Equitalia è sotto attacco:aggressioni e pacchi bomba

<p>Due bottiglie molotov a Livorno. Ieri assalto alla sede di Napoli, due ispettori aggrediti e un pacco bomba a Roma. Severino: "Chi colpisce Equitalia, colpisce lo Stato"</p>
<p> </p>

La tensione sociale è alle stelle. E la rivolta contro il Fisco si fa sempre più vigorosa. Equitalia finisce ancora una volta sotto attacco. Due bottiglie molotov sono state scagliate contro l’ingresso della sede livornese della società di riscossione. Le fiamme hanno danneggiato l’esterno della sede che si trova al piano terra di un edificio in via Indipendenza, in pieno centro.

L'episodio è accaduto attono alle 4.30 di mattina. Sul posto, dove sono arrivati i vigili del fuoco, la polizia scientifica e gli artificieri, sono stati rinvenuti anche due ordigni inesplosi. "Si tratta di un atto intimidatorio", ha spiegato la Questura di Livorno

Nel giro di nemmeno 48 ore, i disordini e gli attacchi contro Equitalia sono aumentati vertiginosamente. Aggressioni, assalti e intimidazioni sono, ormai, all'ordine del giorno. Da Milano a Roma si moltiplicano i blitz contro il Fisco.

Ieri a Napoli decine di persone hanno attaccato la sede di corso Meridionale innescando violenti scontri con la polizia (guarda la gallery). I manifestanti hanno preso d'assalto la sede Equitalia incendiando numerosi cassonetti che erano stati utilizzati per sbarrare la strada. Contro gli uffici di Equitalia sono stati lanciati secchi di vernice rossa e si sono sentite due esplosioni, forse petardi o bombe carta. Mentre le forze dell’ordine cercavano di aprire un varco al traffico veicolare formando un cordone a circa 50 metri dall’ingresso, è iniziato un lancio di pietre contro di loro e un nuovo tentativo di incursione negli uffici. Alla fine il bilancio è stato di circa una dozzina di feriti tra poliziotti e manifestanti.

A Melegnano, nella provincia di Milano, due ispettori di Equitalia sono stati aggrediti da Giuseppe Neletti, 50enne nato a Gela e titolare di una impresa. I due funzionari sono stati presi a calci e pugni nella sede legale di un’impresa edile in via Turati 5. 

A Roma ieri è stata spedita un busta contenente polvere pirica nella sede di via Grezar. Insomma, la situazione è più infuocata che mai. Giovedì prossimo il presidente del Consiglio Mario Monti incontrerà i vertici di Agenzia delle Entrate e di Equitalia per cercare di trovare qualche soluzione per placare la violenza e gli attacchi.

Intanto i vertici di Equitalia non ci stanno e ieri hanno diramato un comunicato in cui hanno invitato a moderare il sensazionalismo perché alimenta la violenza. Equitalia se l'è presa con la "superficialità" con la quale viene associata "al termine suicidio": "È inaccettabile continuare a scaricare irresponsabilmente su Equitalia la colpa di gesti estremi e situazioni drammatiche, che hanno invece origini diverse e lontane e che stanno esplodendo solo oggi a causa della crisi economica".

Della stessa idea il viceministro dell'Economia, Vittorio Grilli, secondo il quale "è sbagliatissimo prendersela con Equitalia che non è il nemico ma è lo Stato". Poi Grilli ha aggiunto: "Io mi scuso in anticipo se alcuni cittadini, come può accadere e non dovrebbe accadere, essendo perfettamente in linea con i propri doveri di cittadini e di contribuenti, sono stati disturbati nella loro attività. Però il processo di lotta all’evasione è una questione di doveri verso lo Stato e verso i propri concittadini. Equitalia non è un antagonista, Equitalia è lo Stato che cerca di tutelare tutti i cittadini. Che tutti paghino ciò che è dovuto. Errori possono capitare e ci scusiamo, però non è possibile pensare che se lo Stato chiede ai cittadini di pagare ciò che devono pagare, venga accusato come un nemico".

Anche il ministro della Giustizia, Paola Severino ha commentato gli ultimi episodi di violenza ai danni del Fisco: "Equitalia ha il dovere di svolgere il proprio compito. E i cittadini hanno il dovere di pagare le tasse".

