Berlusconi riunisce il partito, il Pdl: "Chiederemo la grazia"

Pdl riunito dopo la condanna. Il Cav: "Al voto per vincere". Alfano: "Pronti a dimetterci dal governo". E nei sondaggi il partito vola nei sondaggi: è al 28,3%

All'indomani della sentenza della Cassazione sul processo Mediaset, Silvio Berlusconi riunisce il Pdl per mettere a punto le prossime mosse. Non è ancora passata l'amarezza per un verdetto dal sapore politico che punta a decapitare il centrodestra e favorire l'ascesa al governo della sinistra. "La sentenza di ieri si basa sul nulla, sul fatto che non potevo non sapere", ha ribadito con chiarezza il Cavaliere che, nostante la gravità del più duro assalto giudiziario che gli sia mai stato ordito, non vuole prendere soluzioni immediate ma preferisce spendersi per vincere le prossime elezioni. I vertici del Pdl, però, sono fermamente intenzionati a chiedere la grazia al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Accolto da un lunghissimo applauso dai parlamentari del Pdl, Berlusconi non ha fatto sconti ai magistrati che ieri sera, dopo sette ore di camera di consiglio, lo hanno condannato a quattro anni di carcere. Dietro al verdetto della Suprema Corte, c'è infatti un teorema che non sta in piedi. Un teorema montato ad arte solo per eliminare il Cavaliere dalla scena politica. Ma Berlusconi non intende affatto mollare. Già ieri lo ha messo in chiaro con un video messaggio che rimanda a settembre il lancio della nuova Forza Italia. D'altra parte l'elettorato del centrodestra non intende mollarlo. Secondo il sondaggio settimanale Swg fatto per Agorà, se si votasse oggi, il primo partito sarebbe il Pdl con il 28,3%. Un vero e proprio balzo in avanti rispetto al 27% di due settimane fa e il 21,6% del voto di febbraio. Secondo partito il Pd (24,7%), in recupero rispetto al 23,5% di due settimane fa ma in netto calo rispetto al 25,4% del voto politico di febbraio. Nonostante i sondaggi siano più che favorevoli, Berlusconi non ha alcuna intenzione di staccare la spina al premier Enrico Letta. Per il momento, si va avanti. Per il momento, il Pdl non farà mancare la maggioranza all'esecutivo, Per il momento, appunto. Prendendo al volo l’assist offertogli ieri dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Berlusconi ha rilanciato con forza la riforma della giustizia. "Va assolutamente fatta - avrebbe detto durante la riunione del Pdl - altrimenti è meglio tornare alle elezioni al più presto". La prospettiva delle urne anticipate non è poi così remota. Berlusconi, però, vuole che il partito rifletta su quale sia la strada migliore per raggiungere questo obiettivo. Anche i ministri del Pdl sono pronti a dare un segnale chiaro. "Se c’è da difendere i nostri ideali e la nostra storia - ha assicurato il vicepremier Angelino Alfano - siamo tutti pronti alle dimissioni, a partire dai ministri".

L’assemblea dei parlmentari del Pdl si è conclusa proprio con la rimessione di tutti i mandati istituzionali nelle mani del Cavaliere che, però, vuole che il partito rimetta al centro del dibattito politico l'interesse degli italiani. "Non guardate al mio interesse, ma pensate all’interesse del Paese", ha spiegato frenando l'ipotesi di far saltare subito il governo per andare a elezioni anticipate. Nel frattempo, come anticipato dal capogruppo al Senato Renato Schifani, una delegazione del Pdl chiederà un intervento al capo dello Stato affinché sia "restituita la libertà" all'ex premier ripristinando, in questo modo, la democrazia. "Se alla nostra richiesta di grazia non ci fosse una risposta positiva, tutti sappiamo quello che occorre fare - ha spiegato il capogruppo alla Camera Renato Brunetta - difenderemo la democrazia nel nostro Paese".

Commenti
Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Ven, 02/08/2013 - 19:56

Con questa decisione B si conferma un credulone e pollo! Anche un pò masochista!!

dukestir

Ven, 02/08/2013 - 19:56

Voto.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Ven, 02/08/2013 - 19:56

Voto. Ora e subito. E poi a casa a calci in cuXo

marco1977

Ven, 02/08/2013 - 19:59

E i problemi degli italiani?

chiara 2

Ven, 02/08/2013 - 20:00

magari si andasse ad elezioni!

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Ven, 02/08/2013 - 20:06

28,7%?????????????? Forse è 18,7%.

janry 45

Ven, 02/08/2013 - 20:09

Il PDL deve capire che se restasse al governo la sua agenda politica la farebbe il PD. Dimissioni subito.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 02/08/2013 - 20:10

I soliti doppiogiochisti. Il pregiudicato ha fatto l’uomo di stato in attesa della sentenza per baciare il culo alla cassazione. Adesso che e’ stato condannato, ritorna il solito mascalzone approfittatore pronto a trascinare tutto e tutti nella sua caduta in disgrazia.

Walter68

Ven, 02/08/2013 - 20:11

Banca Rasini, i moderatori mi vietano di postare commenti sulla banca della mafia che ha finanziato Berlusconi.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 02/08/2013 - 20:14

Va tutto bene, sondaggi, dichiarazione di volere modificare la giustizia ma se, alla fine, finisce come al solito, che non si fa niente, si perdono solo voti e aumentano le cause che i magistrati gli vorranno fare. Perciò la cosa adesso dovrà essere seria e vera, così come la decisione di andare al voto se non si fa, altrimenti gli elettori si dilegueranno. Se Berlusconi fa sul serio gli elettori saranno dietro a lui e al PdL o Forza Italia, quando sarà, poco ma sicuro.

ABU NAWAS

Ven, 02/08/2013 - 20:14

BRAVOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO AVANTI COSI'...........RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, CON LA MAGISTRATURA CHE VENGA RIPORTATA AD UN SERVIZIO DELLO STATO E NON SI COMPORTI PIU' COME UN POTERE, ATTUANDO LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE, LA REPONSABILITA' CIVILE DEI GIUDICI, LA DIPENDENZA DEI PM DAL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, ECC. ECC. IN DIFETTO ,RICORSO ALLE ELEZIONI CON IL PORCELLUM, E CI SARA' DA RIDEREEEEEEE

Mannik

Ven, 02/08/2013 - 20:14

Ma... non capisco. Il più grande statista degli ultimi 150 anni non aveva detto che la sua condizione personale non avrebbe influito sul governo? Sarà mica che ha detto una bugia?

Ritratto di Ulisse Di Bartolomei

Ulisse Di Bartolomei

Ven, 02/08/2013 - 20:14

Ormai alla società liberale italiana, le trattative sono inutili poiché consentono soltanto alla sinistra di mobilizzarsi meglio. Può anche andare Marina, ma la magistratura lavora senza prove e attaccherà anche lei trovando qualche cavillo. Il momento giusto per andare alle elezioni è questo e la destra vincerà a mani basse. La sinistra ha ormai occupato tutti i gangli vitali e la deriva italiana verso il marxismo è inevitabile, se la destra non ritrova il coraggio di ripromuovere la propria cultura.

DrDestino

Ven, 02/08/2013 - 20:22

Difendere gli ideali e la storia ? Ah belli di mamma, siete i piu' pagati d europa e dovete difendere noi italiani, non il capo. Per quello ci sono i suoi avvocati, tipo quel Ghedini mai visto in parlamento e che non ha mai fatto una sola proposta, ma continua a mangiare i soldi nostri a sbafo. Vergognatevi e pensate alle aziende che chiudono, agli imprenditori che si suicidano. Dal 2011 avete governato 11 anni e siete al governo...la situazione dell italia a chi bisogna attribuirla se non ha chi ha governato?

DrDestino

Ven, 02/08/2013 - 20:22

Difendere gli ideali e la storia ? Ah belli di mamma, siete i piu' pagati d europa e dovete difendere noi italiani, non il capo. Per quello ci sono i suoi avvocati, tipo quel Ghedini mai visto in parlamento e che non ha mai fatto una sola proposta, ma continua a mangiare i soldi nostri a sbafo. Vergognatevi e pensate alle aziende che chiudono, agli imprenditori che si suicidano. Dal 2011 avete governato 11 anni e siete al governo...la situazione dell italia a chi bisogna attribuirla se non a chi ha governato?

