Tema choc alle medie: "Siamo tutti stranieri". Ma un'alunna si ribella: "I confini esistono"

La professoressa di italiano di una terza media ha assegnato il tema "Siamo tutti stranieri". Una giovane studentessa ha replicato in modo patriottico

Ancora una volta, in una scuola italiana, viene assegnato un tema con traccia ideologica. L'ultimo caso in una media, dove la professoressa 'italiano di una sezione giunta al terzo e ultimo anno ha assegnato il seguente titolo: "Siamo tutti stranieri". Ovvia l'intenzione, ancor più ovvio il riferimento buonista all'immigrazione.

L'insegnante, forse, non si aspettava che una sua allieva svolgesse una prova scritta intrisa di patriottismo. A segnalare il tema della giovane patriota ci ha pensato Giorgia Meloni, che sui propri canali social ha condiviso la foto dello scritto, nel quale fa capolino anche una bandiera tricolore disegnata dalla studentessa.

"In una classe di terza media assegnano il tema 'Siamo tutti stranieri'. Ecco come risponde una giovane patriota: 'Sinceramente io non sono d’accordo con questa affermazione, poiché i confini esistono, le bandiere esistono, l’amore per la Patria esiste'. Che voto le metteranno secondo voi?", ha scritto il leader di Fdi su Facebook.

Ma andiamo leggere, allora, cosa ha scritto di suo pugno l'alunna. "Sinceramente non sono d'accordo con questa affermazione, poiché i confini esistono, le bandiere esistono, l'amore per la patria esiste. Quando passo sotto il maestoso Colosseo, quando cammino davanti all'Altare della Patria, il mio cuore viene trafitto da un sentimento di appartenenza".

E ancora: "A casa di mia nonna c'è il tricolore. Io mi fermo sempre ad ammirarlo e penso alla mia Italia, alla mia amata Italia. Penso a tutta la storia d'Italia, alle vittorie, alle sconfitte e alle ingiustizie. Mi viene in mente l'Unità d'Italia, le guerre di indipendenza…".

Commenti

dagoleo

Ven, 14/12/2018 - 11:31

Questa bambina può insegnare l'amor di patria a quella insulsa mentecatta della sua insegnante di italiano. A questo punto mi domando: perchè insegna l'italiano? Si studi l'esperanto e si metta aparlare e ad insegnare quello, così potrà sentirsi pienamente straniera a tutti gli effetti.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 14/12/2018 - 11:31

Un po' di sano amor di Patria non fa male, ma questa storia di libro Cuore scritta da un'allieva della medie (inferiori? 13-14 anni?) mi puzza un po'? A me sembra che la piccola italiana sia stata ben imboccata da qualcuno dei suoi congiunti ...

19gig50

Ven, 14/12/2018 - 12:04

Qui l'unica straniera è la professoressa, sicuramente una sinistra partorita dal 68. La ragazzina le ha dato una lezione che dovrebbe farla vergognare. La Patria, il sacrificio di molti, la cultura, le nostre tradizioni non possono essere stravolte da un essere che, intimamente, deve prediligere le risorse nere... ed infine la nostra religione, anche se questi preti cercano in tutti i modi, di allontanare i fedeli per la loro ostentazione all' accoglienza .

19gig50

Ven, 14/12/2018 - 12:06

Nahum... ben vengano quei congiunti che sanno ancora imprimere nei giovani certi valori.

pierk

Ven, 14/12/2018 - 12:07

può anche darsi che qualche congiunto l'abbia imbeccata, ammesso che non si tratti di un compito in classe...ma allora chiediamoci anche da chi questa professoressa ha avuto l'imbeccata per proporre un tema simile...io un'idea ce l'ho... non è "qualcuno", ma un apparato gigantesco, tentacolare, che, prima alla luce del sole, ed ora più subdolamente, dirige le menti distorte da decenni...in parole povere, i sinistri camaleonti della politica... concordate?

Ritratto di pensatoreindipendente

pensatoreindipe...

Ven, 14/12/2018 - 12:07

Sarebbe bello leggere il tema oltre che della bambina, anche di tutti i ragazzini, per valutare come una mente innocente, fresca vivace, innovativa e senza pregiudizio, (come quella dei teenager), ma letteralmente bombardata dal pensiero del mondo adulto, percepisce la sua realtà. Poi ci penseranno gli adulti a strumentalizzare al proprio ego, che ognuno reputa secondo la propria tendenza politica e dimenticando che la verità assoluta non esiste. Ma questo è un problema nel problema, senza soluzione.

Maura S.

Ven, 14/12/2018 - 12:10

Dear Nahum, certamente da genitori che si sentono Italiani e non come quei traditori che dimenticano il sacrifico di tanti patrioti che hanno donato la propria vita per la loro patria: =l'ITALIA =

ermejodermonno

Ven, 14/12/2018 - 12:23

@ Nahum , non so chi sei, l'età che hai , quale siano le tue idee , io posso dirti una sola cosa :le mie primavere sono tantissime , ho 5 nipoti e due pronipoti, ebbene loro sono i miei insegnanti in questo mondo cacofonico e che corre alla velocità della luce, mi hanno convertito a tutto quello che oggi serve per precorrere i tempi , è grazie a loro che posso scrivere questo , ebbene sappi che hanno delle testoline che neppure immagini , hanno fame e sete di input( me lo hanno insegnato loro )assorbono comw spugne , io insegno loro il passato loro mi stanno documentando sul futuro , ebbene spesso mi mettono paura per le considerazioni che fanno , ne ho una di 25 anni uno di venti , una di 15 una di 11 uno di 7 uno di 5 , tutti mi arricchiscono e tutti vogliono sapere , quindi non offendere la lungimiranza e l'intelligenza di questa bambina di 3 media per favore . un felicissimo vecchissimo bisnonno felice di quello che sta dando al mondo.

venco

Ven, 14/12/2018 - 12:29

Il vero male dell'Italia sono i tantissimi italiani indegni e traditori che vogliono la nostra distruzione con l'immigrazione totale.

valerie1972

Ven, 14/12/2018 - 12:30

@Nahum nel senso che i congiunti hanno detto alla piccola italiana: domani la prof. ti dà il tema sugli stranieri e devi scrivere questo? Come no! A parte questo, dato che straniero è un termine oppositivo che ha senso solo rispetto a chi non è uno straniero, se siamo tutti stranieri rispetto a chi e a dove lo siamo? Le solite parole d'ordine irriflesse delle scimmiette giulive ammaestrate!

titina

Ven, 14/12/2018 - 12:33

Straniero significa di un'altra nazione. Certo, se un italiano va in un'altra nazione è Straniero per quella nazione

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 14/12/2018 - 12:33

Grande ragazza deve essere fiera di se stessa e della sua appartenenza. Sarebbe ora che molti giovani cominciassero a ragionare con la loro testa senza farsi "indottrinare" da insegnanti o politici.

kayak65

Ven, 14/12/2018 - 12:35

lo farei leggere a mattarella come discorso di fine anno senza blaterare le solite inutili frasi retoriche . ma sappaimo che essendo di parte filo invasione non lo fara' mai. comunque e' un bel segno. dimostra che l'amor patrio sempre caro non e' mai morto e si tramanda di generazione

michele lascaro

Ven, 14/12/2018 - 12:37

Bravissima Bambina, se potessi le farei un bel regalo di Natale, se lo merita!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 12:38

