiardo di lui ed ha già in testa il modo per fregarlo. Salvini, vuoi vedere che hai trovato chi i voti li sgraffignerà a te?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 12/06/2019 - 16:38

Salvi', te lo hanno gia regalato il Corano da ostentare in pubblico?

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Mer, 12/06/2019 - 17:00

Gli islamici non sono di destra, sono tradizionalisti estremisti. Non accettano le regole dell'alternanza e della difesa dlle minoranze, se non della loro. Non conoscono la parola rispetto , ma solo "tolleranza", nel senso letterale, cioé che "tollerano" l'esistenza del diverso lavorando quotidianamente per la sua scomparsa o, come dicono loro, per un suo "ritorno" alla vera fede. Sono incompatibili con destra e sinistra e il fatto che la sinistra finga di non capirlo depone solo a favore della destra. Fino a oggi, e speriamo anche in futuro.

schiacciarayban

Mer, 12/06/2019 - 17:02

Sono due gruppi estremisti, non c'è tanto da stupirsi. Felpini preparati la felpa di Allah.

michros

Mer, 12/06/2019 - 17:04

La sinistra vuole "insegnare la teoria gender a scuola"? Se non foste patetici, ci sarebbe da ridere. Piuttosto, e' vero che legaioli italiani e islamici condidono molti valori fascistoidi.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 12/06/2019 - 17:07

x etaducsum: Ce lo hai ancora il "libercolo rosso del grande timoniere Miao tse Tung"?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 12/06/2019 - 17:14

Onorevole Salvini, mezzo vice premier, nonché ministro dell’interno, leader del primo partito italiano e prossimo ayatollah, Nei suoi continui tour... all’amatriciana per farsi propaganda, tra le tante divide non dimentichi di mettere il valigia un vistoso turbante.

Maver

Mer, 12/06/2019 - 17:20

@ ANGELO LIBERO 70 (12/06/2019 - 15:52) di una parte della Destra quella Guenoniana (per lo meno da parte degli autoctoni convertiti). L'ignoranza in questo campo è abbastanza generalizzata ma non tutti sono digiuni di precise nozioni in materia. Le risparmierò il giudizio che nutro in merito al Guènon sappia solo che la disponibili a farsi incantare da buoni propositi come: ordine, legalità, lotta all'immigrazione selvaggia , pur se generalizzata, riserva qualche eccezione. Specchietti per le allodole, quando i fini rimangono ben altri e concernono la volontà di inglobare un occidente immemore (causa la sinergia: capitalistico - progressista) di ogni memoria platonica e romana. Un occidente e un'Europa privati di ogni identità. Ma non tutti se la bevono.

Giorgio Rubiu

Mer, 12/06/2019 - 17:37

Sono contrari all'invasione o tentano di guadagnare meriti per garantirsi il diritto esclusivo ad invaderci? Fidarsi degli islamici è come fidarsi dei serpenti a sonagli. Attento, Salvini, non farti infinocchiare da questi furbissimi imbroglioni!

Garganella

Mer, 12/06/2019 - 18:00

Certamente alcuni commenti sono fuori argomento e chi li fa scivola volutamente nell’insulto diventando oltre che ridicoli anche un po’ cafoncelli.

baronemanfredri...

Mer, 12/06/2019 - 20:01

SE LO DICONO LORO ACCIDENTI CHE COLPO IN QUEL POSTO ALL'IMAM ESTREMISTA DON EL BERGOLIAM

Reip

Mer, 12/06/2019 - 21:18

Lo spiegassero alla Boldrini!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 12/06/2019 - 22:13

@tomari (Mer, 12/06/2019 - 17:07) – Io le gesta del «grande timoniere», le ho apprese, Gianissimo missionario e insegnante in Tailandia, dai racconti di miei allievi, di poco più giovani di me, fuggiti dalla Cina di Mao. Il comunismo l’ho visto in azione in una zona tra la Tailandia e la Malesia, infestata dai rossi. Taglieggiavano e massacravano la popolazione. Molte notizie le avute anche da quanti fuggivano dai khmer rossi della Cambogia. Ho imparato a riconoscerli anche sotto mentite spoglie. L’unico rosso che mi piace è quello dei Martiri cristiani assassinati dai comunisti al potere in tante nazioni. Mi dispiace, i «libretto rosso» non l’ho mai avuto. Le interessa? Provi tra quelli che affollano il governo «mai con i comunisti». I loro cattivi maestri sessantottini lo mostravano con orgoglio. Magari lo trova anche tra gli estimatori del leoncavallino, fondatore di comunismo padano...

Morker83

Gio, 13/06/2019 - 07:41

Io conosco, abitando a Milano, alcuni islamici. Ebbene si, sono tutti di destra. Dell'immigrazione selvaggia se ne fregano, per loro l'importante è pagare meno tasse e il pensiero catto fascista di Salvini + Meloni è molto simile al loro modo di vedere la società.

ST6

Mer, 18/09/2019 - 21:10

98nare: Ma che dici cxxxxxo. Hanno in mano il petrolio nel mondo, ma chi pensi di cacciare. Fessi come te, che si bevono tutte le cxxxxxe salviniane, siete la rovina della società.

ST6

Mer, 18/09/2019 - 21:14

michros: i fascistoidi sono molto meno scusabili però.

ST6

Mer, 18/09/2019 - 21:45

Ce li vedo proprio alle serate di casapound, 'na bella cinghiamattanza per fraternizzare e passa la paura del "Diverso"

ST6

Mer, 18/09/2019 - 21:49

mzee3: hehehe felpini con loro non ci pensa manco per prossimo a sparare le sue cxxxxxe. Questi se gli pesti i piedi, partono le frange estreme incontrollabili e salta per aria lui e tutto il palco di pontida.

ST6

Mer, 18/09/2019 - 21:52

etaducsum: col turbante, Capitan Panzone ci fa il coppo con la frittura presa a Napoli dai suoi nuovi ritrovati _fratelli italiani_