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 02/08/2013 - 20:23

Ultimatum, bell'esempio di democrazia e rispetto delle regole, del resto dalla cosca berlusconiana cosa ci si può aspettare se non un ricatto al Presidente della Repubblica!

dinumby

Ven, 02/08/2013 - 20:27

mi viene sempre di piu' il dubbio sulle capacita' di Silvio Berlusconi che a mio avviso con il suo modo di agire ha regalato tanti elettori di destra ai vari Grillo di turno,sembra Toto' nella scenetta di Pasquale,quello a cui la spalla di Toto' gli dice all'ennesimo schiaffo e tu che hai fatto ,lui risponde nienre voglio vedere sto stupido dove vuole arrivare,mi sa che alla fine vedremo un Berlusconi distrutto

Dado2013

Ven, 02/08/2013 - 20:28

Sempre più felice di vivere fuori dall'Italia ! Se il cavaliere facesse lo stesso godendosi quel che gli rimane e chiudendo tutte le sue aziende, sarebbe bello vedere tutti i disoccupati andare sotto le case di questi magistrati che si credono intoccabili con manganelli e spranghe di ferro

scorpione2

Ven, 02/08/2013 - 20:29

si per grazia ricevuta.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 02/08/2013 - 20:32

Meglio l'amnistia, così non si inchina ad un comunista. In questo modo c'è giustizia per tutti quelli che hanno commesso lo stesso reato.

Amedeo Nazzari

Ven, 02/08/2013 - 20:32

a me basteerebbe una graziella... e grazie al.. giornale

FabrizioLUM

Ven, 02/08/2013 - 20:33

Rassegnatevi: Berlusconi è e sarà per sempre un pregiudicato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 02/08/2013 - 20:36

Grazia? Ma chi credete di prendere in giro? Di leggi ad personam ne abbiamoa vute abbastanza. Ricordatevi che ai referendum il 95% degli italiani ha detto no alle leggi ad personam.

Anonimo (non verificato)

Cosean

Ven, 02/08/2013 - 20:39

La legge dice che non ha i diritti per chiedere la grazia! Forse è meglio se chiedono un quarto grado di giudizio! Tanto sono abituati a fare cose illegittime. Anzi, lo esigono!

Amedeo Nazzari

Ven, 02/08/2013 - 20:40

va bene le mie battute sulla graziua e sulla graziella non le avete pubblicate . peccato. ci insegna lenorme cawaliere che si dicono spesso battute

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 02/08/2013 - 20:40

Meglio l'amnistia, così non si inchina ad un comunista. In questo modo c'è giustizia per tutti quelli che hanno commesso lo stesso reato.

Gianca59

Ven, 02/08/2013 - 20:40

Ma dopo la. Riforma della giustizia troppo lavoro ?

thecaliffo

Ven, 02/08/2013 - 20:40

Come sempre il PDL fa gli interessi di un singolo...degli italiani se ne fregano alla grande...

palandrana

Ven, 02/08/2013 - 20:44

Non penso che Napolitano possa dare la grazia a Berlusconi,dato che B. ha ancora tre o quattro processi ancora in ballo.

milo del monte

Ven, 02/08/2013 - 20:45

Quando arrivera la sentenza definitiva ruby e dovra' farsi 7anni di carcere forse si apriranno gli occhi

handy13

Ven, 02/08/2013 - 20:45

..si chiedete la grazia..??..poi verrà condannato x favoreggiamento alla prostituzione,..x corruzzione,..ecc..ecc...chiedetene almeno 5 di grazie...l'errore è stato di NON RIFORMARE LA GIUSTIZIA quando aveva i numeri x farlo,..ma è stato troppo buono ed ingenuo, adesso paga.

Cosean

Ven, 02/08/2013 - 20:45

Ormai è finita! La Giustizia per molti deve appartenere alla massa! Non occorreranno più processi e magistrati! Il Nazismo è tornato!

Ritratto di scappato

scappato

Ven, 02/08/2013 - 20:48

Un messaggio ai (tanti) compagni italiani: coglioni vi ho lasciato 30 anni fa e ancora più coglioni vi trovo oggi. Se va avanti così si vivrà' meglio in North Korea.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 02/08/2013 - 20:48

Ma Berlusconi nei giorni prima della sentenza non aveva detto che in caso di condanna sarebbe voluto andare in carcere? Già ci ha ripensato?

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 02/08/2013 - 20:48

Ma Berlusconi nei giorni prima della sentenza non aveva detto che in caso di condanna sarebbe voluto andare in carcere? Già ci ha ripensato?

milo del monte

Ven, 02/08/2013 - 20:49

Brunetta lo sa' almneno dato che ignora la legge che non si puo' graziare chi ha processi in corso?

Theedge

Ven, 02/08/2013 - 20:51

Per legge Berlusconi non ha i requisiti per chiedere la grazia, anche perché è sottoposto ad altri processi. Una proposta che cadrà nel vuoto.

BTrac

Ven, 02/08/2013 - 20:54

Al voto. E poi radicale riforma della magistratura

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Ven, 02/08/2013 - 20:59

Ma che pagliacci, sono giorni che i ripete che non si puo' dare la grazia a chi ha procedimenti in corso. Oltre al fatto che non e' che possono chiedrla i capogruppi.

gianfranco1966

Ven, 02/08/2013 - 21:02

FORZA AMICI DEL CENTRODESTRA è ORA DI MUOVERE LE CHIAPPE NON BASTA PIU SEMPRE E SOLO PROTESTARE SU QUESTO SIA PUR SPLENDIDO GIORNALE. SI VADA IN MASSA A FIRMARE PER I REFERENDUM RADICALI SULLA GIUSTA GIUSTIZIA IN ITALIA. FORZA MOVIAMO LE CHIAPPE TUTTI A FIRMARE CAZZO!!!

gm139

Ven, 02/08/2013 - 21:03

Alle ultime elezioni non ho votato. Dopo questa non ho dubbi sul ridare il voto a Berlusconi, nella speranza che questa magistratura sia ridimensionata e torni a fare il suo mestiere responsabilmente.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 02/08/2013 - 21:05

E quando sarà condannato anche negli altri processi ora pendenti cosa farà, chiederà altre grazie, o magari pensano di chiederne direttamente uno stock da utilizzare all’abbisogna!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 02/08/2013 - 21:08

No, allora B non c'e' con la testa. Ma chi caxxo lo consiglia? E' ventanni che si fa fottere. E poi la storia della grazia, altra minchiata, cosi' alla prossima condanna, sicura, ne chiedono un altra. Caxxo! Giu' il governo.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 02/08/2013 - 21:08

In Italia la inquisizione che fu di Jagoda, Ezov e Beria. C´é troppa superficialitá e ignoranza che non sa e meglio detto non vuole collegare tra loro gli eventi. Succede cosi che la interpretazione della realtá é meschina, distorta e volutamente falsata. É menzogna al servizio della mafia piú autentica ... La Veritá é che la "giustizia italiana" alla caduta del Muro di Berlino serví ad eliminare il riformismo di Craxi e a subbissare di processi quel Centro Destra che si metteva in alternativa ad una Sinistra ortodossa che era quella che la caduta del Muro indicava dovesse essere riformata. La riforma della Sinistra comunista che avveniva in tutto il mondo, esemplare il caso della Cina di Mao, in Italia veniva impedita e non c´é mai stata. Al suo posto si, una reazione poliziesca che con la persecuzione prima di Craxi, poi di Andreotti e quindi di Berlusconi (in mezzo a quelle di altri infiniti sconosciuti) da 23 anni bussa forte alla porta del potere del Paese. La doverosa evoluzione che chiede la onestá intellettuale di un De Gregori non é quella retorica e formale dell´abbandono della dizione di "comunista" nel nome del partito ma quella sostanziale dell´abbattimento dello statalismo e quella del cambio radicale di tutti i suoi dirigenti che in Italia, unica Sinistra al mondo, non sono mai avvenute. Se c´é un significato nella caduta del Muro di Berlino che é stato colto in tutto il mondo, ma non si vuole in Italia, é quello che non si puó accettare che un apparato burocratico statale opprima e sottometta il Paese reale e i suoi Lavoratori, e addirittura per "legge". Questo é quello che avvenne nei regimi del socialismo reale, che decretó il loro fallimento, quello che sta avvenendo in Italia da 23 anni. Con una spesa e un debito pubblici di uno intoccabile stato burocratico, struttura mafiosa e parassita sopra la pelle dei Lavoratori, sopra la voglia di vita e di futuro di tutto un Paese. C´é ancora chi non lo ha capito e chi si oppone con tutti i mezzi per affossare la Veritá. La Veritá in Italia é quella rivoltante di una inquisizione che con tutti i suoi mirabolanti pretesti é quella che fu di Jagoda, Ezov e Beria. Una inquisizione che da 23 anni avvelena il Paese, lo spinge alla cieca e totale distruzione.

angelo piras

Ven, 02/08/2013 - 21:09

Epifani: ««Se il Cavaliere chiede il voto rompe il patto con il governo» che è quello di appropriarsi dei beni dello Stato.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 02/08/2013 - 21:11

Caro Berlusconi, altro che grazia, é lóra del coraggio delle armi per far piazza pulita dei parassiti e della loro menzogna che infesta il Paese.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Ven, 02/08/2013 - 21:12

scorpion12..cominci a cagarti adosso..anche un sinistronzo come te ha finalmente capito che in democrazia vince il popolo e non i magistrati..