Commenti

MMARTILA

Sab, 12/05/2012 - 08:59

Attacco a Livorno? Ho letto bene? Caspiterina non sono stati certo i fascistoni...in quella città non trovi uno di destra nemmeno se metti un annuncio sul giornale.

erasmodarotterdam

Sab, 12/05/2012 - 09:06

Non è una protesta contro il fisco ma contro l'usura, anche se legalizzata. Non cercate di confodere le acque come al solito.

gian carlo galli

Sab, 12/05/2012 - 09:11

la gente che lavora in proprio associa Equitalia alle piazzate del fisco contro l'evasione fiscale. la stretta economica che pesa sulle aziende, la pressione inquisitoria del fisco anche su aziende sane (di tutte le erbe un fascio) sta montando la psicosi fiscale. per di piu' una politica inadeguata a risolvere i problemi del paese che tra la loro mancanza di scelte e lo spostare il baricentro della loro crisi verso una pressione fiscale esagerata (tanto per confondere le acque) hanno di fatto creato i presupposti per una rivolta fiscale. di cosa ci stiamo lamentando, prima il coccodrillo (fisco) azzanna e poi piange ....... ??

luciano52

Sab, 12/05/2012 - 09:12

Questo è il rischio di chi si sente al sicuro in quel posto di lavoro!!! Può sembrare banale,ma il primo a pagare le conseguenze del malessere è proprio colui che lavora per il "sistema"!!! Date le dimissioni!!!!non vi chiudete a riccio....le prossime manifestazioni potrebbero portare ancora peggiori conseguenze!!!!In tutte le rivoluzioni...questo succede..!!!! Banale domandarsi come mai!!!!Accade e basta..e sarà sempre di più .... Forse qualche "benpensante"vorrà protestare accusandomi di non essere Democratico!!!!faccia pure...io dico quello che penso ..anche questa è democrazia !!!O NO?

IL GLADIATORE

Sab, 12/05/2012 - 09:21

o la chiudete o tra poco i dipendenti di equitalia andranno a lavorare con la scorta militare.. ma non potranno poi difendersi al supermercato o quando andranno a prendere i loro figli a scuola , la gente li prendera per i capelli , verranno picchiati selvaggiamente e sputati in faccia , sappiamo chi sono li riconosciamo , vivono nelle nostre citta abitano i nostri condomini , sembrano come noi invece sono degli aguzzini braccio armato terrorista dello Strato di queste schif..istituzioni de mmer..

dxdeluso

Sab, 12/05/2012 - 09:26

Purtroppo questo governo, sordo e cieco, con un parlamento allo sbando, non ha ancora capito che l'atteggiamento del "popolo", trattato come uno straccio e "alla fame", inevitabilmente diventa violento!!! Purtroppo sono le leggi " sbagliate" e per evitare che la cattiveria della gente si trasformi in violenza, DEVONO MODIFICARE LA LEGGE che non faccia dell' EQUITALIA una sorta di STROZZINI AUTORIZZATI! come in effetti sono al momento!

Perrucci Antonio

Sab, 12/05/2012 - 09:38

Equitalia è un falso obiettivo. Applicano la legge e il relativo regolamento, sarebbe invece compito del Parlamento produrre una legge di modifica che renda l'operato di Equitalia più umano e attento alle tantissime situazioni che investono i contribuenti. La colpa di tanta rabbia è di questi inutili parlamentari.

voce.nel.deserto

Sab, 12/05/2012 - 09:36

Il servizio di riscossione va tolto ai privati che tendono a speculare e restituito al fisco cioè allo stato.Il privato in certe funzioni è assai peggio del pubblico. Il fatto che la società privata equitalia sia partecipata da enti pubblici non le conferisce natura pubblicistica.Non è neppure un caso in cui la Pubblica Amministrazione,iure privatorum utitur.Equitalia è proprio un soggetto di diritto privato sebbene partecipato da INPS ed Agenzia delle entrate. Tale struttura privata va smantellata e sostiuita da una struttura pubblica sia a lvello centrale che periferico (comuni).La giustizia tributaria non va mai disgiunta dall'equità. Le due sentenze del giudice napoletano faranno scuola.

