Ecco la trappola di quota 100. Chi è "condannato" alla Fornero

Per le donne il traguardo fissato dal governo è irraggiungibile: in media hanno 25 anni di contributi. Riforma a rischio flop

Quota 100 è alle porte. Il governo la prossima settimana dovrebbe presentare il decreto che di fatto segnerà il superamento della legge Fornero. Un decreto che sostanzialemnete accorcerà i tempi per l'uscita dal lavoro e si potrà andare in pensione già a 62 anni con 38 anni di contributi. Ma l'esecutivo e soprattutto i tecinici della Ragioneria dello Stato pongono molta attenzione sulla platea che potrebbe accedere al nuovo trattamento pensionistico. L'esecutivo spera che le richieste siano sotto le aspettative per evitare un esborso di cassa pesante con una valanga di pensionamenti in anticipo. E sul muro dei paletti della riforma potrebbero sbattere le donne. Hanno infatti un'anzianità contributiva ben lontana dai 38 anni fissati dalla riforma voluta dalla Lega. In media una donna si ferma a quota 25 anni.

E così il traguardo di Quota 100 sembra francamente irraggiungibile. L'unica via d'uscita per lasciare il lavoro in anticipo resta quella di opzione donna. Il sistema dovrebbe essere prorogato anche per il prossimo anno. Possono andare via le lavoratrici con una età di 58-59 anni con una anzianità contributiva, come ricorda ilSole 24 Ore, pari o superiore a 35 anni. In questo caso l'assegno però verrà calcolato interamente col sistema contributivo con una penalizzazione dell'assegno che può arrivare fino al 40 per cento. Infine per aggirare quota 100 è possibile utilizzare anche la pensione anticipata introdotta dalla Fornero. Per accedere a questa porta d'uscita le donne devono avera 41 anni e 10 mesi di anzianità contributiva a prescindere dall'età anagrafica. Insomma la strada per quota 100, per le donne, è tutta in salita.

Commenti

vale.1958

Sab, 12/01/2019 - 18:50

Potete continuare a scrivere cose inesatte, oramai avete deciso di essere contro a prescindere a questo governo. Quelo che non capisco e' l' essere contro quota 100 che era nel,programma di CDX controfirmato Da Salvini Berlusconi e Meloni. In ogni caso per tre anni quota 100 permettera' alle,persone di avere una possibilita' di smettere 5 anni prima di lavorare( grande Salvini) con loro acelta lbera.Poi al quarto anno entrera' quota 41 anni di contributi per tutti e la Fornero sara' smantellata definitivamente!! Io in ogni caso a gigno 2019 ,a Dio,piacendo, vado in pensione, mi godro' 5 anni in piu' di vita e per questo saro' smpre riconoscente a questo governo!,

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 12/01/2019 - 18:57

Ma cosa state dicendo? E' evidente che anche la "quota 100" pone dei limiti e dei paletti! Non c'è niente di "non detto" nessun tranello, ne' inganno in questa legge, che è invece abbastanza chiara! 62 anni e 38 di contributi. Li hai? "Puoi" andare in pensione, se vuoi. Se ti manca uno dei due requisiti, non ci vai. A mia moglie, classe 1953, avevano fatto per andare in pensione in primavera 2014... poi venne sua schifezza la fornero. Risultato, mia moglie andrà in pensione in primavera 2020. Niente anticipi perché non ha 38 anni di contributi. Altro risultato: ne' io ne' lei voteremo mai più per uno dei partiti che hanno votato la legge fornero e appoggiato lo sciagurato governo monti.

xgerico

Sab, 12/01/2019 - 19:18

Il bello è che Grilli si prende per il cu-lo da solo e non se accorge, o fa finta!?

elpaso21

Sab, 12/01/2019 - 19:40

"In media una donna si ferma a quota 25 anni": articolo inverecondo per deficienti, con la Fornero andrebbe INVEROSIMILMENTE PEGGIO. Datevi all'ippica.

elpaso21

Sab, 12/01/2019 - 19:41

"In media una donna si ferma a quota 25 anni": il quoziente intellettivo dei vostri giornalisti è sempre più basso.

elpaso21

Sab, 12/01/2019 - 19:43

BASTA con la cricca Forza Italia + PD.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 12/01/2019 - 20:29

Perché mentite. Io fra due anni me ne vado, con la fornero devo farne altri 5. Mi ricordo chi ha votato la fornero.

mozzafiato

Sab, 12/01/2019 - 20:42

Ormai avete smarrito la ragione ! Voglio sperare per voi giornalisti, che siate costretti da padron berlusca a scrivere (firmando anche !!!) degli articoli cosi infarciti di balle e fesserie ! Ma davvero potere pensare che tutti i vs lettori siano dementi E/O in condizioni cerebrali da non saper distinguere infantili bugie da notizie che hanno ALMENO un minimo di fondamento ? E poi qualcuno si meraviglia del crollo di votanti per il povero ex cavaliere ! Possibile che nessuno riesca a bloccare il suo inverecondo harakiri politico ?

