La Borsa apre in calo. E lo spread vola a 262 punti

Dopo un'apertura a 268 punti lo spread tra Btp e Bund decennali arretra a 262 punti base. Il rendimento scende a 3,061%.

Apertura difficile per Piazza Affari e per lo spread. Nell'ultimo giorno della settimana valido per gli scambi, a inizio seduta lo spread tra Btp e Bund è schizzato immediatamente a 268 punti. Solo in un secondo momento la crescita è rallentata assestandosi intorno ai 262 punti base. Ma mentre trapela la notizia che oggi l'Italia è messa peggio della Grecia, i cui titoli di Stato hanno un interesse inferiore a quello nostrano, il rendimento del decennale è al 3,061%.

Insomma, dopo qualche giorno di ottimismo a pochi giorni dalla formazione del nuovo governo, Piazza Affari sembra accusare il colpo dei dazi imposti da Trump e l'attesa del G7 in Canada. I sette Capi di Stato dei paesi più industrializzati del mondo, infatti, si vedranno oggi e l'incertezza su dialoghi frena le contrattazioni sui mercati di tutto il mondo. Parigi infatti segna -0,63%, Francoforte -1,11%, Londra -0,58%, Amsterdam -0,83% e Bruxelles -0,82%. In flessione anche i mercati asiatici, con Tokyo che chiude in calo dello 0,56%, mentre Wall Street tiene: ieri il Dow Jones ha chiuso in crescita dello 0,38%. Tra tutti, la peggiore è proprio l'Italia. Piazza Affari avvia infatti gli scambicon un -1,40% sul Ftse Mib e -1,26% sull'All Share.

A trainare in rosso il mercato italiano sono, ancora, le banche: Intesa Sanpaolo cede l'1,49% seguita da Bpm (-1,40%), Bper (-1,09%) e Ubi (-1,03%). Male anche Cnh Industrial (-2,36%), Fca (-1,92%) ed Exor (-1,40%). Solo Saipem riesce a segnare un sostanzioso segno più, con un +1,46% grazie alla firma di un contratto in Thailandia nel segmento E&C Onshore per un valore complessivo di circa 925 milioni di dollari.

Commenti

Andrea_Berna

Ven, 08/06/2018 - 10:53

Tutte le borse sono in calo oggi. Il giappone e' praticamente in recessione e la produzione industriale tedesca e' crollata. Altro che "'o spread": e' l'economia reale che reclama il suo ruolo al cospetto degli artifici finanziari delle banche centrali che hanno creato una finta crescita basata sulla stampa di carta(straccia) moneta piuttosto che su un ciclo economico realmente virtuoso. Se poi si vuole dare la colpa al governo appena insediato del fatto che l'economia globale mostra segni di stanca, beh liberi di farlo. Del resto gli si attribuisce ormai qualsiasi colpa dalla caduta dell'impero romano in poi.

Jon

Ven, 08/06/2018 - 11:06

Caro Cartaldo.. le variazioni della Borsa si danno a fine giornata non all'apertura, a meno che non si voglia speculare continuamente sui rimbalzi NEGATIVI.. Smettete di fare gli sciacalli.. La nostra situazione non e' riferibile al nuovo governo, ma lla sottomissione di Berlusconi ai poteri Europei ed al Nazareno.. Bravo Silvio ..!!

Jon

Ven, 08/06/2018 - 11:19

Mediaset oggi perde l' 1,08% ..E' colpa del Governo?? Questo nonostante l'annuncio di Piersilvio sulla eslusiva diretta dei Mondiali di Calcio..!!

Duka

Ven, 08/06/2018 - 11:30

Questo succede man mano che i mercati si rendono conto che siamo in mani infantili-

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 11:44

L'equazione è molto semplice: se il paese, a torto o a ragione, viene ritenuto inaffidabile, gli investitori scappano e vanno altrove, quindi la borsa tende a scendere e lo spread tende a salire. Non è difficile da capire, è la semplice regola di domanda e offerta. E questo succede anche per altri tipi di investimenti nel paese, aziende, immobili ecc. Chi volete che investa in Italia senza sapere cosa accadrà domani?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 08/06/2018 - 11:51

"la borsa apre in calo e lo spread vola a 262 punti" e allora? ieri sera ho preparato 500 euro contanti da mettere in tasca per le evenienze e spese giornaliere personali, questa mattina prima di metterli in tasca, li ho ricontati, erano sempre 500 euro, non c'è stata la svalutazione, come mai?

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 12:06

giovinap - a parte l'infantilità ti rispondo così: ringrazia che ci sia l'Euro, se ci fosse la Lira che tanti vogliono, probabilmente i tuoi 500 già oggi valevano 490!

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 12:31

giovinap - vorrei anche dirti che se avessi avuto due soldi in borsa (ma evidentemente non li hai) anche i 500 euro stamattina ne valevano 490.

Ritratto di Quasar

Quasar

Ven, 08/06/2018 - 13:21

Con la storia dei derivati nel sacco della principale Banca tedesca e dei debiti dei Lander lo spread Bund - Btp dovrebbe invertirsi .... cioe' BTP a meno 250 sul Bund. Anche i sogni a volte si realizzano.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 08/06/2018 - 13:22

giovinap...Ragionamento da vero economista (lei elabora e supera la dottrina di Keynes o forse quella di David Ricardo? Mi può chiarire il dubbio?), certamente a livello di un Borghi Aquilini e di un Bagnai, se non di un Savona. Si iscriva alla Lega - se già non lo ha fatto - e diventerà facilmente ministro dell'economia e delle finanze.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Ven, 08/06/2018 - 14:28

Il vertice top secret di Torino sta dando forse i suoi frutti? Chissà...!

mauro-s

Ven, 08/06/2018 - 15:04

come al solito 60 milioni di allenatori in occasione dei mondiali di calcio, adesso 60 milioni di economisti, ma vi confesso che il futuro non lo vedo bello