Se per il fisco siamo ladri a prescindere

Quando si parla di Fisco, sappiate che avrete sempre torto. Come è successo a questo nostro lettore

Oggi vorrei dare la parola, anzi il mestolo di questa zuppa ad un nostro lettore. Una piccola storia ma che rappresenta la sintesi della nostra battaglia continua contro il mostro della burocrazia, che, è bene ricordare, non è solo quello statale. E quando si parla di Fisco, sappiate che avrete sempre torto. Ecco la breve lettera: «Quest'anno ho approfittato dell'offerta del governo ed ho utilizzato il 730 precompilato che, in pratica era un fotocopia del modello dello scorso anno. Dopo aver aggiornato i dati sulle spese mediche ed altri interventi di ristrutturazione, nonché per sicurezza aver fatto visionare il tutto all'Agenzia delle Entrate, ho spedito il tutto on line. Facile, sicuro e gratuito. Senonché, con la pensione di ottobre non mi sono visto elargire alcuna cifra di reintegro spese. Andato a chiedere lumi all' Agenzia delle Entrate, costoro mi hanno detto che avevo omesso di scrivere il sostituto d' imposta, ovvero l'Inps che mi avrebbe rimborsato. Per tale motivo mi rimborserà direttamente il fisco ma tra dicembre e marzo del prossimo anno e speriamo bene. Tale inconveniente è capitato anche ad altre centinaia di contribuenti, come mi hanno detto. Ora, se il modello era una fotocopia dello scorso anno, io sono in pensione da più di dieci anni, tu Stato conosci tutto di me, guardi nei miei conti correnti, leggi nel mio Pc, intercetti le mie telefonate, fra poco mi leggerai nel pensiero, possibile che non fotocopi anche il nome del sostituto d' imposta? Non una e-mail per avvertirmi? Possibile che ogni migliore intenzione venga fatta con leggerezza per non dire cialtroneria? Spero di esser stato spunto per uno dei tuoi articoli. Cordiali saluti». Firmato F. G. Purtroppo nell'amministrazione fiscale c'è qualcosa di peggio che la cialtroneria: ma un pregiudizio. La storia, come dicevamo, può apparire minore. E sembra di capire che comunque la responsabilità sia da attribuirsi al nostro lettore-contribuente.

A ciò si aggiunga che quei rimborsi fiscali dovrebbe comunque ottenerli, anche se con qualche mese di ritardo. Ma cosa ci racconta questo sfogo? Un atteggiamento, un modo di comportarsi della nostra amministrazione pubblica che non è al servizio del contribuente, del cittadino, che non è amica. Negli ultimi venti anni brandendo il vessillo della lotta all'evasione, ci siamo impiccati ad una legislazione (compresi regolamenti e circolari) in cui la norma è pensata per la patologia (l'evasione) e non per la normalità (la correttezza). Il mostro statuale, soprattutto in tema fiscale, ha sempre una parola in più rispetto a noi. Financo nel processo tributario. Bisogna dare atto a Matteo Renzi di aver scelto come suoi collaboratori fiscali a Palazzo Chigi, uomini che invece rappresentano un contropotere rispetto alle piccole prevaricazioni normative che arrivano da Agenzia delle Entrate e ministero dell'Economia. In politica, purtroppo, è sempre molto più rilevante ciò che si fa, rispetto a ciò che si evita che accada. Mi spiego meglio. L'opinione pubblica può rimanere impressionata (anche grazie agli spin sulla stampa) del salvataggio della tal fabbrica, rispetto alla norma di dettaglio che semplificando una procedura o liberalizzando crea maggiori opportunità di lavoro. Sul Fisco questa oggi è la regola. Pensate al caso degli interessi sugli interessi (una sorta di anatocismo sulle sanzioni tributarie) che era spuntata nella bozza di delega fiscale o a quella norma assurda sul tracciamento fiscale dei bancomat. Tutti codicilli che sono spuntati come funghi nelle deleghe governative, e che palazzo Chigi (forse anche per le grida levate da questo Giornale ) ha cercato di cancellare. Non esistono due amministrazioni tributarie in Italia. Ma esistono due filosofie. Quella del Fisco che vede in ognuno di voi un evasore e che pretende ciò che lo stesso stato scusa a se stesso e quella di alcuni tecnici ragionevoli che vogliono usare un po' di buon senso liberale: meglio un evasore libero che mille innocenti fiscali dentro.

Commenti

vince50

Sab, 05/09/2015 - 19:00

Lo sapevamo già,in caso grazie per avercelo ricordato.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 05/09/2015 - 19:04

All'agenzia delle entrate sono gentili, se ti arriva una di quelle cartelle con sanzione ti fanno una roba agevolata per il pagamento a rate, calcolano il calcolabile e ti compilano pure gli f24. Poi se al posto di 0,45 euro ti mettono 45 e se al posto dal piano di ammortamento copiano la colonna sbagliata...beh, stai forse pensando che non sappiano fare il loro lavoro? Su quel.coso c'è il tuo nome.