E In un immenso universo, su un piccolo granello di polvere di stella semispenta (Terra) e ruotante intorno a una insignificante stella (Sole), di una delle infinite galassie dell’infinito; dei mortali “atomi” (uomini), a cui un inspiegabile e o fortuita combinazione di fattori o delle invisibili Divinità hanno donato la preziosa facoltà di meravigliarsi di tutto quello che li circonda, invece che amarsi e rallegrarsi per essere al mondo; che fanno? Trascorrono il loro prezioso tempo ad osservare cosa li differenzia l’uno dall’altro, a mettere barriere e ostacoli contro altri uomini, si accalorano per Dei che non hanno mai visto o idee cangianti proprio come gli uomini stessi e i confini e le bandiere cangianti delle terre che abitano e si danno la morte in nome loro, invece che notare quello che li rende simili.x

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Ven, 14/12/2018 - 12:40

Brava questa coraggiosa bambina! Questa insegnante dovrebbe farsi un buon percorso formativo in Medio Oriente e Africa, lontana però dalla protezione militare. Forse così capirebbe che del suo Paese, oltre che mancarle la pizza, la pasta, i tortellini, i salumi, i formaggi, la verdura, la frutta italiana...la sua lingua, il vuoto più grande sarebbe nel non più partecipare a quella collettività chiamata: essere italiani. Io che lavoro da 3 anni, 5 giorni su 7 in Italia, ho sperimentato questo. Nonostante l'Italia sia bellissima e la gente meravigliosa questa non è casa mia. Mi sento straniero ed è giusto che sia così. Quando torno in Norvegia a Bergen dove sono nato e ho casa, figli, il mio vissuto, famiglia, amici e affetti, provo sempre grande commozione e gioia. E non dirò mai a casa mia: siamo tutti stranieri, ma siamo fieri norvegesi.

VittorioMar

Ven, 14/12/2018 - 12:42

..chi dovrebbe intervenire ??..forse il MINISTRO dell'ISTRUZIONE ??..un plauso alla PICCOLA o a chi per lei ORGOGLIOSAMENTE ITALIANO !!

ziobeppe1951

Ven, 14/12/2018 - 12:43

Nahum...a 13 /14 anni, un ragazzino sa ragionare con la propria testa, a differenza delle tue risorse che appena sbarcano, vengono indottrinate dal vostro schifoso pensiero unico...i nostri ragazzi HANNO sentimenti da libro cuore....ai tuoi col cuore ci fanno qualcos’altro

6077

Ven, 14/12/2018 - 12:45

a qualcuno pare normale che una maestra indottrini gli allievi, ma si lamenta che una famiglia insegni l'amor patrio ai propri figli?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 14/12/2018 - 12:45

Ma questi professori sono andati nella patria del Califfato a fare il master per insegnare?

brasello

Ven, 14/12/2018 - 12:47

Grande la ragazzina. non so fino a che punto questi pensieri siano suoi e fino a che punto siano il frutto dell'aria che respira a casa (immagino che a casa sua non si inneggi alla boldrina o alla bonino). ma lo stesso si può dire degli studenti che sono di sinistra semplicemente perchè plagiati e indottrinati a scuola. mi ricordo i tempi quando, in prima liceo, il mio prof. d'italiano (esponente dell'ultra-sinistra, come del resto tutto il corpo docenti), ci diede un tema sul razzismo. tutti gli altri scrissero secondo il copione vigente a scuola. io risposi con un trattato elegante e ben scritto che sarebbe potuto passare per il manifesto del nazismo (ovviamente lo feci per provocarlo). ah, che tempi!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 14/12/2018 - 12:48

Ci furono i Savoia ... e si sà come finì; ci fu il camerata Spelacchio e si sà come finì ... ci sono i compagni che sbagliarono, tant'è che tutti si sono accodati, ... ma quelli non vogliono sbagliare mai e hanno sempre ragione a prescindere ovvero una morale al pari dei precedenti elencati.

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 14/12/2018 - 12:48

Nahum: mi fa molto piacere che ci siano ancora genitori che tramandano ai figli l'amor di Patria. Fossero tutti così i genitori (padre e madre). Se non le va bene può andare in africa.

gpetricich

Ven, 14/12/2018 - 12:50

In effetti l'Italia è piena di stranieri e di italiani per caso, nel senso che casualmente sono nati in Italia. Di Italiani veri siamo rimasti in pochi. Io sono uno dei pochi.

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 14/12/2018 - 12:51

ermejodermonno: grandissima risposta. Uno di altre tante primavere.

Kamen

Ven, 14/12/2018 - 12:54

Pierk:concordo.Purtroppo la cosiddetta intellighenzia di sinistra si è impadronita del mondo dell'istruzione sin dai suoi livelli più bassi. L'infarcitura di falsi storici e la negazione delle stragi perpetrate dai comunisti sono il pane quotidiano che i nostri giovani mangiano inconsapevoli.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 14/12/2018 - 12:54

Nahum, esattamente come i genitori che mandano i figli nelle madrasse IN ITALIA per educarli al jihadismo e al rifiuto della nostra civiltà. Conosco delle bambine che alle medie sono ORGOGLIOSE di aver preso dieci in CORANO, nella madrassa, ovviemente.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 14/12/2018 - 12:54

---ermejodermonno--e come mai io sono super convinto che se la prof. prendesse sta ragazzina --la facesse sedere al suo posto in cattedra dicendole di riscrivere lo stesso tema in classe--ripeto --sono superconvinto che il foglio rimarrebbe desolatamente bianco ??--e bagnato delle lacrime della povera minus eterodiretta?---non bisogna essere geni per capire che quelle non sono parole della tipa --ma del suo vecchio super destricolo ---

pardinant

Ven, 14/12/2018 - 12:58

Mi inchino di fronte a questa bambina che ha avuto il coraggio di scrivere cose che oggi, molti adulti avrebbero paura a pronunciare.

Ritratto di Ardente

Ardente

Ven, 14/12/2018 - 13:05

@Demetra cosmica si ma qui siamo un po' piu' sulla terra con i problemi terrestri lasciamo a te il pensiero spaziale e cosmico lol

Massimom

Ven, 14/12/2018 - 13:05

L'indottrinamento dei comunisti pidioti a volte fa cilecca.

Aegnor

Ven, 14/12/2018 - 13:08

Niente drammi,ci penserà mozzarella nel retorica di fine anno a far felice la maestra globalista

Mogambo

Ven, 14/12/2018 - 13:10

TreeOfLife, scusa la domanda, ma a Bergen ci sono i pinguini.? Già a sentire dove abiti mi vengono i brividi di freddo...

manfredog

Ven, 14/12/2018 - 13:12

..."siamo tutti stranieri"..!? Mah..a me questi qui sembrano tutti..deficienti!! mg.

paolone67

Ven, 14/12/2018 - 13:15

Puzza un po' di fake news

baronemanfredri...

Ven, 14/12/2018 - 13:15

QUESTA RAGAZZINA MERITA UN ENCOMIO UN PREMIO IN QUALCHE PALAZZO O SEDE ISTITUZIONALE. ALTRO CHE ANITA GARIBALDI O QUELLA CERTA NON SO CHE CHE CHIAMASI LAURA BOLDRINI. PALERMITANO DAGLI UNA MEDAGLIA, SALVINI DAGLI MEDAGLIA AL VALORE DI DIGNITA' ITALIANA. I SUOI NONNI HANNO INSEGNATO, FORTUNATAMENTE, IL VERO ARDORE VERSO LA PATRIA. BRAVISSIMA. BOLDRINI E COMPAGNIA BELLA NON AVETE NULLA DA DIRE? E' UNA RAGAZZA MERITA ENCOMI.