nonmi2011

Sab, 12/05/2012 - 09:45

Mi permetto di consigliare, sommessamente, a qualche imbecille che minaccia pubblici funzionari o incaricati di pubblico servizio, di prestare un minimo di attenzione a quello che scrive. Potrebbe incontrare sulla sua strada un pubblico ufficiale che prima gli da 4 calci ben assestati nel sedere e solo dopo si qualifica. E quando dico 4 calci nel sedere uso evidentemente un eufemismo anche perchè, almeno per ora, sono ancora incensurato. Fermo restando che, dovendo proprio scegliere, sono certo che preferirei un brutto processo ad un bel funerale. A cominciare da quello ipotetico che avrebbe come parte lesa uno dei tanti bananas che si diverte a fomentare odio e violenza ben nascosto dietro l'anonimato. Poco ma sicuro.

bellatrix

Sab, 12/05/2012 - 09:48

Equitalia deve chiudere e deve essere possibile pagare tasse a piccole rate..senza mora e soprattutto senza interessi considerando che quando il governo ladro-stato deve restituire a noi non son previsti nè interessi o multe x loro. Sono strozzini legalizzati come le banche..cittadini imparate a fare tutto on line e ad abbattere i costi dei c/c.

amedori

Sab, 12/05/2012 - 09:52

LA giustificazione data da equitalia per le grassazioni e vessazioni è di una cialtroneria inaudita: lor signori dicono che agiscono in virtù di una legge, vi ricordo che anche chi metteva gli ebrei e non solo in campi di concentramento agiva in virtù di una legge.

gangster

Sab, 12/05/2012 - 09:54

questo e' solo l'anteprima. quando in giugno gli Italiani dovranno pagare l'IMU e se poi chi non paghera' ( come me che ho il lavoro a zero e non posso nemmeno andare in pizzeria al sabato sera) riceverà ingiunzioni, sanzioni, con percentuali da usura...ne vedremo di tutti i colori. Cominciate a tremare ...o espatriate

blackbird

Sab, 12/05/2012 - 10:00

Equitalia è solo il primo obiettivo, la rivolta sta innescandosi e sarà duro fermarla. Equitalia è un giusto obiettivo, perché si comporta in modo arrogante e prepotente, anche quando ha torto e potrebbe essere più cauta nell'agire. Gli errori di Equitalia li paga il cittadino, e poi ti dicono: "lei ha ragione, ma che, vuol far causa per pochi euro?". E poi hanno il coraggio di lamentarsi!

AnnoUno

Sab, 12/05/2012 - 09:58

Perchè prendersela con Equitalia? In fondo applica un modesto aggio del solo 9%.. E le banche? Anche loro, poverine, cosa chiedono? Un misero 15%.. Ma lo sapete quanto bisogna mettere da parte per pagare stipendi da 600mila euro? E su! Non bastano mica le leggine salva-amici di spocchiosetto. E vuoi mettere quei poveri funzionari che con grande imbarazzo devono mostrarti un pizzino su cui è tracciata la proposta ricattatoria? Vi rendete conto delle emicranie e cause di lavoro che seguirebbero se dovessero valutare veramente le controdeduzioni dei cittadini-schiavi? Su, un po' di umanità....

maxmello

Sab, 12/05/2012 - 10:03

Il problema è la relazione che Equitalia ha voluto creare con i debitori in questi anni che si potrebbe sintetizzare in:" Zitto e paga" Nessuno qui(spero)sta dicendo che non si deve pagare il dovuto quando è dovuto ma tutt'altra cosa è vedersi arrivare tra la posta bollettini che possono arrivare a diverse migliaia di euro con un CC + qualche minaccia di ipoteca o sequestro giudiziario e tanti saluti, senza parlare delle multe le cui date di invio e notifica sono state evidentemente studiate per poter ottenere il massimo risultato possibile in termini economici e via dicendo.Si ha la sensazione di non star pagando lo stato di quanto dovuto ma di star facendo guadagnare qualche avido avvocato e mezze maniche.Basterebbe mandare un invito di comparizione per discutere delle pendenze nei confronti della società invece di un anonimo CC e trovarsi davanti ad comprensivo ed educato funzionario per studiare insieme il problema in termini reali ed umani. Sapete quanti suicidi si eviterebbero?

Anna H.