Mobius

Sab, 05/09/2015 - 19:06

E' chiaro: quando il governo vuole dialogare con noi, cerca una intesa fra ladri.

Ritratto di Aulin

Aulin

Sab, 05/09/2015 - 19:14

Lo stato fa schifo perchè il burocrate pubblico medio è di sinistra. Ignorante, impreparato, maleducato e fannullone.

Ettore41

Sab, 05/09/2015 - 19:17

Ho inoltrato la mia Denuncia dei Redditi il 25 Maggio On line. Ero in credito. L'11 Giugno ricevo dall'Ufficio delle Tasse un assegno con il rimborso dovuto. Un sogno? No risiedo in UK.

Ritratto di ..nottiTaglia...

..nottiTaglia...

Sab, 05/09/2015 - 19:25

AFFAMARE la BESTIA

vince50_19

Sab, 05/09/2015 - 19:26

Strano! Ho utilizzato anche io la modulistica "governativa" in forma elettronica e il sostituto d'imposta è obbligatorio per legge citarlo; tant'è che il programma dell'agenzia delle entrate lo trascrive in AUTOMATICO. Nella mia copia è citato sia in esteso che con il codice. Ma, come il lettore, non ho visto ancora il becco di un euro che mi dovevano essere restituiti fra luglio ed agosto. Che poi non se ne vengano fuori a rompere las pelotas per i versamenti che dovrò fare a novembre: sono in attivo rispetto a quello che devo dare, l'Inps ne è al corrente (è proprio il sito dell'Inps che con un link rimanda all'Ag. E., fra l'altro, per la compilazione della dichiarazione dei redditi), ergo si dessero una regolata. D'altro canto c'era da aspettarsi che qualcosa non andasse per la giusta via.. C@@@o di casino!

Ritratto di hermes29

hermes29

Sab, 05/09/2015 - 19:27

Un italiano si e l'altro pure, tutti hanno avuto a che fare con le "Agenzie" Oltre nel pretendere soldi regolari, ti mandano cartelle scadute superiori ai cinque anni. Entrando ti accorgi di essere nel tempio dell'usura. Specifico: se non avevo 100 euro per pagare il bollo, come faccio oggi a pagare 300 euro? In comode rate: non potevate farmele prima della scadenza regolare? Leggendo, l'unica cosa che si capisce sono le 99€ del bollo; tutto il resto è noia... no non detto.....

Triatec

Sab, 05/09/2015 - 19:39

Interessi di mora da strozzinaggio, sanzioni civili pecuniarie, compenso di riscossione, spese di notifica.... è chiaro che chi agisce così misura tutti con il proprio metro e di conseguenza ritiene ladri tutti i cittadini.

Paolino Pierino

Sab, 05/09/2015 - 19:39

Per questa feccia di stato siamo tutti ladri a prescindere In realtà i ladri i farabutti i mafiosi sono loro

unosolo

Sab, 05/09/2015 - 19:39

Lo stato ritarda a pagare figuriamoci se devo pagare io quanti interessi sopra e subito o almeno entro un tot di giorni , per recuperare soldi addirittura le pensioni dal gennaio prossimo saranno in pagamento non più il primo ma dal due se tutto va bene , interessi che vanno alle banche ovviamente , sara un piacere per qualche ministro ?

gian paolo cardelli

Sab, 05/09/2015 - 19:48

La colpa non è del Fisco, ma di tutti quegli elettori italioti talmente imbecilli da credere ancora che "la politica la devono fare solo i politici", non importa se "di destra" o "di sinistra".

Fjr

Sab, 05/09/2015 - 19:50

@ettore41,le piace vincere facile eh?,buona serata e beato lei

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 05/09/2015 - 19:52

Carissimo Ettore, in Italia è un sogno ESSERE IN CREDITO!!!!lol lol Saludos cordiales dal Nicaragua FELIX

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 05/09/2015 - 19:53

DIMOSTRAZIONE DI UN PAESE SCHIFOSO DOVE STA DIVENTANDO IMPOSSIBILE VIVERE.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 05/09/2015 - 19:54

Se per "siamo ladri a prescindere" intendete voi stessi, la vostra parte politica e sociale, beh, si`, ci avete azzeccato in pieno!! Non e

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Sab, 05/09/2015 - 20:11

Come italiano mi spiace dover ammettere che i miei connazionali sono ovunque considerati evasori fiscali congeniti. Dunque anche ..a prescindere.

lavitaebreve

Sab, 05/09/2015 - 20:15

IL VERO LADRO È LO STATO.