Willer09

Ven, 14/12/2018 - 13:15

A chi l'Italia?.......

Ritratto di Ardente

Ardente

Ven, 14/12/2018 - 13:20

@el bamboss anche in prossimita' delle feste natalizie ci delizi con le tue ossessive idee.Chiedi a Gesu' bambino un dono per Natale: voglio essere normale come gli altri... vedrai che le cose le vedrai sotto una luce diversa

baronemanfredri...

Ven, 14/12/2018 - 13:21

ELKDI PRIMA DI STARNAZZARE DEVI CONOSCERE LE PERSONE, SAI ELKID HO L'ONORE DI DIRTI CHE QUANDO ANDAVA A SCUOLA IO FACEVO I TEMI E COMPITI CHE ERANO I PIU' ITALIANI E PATRIOTTICI DI TUTTA LA SCUOLA O TRA I MIEI COMPAGNI. SONO CERTO CHE IL TUO CERVELLO E' ANDATO A FUOCO PERCHE' INCAVOLATO DI AVERE LE TUE MENINGI DISARTICOLATE DA QUESTA RAGAZZINA. SAI CHE QUANDO ERO PICCOLO, RIPETO PICCOLO, IO GIA' SENTIVO PARLARE DI POLITICA SIA NEL SALONE DI BARBIERE DI MIO PADRE PRESENTI PERSONE ILLUSTRE E POTENTI LAUREATI, MA ANCHE SPAZZINI, OPERAI, E DISOCCUPATI SENZA TITOLO DI STUDIO, MA DI GRANDE DIGNITA' CIO' CHE LA SINISTRA DI OGGI ON HA, EBBENE IO FACEVO SEMPRE COMPITI E LOTTAVO CONTRO I VENDUTI DI SINISTRA. QUINDI ELKDI STAI ZITTO. ALL'ETA' DI 6 GIA' SENTIVO PARLARE ES. DI BUCCIARELLI DUCCI E POLITICA. DISCUSSIONI ANCHE CON SINDACALISTI E DI DIVERSI PARTITI AVEVO ANNI 6 ED ORA POSSO BENISSIMO RISPONDERTI HAI CAPITO ELKID? W LA RAGAZZINA INSEGNA A IDIOTI VENDUTI E TRADITORI ITLAIANI

Una-mattina-mi-...

Ven, 14/12/2018 - 13:26

LA "PROFESSORESSA" IDFEOLOGIZZATA EVIDENTEMENTE E' STRANIERA A PRESCINDERE: PER CULTURA, STORIA, SENTIMENTO PATRIOTTICO, SENSO COMUNE DELLE COSE...

dredd

Ven, 14/12/2018 - 13:27

Se la notizia è vera, brava questa bambina, una vera Italiana con alle spalle una famiglia di chiari e giusti ideali

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 14/12/2018 - 13:29

Se la professoressa terzomondista pensa che siamo tutti stranieri chieda ai Paesi dai quali proviene l'orda migratoria che ha invaso l'Italia di adottare principi di reciprocità con l'Italia. Così la professoressa potrà capire perché siamo tutti stranieri...............

Ritratto di tangarone

tangarone

Ven, 14/12/2018 - 13:30

quando gli allievi superano i maestri.

il corsaro nero

Ven, 14/12/2018 - 13:33

@Nahum: come hanno fatto se era un compito in classe? Rassegnati, gli italiani non sono tutti buonisti, alcuni pensano con la loro testa!

il corsaro nero

Ven, 14/12/2018 - 13:36

@DemetraAtenaAngerona: passano roba forte dalle parti tue!! Che te sei fumata?

il corsaro nero

Ven, 14/12/2018 - 13:39

@elkid: e niente, già fai ridere così! Era un tema in classe! Forse i suoi l'hanno chiamata col cellulare? Pur di difendere le tue idee malsane sei disposto a renderti ridicolo!

Malacappa

Ven, 14/12/2018 - 13:41

10e lode per questa bambina che da' una lezione di patriotismo a tutti i buonisti ipocriti

giovanni951

Ven, 14/12/2018 - 13:42

la prof é 7na zecca rossa quindi non può capire. Certo che mantenere simili prof é vergognoso.

giovanni951

Ven, 14/12/2018 - 13:45

valerie1972: butta il fiasco e smettila di frequentare la sezione del pd....

manson

Ven, 14/12/2018 - 13:46

povera bambina! ha osato dissentire dalla kompagna professoressa! un 2 non glielo leva nessuno e probabilmente dovrà ripetere l'anno. qualche zelante assistente sociale la porterà in una casa famiglia perchè evidentemente i suoi genitori hanno osato parlare di patria e non le hanno inculcato che clandestino parassita fancazzista delinquente è bello

stefi84

Ven, 14/12/2018 - 13:47

Voto "ottimo"; mi fa piacere che a questa età già ragionino, ma non sono stupito più di tanto, oggi i bambini sono più maturi di una volta, ho sentito più di una volta fare ragionamenti che denotavano buon senso e intelligenza.

giovanni951

Ven, 14/12/2018 - 13:47

complimenti al forumista norvegese Tree of life

GioZ

Ven, 14/12/2018 - 13:48

Sono sorpreso e felice perché le parole di questa bambina, in coraggiosa contraddizione con l'espressisone dogmatica della traccia del tema, mi danno ancora speranza per il futuro dell'Italia. Non posso dire altrettanto dell'insegnante che ha assgnato questo tema. Meglio sarebbe stato "Siamo tutti stranieri?" con il punto interrogativo, oppure "Siamo tutti uomini". Ma imposto così, come un fazioso suggerimento, non va bene. Lasciate la politica fuori della scuola.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Ven, 14/12/2018 - 13:48

@mogambo: hahaha no! Il clima in inverno di Bergen è più freddo della Pianura Padana ma molto poco nevoso perché abbiamo il mare con le correnti atlantiche, quindi piovoso. Se lei va al fiordo di Oslo trova la neve o Lillehammer che è all'interno oppure Trondheim e Tromsø che sono a Nord. Una differenza tra voi e noi è che da noi la notte inizia verso le 16 e termina dopo le 9 del giorno seguente in questo periodo.

ziobeppe1951

Ven, 14/12/2018 - 13:59

DEMETRAecc....poi Gesù disse ancora:”non siate tristi.Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Lassù nella casa di mio Padre ci sono molti posti:vado a prepararne uno per il vostro arrivo.Quando tutto sarà pronto, tornerò a prendervi, così potrete stare sempre con me.Se non fosse così, ve lo direi chiaramente...Non centra una mazza ...mi abbasso al tuo livello della reincarnazione copia-incolla

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 14/12/2018 - 14:00

Un'altra spocchiosa "maestra" sinistrata. Si vede che gli piacciono gli stranieri, perché non va con loro anziché rompere le palle a noi?

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 14/12/2018 - 14:09

Dopo 73 anni che hanno inculcato nella testa di due generazione l'anti patria, vedere una ragazzina aver un codesto atteggiamento e da elogiare lei e i propri genitori che gli hanno insegnato l'amor patrio. Lasciamo perdere i sinistrati e i loro utili idioti, essi hanno sempre fatto gli interessi di Stati stranieri, vi ricordate il bullo che aveva quasi donato alla Francia una parte di un nostro mare, chiaramente con l'appoggio di tutti gli anti italiani come il compagno Gentiloni.