Sab, 12/05/2012 - 10:03

Complimenti Sallusti&Co., questo è anche merito vostro.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 12/05/2012 - 10:06

Concordo in pieno con #8*voce nel deserto, Equitalia deve essere tolta ai privati che hanno tutto l'interesse di indiscriminatamente colpire e con ogni mezzo possibile chiunque per forzarlo a pagare più del dovuto o addirittura quel che non è dovuto perchè di certo ricevono dallo Stato una percentuale sull'ammontare delle somme che riescono a recuperare. Il privato guarda sempre al proprio interesse e mai minimamente a quello del contribuente. Certe attitudini inducono spesso gente alla disperazione estrema. La storia di Equitalia è simile a quella famosa dei semafori truccati in cui la ditta riceveva una percentuale sulle multe. Il Governo dovrebbe indagare e smantellare questa organizzazione prima che sia troppo tardi!!

ronofri53

Sab, 12/05/2012 - 10:07

mi sembra di sognare! Equitalia è dello STATO! e si occupa solo delle TASSE ARRETRATE cioè di quelle che il 99,9% dei bananas videoelettori del satrapo maniaco speravano di non pagare con un bel condono già promesso dal loro padrone! Sfiga, il condono non c'è più. tocca pagare come hanno già fatto quelli onesti. quelli che col loro sudore e coi loro sani principi una qualche pezza al sistema stato l'hanno messa. quelli onesti che un qualche ospedale lo hanno fatto funzionare. ma stiamo scherzando o cosa ? liberali, capitalisti e chissà quante idiozie e quando si tratta di pagare le loro tasse ecco che si mettono a chiagnere come beoti, che poi a dir la verità lo sono. Ohè, quando gli onesti pagavano le tasse voi con il nero vi compravate il villone sulla tangenziale e le nigeriane sui viali. però vi facevate pure curare negli ospedali pubblici, o usavate le strade rappezzate coi pochi soldini di chi li pagava. adesso iniziate a pagare quello che dovevate, delinquenti.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 12/05/2012 - 10:08

Il professore non riesce a capire il motivo di tanta acredine nei confronti di Equitalia: una volta c'é chi usava olio di ricino, oggi lui usa Equitalia e non capisce perché la gente non aprezzi questo nuovo tipo di convinzione e soprattutto non capisce perche la gente se la prenda con chi per euitalia vive quando li, non fanno altro che ubbidire: sono tedeschi dalla punta dei piedi all' ultimo dei capeli e non ganno altro che ubbidire, ubbidire e poi ubbidire.

Pravda-99

Sab, 12/05/2012 - 10:08

Eppure la realta' e' cosi' limpida. Un Paese in cui TUTTI pagassero TUTTO il dovuto, non si troverebbe in questa situazione. Ma la masnada di evasori (grossi e piccoli) che pontificano senza vergogna su questo forum dando la colpa allo stato assassino, ai gabellieri spietati, a Monti, a Napolitano, etc, potrebbero facilmente ammettere, in un lampo di onesta' intellettuale, che se TUTTI pagassero TUTTO il dovuto, TUTTI PAGHEREBBERO MENO e in misura ragionevole. Invece la masnada e' abbarbicata nel suo Alamo, con l'Idolo di sempre, il Campione dell'evasione e dell'elusione, come faro e modello da emulare. Anziche' pontificare, almeno TACETE, per decenza.

druso

Sab, 12/05/2012 - 10:10

#9 nonmi2011 - Pappa molle o brodino con pastina?

blackbird

Sab, 12/05/2012 - 10:15

x #9 nonmi2011: scommetto che piuttosto di rischiare di non raggiungere gli obiettivi d'incasso faresti cartelle false! Il pubblico funzionario è al servizio del cittadino! Nessuno ha mai inveito con persone corrette e gentili, la gente si arrabbia con i prepotenti (spesso incompetenti) che si riparano dietro la divisa o il ruolo. Lo Stato non eseste senza il popolo, non viceversa!

xawdoo

Sab, 12/05/2012 - 10:15

la gente e' stanca e le reazioni oddio sono quel che sono... ma io piu' che prendere di mira equitalia mi organizzerei per far fuori (dal parlamento e non in senso letterale) l'attuale classe politica, nonche' eliminare inutili province, rimborsi part., numero sen. e parl., fanculo alle pensioni e sgravi che si becca la casta, sistema di tasse basato su quello che uno realmente guadagna, e carcere duro per gli evasori (per evasore intendo chi incassa bene e non paga tasse non chi e' in difficolta'... ci sarebbe da ritoccare quello schifo di costituzione che abbiamo, ma purtroppo con governo tecnico o no non c'e' modo di apportare queste modifiche... poi tutti sti partiti e partitini... e' un business la politica... dovrebbero far fuori dal parlamento/regioni/comuni i partiti sotto al 10% delle preferenze, e accorpare i comuni piccini... poi ci sono le autoblu ecc. ecc. ecc. tante cose che posso essere cambiate ma invece di modificare l'architettura istituzionale ci ipertassano... bah.