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Sab, 05/09/2015 - 20:22

Questo succede perché? Italia evasione IVA 45 miliardi, Spagna evasione IVA 12 miliardi. Anche durante queste vacanze sono troppi quelli che tentano di non farti la ricevuta. In Spagna nessuno ti chiede se vuoi la ricevuta, te la fanno e basta.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 05/09/2015 - 20:50

Vista la rivoluzione del 730 online non bastava inoltrare una e-mail al titolare della dichiarazione errata invitandolo a correggere la dichiarazione e inoltrare quella corretta?

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 05/09/2015 - 20:58

Il primo criminale in Italia è lo Stato. Posso confermarlo e dimostrarlo. Alla fine degli anni '80, come libero professionista, sono stato multato dall'Agenzia delle Entrate per vari milioni di lire per una presunta irregolarità fiscale. A nulla è valso dimostrare l'irragionevolezza di tale sanzione. Ho dovuto ricorrere per via amministrativa solo dopo aver corrisposto all'Agenzia l'importo richiestomi, indebitandomi con varie banche e per vari anni. Nella seconda metà degli anni '80, gli interessi bancari erano estremamente onerosi sfiorando il 30%. In via definitiva ho avuto ragione dopo 22 (diconsi ventidue) anni. Dopo altri 2 anni dalla sentenza definitiva (e fanno 24) lo Stato mi ha restituito la cifra originaria senza gli interessi pagati alle banche, senza gli interessi maturati sulla cifra anticipata, senza la svalutazione monetaria, senza la svalutazione dovuta al passaggio dalla lira all'euro. In pratica: carta igienica usata. Stato criminale c.v.d.

gian paolo cardelli

Sab, 05/09/2015 - 21:34

Sniper, ha solo dato l'ennesima conferma che con persone come lei alle urne governare un Paese è facilissimo.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 05/09/2015 - 23:13

gian paolo cardelli....L'evasione fiscale, proviene sostanzialmente, nella STRAGRANDE MAGGIORANZA, e sottolineo STRAGRANDE, da liberi professionisti grandi e piccoli, commercianti grandi e piccoli, industriali grandi e piccoli. In altre parole, storicamente lo zoccolo duro e anche quello molliccio, del centrodestra. Del resto il Grande Vate di Arcore non e` certo estraneo a pratiche discutibili. Lui assumeva direttamente ufficiali della GdF come "consulenti" fiscali...E se lo fa il Maestro, e la fa pure franca, gli allievi si sentono decisamente autorizzati. (Nota pedante per il titolista: L'espressione "a prescindere", in italiano corretto, richiede il complemento. "A prescindere da qualcosa, da qualcuno". Solo Toto` e` autorizzato all'eccezione).

magnum357

Dom, 06/09/2015 - 00:54

Per far cambiare un indirizzo, ci sono voluti 30 minuti e la stampa di una decina di fogli e firme qui e firme là !!!!! L'Agenzia entrate ha i computer ma è ferma al tempo dei Borboni !!!!!!!!!!!!

ennio78

Dom, 06/09/2015 - 01:14

Notizia di oggi fonte Ansa. Evasi in Italia nel 2013 IVA per 47.5mld di Euro. Ladri a prescindere? Mah.. Un esamino di coscienza me lo farei. Ma poi dico Caro Giornalista Porro.. Cosa c'entra Equitalia in questo caso? Soffrira' mica anche Lei della sindrome dei tartassati da Equitalia?Si ricordi che i tartassati sono quelli che le tasse le pagano tutte e non chi riceve le "cartelle" per non aver pagato.

fabrizio de Paoli

Dom, 06/09/2015 - 06:38

E che dire degli interessi? Nell'era degli interessi decisi dalla banca centrale (che tra l'altro si avvicinano allo zero) quando i soldi servono al fisco questi li decide arbitrariamente e direttamente lui. E io sarei un ladro? Ladro è colui che ti sottrae qualcosa contro la tua volontà, per esempio lo stato e un ladro.

federgian

Dom, 06/09/2015 - 08:02

25 anni di lavoro presso l'Agenzia delle Entrate, quando sono entrato si chiamava Ministero delle Finanze, ma evidentemente faceva poco chic, si doveva cambiare; ma la mentalità è rimasta quella, in mano ai sinistri. E' sbagliato imputare burocrazia e disservizi a un generico Sistema, sono gli uomini che fanno il sistema, e gli uomini dell'Agenzia, quelli che contano, che comandano e che fanno non le regole, ma la prassi, sono tutti di sinistra. Il cittadino è comunque un ladro, esclusi i dipendenti pubblici; gli altri, quelli che lavorano, sono per principio ladri e evasori; e guai a obiettare!

meloni.bruno@ya...