Nick2

Ven, 14/12/2018 - 14:12

Non siate ridicoli! Una ragazza di terza media non può aver scritto questo tema. Avrebbe potuto svolgere un tema anche duro contro l'immigrazione, contro gli stranieri, avrebbe potuto ricordare che, moltissimi di noi italiani devono il loro benessere ai 24 milioni di nostri nonni e avi che, in quanto stranieri, nei secoli scorsi erano insultati dai "patrioti" dei più disparati paesi del mondo, ma mai scrivere un condensato di luoghi comuni, che appartengono esclusivamente agli adulti. Lo hanno svolto i genitori, a casa. E lo hanno portato alla redazione di un giornale vicino a Fratelli d'Italia per creare il caso...

lonesomewolf

Ven, 14/12/2018 - 14:15

MIO NONNO MORÌ NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE, COMBATTENDO CONTRO GLI AUSTRIACI, PER DIFENDERE I CONFINI DELLA PATRIA. HO SEMPRE SENTITO, COME QUESTA RAGAZZA DEL TEMA, L'AMORE PER LA MIA TERRA, PER LA BANDIERA E PER TUTTO QUELLO CHE GLI ITALIANI HANNO FATTO NEI SECOLI. A IMBECILLI E A TUTTI GLI ELKID DICO SOLO CHE LA LORO SOLO PRESENZA GETTA DISONORE A TANTI CHE AMANO ANCORA LA NOSTRA BELLA PATRIA. AH, IO NON SONO MAI STATO IMBECCATO DA NESSUNO NÉ IN CASA NÉ FUORI. L'ONORE E L'ORGOGLIO O CE L'HAI O NON SEI NULLA.

belmoni

Ven, 14/12/2018 - 14:19

BRAVA bravissima!! e bravo anche a 19gig50 hai detto bene, BEN VENGANO QUESTI GENITORI che sanno ancora imprimere nei giovani certi valori. Valori che le zecche vorrebbero eliminare maledetti! L'ITALIA AGLI ITALIANI!!

PaoloPan

Ven, 14/12/2018 - 14:21

La bambina è vera ITALIANA ... la professoressa è una STRANIERA ... probabilmente imparentata con quel signore ARGENTINO che si veste di bianco per sembrare papa....

PaoloPan

Ven, 14/12/2018 - 14:26

l’Italia è piena di STRANIERI ... sono i comunisti e i sinistri che sono stranieri ovunque vivano ... sono e resteranno poveri, SENZA UNA PATRIA DA AMARE ....

Mogambo

Ven, 14/12/2018 - 14:30

Ti ringrazio molto TreeOfLife per le interessanti notizie climatiche del tuo Paese, che mi hai elencato.Magari un giorno ci farò una capatina...

georgi

Ven, 14/12/2018 - 14:34

pensate invece cosa\come pensano gli austriaci alla loro patria, alle ingiustizie !

marcs

Ven, 14/12/2018 - 14:34

Semplicemente l'alunna è andata fuori tema, il tema non riguardava la propria patria, ma il fatto che per mille motivi, ci sono milioni di persone che cercano condizioni di vita migliori. La studentessa, per esempio, avrebbe dovuto dire di quanti nostri connazionali nel secolo scorso sono andati in Argentina, Brasile, Australia o in giro per l'Europa e di come molti abbiano subito comportamenti discriminatori, esattamente come adesso capita sia in Eura che nel resto del mondo. Un'altra figuraccia della Meloni...

maurizio-macold

Ven, 14/12/2018 - 14:37

Il popolo italiano, sovrano ed orgoglioso e geloso della sua identita' e cultura, plaude la bambina figlia della lupa che difende l'amor patrio ed i confini italiani dagli africani. Scrivo questo perche' ho voluto partecipare anch'io a questo forum stracolmo di ignoranza ed idiozie.

c'eraunavoltal'Uomo

Ven, 14/12/2018 - 14:40

@PIERK H 12.07: COMMENTO ASSOLUTAMENTE PERFETTO: VORREI MOLTO MODESTAMENTE AGGIUNGERE: QUESTA INSEGNANTE, CHE SI SENTE STRANIERA, POTREBBE METTERSI IN FILA E PRENDERSI I SUSSIDI PER I MIGRANTI, MAGARI LASCIANDO IL COMPITO DI INSEGNARE A UNO/A DELLE CENTINAIA O MIGLIAIA DI LAUREATI DISOCCUPATI CHE INVECE SI SENTONO ITALIANI, FAREBBE UNA GRAN FIGURA...HO AVUTO UNA VITA MOLTO DIFFICILE, MA DI DUE FORTUNE DEVO RINGRAZIARE IL CIELO: HO FATTO LE SCUOLE MEDIE PRIMA DEL 68, ED HO AVUTO UNA MADRE,. COLTA ED OBIETTIVA PRESIDE CHE MI HA IMPOSTO, AL LICEO, DI STUDIARE,CONTRO LE INDICAZIONI MONOPOLISTICHE DEL TEMPO. LA DIVINA COMMEDIA SU TESTI CON COMMENTO DEL MOMIGLIANO E NON DEL SAPEGNO ( CHI HA FATTO IL LICEO CLASSICO DAL 65 AL 70, SA DI COSA PARLO...) BUON NATALE

igiulp

Ven, 14/12/2018 - 14:40

Quella mentecatta di "insegnante", possiede almeno un regolare permesso di soggiorno?

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 14/12/2018 - 14:41

Poveri Nahum, Nick2 ed ElPirl..son talmente anti-italiani che si meravigliano che in un paese distrutto dalle loro stupide idee terzomondiste a favore di parassiti e stupratori ci sia ancora qualche italiano sveglio, seppur giovane, che ami il suo paese e si sia rotto di essere indottrinato da vigliacchi 68ini che hanno ridotto il paese un letamaio . Siete finiti ormai, cosi' come in tutta Europa fortunatamente.

Ogliastra67

Ven, 14/12/2018 - 14:42

Ecco ci risiamo...per l'ennesima volta l'insegnante di sinistra che condiziona i suoi allievi .. è vergognoso...questa alunna ha dato una bella lezione alla sua insegnante che sicuramente dopo questo sputtanamento in qualche maniera le farà pagare lo scotto...

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 14/12/2018 - 14:43

Il corsaro nero, DemetraAtena e' una che vuole il meticciamento per tutti e cerca di fare proselitismo. Chissa' che spacciatori africani le gireranno per casa.

c'eraunavoltal'Uomo

Ven, 14/12/2018 - 14:59

A 67 ANNI, STO COMINCIANDO AD AVERE CRISI DI IDENTITA': MA SIAMO TUTTI STRANIERI O TUTTI CHARLIE HEBDO????

bongide

Ven, 14/12/2018 - 15:00

Io non farei sempre polemica. Il titolo "siamo tutti stranieri" mi sembra un'ottima base per svolgere un tema che non necessariamente tratti di immigrazione. Io mi sento straniero se penso all'Europa e in quest'ottica potrei raccontare cosa mi sarei aspettato da un'unione europea che in effetti è latente. Mi sento straniero se penso ad un territorio sempre più devastato dall'incuria e dal degrado, non lo sento mio anche se ci abito. Mi sento straniero anche se penso alla mia patria oggetto di derisione internazionale per come è stata amministrata negli ultimi decenni...Credo che gli spunti per svolgere un ottimo tema non manchino senza creare sempre polemica. Mi piacerebbe leggere i temi svolti dalla scolaresca.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 14/12/2018 - 15:05

Gli insegnanti che fanno politica andrebbero tutti licenziati, sono la feccia della cultura !

greg

Ven, 14/12/2018 - 15:08

MOHAMMED NAHUM - tornatene al villaggio dove vivi in un tukul

Divoll

Ven, 14/12/2018 - 15:18

@ TreeofLife - Bravo! Condovido i suoi sentimenti. Anche io trascorro la maggior parte del mio tempo all'estero, ma "casa" e' l'Italia ed e' la' il mio cuore.