Stefano Fontana

Ven, 02/08/2013 - 21:16

Ecco svelato il volto servo del PDL, gente disposta a mandare a puttane il Paese per proteggere un criminale, gente che parla sempre di cosa vogliono "gli Italiani", ma che dimostra di essere più anti-Italiana de separatisti altoatesini. Viva l'Italia! Viva la Legge uguale per tutti!

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Ven, 02/08/2013 - 21:19

alenovelli I soliti doppiogiochisti..Il pregiudicato ha fatto l’uomo di stato in attesa della sentenza per baciare il culo alla cassazione. Adesso che e’ stato condannato, ritorna il solito mascalzone approfittatore pronto a trascinare tutto e tutti nella sua caduta in disgrazia. ..sempre inkazzato....arrivi sempre dopo come le palle del cane..

benny.manocchia

Ven, 02/08/2013 - 21:19

The edge - se la richiesta cadra' nel vuoto anche il governo Letto cadra' nel vuoto... un italiano in usa

AH1A

Ven, 02/08/2013 - 21:19

E' bello leggere che luigipiso alle 20:40 chiede l'amnistia per tutti gli evasori fiscali....poi coma le risquoti la pensione....?

dukestir

Ven, 02/08/2013 - 21:21

Il Partito del Frodatore alla Presidenza della Repubblica: "Caccia la grazia o ci dimettiamo." FATE VOMITARE.

Pazz84

Ven, 02/08/2013 - 21:24

La grazia?!? Non vedo su quale base debba essere graziato...

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 21:30

il pregiudicato e' tornatp e vi fara' un culo cosi' a voi sinistroidi cani sciolti e senza una guida. Non avete un ideale uno da portare avanti, vivete attaccati come sanguisughe sulla pelle di Berlusconi, il vostro unico collante, ma in realta' non contate un cazzo perché non avete idee

angelo piras

Ven, 02/08/2013 - 21:34

Questo è il vero commento che ho spedito Epifani: ««Se il Cavaliere chiede il voto rompe il patto con il governo» che è quello di appropriarsi dei beni dello Stato.

janry 45

Ven, 02/08/2013 - 21:35

La politica è azione no questua. dimissioni subito

angelo piras

Ven, 02/08/2013 - 21:35

Questo è il vero commento che ho spedito Epifani: ««Se il Cavaliere chiede il voto rompe il patto con il governo» Epifani: Se lei non smette di sputare sentenze , non romperà il patto stipulato con i compagni comunisti che è quello di appropriarsi dei beni dello Stato.

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 21:35

e' ora che la gente di destra si desti, basta con questa giustizia maleodorante e fetida che condannando Berlusconi prende per il culo dieci milioni di italiani che si riconoscono nel loro leader non come persona ma come portatore di ideali che non possono essere calpestati da quattro giudici politicizzati e ideologgizzati e moralizzatori di sto cazzo

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 02/08/2013 - 21:36

Berlusconi diventa ufficialmente un pregiudicato. A coronamento di una straordinaria carriera nel malaffare.

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 21:38

deve essere graziato perché e' rappresenta dieci milioni di italiani che potrebbero incazzarsi sul serio e scatenare una guerra civile, perché questa condanna e' una farsa

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 02/08/2013 - 21:39

Ma non vi siete calate le braghe abbastanza? Ha ragione la cosca in toga: tolto di mezzo Berlusconi, restano solo pappe molli, senza spina dorsale. Chiedere la grazia significa riconoscere legittimità ad una magistratura tiranna e dare valore ad una sentenza oscena. Non è Berlusconi che volete difendere, ma usarlo per salvare i vostri sederini d'oro. Moderatore del sito, mi raccomando: cassi. É in gioco anche il suo sederino.

Ritratto di i£..portaborse

i£..portaborse

Ven, 02/08/2013 - 21:41

si consideri già graziato a non andare IN GALERA per limiti d'età

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 21:41

voi non fate neanche vomitare. il vomito sarebbe sprecato per tutte le schifezze del MPS, li i giudici dormono guarda caso

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 02/08/2013 - 21:44

Ma lo sapete che sono 7,4 milioni i pensionatia meno di mille euro al mese, per colpa della magistratura?

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 21:46

Voi di sinistra ci avete rotto il cazzo con questa spocchia moraleggiante e di primi della classe, e siete per di piu' ipocriti e farisaici pronti a dare addosso ad una persona per bene solo per motivi ideologici.

Ieogdo

Ven, 02/08/2013 - 21:49

La grazia la deve chiedere il condannato/pregiudicato e viene eventualmente concessa dopo aver scontato congrua parte della pena. Qui si tratterebbe di un partito politico che chiede al Presidente della Repubblica di sconfessare la Corte di Cassazione e la Magistratura tutta intiera È inimmaginabile.

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 21:50

Berlusconi e' il mio leader perché portatore di ideali su cui io mi riconosco. Condannate lui e condannate anche me e milioni di italiani che lo hanno votato. Questi giudici parrucconi e moralizzatori della domenica stanno scherzando con il fuoco

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Ven, 02/08/2013 - 21:51

***La riforma della giustizia? Ma quale migliore soluzione se non quella dei sinistri! Tutti i kriminali specie se komunisti od extracomunitari vanno liberati. Così risparmiano il mantenimento dei delinquenti che pare costino circa 200 euro cadauno al giorno e con i soldi risparmiati li spalmano sulle loro luride manacce con la scusa di reinserire, la feccia che odia la società, in essa. E naturalmente il popolo sarà quello che pagherà con l'invasione nelle case dei ladri e stupratori o/e picconatori che ti fanno fuori perché, come ha detto il "sindak pisapijalo" di Milano, la colpa è dei cittadini che lo hanno emarginato.*

giovannibid

Ven, 02/08/2013 - 21:51

MA QUALE GRAZIA!!!!!!!!!!!!! BISOGNA RIBELLARSI a questa demagogia anti italiana. E chi opera contro l'ITALIA? MA I SOLITI DAL 1945 in poi

Luigi Fassone

Ven, 02/08/2013 - 21:51

La grazia,la grazia ! Ma dai ! a rischio che quando rientra al Senato,gli fanno una pernacchia che arriva finoi ad...Arcore. Se invece trascorre il tempo che gli si è stato in carcere,quando uscirà (prima di un anno,perchè senz'altro lui è persona dabbene e niente affatto casinista) sarà Santo e vincerà tutte le elezioni da qui al 2459... Che sciocchi,quelli che,credendo di farlo contento,eventualmente (ancora non lo credo...) perorano a Giorglio la sua grazia !

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 02/08/2013 - 21:53

@miarmill1860 e con ciò? e basta farci ridere a crepapelle dalla mattina alla sera, abbiamo bisogno di un pò di tregua!!!

Hoshin

Ven, 02/08/2013 - 21:54

L A L E G G E È U G U A L E P E R T U T T I, di nuovo, dopo vent'anni. I R R E V O C A B I L E!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 02/08/2013 - 21:56

@No Luigipiscio Tesorooooooooo, come stai? Ti stai godendo le vacanze?

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 21:57

compagni, voi gli ideali non sapete neanche dove stanno di casa, le vostre radici sono morte da tempo e siete un mosaico impazzito di correnti che dicono tutto e il contrario di tutto, non una idea di popolo credibile, sempre pronti a strizzare l'occhio ai poteri forti, quelli che voi rappresentate , la vecchia nomenklatura che non vuole alcun cambiamento, voi e i grillini proteggete in realta' lo status quo. SVEGLIAAAAAAAAA

gio777

Ven, 02/08/2013 - 21:59

Forza Silvio!!!! L'Italia vera, che lavora, quell'Italia anticomunista, è tutta con te. Anche se non ti conosco personalmente mi piacerebbe manifestarti tutto il mio appoggio morale. Fai scaldare i muscoli alla tu figliola...che la voteremo in massa!!!!

vale.1958

Ven, 02/08/2013 - 21:59

Ma tutti i rimbambiti di sinistra che scrivono qui cazzate non possono andare a scrivere sul fato repubblica ecc.ecc.?....analfabeti ignoranti psicolabili e condizionabili in questo giornale siamo sicuri che ne possiamo fare a meno!!! Ma so che e' inutile chiedere di lasciari !!! Le mamme degli imbecilli sono sempre incinte!!!!!

vale.1958

Ven, 02/08/2013 - 22:01

Dimenticavo il piu' ridicolo e' skorpion12...veramente patetico e non si rende nemmeno conto quanto cervello oddio che poco cervello gli hanno rubato i sinistronzi!!!! Povero rimba vai a lavorare

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 22:01

La verita' e' che la sinistra non ha un straccio di idea da portare avanti, guardate quella larva vivente del loro leader Epifani, un uomo che' e' lo specchio fedele del loro partito, una persona asettica e senza anima, un traghettatore di anime morte che si nutrono di odio per l'avversario politico.

marchino.blu

Ven, 02/08/2013 - 22:03

Sempre al servizio del paese e degli italiani... faccia di merda

gm139

Ven, 02/08/2013 - 22:03

credo che il Giornale dovrebbe far sentire la voce del popolo della destra promuovendo l'invio di mail al Presidente della Repubblica.