gianni.g699

Sab, 12/05/2012 - 10:17

La cosa più abominevole è constatare e leggere che esistono persone che per il proprio sporco interesse deridono e passano perfino sopra alle morti di chi non ce la fa più !!! è vergognoso !!! è la prova tangibile che l'umanità per adorare il dio denaro è scesa nell'oblio più profondo, oltre l'immaginabile raggiungendo un grado di inciviltà che nella storia non ha eguali !!! parlano, accusano e assolvono senza neppure rendersi conto di cio che dicono !!! giustificando uno stato che RUBA (e non c'è altro termine) ai poveri per dare ai ricchi !!! uno stato che per 1 euro che gli devi è capace di chiedertene 100.000 e che quando è lui a pagare, se ti paga a 10 anni ti chiede pure lo sconto !!! uno stato che fa vivere anziani (italiani) che hanno lavorato una vita con 350 euro al mese (chiedendogli pure di fare sacrifici per il paese), e veste d'oro gente che non ha mai lavorato in vita sua o che è arrivata da fuori vantando mille privilegi !!! uno stato che rappresenta solo se stesso vigliacco e truffaldino, lontano dal popolo anni luce !

eko25

Sab, 12/05/2012 - 10:17

Ci siamo lamentati per anni che non si faceva una seria lotta all'evasione fiscale ed ora che con Equitalia si recuperano crediti di gente che EVADEVA le tasse perche' non pagava canone, tassa sull'immondizia ed altro si grida allo scandalo. In altri Paesi sarebbe naturale riscutere le somme dovute, chi si arrampica sugli specchi su questo forum scrivendo qualsiasi cosa per di delegittimare quello che alla base NON DIMENTICHIAMOCI e' un semplice e naturale RECUPERO CREDITI di soldi PRESTATI o EVASI che devono ritornare ALLA COLLETTIVITA' per essere spesi in servizi SOCIALI PER TUTTI. Se tu non PAGHI danneggi me caro ASPIRANTE SUICIDA. Perche' costoro prima di minacciare il suicidio non si vendono la casa di proprieta', il mercedes magari parcheggiato in garage? Troppo vittimismo mi pare ci sia in Italia, pagare le TESSE sta diventando un trauma per chi era abituato a fare come voleva.

marcowinner

Sab, 12/05/2012 - 10:24

La violenza va sempre condannata è porta con se altra violenza. Il problema è che mentre il popolo ha fame il Re SOLE (Parlamento) ozia al sole di Capua.

federico61

Sab, 12/05/2012 - 10:24

La soluzione sarebbe semplice: togliere l'aggio del 9%; ridurre le aliquote degli interessi; ridurre le sanzioni a meno di un terzo delle imposte dovute; pagare solo ad esito del contenzioso; introdurre la responsabilità del funzionario dell'agenzia e di equitalia (altro che incaricati di pubblico servizio); inserire i dottori commercialisti nella commissioni tributarie per dare valore al principio di terzietà del giudice; ridurre le aliquote finanziandole con la riduzione del 30% degli stipendi dei dipendenti pubblici. Del resto, per capire che così non va, basta guardare i bilanci delle società del gruppo equitalia che sono in forte utile: chissà che magari su quegli utili non si calcolino anche premi di risultato per i funzionari dipendenti!

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 12/05/2012 - 10:31

eko25: Sono soldi dovuti allo Stato, ok, ma se lo Stato non fosse così esoso, tutti pagherebbero e non raremmo ridotti alla fame.

Beniamina

Sab, 12/05/2012 - 10:38

Per quanto mi riguarda, non riesco a provare nessun dispiacere per gli attacchi contro equitalia, anzi, ha esattamente quello che si merita. E sono certa che prima o poi quello che si meritano avranno anche i nostri cari politicanti da quattro soldi e questo stato schifoso che non fa niente per proteggere e difendere i suoi cittadini allo sbando e alla fame (leggevo oggi di un insegnante precario di 48 anni che vive con 450 euro al mese e che ha aggredito un passante per farsi mettere in prigione, cosi almeno potra mangiare), pero sperpera quasi un miliardo, in un anno, per mantenere a sbafo orde di africani clandestini che, per ringraziamento, osano pure rivoltarsi perché la pastasciutta non é di loro gradimento (vedasi sedicenti profughi di Mantova, che, udite udite... hanno ottenuto una cuoca africana, di tanto in tanto, poverini). Che schifo. ah, ma la pentola a pressione salta, eccome se salta.