Divoll

Ven, 14/12/2018 - 15:24

@ Mogambo - I pinguini vivono solo al Polo Sud e in alcune aree dell'emisfero australe. La Norvegia e' a Nord.

Cittadino58

Ven, 14/12/2018 - 15:37

Questa ragazza, questa Italiana mi ha commosso, sarò antico, sarò un dinosauro, ma mi sono commosso, W l'Italia.

dot-benito

Ven, 14/12/2018 - 15:44

IO PROPONGO DI LICENZIARE LA PROFESSORESSA

baronemanfredri...

Ven, 14/12/2018 - 15:48

LONESONEWOLF SOTTOSCRIVO IN PIENO IL SUO INTERVENTO. MIO NONNO PLURIDECORATO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE E' RITORNATO CON FERITE NON E' MORTO, MA VEDENDO UN SUO AMICO SICILIANO BATTAGLIONE SICILIA, MORTO OGNI VOLTA CHE LO VEDEVA NELLA FOTO MORIVA INSIEME A LUI PER IL DOLORE, EROE ANCHE NELLA GUERRA ITALO TURCA 16 ANNI, PLURIDECORATO E FERITO HA FATTO IL SUO DOVERE FINO IN FONDO LA SUA PATRIA ERA L'ITALIA DEL RE PRIMA E POI LA REPUBBLICA I SUOI CONFINI ERANO LE SUE MURA DI CASA. QUEL BATTAGLIONE CHE HA COMBATTUTO ANCHE NELLE MONTAGNE ACCANTO AGLI ALPINI IN DIFFICOLTA' ACCORSI IN LORO AIUTO TRENTINO. TUTTI EROI TUTTI ITALIANI VERI ITALIANI AVREBBE BACIATO QUESTA RAGAZZINA DEL RESTO ANCH'IO HO FATTO TEMI COME QUESTI NESSUN ATTACCO DEL PROFESSORE CHE ERA SOCIALISTA, ANZI. PECCATO CHE MATTARELLA CON LA PREMIA PECCATO.

Antonio43

Ven, 14/12/2018 - 15:49

Sulla faccia della terra esistono uno più, uno meno 196 paesi, con i loro confini, le loro bandiere, le loro tradizioni. In nessuno di loro puoi entrare senza chiedere permesso, devi avere un passaporto, devi dire perchè, quanto tempo rimani e se per caso ci vuoi lavorare , prima devi dimostrare cosa sai fare. Solo l'Italia, per alcuni, non deve chiedere nulla, tutti i bisognosi della terra possono accomodarsi. Se poi li lasciamo al loro destino, se dormono all'addiaccio, se mangiano una volta ogni tanto, se sono malati, se delinquono perchè non ci sono sufficienti risorse per dar loro una vita dignitosa, la responsabilità non è di coloro che li hanno lasciati entrare se nza controllo, ma di quelli che in qualche modo si oppongono a questo modo di fare. Atena si vede che lei va a letto con la pancia piena... per caso fuma ? Che cosa ?

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 14/12/2018 - 16:02

penso che se la prof avesse aggiunto un Punto di domanda al titolo.. ponendo un dubbio ai suoi studenti, SIAMO TUTTI STRANIERI..? ognuno avrebbe potuto liberamente e MEGLIO argomentare.- purtroppo il titolo non offriva alternative.. e la studentessa imboccata o meno, ha fatto del Suo Meglio per INSEGNARE ad una prof che probabilmente vive solo di Certezze, che le certezze prima o poi CROLLANO.

Guido_

Ven, 14/12/2018 - 16:15

Tema evidentemente scritto sotto dettatura dei genitori.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 14/12/2018 - 16:17

Cari tutti ma leggete bene i post, io non dico che ha torto (sano amor di patria) ma che la cosa mi sembra posticcia ... avrò ragione, forse, ma credo che una bimba di 13-14 anni dovrebbe pensare come una bimba della sua età anziché scrivere/pensare come una attivista politica sovranista ... e per esperienza mi sembra evidente che qualcuno l’ha indottrinata come ai tempi della vecchia Unione sovietica o del buon vecchio regime fascista ...

effecal

Ven, 14/12/2018 - 16:25

Questa maestra è in perfetto stile cattocomunista.

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Ven, 14/12/2018 - 16:39

Quali congiunti Nahum?! La traccia del tema in classe viene resa nota il giorno del compito. Non diciamo idiozie.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 14/12/2018 - 16:44

DemetraAtenaAngerona Già: "Una terra, una sola umanità.". Mai provato a deporre strafalcioni retorici che manco Cicerone...e scrivere, magari, in moderno stile tacitiano?

caren

Ven, 14/12/2018 - 17:05

Nahum, nella vita puoi sempre trovare qualcuno, anche di tredici anni, che può insegnarti qualcosa. Comunque si dice "imbeccata", non imboccata.

ex d.c.

Ven, 14/12/2018 - 17:06

Purtroppo l'Italia non ha sempre fatto una bella figura nella sua storia. Tutt'altro. Ma imporre un'ideologia politica, come da sempre è avvenuto nelle scuole pubbliche italiane è da dittatura

scorpione2

Ven, 14/12/2018 - 17:15

SOLO CHIACCHERE, TUTTO INVENTATO, COME AL SOLITO .

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 14/12/2018 - 17:21

Nahum, se è stata indottrinata dai genitori ( come dovrebbe essere la prassi ) va ad opposti all'indottrinamento politico de sinistra dei proff. ex sessantottini. Provi a girare col distintivo della lega o di forza italia nelle scuole e guardi la reazione degli insegnanti. Le ricordo che sono li stessi che modificano le canzoncine di Natale, tolgono i crocifissi e non vogliono i presepi.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 14/12/2018 - 17:28

marcs, nessun fuori tema. La ragazzina contesta il titolo e spiega il perchè dal suo punto di vista, con una bella premessa che è mancata all'insegnante IMPONENDO uno e uno solo punto di vista, quello politically correct de sinistra.

elpaso21

Ven, 14/12/2018 - 17:31

"Siamo tutti stranieri": tipico stile catto-comunista e/o destra sfigata, per questi miserabili mentecatti, non esiste l'identità, saremmo tutti poveri stracci insignificanti.

timoty martin

Ven, 14/12/2018 - 17:36

Alunna più matura dell'insegnante, o di chi ha scelto il titolo x lo svolgimento. Alunna bravissima, ha dimostrato di essere una Italiana VERA. L'insegnante abbia l'onestà di farci sapere che voto ha dato e magari chieda il trasferimento in Africa dove si sentirà più a suo agio.

pimmio78

Ven, 14/12/2018 - 17:39

PaoloPan, sono assolutamente per la difesa dei confini, ma, secondo te, un Papa cosa dovrebbe dire? Schierarsi a favore della chiusura dei porti italiani? Infierire contro l'immigrazione? Orsù, usa un po' di logica!