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 22:05

Napolitano deve dare la grazia a Berlusconi per disinnescare dievi milioni di italiani pronti a combattere per un ideale di liberta rappresentato dal loro leader

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 02/08/2013 - 22:08

Se Berlusconi toglie il disturbo trascinando dietro di sè il PDL potrà solo fare un grosso favore alla destra. Quella, per intenderci, che non sopporta più le piroette sue, del suo partito, e le facce della Kyenge e della Bodrini Lacrimans.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Ven, 02/08/2013 - 22:08

e allora giù STO CAZZO DI GOVERNO MALEFICO E SUBITO AL VOTO ..FORZA ITALIA RINASCE E VINCE!!!

pitomaz

Ven, 02/08/2013 - 22:09

Cito da un sondaggio on line (di un giornale sicuramente NON di sinistra): La Cassazione conferma la condanna per Berlusconi: sentenza giusta o sbagliata? Giusta 71.0 % Sbagliata 24.7 % Non m'interessa 4.4 % Questa è la realtà... rendetevene conto!

milo del monte

Ven, 02/08/2013 - 22:09

si 10 milioni d'italiani che imbracciano i fucili contro altri 50..ahahahah ce li vedo guarda...

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 22:11

e' inimmagginabile , non sconfessare una giustizia malata, ma sconfessare me e i miei ideali di cittadino italiano che dando il voto a Berlusconi ha democraticamente dato mandato di fiducia a lui per portare avanti i miei ideal. la democrazia cosi' muore, e la gente si incazza

oltresilvio

Ven, 02/08/2013 - 22:20

no words,solo schifo e disgusto, i problemi degli italiani esistono solo se coincidono con quelli di B., altro che interessi dell'Italia, il Pdl fa solo gli interessi del capo! Ma che si vada al voto così la gente vi ripagherà come meritate!!! Sono di destra ma mai più al mondo voterò Pdl, ormai solo un'accozzaglia di pregiudicati e collusi.

Giuseppe Borroni

Ven, 02/08/2013 - 22:21

certo, chiederete la grazia a padre Pio!!!! ma per favore!!!!!!

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 02/08/2013 - 22:23

Pappe molli del PdL, ma sentite le torte in faccia con cui rispondono ad ogni vostro belato quelli che vi invitano ad avere senso di responsabilita e alla pacificazione? Cosa vi ha mandato a dire il napoletalo, Letta, Epifani, Bersani?

Mimmo125677

Ven, 02/08/2013 - 22:25

semplicemente... godo.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Ven, 02/08/2013 - 22:32

Se venisse rifiutata, sarebbe un quarto grado di giudizio che confermerebbe la condanna. Se la offrono, l'accetti.

eureka

Ven, 02/08/2013 - 22:32

La grazie dovrebbe riceverla da Napolitano senza chiederla ma vorrebbero come cambio la tenuta del governo o altro. Meglio andare a votare c'è la faremo un'altra volta. La giustizia è decisa da uomini che, come tutti noi, non sono infallibili. Tutti possiamo sbagliare, volontariamente o no.

gianfranco1966

Ven, 02/08/2013 - 22:33

forza è ora di muovere le chiappe se non ora quando? tutti a firmare i referendum dei radicali sulla giustizia giusta, nei propri comuni si potranno porre le proprie firme per promuoverli. io che sono sempre di centrodestra questa volta penso che promuovere questi referendum dei radicali sia una cosa sacrosanta. forza.

miarmill1860

Ven, 02/08/2013 - 22:41

la politica, razza di trogloditi sinistroidi e' fatta di ideali non di tecnicismi e tattiche e puttanate simili, e' fatta di passione e di credere in cio' che si dice con la bocca. insomma dovete cercare di non scollegare il cervello dalle cose che dite, ma per voi risulta difficile lo so.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 02/08/2013 - 22:50

Un po' ci spiace, in fondo sono italioti, ma pur sempre Taliani, l'assalto al "Palazzo d'Inverno" è fallito venti anni fa e dovrà attendere altri vent'anni, almeno: Falliti, seppur ladroni sinistri, travestiti da guardie. - Niente Grazia, per chi è condannato per il reato di "non poteva non sapere", sarebbe un ulteriore insulto, anche alla Giustizia, quella Giusta, Nobile e Vera, massacrata e calpestata, ridotta a liquame dai porci.

francescoraffaele

Ven, 02/08/2013 - 22:54

Allora Berlusconi non poteva non sapere, Bersani invece non poteva sapere. La differenza di trattamento dei signori maggistrati sta in questa negazione in meno nei due pesi e due misure della maggistratura, sia quella ordinaria che quella di cassazione. Per quanto riguarda

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 02/08/2013 - 22:55

IERI NELL'ARTICOLO: Mediaset, monito di Napolitano: "L'Italia ha bisogno di coesione Ora auspico riforma giustizia" SCRISSI RIVOLGENDOMI AL SIG.PRESIDENTE NAPOLITANO IN MERITO AL SUO AUSPICIO SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, ED IO ANCHE IN MERITO ALLA INGIUSTA SENTENZA VERSO IL PRESIDENTE BERLUSCONI. EBBENE IN SINTESI SCRISSI: ORA CHE ABBIAMO ACCONTENTATO LE TOGHE ROSSE BISOGNA CORRERE AI RIPARI. MA LEI, SIGNOR PRESIDENTE NAPOLITANO, NON CREDE CHE QUESTA MALA GIUSTIZIA GIA' DA OLTRE TRENTA ANNI HA ROVINATO TANTE FAMIGLIE E PERSONE ? O FA FINTA DI NON SAPERE ! ANCHE LE MIE LAMENTELE A SUO TEMPO NON EBBERO NEMMENO SBOCCO DI SODDISFAZIONE PRESSO IL CSM. LA GIUSTIZIA ANDAVA RIFORMATA SUBITO NON DA OGGI MA DA QUANDO IL SUO STESSO PARTITO DI PRIMA SI OPPONEVA. OGGI E' VERAMENTE TROPPO TARDI. LA GIUSTIZIA SI DEVE PIEGARE ALLA VOLONTA' ED ALLE ISTITUZIONI DI UN POPOLO, E, NON SOTTOMETTERE UN POLOLO ALLE LORO DIRETTIVE IDEOLOGICHE E STRATIFICANTI. LA MAGISTRATURA VA TOTALMENTE CAMBIATA PER ESTIRPARE UN CANCRO VERAMENTE IN STATO PIU' CHE AVANZATO, OVE LE METASTASI HANNO COLPITO IL CERVELLO. DIVISIONE TOTALE DELLA CATEGORIA GIUDICANTE ED ACCUSATORIA PARI DIRITTO AGLI AVVOCATI DELLA DIFESA COME NELLE PROCEDURE INGLESI ED AMERICANE. ECC.ECC., ED INFINE SCRISSI: .... LEI SE VUOLE PUO' EMETTERE LA GRAZIA, ANCHE SE NON LA CHIEDE L'IMPUTATO. LA CHIEDO IO PER LUI COME PARTE OFFESA DI QUESTA "RISPETTABILE SENTENZA". F.TO Ignazio Picardi P.S.: i primi mesi del suo primo settennato gli ho scritto una lunga raccomandata, che Lei non ha mai risposto. Non è più importante che risponda. Però feci sapere, anche a Lei dopo averlo scritto a Scalfaro che: "portare davanti ad un Tribunale senza prove certe capi di partito o di movimenti politici ( a suo tempo scrissi per i nomi di Andreotti, D'Alema - Occhietto, Berlusconi) non era una buona idea (D'Alema-Occhietto uscirono di scena)rimase quel buon uomo di Andreotti che tutti volevano "morto in galera" ed in aggiunta l'odierno Berlusconi che doveva maturarsi per questa odierna sentenza. SI SIGNOR PRESIDENTE LA CHIAMI RISPETTABILE IO NON RIESCO A CAPIRE LA CONDANNA SU CHE PROVA E' CONSISTITA. Questa Italia non è la mia Italia e nemmeno quella per cui Mio Padre ha dato modo di esistere gli odierni soggetti viventi. Forse gli Italiani dovevano maturare ad essere schiavi degli Austriaci. IN CONCLUSIONE..... CARISSIMO SILVIO BERLUSCONI IO SONO D'ACCODO CHE SIA AVANZATA LA RICHIESTA DI GRAZIA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA COSI' NOI ITALIANI, MILITANTI NELLA DESTRA CATTOLICA E DIFENSORI DEI DIRITTI CIVILI E DELLA VITA, CHE ABBIAMO AVUTO RISPETTO E MAI OFFESSO LA PERSONA DEL PRESIDENTE (MENTRE NELL'ARIA POLITICA DI SINISTRA QUALCUNO A SBRAIDATO COME UN PAZZO) POTREMO VALUTARE NELLA REALTA' DEI FATTI L'AMOR PATRIO CHE IL PRESIDENTE NAPOLITANO POSSA DIMOSTRARE CON QUESTO GESTO LIBERO E SPONTANEO OVE LA MAGISTRATURA MAI POSSA INFIERIRE. SE COSI NON FOSSE, CIOE' GRAZIA NON CONCESSA, EBBENE NON PER RICATTO, DOBBIAMO ANDARE AL VOTO SUBITO ED IMMEDIATAMENTE. SE HANNO UN'ALTRA MAGGIORANZA GOVERNATIVA CI PROVINO PURE. NOI ABBIAMO DATO TUTTA LA NOSTRA DISPONIBILITA', LEALTA' E CORRETTEZZA SIA MORALE CHE CIVILE, PERCHE' SIAMO DI DESTRA. L'UOMO DI DESTRA NON ACCUSA MAI L'AVVERSARIO AI FINI ED INTERESSI PERSONALI SPECIALMENTE SE POLITICHE. NON HO ALTRE PAROLE, BISOGNA ANDARE AVANTI AD OGNI COSTO - COSTI QUEL CHE COSTI - ANCHE SE FOSSE LA NOSTRA VITA ! F.TO Ignazio Picardi