Dom, 06/09/2015 - 08:40

Il discorso è un'altro!Ladri a prescindere perchè la casta politica per difendere i loro privileggi e quelli della casta burocratica statale hanno studiato metodi usurai burocratici per tenere in ostaggio tutti i cittadini mai e poi mai remerebbero contro tutte le varie categorie statali,parastatali in comune accordo tengono in ansia tutto il popolo italiano.Basterebbe eliminarli tutti,questi sono i sprechi!introdurre un'aliquota unica del 22% di tasse secondo il proprio reddito!Non ci vuole uno scenziato per governare i propri cittadini.

st.it

Dom, 06/09/2015 - 08:49

@ sniper Mai nome fu più indovinato : come le spara lei non le spara nessuno. Complimenti vivissimi.

vince50_19

Dom, 06/09/2015 - 08:56

gian paolo cardelli - Strano che il "cecchino" non abbia tirato in ballo, anche in questo tema, il suo incubo ultraventennale..

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 06/09/2015 - 10:03

vince50_19, l'incubo e` solo suo di lei medesimo...Legga qualche buon libro invece di avvelenarsi la mente solo sul Giornale.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 06/09/2015 - 10:05

st.it - Grazie. E si vede anche che ho anche fatto centro, visto che non ha argomenti da contrapporre, ma solo una battutina da studentello di scuola media.

vince50_19

Dom, 06/09/2015 - 10:34

Sniper - Grazie per la conferma (berlusconofobia in soggetto affetto da sintomatologia paranoica in fase perennemente reattiva) ma la risposta è alquanto sciocca, direi impulsiva [del resto, fosse anche vero quel che scrive (e non lo è), anche lei legge e commenta qui e non si avvelena? Ma guarda un po' da che pulpito viene la predica! ] Piuttosto si faccia un sonnellino più lungo magari con qualche aiutino (medico, farmaci ad hoc) ché ne ha forte bisogno.

vince50_19

Dom, 06/09/2015 - 10:44

Sniper - Cecchino con la vista menomata. Gli evasori sarebbero tutti di centro destra? E poi non vuole ammettere di avere qualche tara mentale di tipo berlusconofobico? I maggiori evasori sono bancari, industriali, assicurativi, società con reddito da capitale (totale oltre 70%), anche nelle p.m.i. (circa il 20% del totale) e anche nel pubblico impiego (circa 7%). Dove sta scritto che appartengono tutti al centrodestra? E non ho accennato alla criminalità organizzata che "fattura" circa 60 miliardi di euro esentasse. Anche questi sono di destra? E' solo nella sua mente malandata che si creano simili teatrini.. Glielo ripeto, si faccia curare: lei ha qualche cosa di patologico che non la fa ragionare con equilibrio.

vince50_19

Dom, 06/09/2015 - 10:46

Sempre per il "ciechino" snbiper - Se vuole documentarsi al meglio c'è un bel libro in questo tema "Ladri - Gli evasori e i politici che li proteggono, un saggio del giornalista de L'Espresso Stefano Livadiotti". Ne ha facoltà naturalmente..

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 06/09/2015 - 11:02

Egregio Sniper, non potendo definirla con gli epiteti che lei si meriterebbe, diciamo che lei è ...disinformato. E' altrettanto evidende che fa parte della categoria di coloro i quali hanno sempre avuto il c**o al caldo come dipendente, possibilmente pubblico. Ho sbagliato? Credo proprio di no. Il discorso sulla sua disinformazione sarebbe lungo e qui impossibile da svolgere e peraltro non credo nemmeno le interesserebbe sapere come stanno veramente le cose in Italia sotto il profilo fiscale.

Ritratto di Sniper

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Sniper

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 06/09/2015 - 12:37

Giovanni da Udine, non vedo perche' dovrebbe appiopparami epiteti solo per aver espresso un'opinione. Anzi si` ora lo vedo, lei non ha argomenti e quindi insulta, urla, offende (in pectore, ma la cosa non cambia). Fa cosi` anche nel mondo reale presumo, l'indole e` quella. Io non ho mai evaso un centesimo di tasse. Se lei puo` dire altrettanto...Ma dubito, lei e` uno di quei liberi imprenditori o professionisti che citavo. Per quello si altera quando legge la verita`. Buona domenica, e si riguardi, che la pressione alta fa male...

Ritratto di Sniper

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mar, 08/09/2015 - 09:39

Egregio Sniper, prima di affermare che io non ho argomenti si vada a leggere il mio precedente commento delle ore 20:58 del 05/09. E' evidente che non l'ha letto . Fa evidentemente parte della categoria di persone che non si interessa a quello che accade agli altri o a quello che pensano, avendo la presunzione di essere depositario della verità divina.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mar, 08/09/2015 - 18:02

Sniper...se ci sei batti un colpo...