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Ven, 14/12/2018 - 17:40

In questo tema ho letto di Colosseo ed Altare della Patria, deduco questa ragazzina sia romana di Roma. Tra i romani e la loro città c'è un legame più unico che raro, almeno in Italia sono gli unici che si identificano in modo assoluto con Roma. Credo si debba tenerne conto. Anche io ho sempre espresso le mie idee di dx nei temi a scuola, sempre sufficienza striminzita. Addirittura il prof d'Italiano me l'ha messo come commento in fondo "Buona espressione, nessun errore, ma il contenuto... 6". Ti votano le idee non il modo corretto in cui scrivi e poi dicono che a scuola non si fa politica.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 14/12/2018 - 17:54

Si imbeccata il correttore non perdona... ancora una volta anche se fatto in classe il compito mostra una certa tendenza all’indottrinamento della fanciulla... Ovviamente le eccezioni ci sono ma resto scettico .... E comunque il nazionalismo è come il colesterolo c’è quello buono e quello invero assai dannoso ....

lappola

Ven, 14/12/2018 - 17:55

Un bello ZERO ASSOLUTO all'insegnante perché in questo caso si può realmente fare il processo all'intensione. Un DIECI e lode all'alunna con gli auguri per un grande futuro che valorizzi le proprie aspirazioni.

agosvac

Ven, 14/12/2018 - 17:57

Nell'articolo non è specificato se si trattava di un tema come compito a casa o di un tema da svolgere in classe. Se era un tema in classe tutti i malpensanti dovrebbero scusarsi con la ragazzina. Tra l'altro si tratta di una ragazzina di terza media ovvero dell'età di 13 o 14 anni, mica un'infante. Ed infine si tratta di una che pensa col proprio cervello non un'imbottita di pensieri sinistrorsi.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 14/12/2018 - 18:02

Mah, il tema può essere anche farina del sacco della studentessa, infatti, di primo acchito, viene spontaneo ribellarsi all’idea apparentemente stravagante che “siamo tutti stranieri”. Eppure, a ben vedere, l’affermazione può avere un suo fondamento storico-antropologico. Certo, noi siamo in maggioranza italiani, con la nostra identità, ma i nostri antenati erano autoctoni? Vediamo, i greci, che hanno colonizzato il Mezzogiorno, venivano dalla Grecia. I Celti, che occupavano il Nord Italia, venivano dalle isole britanniche e dalla Germania. Gli etruschi discendevano dalle popolazioni villanoviane, ma si fusero con popoli orientali provenienti dalla Tessaglia e dalla Lidia. Latini, Umbri, Volsci, Sanniti, Marsi e Sabini discesero nel Lazio nel II millennio A.C. dall’Europa centrale. Il termine “straniero” deriva dal latino extraneus “estraneo, esterno”. A voi le conclusioni.

maurizio-macold

Ven, 14/12/2018 - 18:03

Signor CINGHIALE, ma lei e' cosi' sicuro che prendeva delle sufficienze striminzite per le sue idee di dx? Comunque durante il periodo fascista la politica a scuola la si faceva eccome ! Si nasceva figli della lupa, poi si diventava balilla, avanguardisti, ecc. E lei si scandalizza per un tema con il titolo "siamo tutti stranieri" ?

Mogambo

Ven, 14/12/2018 - 18:09

Divoll, lo so che l'habitat dei pinguini è l'Antartide, la mia era solo un'iperbole scherzosa.Comunque, grazie lo stesso per il tuo simpatico intervento.

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 14/12/2018 - 18:12

mandatela a dialogare con il compagno FICO,Boldrini , ed altri bravi elementi sinidioti,chissà che cxxxxxe avrebbe come risposta.

ClioBer

Ven, 14/12/2018 - 18:17

Una bimba da abbracciare, sperando che, come Lei, ce ne siano tantissime in questo travagliato paese. Un esempio per tutti e un monito a dimostrazione che non tutti sono disposti a svendere la storia e la dignità del nostro paese, per meno di 40 denari.

dedalokal

Ven, 14/12/2018 - 18:25

"Siamo tutti stranieri". Straniera sarà lei, signora professoressa dei miei stivali. Ixxxxxxxe, indegna di insegnare.

dedalokal

Ven, 14/12/2018 - 18:25

"Siamo tutti stranieri". Straniera sarà lei, signora professoressa dei miei stivali. Ixxxxxxxe, indegna di insegnare.

greg

Ven, 14/12/2018 - 18:28

MOHAMMED NAHUM - Tu hai la grande particolarità, da mussulmano che sei, di non potere pensare con la tua testa, perchè il tuo falso profeta non vuole che tu lo faccia (è scritto sul corano). La ragazzina di 13/14 anni fa parte di quella categoria di donne, ormai formate sessualmente, a cui voi mussulmani mirate come mogli, o peggio per rifornirle di droga e violentarle, che è più facile che fare soldi. E sono queste ragazzine, davanti a quello che succede grazie a voi spacciatori e mussulmani, che hanno ben iniziato a capire che bestie siete e che i delinquenti della sinistra vi fanno invadere l'Italia per avere i vostri voti, visto che di quelli degli italiani nelle urne elettorali ormai ne ottengono sempre meno.

greg

Ven, 14/12/2018 - 18:34

Temo che la bambina verrà bocciata, non so con quale motivazione, ma verrà bocciata e probabilmente obbligata ad iscriversi ad una scuola per ritardati mentali, mentre quella professoressa progressista e proimmigrazionista, otterrà di avere una scuola intera da dirigere (spero in Nigeria o Libya)

sparviero51

Ven, 14/12/2018 - 18:38

QUESTE STRONXE TERZOMONDISTE VADANO A METTERE IN PRATICA LE LORO TEORIE IN AFRICA CON TUTTO QUELLO CHE NÉ CONSEGUE ( STIPENDIO E DIRITTI SINDACALI PER PRIMI ) !!!

ispettore

Ven, 14/12/2018 - 18:39

Per fortuna che i confini esistono anche se, purtroppo, non sono adeguatamente presidiati! BRAVA LA GIOVANE STUDENTESSA!!!

seccatissimo

Ven, 14/12/2018 - 18:43

Personalmente ho seri dubbi che lo svolgimento del tema "Siamo tutti stranieri" di cui nell'articolo, sia stato scritto da una bambina della terza media. Per un motivo molto semplice: per quanto mi risulta ed ho osservato, ai ragazzi odierni non si insegna più la bella scrittura, per tanto sanno scrivere solo in stampatello e non imparano rispettivamente non sanno scrivere in corsivo !

elpaso21

Ven, 14/12/2018 - 18:45

"Siamo tutti stranieri", poteva dare questo tema: "siamo tutti imbecilli".

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 14/12/2018 - 18:50

Andrebbe mandata al confino la maestra. Lei si sente straniera, quindi pussa via.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 14/12/2018 - 18:51

Fuori dall italia la giovane babbea è una straniera. Questo era il tems il resto son babbeate fasciomerde.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 14/12/2018 - 18:55

A casa mia nessuno è straniero. Quindi siamo tutti stranieri. Babbei avete ancora tanto da capire....