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 02/08/2013 - 23:09

Più che sul non poteva non sapere la sentenza si basa sul fatto che lui sia stato l'ideatore di un sistema per frodare il fisco

Ritratto di bruno100

bruno100

Ven, 02/08/2013 - 23:17

A Berlusca rinsanisci --NON TI FARE UMILIARE --non ti darano mai la grazia --auguri--

Requiem sharmutta

Ven, 02/08/2013 - 23:19

B non chiederà mai di essere giudicato dalla Corte di Giustizia Europea perché (se non lo sapete, ve lo spiego io) il titolo della causa legale sarebbe "Berlusconi Silvio versus the Republic of Italy", ossia "Berlusconi contro l'Italia", e questo sarebbe visibile in internet (come tutte le cause giudiziarie della EuropeanCourtofJustice. Capite che questo sputtanerebbe B in maniera internazionale ancor più di quanto già lo sia.

marchino.blu

Ven, 02/08/2013 - 23:20

@miarmill1860 Ma che ideali possono avere pd-pdl? Sei rimasto negli anni 70? Svegliati un po'...

Ritratto di giscoppi

giscoppi

Ven, 02/08/2013 - 23:23

perchè Napolitano dovrebbe concedere la grazia? E' anche vero che è un presidente che non brilla affatto di luce propria per le sue idee, ma raschieremmo davvero il fondo. Sarebbe invece il caso che una persona condannata, come è Berlusconi, si facesse da parte. Il paese non può essere ostaggio della sua prepotenza e delle sue idee come fino ad oggi, è ora di voltar pagina.

francescoraffaele

Ven, 02/08/2013 - 23:24

Dunque berlusconi non poteva non sapere, mentre Bersani con il caso Penati non poteva sapere. Quindi in questa negazione omessa o glissata nei confronti di Bersani o aggiunta per Berlusconi sta la differenza di trattamento dei due. Berlusconi viene condannato in primo,secondo e terzo grado per evasione fiscale di due milioni di € su una cifra di 534 mld.di€ Come se ad un comune contribuente con un imponibile di 5.000,00€ gli dessero la stessa pena per una evasione acclarata di 0,18€ perchè il rapporto di evasione in proporzione dell'imponibile è questo. Ad essere pignoli ed irrazionali gli si può dare una sanzione pecuniaria proporzionata all'imponibile evaso ma non trattare il contribuente come un delinquente dimenticando ch'è proprio il contribuente che con le sue tasse mantiene politici , maggistrati e burocrati al tenore di vita che tutti conosciamo.Quindi da questa sentenza se ne deduce che se Berlusconi poteva non sapere avrebbe dovuto dare il suo patrimonio in beneficenza in primis ai compagni del PD ed a qualche associazione vicino agli stessi. Evidentemente lo anno giudicato con il proprio metro ossia che loro trovandosi nelle condizioni di Berlusconi si sarebbero comportati esattamente come hanno voluto dipingere Berlusconi . COMPLIMENTI

Alessio2012

Ven, 02/08/2013 - 23:35

La grazia si da' ai colpevoli... !!!! Boh... roba da matti.

Danilo Pertosa

Ven, 02/08/2013 - 23:38

Mi tornano alla mente le parole dei soliti politici ipocriti: non bisogna confondere un fatto privato (il processo a Berlusconi) con la vita pubblica (il governo e il Parlamento) Infatti normalmente ai processi privati sono presenti tutte le televisioni del mondo, tutti i giornali dedicano pagine e pagine e sopratutto tutte le testate televisive fanno programmi e programmi. Poi ho apprezzato la sensibilità dei politici che al primo posto hanno espresso grande solidarietà a Berlusconi sul piano umano. L'oscar va a Epifani in quanto segretario del partito che siede a fianco del PDL al governo. Adesso sono convinto: non è una sentenza politica! Grande Silvio, mio Presidente, ce la devi fare anche questa volta, nella prova più difficile della Tua vita. Noi, sempre siamo e saremo con te.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 02/08/2013 - 23:39

"Se lo condanno ci dimetiamo tutti". E sono ancora li'. Ora "Se non gli danno la grazia..."... Quando penserete, grandi parassiti e mediocri quaquaraqua', a risolvere i problemi della gente che il Pregiudicato Berlusconi ha rovinato con vent'anni di paralisi politica?

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 02/08/2013 - 23:39

A questo punto gli altri 50 milioni di persone che non hanno votato Berlusconi (inclusi i non aventi diritto al voto), dovrebbero fare un colpo di Stato. Praticamente ci state dicendo che come ritorsione per la condanna di Silvio, il PDL è disposto a danneggiare l'Italia tutta facendo cadere il governo. Attenzione a non tirare troppo la corda che se dovesse succedere una cosa del genere la gente i forconi li prende davvero, siamo già raschiando il fondo da tempo

francescoraffaele

Ven, 02/08/2013 - 23:42

Ho dato una scorsa ai commenti e debbo constatare che sono usciti molti topi di fogna allo scoperto forse perchè la giustizia con le sue discutibili sentenze tende sempre di più ad assomigliare ad un Kazakistan qualsiasi. Se questa è la patria del diritto me ne voglio andare in un paese dove vi sia meno pomposità ed autoelogio e più rispetto per la dignità delle persone e più sostanza nelle cose che esaltazione dell' effimero.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 02/08/2013 - 23:47

Il PDL ha sbagliato a non rinnovare: anzichè favorire un ricambio generazionale si è preferito puntare tutto sul capo. Ed è proprio per questo che il PDL senza Berlusconi non ha una identità propria.

Dado2013

Ven, 02/08/2013 - 23:51

Perchè questi magistratinucoli del menga non fanno vedere di avere le palle e mettono in carcere 10 milioni di italiani che lo abbiamo votato? Siamo complici in fondo no?

aredo

Ven, 02/08/2013 - 23:55

Certo che in 20 anni Berlusconi ed il PDL, la gente di centro-destra, non ha proprio capito un cacchio della sinistra,eh? Ma dove pensando di vivere questi ancora? Nel paese dei balocchi? Aspettano che la sinistra gli tagli la testa e li impali in pubblica piazza per rendersi conto che la sinistra è la mafia e sono delle immonde carogne senza alcuna morale??

aredo

Ven, 02/08/2013 - 23:58

La sinistra le elezioni anticipate non le concederà mai .. o meglio non finchè ci sarà la possibilità che le perdano. La sinistra è mafia. Loro sono comunisti ignobili meschini criminali terroristi ladri assassini. Non hanno alcuna morale, non hanno alcun freno, nessuno scrupolo si fanno. Sono dei demoni pericolosi pazzi drogati fottuti sanguinari. Bisogna rendersi conto della feccia con cui si ha a che fare.

aredo

Sab, 03/08/2013 - 00:01

Oh, ma è mai possibile che Il Giornale sia infestato da commenti di sinistra peggio de L' Unità e Repubblica ?? Il 90% dei commenti che passano sono di gente di sinistra. E' assurdo! Chi non è di sinistra provi a scrivere sui siti di Corriere, Repubblica, L'Unità.. col cavolo che ti passano i messaggi!