Tranvato

Sab, 12/01/2019 - 21:20

I soldi che ho versato per la mia pensione pare siano stati usati per pagare le spese dell' INPS e gli ammortizzatori sociali; altri per la previdenza gratuita al Clero e per pagare TFR e pensione agli statali i cui contributi sono stati versati in maniera "figurativa" (per finta!).Qualcuno ha bisogno di altre spiegazioni per capire la mia contrarietà ad accogliere, oltre a profughi e perseguitati, i migranti così detti economici? Quel qualcuno vada cortesemente a farsi fottere!

angelino_the_best

Sab, 12/01/2019 - 22:24

x vale.1958 Non capisci come mai si possa essere contro quota 100? Semplicemente perchè NON è quota 100... Io ho 60 + 42... Quanto fa? Eppure per me niente...! Chi mente già nel nome dei provvedimenti è un bugiardo già alla base. del resto, sono decenni che non esiste un politico di parola... ONORE... nessuno sa più cosa significhi. Angelo - lavoratore precoce di Bologna

vale.1958

Dom, 13/01/2019 - 06:51

@angelino the best..... 62 + 38 e' quota 100!!!! Hanno dovuto mettere un vincolo sull'eta' altrimenti i conti inps sarebbero saltati.Poi non capisco di cosa si lamenta lei tra 1 anno va in pensione con la Fornero (42 anni 10 mesi hanno fermato l ' adeguamento ) ancora prima dei 62 anni....quindi non la capisco.

senzaunalira

Dom, 13/01/2019 - 07:19

A mio parere si parla tanto dello scippo delle pensioni e si trascura paurosamente il problema TFR, cioè la quota da versare immediadatamente al lavoratore. Solo 100 000 dipendenti statali, che hanno avuto un reddito medio di 26 000 euro anno, dovrebbero riscatatre da subito (?) una quota netta di almeno 15 000 euro a testa, circa 15 mld che probabilmente non è stata considerata nei comizi. Per il privato sarebbe una cifra enorme, per non parlare di quei dipendenti per aziende inferiori a 50 dipendenti che hanno deciso di mantenere il TFR in azienda. Dai provvedimenti presi, temo seriamente che il fondo TFR sarà il prossimo ns tesoro da trafugare....

Silviovimangiatutti

Dom, 13/01/2019 - 07:44

NON PENSATE A CERTI DISOCCUPATI OVER 55 CHE NON RIESCONO A RICICLARSI ? LORO HANNO SOLO DA AVVANTAGGIARSI DELLA RIFORMA DI SALVINI.

lowland

Dom, 13/01/2019 - 08:20

xvale1958 completamente d'accordo con quanto detto da angelino the best. io a giugno ho 59 anni e 42 di contributi. Teoricamente potrei andare in pensione con quota 100 ed invece no....... dovrei lavorarne ancora 4. A questo punto è meglio che rimanga la Fornero con cui potrò andare in pensione a fine 2020, mentre uno che ha 4 anni più di me come età ma ha cominciato a lavorare dopo, anche se ha lavorato meno di me può andare in pensione. Sinceramente non so cosa pensare......

angelino_the_best

Dom, 13/01/2019 - 10:48

x vale.1958 è proprio vero, non c'è peggior sordo... questo governo aveva PROMESSO di mandare in pensione con 41 anni, perlomeno noi lavoratori "precoci". (vuole vedere le foto con cui Di Maio e Salvini indossano la nostra maglietta con scritto "41 x tutti"?) invece, noi precoci siamo proprio quelli cornuti e mazziati. Sa qual'è la verità? Che io andrò in pensione con 43 anni di contributi, dopo aver sacrificato la mia adolescenza per mantenere la famiglia, ma andrò sempre a testa alta davanti a chiunque... Non so quale politico possa fare altrettanto...

xgerico

Dom, 13/01/2019 - 13:13

Ma avete letto la legge, in oggetto o leggete solo le chiacchiere di questo giornalista ignorante e bugiardo!