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 14/12/2018 - 18:58

Notizia di fonte FDI e Meloni e ripresa solo da quotidiani amici ....interessante, vediamo se c’è un seguito a questa edificante storia di vita ...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 14/12/2018 - 19:02

(1) Ecco una buona occasione per mettere sotto gli occhi di tutti una grossolana mancanza del nostro ordinamento: da noi, purtroppo, la cittadinanza si riceve, con tutti i suoi diritti, "per grazia di nascita", un "diritto" quindi, SENZA PRATICAMENTE DEI CORRISPETTIVI DOVERI. E questo genera tutte le storture che poi portano a questi malintesi sensi di "appartenenza cosmopolita universale". Sarebbe tempo di "dare una regolata" alla materia, obbligando chi per nascita gode dei diritti di cittadinanza a rispettare dei DOVERI DI CITTADINANZA, come per esempio il rispetto dell'identita` nazionale, della Bandiera, delle LEGGI democraticamente promulgate, e molto altro che per carenza di spazio non cito. (segue 2)

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 14/12/2018 - 19:11

(2) Cosi` come periodicamente le auto vengono collaudate, per garantirci della loro affidabilita`, i diritti di cittadinanza dovrebbero anch'essi sottostare a verifiche periodiche per garantire l'"affidabilita`" dei cittadini nell'assolvere i loro "doveri di cittadinanza". Chi venisse trovato "carente", dovrebbe subire un opportuna riduzione dei propri diritti, fino, al limite, a perderli del tutto, e con essi la propria nazionalita`. In pratica, istituire una "cittadinanza a punti", lasciando cosi` libero l'individuo di pensarla come gli pare, a patto di accettare le conseguenze delle proprie scelte. (fine)

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Ven, 14/12/2018 - 19:31

se penso alla storia d'Italia mi vengono in mente solo nefandezze (omicidi di mafia, guerre di aggressione, stipendi miserabili, corruzione dilagante) ma non con questo ho voglia di trovarmi fra i piedi mendicanti africani ad ogni angolo

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 14/12/2018 - 20:06

Nahum, quella che è stata ben imboccata dall'ideologia è la professoressa. E sono sicuro anche tu sia stato ben imboccato allo stesso modo..

uberalles

Ven, 14/12/2018 - 20:06

Gentile prof. non si vergogna? Che sia quella che augurava morte ai Carabinieri qualche mese fa? Ovviamente, agli allievi, insegnerà senza dubbio anche la storia del dopoguerra...oppure no? Direi di cambiare l'art 1 della "costituzione più bella del mondo" (Benigni dixit): L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA DI SINISTRA FONDATA SULLA MENZOGNA

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 20:08

SI SIAMO TUTTI STRANIERI: La purezza degli italiani: 1 Fonte WikiPedia - L'Italia: nuragici, etruschi, latini, celti, colonie greche e cartagine- si, “visitata” dai Goti, Longobardi, Arabi, Bizantini, Normanni. Nel Medioevo l'Italia era divisa in città-stato che combattevano tra loro, con frequenti interventi di potenze circostanti. 2 Fonte ISTAT - In questi anni le coppie miste sono una su sette, Circa 200 mila l’anno. 3 fonte CAI - Solo nel 2014 L'Italia ha adottato 2206 bimbi stranieri +/- negli anni scorsi. E COMUNQUE SI IO SONO PIÙ PATRIOTA e lo sono PIÙ di UNO CHE FINO A IERI ERA PER LA PADANIA E MAGARI APPLAUDIVA BOSSI CHE CON LA BANDIERA ITALIANA VOLEVA PULIRSI IL CUL#. SI! Io sono una Patriota italiana e per me Patria è la nostra grande cultura umanista!

uberalles

Ven, 14/12/2018 - 20:10

elkid - non riesci neppure ad essere odioso - fai pena - sei vuoto come un sacco della n.u....

Cosean

Ven, 14/12/2018 - 20:13

E se l'amor di patria consistesse che tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali?

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 14/12/2018 - 20:17

Greg, a parte che Nahum era un profeta ebrea e il mio Nickname viene da Mordo Nahum (la tregua di Primo Levi) chi ti fa dire che io sia musulmano e spacciatore? A parte questo non ho mai votato comunista invita mia mai assunto droga neppure ha canna e ho geni italiani al 100%. Ho anche una figlia dell’età della patriota meloniana e quando gli ho chiesto di commentare la notizia si è messa e ridere ....

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 14/12/2018 - 20:18

Babbeo per sempre di quello che accade a casa tua ce ne impippiamo. E il babbeo dei tu che qui scrivi solo per farti insultare. Oltre che babbeo, anche masochista?

ziobeppe1951

Ven, 14/12/2018 - 20:21

BabbeOpersempre..a casa tua i vermoni neri abbondano ..con la gioia di tuo marito...babbeo

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 14/12/2018 - 20:24

maurizio-macold, allora, dato che durante il fascismo si indottrinava allora, secondo lei, è giusto indottrinare anche ora. Quindi dal fascismo nero a quello rosso?

jaguar

Ven, 14/12/2018 - 20:33

Purtroppo esistono professori idioti che vogliono imporre le loro idee agli alunni.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 14/12/2018 - 20:41

@Liberopensiero77: vecchiotte le 'contaminazioni' da Lei elencate. Ma ha ragione. Vuol dire che stiamo bene così, siamo italiani belli e fatti da secoli e siamo grandi per le popolazioni da Lei descritte (e mi ci metto anche io, greco-arabo-normanno)! E quindi che ce ne facciamo dei senegalesi e dei cinesi?

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 14/12/2018 - 20:43

(2) La cittadinanza dovrebbe essere "a punti", e la sua conformita` periodicamente verificata, come per esempio si fa con il permesso di circolazione delle auto. Chi non si riconosce nelle istituzioni base del Paese, a partire dalla sua esistenza come NAZIONE SOVRANA, rifiuta obbedienza alle leggi in vigore, frutto di un dibattito democratico, o si adopera per sovvertirle, a seconda della gravita` delle sue azioni, ne risponde perdendo in tutto od in parte i propri diritti di cittadinanza, fino a venire bandito dal territorio nazionale. Non e` giusto mantenere la cittadinanza a chi NON LA MERITA.

cir

Ven, 14/12/2018 - 21:11

Nahum : verissimo--come anna frank !

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 14/12/2018 - 21:12

Sei molto più saggia tu di certi/e beceri/e insegnati che andrebbero messe a zappare la terra anziché insegnare idiozie!

cir

Ven, 14/12/2018 - 21:15

DemetraAtenaAngerona :quello che dici e' una cavolata di Bertrand Rassell, predicava a sinistra e razzolava a destra....

herman48

Ven, 14/12/2018 - 22:14

Poraccia, questa la bocciano!

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 14/12/2018 - 22:32

CIR, qual è di grazia il nesso con Anna Frank?

tuttoilmondo

Ven, 14/12/2018 - 22:54

DemetraAtenaAngerona Ven, 14/12/2018 - 12:38 ---- stai facendo quello che disapprovi. Per IL GIORNALE: pubblicate nomi e cognomi.

tosco1

Ven, 14/12/2018 - 22:58

Questa professoressa e' veramente da cacciare. Un tema puo' avere anche un titolo strano,ma necessa che emerga lo scopo di stimolare il ragionamento, la riflessione. Ma questo titolo cozza contro la logica e la verita' delle cose.Ha ragione la bimba a ribellarsi.Un falsita', non produce riflessione alcuna.E' ,per esempio,invece, appropriato alla riflessione ,il famoso titolo di un tema dato da una Prof."passa il treno" .Si possono scrivere fiumi di parole,pensieri,il cervello spazia nel tempo e nello spazio.Certo Pierino si limito' a svolgerlo cosi':" Ed io mi scanso.!" E la Prof."Ed io ti boccio!" E Pierino,ancora con logica, disse:"Cara Prof, meglio bocciati che sotto il treno.!