Granpasso

Sab, 12/05/2012 - 10:37

Chiusura di Equitalia, dimissioni ed esilio di Befera, dimissioni di Monti, tassazione sostenibile, lotta dura agli sprechi della pubblica amministrazione... semplice come ricetta no?! In sostanza smettete di prendere per il c..o gli italiani! La violenza, anche se mai condivisibile, rischia di diventare in questo momento l'unica arma di difesa degli italiani! Ma violenza è anche quella scatenata da un governo incapace nei confronti di chi non certo vive di privilegi come loro! E "nonmi2011"... pubblici ufficiali meno arroganti, vedi che così si eviterebbero molti brutti episodi!

federico61

Sab, 12/05/2012 - 10:40

#9 nonmi2011. Strano post che mi sa di qualche dipendente pubblico a cui ricordo che le affermazioni violente e iniziative fuori luogo (tipo "sano timore" o vergognosi spot pagati con i nostri soldi tipo "parassiti della società") vengono prima di tutto dall'agenzia delle entrate che poi non può stupirsi quando la gente si ribella. Ma comunque non si preoccupi poichè fra un non molto arrivano il FMI e la troika UE e, come in Grecia, la prima cosa che faranno, sarà quella di spedire a casa un bel numero di dipendenti pubblici. Non sarà forse perchè proprio questi ultimi sono i veri "parassiti della società"?

Ritratto di copyleft

copyleft

Sab, 12/05/2012 - 10:47

Non mi levo dalla testa che questi attacchi siano frutto di un giornalismo becero e provocante...magari sarete contenti ma istigare la folla contro dei comuni lavoratori quando i mandanti sono altrove è un gesto assai vile...

robtu

Sab, 12/05/2012 - 10:49

Molti di quelli che protestano sono evasori che ora si ritrovano pieni di multe che però dopo anni di sprechi non possono pagare. La polizia farà bene ad avere la mano dura con questa gente!

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Sab, 12/05/2012 - 10:48

I vertici di equitalia:"inaccettabile trasformarci in bersagli" Ora che i bersagli siete voi vi tremano le busecche, eh? Riflettete sui vostri metodi da gestapo invece di stigmatizzare la reazione di chi si è sentito un bersaglio fino ad ora.

gianni.g699

Sab, 12/05/2012 - 10:49

Quando per pigrizia e negligenza si fa i tutta l’erba un fascio, l’erba si ribella e fa altrettanto !!! I burocrati nullafacenti a stipendio del cittadino invece di passare ore e ore a pensare al raduno o alla gita domenicale o a dove e come passare la serata con gli amici (con i soldi dei contribuenti) lavorassero un po’ di più e soprattutto meglio (gli strumenti li hanno!!!) indagando e cercando di capire (qualora fossero muniti di cervello) caso per caso le varie situazioni e di conseguenza applicassero il necessario e non il superfluo forse non saremo a questo punto !!! un vecchio proverbio dice (chi la fa l’aspetti !!!) … non sempre lo stare da una certa parte è sinonimo di garanzia !!! attenzione soprattutto a chi vuole caparbiamente difendere l’indifendibile !!! mangiare è un conto RUBARE, STROZZINARE è altra cosa !!!

marval60

Sab, 12/05/2012 - 10:52

la violenza ovviamente non ha scusanti,e va bè.ma se proprio bisogna inseguire a pedate qualcuno,prendiamocela con chi ha stabilito le regole,il parlamento.i parlamentari hanno stabilito tutte le regole che equitalia applica,aliquote,tempi sanzioni more e tutto il resto.le sassaiole sono indirizzate male,i bersagli sono ben altri.....

robtu

Sab, 12/05/2012 - 10:54

X#5 IL GLADIATORE : Io ho sempre pagato tutte le tasse e non ho nessun problema con Equitalia. E' la gente come Lei, che fa ridicole minacce e poi fa la fine di quel demente di Bergamo, che ha ridotto l'Italia in queste condizioni. Paghi le tasse e la smetta di fare il Masaniello nascosto dietro un compiuter (spero che la Polizia Postale la stani!).