Leo Vadala

Sab, 03/08/2013 - 00:02

Ammesso e - ma si', anche concesso - che ci sia stato un accanimento giudiziario contro S. B., ma vi e' mai passata per la testa l'idea che esiste una pur piccola possibilita' che S. B. sia in effetti colpevole? O davvero voi credete che sia assolutamente impossibile che S. B. sia colpevole? E se davvero fosse colpevole, vorrei sapere esattamente quale sarebbe la vostra reazione, il vostro comportamente nei riguardi del vostro idolo. Gradirei una risposta dai varii Mortimermouse, Benny.Mannocchia, etc.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 03/08/2013 - 00:02

Beh chiedere non costa nulla. Ma ricevere anche poi è tutta un'altra (e irrealizzabile) cosa!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 03/08/2013 - 00:04

Anche dopo il terribile colpo della condanna Berlusconi dimostra di avere il carattere e la forza che mancano invece ai suoi detrattori. CREDEVATE DI ABBATTERLO? BERLUSCONI VI SOTTERRERA'. A voi che da queste pagine non sapete più cosa inventare per denigrarlo dico: SIETE DEI PICCOLI E MISERI NANETTI INVIDIOSI.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 03/08/2013 - 00:11

Beh la prossima volta il voto a berlusconi non potrai darlo. In Italia non si può votare per i delinquenti dichiarati tali da una sentenza definitiva della Magistratura. Fattene una ragione!

Luigi Farinelli

Sab, 03/08/2013 - 00:31

Richiedere la grazia? Come dire, sono colpevole, mi appello alla vostra clemenza? Alla clemenza di chi? Dei galoppini (la magistratura sinistroide massonica italiana) delle lobbies europee che stanno abbattendo gli Stati nazionali per globalizzarli in una entità sovranazionale a guida massonico-sionista? "Meglio morire in piedi che vivere strisciando" recita il motto dei "Veilleurs debut" (mai citati dai media, nonostante stiano per attecchire pure in Italia: e siano i benvenuti). Si battono, rimanendo in piedi, immobili e in silenzio, contro la destabilizzazione sociale operata a tutti livelli dalle lobbies europee che si sono proclamate guida "illuminata" senza chiedere il permesso ai cittadini (inclusi nella categoria "popolo bue", ovverosia "schiavi non illuminati che possono solo ubbidire al potere autoelettosi GUIDA"). Chi non la pensa così è attaccato dalla magistratura, dai politici e dai media omologati tipo Repubblica": il più osceno esempio di congrega di scribacchini prostituitisi al politicamente corretto, scagnozzi prezzolati delle lobbies massoniche che govarnano il Paese dopo avere di fatto abbattuto le regole democratiche.

Ritratto di komkill

komkill

Sab, 03/08/2013 - 00:46

E' un errore chiedere la grazia, soprattutto chiederla a Napolitano che (vedi vicenda intercettazioni Mancino su rapporti stato-mafia) è il vero burattinaio di questa sinistra magistratura. Meglio sarebbe se Berlusconi scontasse stoicamente questa pena, seppur ingiusta, e tutte le altre invenzioni che gli pioveranno addosso. Komunisti, potete distruggere un uomo ma non le sue idee, rassegnatevi a tornare nelle vostre fogne...

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 03/08/2013 - 00:52

LA GRAZIA SI DA AI COLPEVOLI,è una ammissione di colpa? Se lo è,che fiducia posso avere in lui come politico?

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Sab, 03/08/2013 - 01:13

La grazie concessa dal presidente della repubblica stà fortunatamente assumendo una valenza che costituzionalmente non le dovrebbe appartenere. La grazie infatti, secondo le intenzioni originarie, non sarebbe dovuta essere un quarto grado di giudizio (capace addirittura di ribaltare le decisioni della corte di cassazione). E' col caso Sallusti che l'istituto della grazia è stato esteso per la prima volta creando un precedente "improprio". Se ne deduce che le disavventure del direttore non sono state del tutto vane!

tormalinaner

Sab, 03/08/2013 - 01:38

E' una sentenza politica quindi io e la mia famiglia non la rispettiamo, Berlusconi è innocente. Ci stringiamo tutti con lui, forza RESISTI,

lamiaterra

Sab, 03/08/2013 - 01:47

RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE!!! E COSI’ ALLA FINE BERLUSCONI SILVIO LO HANNO CODANNATO. ------ CRAXI LO AVEVA CAPITO SUBITO, PER QUESTO E’ MORTO E’ SEPPELLITO IN TERRA STRANIERA ----- “Le Toghe Rosse sono il Cancro dell’Italia e questo cancro, per il bene dell’Italia, al più presto va estirpato”.

gianni59

Sab, 03/08/2013 - 01:55

Alfano: "Pronti a dimetterci dal governo"....come al solito il PDL racconta balle...prima "continuerà l'appoggio al governo qualsiasi sia il verdetto" e ora ...

Ritratto di garipoli

garipoli

Sab, 03/08/2013 - 01:57

di solito la richiesta di grazia è sintonica con un atteggiamento di contrizione e pentimento sincero. Non c'è spazio, quando si chiede la grazia, per comportamenti ricattatorii o muscolari,come quello di far cadere un governo. La solita strategia pidiellina con la quale si accusa l'avversario di aver messo i coglioni sulla traiettoria del nostro calcio o di aver inopportunamente posizionato l'occhio sulla traiettoria del nostro pugno. Provate a riflettere sul fatto che Mr Frank Agrama,prestanome di una società di comodo creata da Berlusconi e a lui riconducibile, come provato dagli atti giudiziari a cagione della condanna, comprava diritti televisivi negli USA per poi rivenderli a prezzo maggiorato in maniera fittizia a Berlusconi medesimo (alle società mediaset) per dover pagare così meno tasse adducendo il ridotto guadagno. Emolumenti che abbiamo dovuto rimpinguare noialtri poveracci mentre il Cavaliere si arricchiva. Ma non bastando, i mancati introiti del fisco hanno significato meno welfare, meno scuole,meno ospedali, meno lavoro, meno assistenza ai cittadini. E' questo in sintesi il danno causato da Berlusconi.

gianni59

Sab, 03/08/2013 - 01:57

Alfano: "Pronti a dimetterci dal governo"...come al solito il PDL racconta balle...prima "qualsiasi sarà il verdetto continuerà l'appoggio al governo..." e ora....

Prameri

Sab, 03/08/2013 - 02:22

Mi sembra che chiedere la grazia sia chiedere in modo straordinario un atto a un Presidente straordinario che nulla ha fatto prima e che deve agire ora in modo straordinario se vuole salvare il governo da lui programmato. Solo chi ha paura di essere escluso come Casini e pochi altri non vuole le elezioni. Tutto il resto del paese sembra chiedere il voto subito. Napolitano non lo vuole perché pensa sia un enorme spreco di tempo, di denaro, di risorse assolutamente inutile tanto gli italiani non vanno a votare e sono divisi e in odio fra loro più che mai. Ma non c'è nulla da fare. I primi italiani a fottersene del Presidente Napolitano sono proprio i suoi cari e rispettati politici giudiziari cosidetti giudici con l'ermellino. Napolitano sa benissimo che può fare quello che vuole e che nessuno riuscirebbe a impedirglielo. Verrebbe criticato pesantemente da sinistra se aiutasse Berlusconi. Ma se non aiuta Berlusconi il suo governo Letta diventerà una barzelletta ogni giorno di più. Il centro destra non stacca gli stacca la spina ma lo rende inconcludente e nervoso. Vota con l'opposizione, ma mantiene la fiducia. Se dovesse arrivare un altro incaricato a un nuovo governo dopo Letta, il PdL accetterebbe di prendervi parte subito per collaborare e dopo per boicottarlo. Come Mai Berlusconi non pensa prima ai problemi degli italiani? Perché questa e non il pane è la priorità degli italiani! Come mai i politici giudiziari non si preoccupano degli italiani che lavorano a Taranto, nella Fiat, degli italiani guidati da Berlusconi? Risposta semplice: quelli per loro non esistono. Come disse un grande comunista P.I.: 'i soli italiani degni di esistere, cioè i comunisti...'... Come mai gli 'alleati' di governo dichiarano di voler continuare a governare abbattendo Berlusconi, il leader dei loro 'colleghi' ministri. Come mai tutta la sinistra persiste a voler scegliere lei il leader al partito avversario, dato che hanno generato tre presidenti della repubblica, un mucchio di politici giudiziari ma mai più un capo all'altezza di Berlinguer? Come mai Napolitano non è riuscito a pacificare gli italiani? Non si dà da fare realmente perché governare gli italiani è inutile?