Bocca della Verità

Ven, 14/12/2018 - 23:09

Ma chi é quell' «insegnante» di italiano? Forse la quadrumane King-Kong-Kyenge?

Bocca della Verità

Ven, 14/12/2018 - 23:20

La puzzetta faccia-di-tuorlo(marcio)-elkid non si smentisce mai!

gavello

Sab, 15/12/2018 - 00:26

Ma non si puó fare qualcosa per togliere la voglia a questa gentaglia di manipolare in questo modo l'insegnamento ai nostri figli? Se avessi un figlio in quella classe mi sentirei insultato da questa "maestra" e mi farei sentire. Intollerabile

manfredog

Sab, 15/12/2018 - 01:49

...DetetraApenaAgnolona..si, siamo tutti stranieri, o da sempre invasi dagli stranieri, ed anche per questo ci troviamo a dover combattere, oggi, anche con gente come Lei!! mg.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Sab, 15/12/2018 - 09:46

@rosario.francalanza, hai ragione, i riferimenti che ho citato risalgono alla protostoria della penisola, come i cartaginesi che occuparono stabilmente Sardegna e Sicilia già prima del VI sec. A.C. Poi abbiamo avuto varie popolazioni barbariche che sono arrivate dal Nord Europa (germani, goti, visigoti, ostrogoti, vandali, longobardi, ecc.). Poi arabi, bizantini, normanni, angioini, aragonesi, spagnoli, austriaci e francesi, giusto per citare i più importanti. Per l’enciclopedia britannica gli italiani non possono essere accomunati da nessuna caratteristica fisica, proprio a causa di tutte le dominazioni che si sono succedute nei secoli. Anche culturalmente, non si può parlare di italiani prima dell’Unità d’Italia, come ebbe bene a dire all’epoca D’Azeglio. La nostra identità nazionale ha meno di 2 secoli, tuttavia andrebbe salvaguardata, non sono per la libera immigrazione, ma neanche sono limitato temporalmente nella valutazione della nostra storia.

cir

Sab, 15/12/2018 - 10:14

Nahum Ven, 14/12/2018 - 11:31 . nel senso che sono due falsi in ambe i casi.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Sab, 15/12/2018 - 10:24

@manfredog...Siamo CRISTIANI ed eravamo politeisti ed entrambi gli dei gli abbiamo importati, pomodoro, patate, peperone ecc importati, Grandi Personaggi come Fermi importato, C'era/c'è? Qualcuno al governo che voleva la Padania e lei se la prende con me che sono l'Italia fatta a persona...Italia..Nel 2017 sono stati iscritti all’anagrafe per la nascita 458.151 bambini, quasi 120 mila in meno rispetto al 2008. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Istat Anno 2017 “Natalità e fecondità della popola zione residente”.Il calo dei nati è particolarmente accentuato per le coppie di genitori entrambi italiani, che scendono a 358.940 nel 2017 (14mila in meno rispetto al 2016 e oltre 121mila in meno rispetto al 2008).Diminuiscono anche i nati con almeno un genitore straniero che per la prima volta dal 2008 scendono sotto i 100mila...in calo anche i nati da genitori entrambi stranieri: per la prima volta sotto i 70mila nel 2016, calano ulteriormente nel 2017 (67.933).

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Sab, 15/12/2018 - 10:46

@liberopensiero...concordo anche sul essere contraria alla libera migrazione, atteso che...sono favorevole ai "PONTI PRESIDIATI" concedere cioè più facilmente di quanto si faccia adesso dei VISTI, almeno temporanei e serve un BUON PIANO MARSHALL AFRICA PER CREARE LÌ DELLE CONDIZIONI DI VITA ACCETTABILI CHE LI FRENI DAL PARTIRE DA DISPERATI...ma l'amore è l'amore e non lo si può arrestare...i nostri emigrati italiani all'estero amano e sposano le persone del posto o altre e qui accade lo stesso 1 coppia su 7 in Italia è mista...ne consegue...che si prevede che nel 2050 1/3 della popolazione abitante l'Italia sarà di origine straniera...per lo più dell'Europa dell'Est, nord Africa e sud America. Buon Natale.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Sab, 15/12/2018 - 11:28

E ci sono anche la Cina e l'estremo oriente presento in Italia che si stanno mescolando alla grande.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 15/12/2018 - 13:03

@DemetraAtenaAngerona, mi scusi, forse è mancanza mia, ma non ho capito: se Lei (credo) si sta riferendo al fisico Enrico Fermi, mi dice perché lo ritiene 'importato' se il padre era piacentino e la madre barese (Wikipedia)?

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Sab, 15/12/2018 - 17:26

@rosario fracalanza...errore mio nella fretta la memoria mi ha tradita...intendevo dire Emilio Segre (ebreo) che come i nomi che seguono inquanto tali subirono le leggi razziali fasciste e l'Italia perse menti brillantissime tra cui anche quella di ENRICO FERMI la cui moglie era ebrea e quindi anche lui "ci saluto" assieme a Fano, Bruno Pontecorvo, Racah, E. Rubini questi per quanto riguarda la fisica questi che seguono per la matematica e la biologia: Dulbecco, Montalcini, Ascoli, Del Vecchio ecc senza dimenticarsi del generale ingegnere Pugliesi, mi sembra si chiamasse che in quanto ebreo subì le leggi razziali, salvo poi venir richiamato in servizio per far riaffiorare le navi affondate a Taranto...compito che egli svolse...BENE!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Sab, 15/12/2018 - 17:46

@rosario fracalanza...errore mio nella fretta la memoria mi ha tradita...intendevo dire Emilio Segre (ebreo) che come i nomi che seguono inquanto tali subirono le leggi razziali fasciste e l'Italia perse menti brillantissime tra cui anche quella di ENRICO FERMI la cui moglie era ebrea e quindi anche lui "ci saluto" assieme a Fano, Bruno Pontecorvo, Racah, E. Rubini questi per quanto riguarda la fisica questi che seguono per la matematica e la biologia: Dulbecco, Montalcini, Ascoli, Del Vecchio ecc senza dimenticarsi del generale ingegnere Pugliesi, mi sembra si chiamasse che in quanto ebreo subì le leggi razziali, salvo poi venir richiamato in servizio per far riaffiorare le navi affondate a Taranto...compito che egli svolse...BENE!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 15/12/2018 - 20:15

@DemetraAtenaAngerona, La ringrazio per la risposta e mi unisco alla stima e alla considerazione che dobbiamo ai nomi da Lei riportati, e a tanti altri, di ebrei che vennero in Italia in tempi molto lontani (tempi non sospetti, tempi pericolosi, assolutamente imparagonabili agli attuali) e che hanno poi dato immenso lustro alla nostra cultura meritandosi, come pochi, il nome di 'Italiani'. Non so se altrettanto succederà per la Cina e l'estremo Oriente che, come Lei afferma (con vago trionfalismo ma forse è una mia impressione), "si stanno mescolando alla grande"!