gbsirio_1962

Sab, 12/05/2012 - 10:58

e intanto "l'imborghesito" Napolitano, invece di sciogliere le camere e mandare a casa tutti sti politici mangiagrano.... è li che critica "l'antipolitica"... povera italietta

robtu

Sab, 12/05/2012 - 11:04

I suicidi tra gli imprenditori sono in forte aumento dal 2008 ma Il Giornale se ne accorge solo ora. Ma prima andava tutto bene, il ristoranti erano pieni e non si trovava un posto in aereo...

Pravda-99

Sab, 12/05/2012 - 11:20

#28 paola29yes - Non e' che se lo Stato fosse meno esoso tutti pagherebbero. E' che se tutti pagassero lo Stato potrebbe essere meno esoso. Se poi lo Stato fosse anche piu' snello e combattesse gli sprechi, cosa che finalmente Monti sta facendo...e che Berlusconi non ha fatto. Ma non aveva detto che avrebbe amministrato lo Stato come le sue aziende, in cui sicuramente sprechi non ce ne sono?

duxducis

Sab, 12/05/2012 - 11:25

x IL GLADIATORE: lei forse e' fortunato, perche' Equitalia non ha messo gli occhi su di lei. Ma non si preoccupi che prima o poi ci finisce dentro, l'obbiettivo e' fare cassa per mettere i suoi soldi nei conti della combriccola. Pensa veramente che uno Stato che eroga qualche servizio costi 600Miliardi di euro l'anno? E' una TRUFFA, FRODE, la chiami come vuole. Si informi sui siti di investitori internazionali. Non mettono i soldi in Italia perche' e' chiaro a tutti che il paese e' in mano a un gruppo di TRUFFATORI che sta togliendo il pane di bocca alla gente e non per ripagare i debiti, ma per rimpinguare i conti all'estero. Si e' chiesto perche' i conti in Svizzera non si toccano? L'Italia produce ricchezza per mantenere mezza Europa e i nostri politicanti lo sanno benissimo e stanno mungendo a piu' non posso. Stipendi e rimborsi elettorali sono solo l'1% di quello che rubano e non vogliono tagliare neppure quelli. Pensi un po'.

Pravda-99

Sab, 12/05/2012 - 11:31

Immagino i titoli sui giornali stranieri: "Solo in Italia poteva succedere! Gli Italiani, da sempre i piu' grandi evasori fiscali del mondo occidentale, ora fanno la rivoluzione violenta contro chi, ora che Berlusconi non c'e' piu', finalmente applica la legge." Un'altra bella figura!

nevenko

Sab, 12/05/2012 - 11:30

I bersagli devono essere tutti i politici che dalla fine degli anni '70 hanno contribuito largamente con malgoverno e ruberie varie a ridurci cosi.Equitalia fà solo il lavoro per il quale i politici l'hanno designata.Basta con inutili chiacchiere.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 12/05/2012 - 11:35

Se ci sono tutti quesi attacchi,probabilmente equitalia avrà esagerato in qualcosa.

killkoms

Sab, 12/05/2012 - 11:39

#36marval160,è stato sicuramente un errore da parte della politica dare"troppo"potere ad equitalia,ma la stessa ci ha messo tanto anche di suo,visto che l'eccesso di potere genera arroganza!bisogna fare attenzione quando si legifera,poichè se è vero che il problema maggiore lo ha cagionato la classe politica(che però è reversibile col voto),tanti danni li hanno fatti,(e continuano a farli!)i troppi parlamentari in servizio permanente(magistrati,dirigenti,alti funzionari dello stato)!

Ritratto di Pdorrrr

Pdorrrr

Sab, 12/05/2012 - 11:55

......e ancora deve arrivare l' IMU!!!!!!

moggista percaso

Sab, 12/05/2012 - 12:00

non facciamo gli gnorri: è come parlare alla nuora (equitaglia) perchè la suocera (il parlamento il governo il quirinale) intenda... che provino a portare la pressione fiscale al ventipercento, naturalmente colpendo i grandi patrimoni e i gandi stipendi, e tutto tornerà come prima... così riavremo ancora un paese felice... terra di santipoetinavigatori...