Ritratto di joe pizza

joe pizza

Sab, 03/08/2013 - 02:33

Appogio in toto il commento di CADAQUES !!!!

Ritratto di spectrum

spectrum

Sab, 03/08/2013 - 02:39

Bene cosi, __devono__ (imperativo che piace alla boldrini) andare tutti a casa quei buffoni, che nessuno morira di fame per colpa di una crisi se ci mancheranno decreti della miseria. Iniziano le conseguenze di una folle condanna eseguita in modi/termini/tempi che in italia non si sono mai visti. Non si sarebbe proceduto cosi per nessun criminale, lo sappiamo tutti. Nei miei 42 anni ho visto anche questa, quando condannarono craxi ero tropo piccolo per capirne i motivi.

pansave

Sab, 03/08/2013 - 04:50

La grazia? e a che serve? poi arrivano le altre sentenze già scritte! AL VOTO SUBITO!!!

Nebbiafitta

Sab, 03/08/2013 - 06:42

Il provvedimento di grazia è prematuro, tenuto presente l'elevato numero di procedimenti penali pendenti ancora in corso. Meglio una adeguata e sollecita riforma della giuistizia, che sarebbe già dovuta essere operativa da tempo. Dall'aria che tira a sinistra, penso che sarà molto, ma molto difficile riformare qualcosa. Come sempre meglio il nulla e parlare a vanvera alla faccia degli italiani.

m.nanni

Sab, 03/08/2013 - 06:50

Mica tenero Epifani: «Il Senato deve cacciare Silvio». Cacciare! Alla faccia! Credo stia irresponsabilmente provocando Berlusconi che sia lui a staccare la spina a Letta e nel contempo accattivarsi gli elettori passati al giustizialismo grillino. Il Pd vuole giocare sporco e pescare nel torbido. La grandezza di Berlusconi sta proprio qui; che a dispetto anche di moltissimi suoi elettori che vorrebbero andare al voto subito e mandare al diavolo le Larghe Intese, lui continua a spendersi perchè l'Italia non venga privata del suo governo. Lui, a differenza di Epifani, non vuole il caos. E pensando che in effetti andare al voto prima di fare le dovute riforme(giustizia, lavoro, fisco e legge elettorale) sia da irresponsabili. Ecco perchè il Pdl deve fare ingoiare a Epifani questa sua irresponsabile provocazione. Anche usando parole pesanti. mn

Duka

Sab, 03/08/2013 - 07:29

Secondo me è MOLTO sbagliato chiedere la grazia. Se le cose stanno come dicono i legali di Berlusconi, ovvero che il fatto non sussiste, è MEGLIO tenersi una condanna ingiusta e che TUTTI sappiano come funziona la giustizia in questo paese.

Ritratto di Baliano

Baliano

Sab, 03/08/2013 - 07:31

No, assolutamente NO! Sarebbe un errore clamoroso, epocale, chiedere la "Grazia" a un Komunista mai pentito. Sarebbe abdicare alla loro oggettiva ipocrisia e alla loro gigantesca protervia. Mai, la "Grazia". Sono loro che devono chiedere la "misericordia" per i loro misfatti. ---

Ritratto di CiccioCha

CiccioCha

Sab, 03/08/2013 - 07:54

La grazia ti darà la libertà. ma si abbasserà la dignità.

Massimo

Sab, 03/08/2013 - 07:57

Va bene la grazia. Benissimo la riforma della giustizia che dovrebbe però essere una rivoluzione dell'ordine giudiziario con il pensionamento immediato di tutti i magistrati. Ma continuare a governare con i comunisti, no (meglio essere guidati da un evasore che da un comunista, signor Bersani!).Dare l'ultimatum: entro il 31 agosto abolizione definitiva dell'imu sulla prima casa o si esce dal governo e si fa ostruzionismo modello Grillo su qualsiasi provvedimento.

antoniociotto

Sab, 03/08/2013 - 07:58

Est.mo presidente mi permetta di darle un consiglio, stacchi la spina ritirando tutti i parlamentari PDL. Sicuramente re giorgio non scioglierà le Camere subito ma cercherà altre strade dimostrando in modo palese a tutti la sua già nota faziosità dimostrando che il popolo per lui non conta niente e che non è mai stato sovrano. Qualora rinsavisca e dia il via a nuove elezioni vedremo quanti elettori staranno dalla parte Sua o con la magistratura. Così potremo capire quanti italiani accettano l'operato dei magistrati svolto negli ultimi decenni.

Melozzo

Sab, 03/08/2013 - 08:02

Di nuovo al voto? non possiamo permettercelo! Che cosa cambierebbe a distanza di pochi mesi?Continuiamo a fare e disfare inutili governi tutti incapaci di fare la benchè minima riforma utile a far ripartire l'italia. Abbiamo bisogno di creare al più presto SVILUPPO e LAVORO e VOGLIAMO una nuova legge elettorale. E cosa significano le dimissioni di parlamentari e ministri? L'ennesima mancanza di rispetto per tutti gli italiani che li hanno appena votati per fare qualcosa di buono, ma che fino ad oggi non hanno visto assolutamente NULLA. E attenzione perchè questa volta i cittadini non si limiteranno all'astensione, il rischio che salgano sulle barricate è veramente grosso!

elrobertingoplusbest

Sab, 03/08/2013 - 08:11

Berlusconi siamo tutti con te!

Bartleby

Sab, 03/08/2013 - 08:17

Solo in questo paese, ridotto in pezzi da Berlusconi e dai suoi complici anche dentro il PD, si può arrivare a ricattare il presidente della repubblica e le istituzioni per l'interesse di un pregiudicato, accertato evasore fiscale e probabile corruttore di minorenni. Credo che sarà molto difficile uscire da questo baratro, almeno finché Berlusconi non sarà messo in condizioni di non nuocere.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 03/08/2013 - 08:28

Ma come si fa a chiedere la grazia al proprio carnefice. Roba da matti! Si faccia saltare il governo piuttosto e si vada al voto.

Ritratto di garipoli

garipoli

Sab, 03/08/2013 - 08:45

di solito la richiesta di grazia deve essere presentata accompagnandola ad atteggiamento umile, comportamento contrito e segni evidenti di pentimento. Tutti elementi che in questa occasione mancano.

janry 45

Sab, 03/08/2013 - 08:52

pagina infestata da zecche si prega una disinfestazione

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Sab, 03/08/2013 - 09:04

NO!... NON CHIEDA LA GRAZIA! Implicitamente significherebbe ammettere la colpa, contestualmente dando ragione a questi sfacciati sinistri che, comunque, sono determinati a votare a favore delle decadenza di Berlusconi da senatore, contestualmente inchinandosi a questi ceffi che nulla meritano! Berlusconi non doveva appoggiare né Monti né questi coglioni! Non vogliono "pregiudicati" (dopo averli perseguitati!) ed "impresentabili"? BENE! E' NECESSARIO STACCARE IMMEDIATAMENTE LA SPINA E LASCIARE CHE QUESTI SINISTRI GOVERNINO con i cannati M5S (se riescono, senza numeri!)... VA TUTTO A SCHIFIO? Ci andrà egualmente poiché, il governo SLITTA, NON HA COMBINATO IN FICO SECCO NE' COMBINERA' ALCUNCHE' NELLA SELVA DEI RINVII ATTUATI! MUOIA SANSONE E TUTTI I "COMUFILISTEI"! X AH1A ...Si dice "riscuoti" non "risQuoti", erudito populista!... Intanto le pensioni vengono riscosse dai pensionati, non da altri... E' l'INPS, semmai, che le paga, quantunque dissanguata dai mille rivoli dei sussidi voluti dalle sinistre, anche per chi è giunto sui barconi, clandestinamente, come qualche attuale italico "ministro"!... In Italia c'è evasione fiscale? Certo! Ripaga una mafia istituzionale sperperatrice ed improduttiva! ....Ulteriore ragione per dare un calcio nel sedere a questa accozzaglia governativa di pseudo-maggioranza!...

steffff

Sab, 03/08/2013 - 09:24

Il PDL non puo' far cadere il governo per senso di responsabilita' nei confronti degli italiani, come ha piu' volte ribadito lo stesso Berlusconi prima della sentenza. Ci pensera' il PD a farlo cadere. Loro se ne fregano degli italiani ma vogliono solo annullare Berlusconi e il PDL. Non dimentichiamo che i regimi in cui gli avversari politici vengono incarcerati si chiamano DITTATURE. L'Italia gia' oggi e' una dittatura.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Sab, 03/08/2013 - 09:26

richiesta di grazia = ammettere la colpa

lamwolf

Sab, 03/08/2013 - 09:29

Dimissioni, Italia senza Parlamento e Governo e così si va a panza all'aria e sarebbe meglio per tutti così si riforma radicalmente l'Italia fallita.

franco@Trier -DE

Sab, 03/08/2013 - 09:30

per me bisognerebbe in Italia togliere la arroganza del PDL ed mettere fuori legge i comunisti altrimenti sarà sempre così.Se si aNDASSE ALLE ELEZIONI IL pdl PERDEREBBE MOLTI VOLTI , IL POPOLO ITALIANO è DELUSO DELLA GIUSTIZIA NEL VEDERE CHE EVASORI FISCALI E DELINQUENTI NON VANNO IN GALERA MENTRE CHI RUBA UNA MELA CI VA.BASTA VEDERE LA EUROPA E IL MONDO INTERO COSA NE PENSA DELLA ITALIA E DI BERLUSCONI.

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 03/08/2013 - 09:35

Giusto, dimissioni subito e tutti a casa

fabio tincati

Sab, 03/08/2013 - 09:40

vigliacchi!Siete solo dei vigliacchi,uguali a quelli che assassinarono la Petacci che assassinarono Mussolini!Vigliacchi !Come quelli che cercavano un padrone in stalin,vigliacchi come quelli che assassinaro Annarumma,Moro,Tortora e tanti altri.Vigliacchi,ora che il leone è morto gli sputate sopra,vigliacchi sotto falso nome,vigliacchi che in parlamento vi fate chiamare onorevoli e rubate con gli appalti,le banche ,le pensioni..vigliacchi poveri piccoli vigliacchi!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Sab, 03/08/2013 - 09:47

francescoraffaele...... per il fatto che tu voglia lasciare l'Italia io non ci dormo di notte.

moichiodi

Sab, 03/08/2013 - 09:53

il pdl chiede la grazia: DELIRIO CONSAPEVOLE? ma alfano e schifani (grandi lodisti) non sanno che un partito non può chiede la grazia?

moichiodi

Sab, 03/08/2013 - 09:59

a questo punto meglio andare al voto: gli zombi che esistono solo perchè esiste berlusconi, saranno spazzati dai 5 stelle. ci sarà una gran confusione, ma l'italia sarà bonificata dalla gran parte dei pseudo rappresentanti del popolo del pdl e di una discreta quota del pd. (es. i 101 non votanti prodi)

LorenzoFiore1979

Sab, 03/08/2013 - 09:59

B è un grande uomo, ma spericolato che si è circondato di una corte servile ed opportunista - media compresi -approffittatori ed avvoltoi. Ormai il partito ha perso il buonsenso e spara stupidaggini a ripetizione (Santanchè docet). Ritengo una vergogna che tutto il PDL si sia riunito per tributare una standing ovation ad un capo partito condannato per frode fiscale. Vi rendete conto che questo partito si sta comportando come un clan extra legem che si fa le regole da sè pro domo sua e pretende di stabilire chi è colpevole e chi è innocente, assolvendo il proprio capo e padrone.

Requiem sharmutta

Sab, 03/08/2013 - 10:10

Una domandina semplice semplice: ma la Repubblica Italiana ha un Ministro degli Interni? Alfano quanche volta va al Viminale?? O siamo una Repubblica sguarnita di Ministro Interni??

James Cook

Sab, 03/08/2013 - 10:25

Consiglio vivamente al Presidente Napolitano acquistare un paio di stivali quando riceverà il Berusconi in lacrime...... altrimenti con le scarpe normali rischia di bagnarsi i piedi..... certo che inginocchiarsi davanti ad un Comunista è impagabile per il resto c'è la carta di credito!

Ritratto di benita

benita

Sab, 03/08/2013 - 10:26

grazia subito con tanto di scuse per silvio.

friro

Sab, 03/08/2013 - 10:40

per gli Italiani parte il redditometro; per Berlusconi evasore condannato la Grazia? Ma per favore!!!

beep

Sab, 03/08/2013 - 10:42

Ma cosa siete scemi, ma quale grazia, sarebbe la fine politica di Berlusconi. Tirate fuori le palle se le avete.

friro

Sab, 03/08/2013 - 10:46

Se ad essere condannato per lo stesso tipo di reato e per gli stessi importi fosse stato un cittadino qualunque tutti i giornali (Giornale compreso)l'avrebbero subito stigmatizzato come furbetto o cose simili. Ma si tratta del grande capo che foraggia (lautamente) una pletora di sudditi e allora....

James Cook

Sab, 03/08/2013 - 10:47

xCADAQUES la faccia meno lunga.Berlusconi è stato condannato per un reato fiscale, come ogni cittadino di questo paese...... chi opera in certi paradisi fiscali prima o poi qualche cosa combina.....Che cosa centra l'iquisizione Craxi,nani, ballerine,e compagnia cantante..... chi le scrive è stato un socialista militante per 30 anni! Si! i nostri Compagni erano Ladri! poco importa se rubavano anche gli altri!

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Sab, 03/08/2013 - 10:53

A parte che l'ex presidente del senato e un ex ministro che non sanno che la grazia non la possono cheidere loro e non puo' essere concessa a chi ha processi in corso... Non e;' che la crisi e i problemi degli italiani siano cambiati ieri perche' il signore si e' preso uina condanna che tutti si aspettavano, la smettano di fare i bambini capricciosi.

carygrant

Sab, 03/08/2013 - 10:57

rispettare non significa condividere e vorrei vedere se Epifani direbbe la stessa cosa se avessero dato a lui o a qualcuno a lui vicino dell'evasore fiscale immeritatamente. NOn credo sarebbe stato molto contento...o no? Quanto agli insulti al ministro Kyenge: basta doppiopesismi la sinistra anzi le sinistre continuano a chiedere le scuse di Calderoli ma quando sono loro ad insultare l'insulto non è più insulto e manco chiedono scusa. COSì NON VA!!!

Atlantico

Sab, 03/08/2013 - 11:18

La grazia per Silvio Berlusconi ? Ahahahahahahah

gibuizza

Sab, 03/08/2013 - 11:22

"Il Colle conceda la grazia"? Ma avete le palle o no? I casi sono due: o B. è colpevole e allora tutti zitti e al lavoro oppure è innocente e allora guerra su tutti i fronti. Non ci possono essere mezze misure! Alle urene subito e, se non esce un governo, ancora votazioni fino alla riuscita. In Belgio sono rimasti 540 giorni senza governo e non è morto nessuno.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 03/08/2013 - 12:14

Caro Marco 1977, se si andrà al voto e il PDL vincerà l'Italia in poco tempo si metterà a posto. Segui gli andamenti: Gli industriali Italiani vanno all'Estro con le loro industrie, i Francesi, Depardie e andato in Russia, Trozkan, ha investito in Russia, Gli Arabi investono in Russia, in Italia non viene più nessuno perchè ?. Perchè quando un paese è governato dai Sindacati e dalla Magistratura tutti gli Industriali si TENGONO alla LARGA. Vedi la TYSSEN, Colpevole, di che cosa, chi è pagato dai LAVORATORI per salvaguardare la loro incolumità,I SINDACATI, ma é la TYSSEN che è stata condannata. A TARANTO chi sono i colpevoli, per i BECERI MAGISTRATI e l'ILVA, Non i Sindacati e chi da TRENT'ANNI pagava ASICURAZIONI a DACEDUTI sempre per lo stesso motivo, senza fare una varifica della MOTIVAZIONE. Nel nostro paese nessuno verrà ad investire, c'è la dobbiamo fare da soli ma con i comunisti al potere accadrà come in Russia quando Stalin è andato al potere, hanno spogliato tutto quello che potevano a quelli che con fatica e lavoro avevano qualc'osa. Mia moglie Russa dice : Hai TRE MUCCHE, tene basta una, Hai DUE CAVALLI a cosa ti servono, è sufficiente una mucca. E questi signori in poco tempo sono diventati ricchi e sono quelli che oggi vengono a COMPRARSI l'ITALIA. Questi sono i KOMUNISTI.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 03/08/2013 - 12:31

Le sentenze eversive che minano i sacri principi della Libertà e della Democrazia non vanno rispettate affatto, ma respinte. La Libertà e la Democrazia vanno difese a tutti i costi anche a costo di scatenare una guerra civile.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 03/08/2013 - 12:34

Chiedere la grazia al nemico è da idioti. La sentenza emessa dal plotone di esecuzione sinistro (Corte di Cassazione) non va rispettata ma deve essere motivo di rivolta. A questo punto va scatenata la Guerra civile su tutti i fronti.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 03/08/2013 - 12:34

Chiedere la grazia al nemico è da idioti. La sentenza emessa dal plotone di esecuzione sinistro (Corte di Cassazione) non va rispettata ma deve essere motivo di rivolta. A questo punto va scatenata la Guerra civile su tutti i fronti.