Gielle

Sab, 12/05/2012 - 12:03

Equitalia casca dalle nuvole, dicendo che la colpa non è sua,negando quello che ai piu' invece risulta chiaro e cioe' la presupponenza e l'arroganza dei loro dirigenti che,con i paraocchi se ne fregano dei poveri cittadini che malauguratamente cadono nel girone infernale delle varie tasse che,quasi sempre,devono pagare per multe o balzelli che,fino a quando non arriva la famosa cartella,neanche sapevano che esistevano e che quando ne vengono a conoscenza,le somme da pagare sono lievitate a tassi da usura e anche peggio,spesso un povero cristo si accorge di avere un'ipoteca sulla casa quando decide di metterla in vendita,ipoteca iscritta da Equitalia per qualche tassa non pagata o multa inevasa,magari decine di anni prima,con cifre di pochi euro in origine,passati poi al raggiungimento di cifre da capogiro.questo devono spiegare i dirigenti Equitalia alla gente,no lamentando la loro estreneita' nelle ultime vicende di violenza nei loro confronti.

fabrizio50

Sab, 12/05/2012 - 12:04

la legge è uguale per tutti persone fisiche e persone giuridiche equitalia persona giuridica deve seguire gli stessi iter di noi poveri sudditi oppure avere noi i suoi. finche' non ci sara' la giusta perequazione non meravigliamoci di quanto succede, siamo solo all'inizio

blues188

Sab, 12/05/2012 - 12:09

#37 robtu. Non sia ridicolo. Scommettiamo che anche lei da qualche parte evade, fosse anche solo per poco? Si illude di poter essere onesto del tutto? E' lei che si nasconde dietro il suo pc e scrive stupidaggini rivestito di adamantino fulgore. Ma è credibile quanto Pinocchio!

Ritratto di pasquale cafiero

pasquale cafiero

Sab, 12/05/2012 - 12:06

x # 37 Robtu, mi piacerebbe sapere che mestiere esercita, sicuramente fa parte di quella categoria dove il 27 puntualmente arriva lo stipendio anche se durante tutto il mese c'è stata la neve!

Antenato

Sab, 12/05/2012 - 12:09

Forse distruggere Equitalia significa che mentre tutte le ricette dei grandi e spocchiosi economisti falliscono puntualmente, il popolo dei tartassati ha invece imbroccato la via giusta per sconfiggere la tirannide.

futuro libero

Sab, 12/05/2012 - 12:11

Mi riferisco a tutti quelli omuncoli che dicono io ho sempre pagato le tasse e quindi non ho paura e non mipreoccupo. Anch'io ho sempre pagato le tasse, la correttezza è nel mio DNA, ma so distinguere tra evasore e vasore per necessità. L'evasore di solito ha i soldi ed ha truffato lo stato, peccato che Equitalia lo vada a visitare per ultimo, l'evasore per necessità lo è diventato per debiti lavoro che manca lavoratori da pagare, ecco equitalia li sta rincorrendo tutti questi perchè facilida trovare e multare. Io sono per una vera giustizia anche se io ho sempre pagato ciò che dovevo e spesso di malavoglia.

gary52

Sab, 12/05/2012 - 12:17

Questa gente mi ha letteralmente "derubato" 7.000 euro, che sto pagando a rate per evitare l'asta del mio appartamento. Scusate, ma io sto godendo immensamente di quello che il popolo fa contro questi vampiri. "Occhio per occhio, dente per dente"! L'ITALIA S'E' DESTA, finalmenteeeee!

il veniero

Sab, 12/05/2012 - 12:28

attacco allo stato gabelliere e sprecone,non solo equitalia .Questo è l'inizio(spero) di una rivolta che costringerà lo stato a non essere parassita mortale x l'economia e la libertà del popolo . Scrivo questo anche sull'onda di una riforma del comparto pubblico appena conclusa che protegge ancora di + incapaci disonesti e assenteisti .A SEGUITO DI QUESTA "RIFORMA" IL MIO GIUDIZIO SU MONTI DIVENTA MOLTO NEGATIVO .Stato romano sfruttatore .

Ritratto di arcatero

arcatero

Sab, 12/05/2012 - 12:28

Bersani, Casini ed Alfano, gongolano? Stanno mettendo in campo una cura peggiore del male: tasse, tasse ed ancora soltanto tasse. Dov'è la crescita e lo sviluppo?

fossog

Sab, 12/05/2012 - 12:39

Equitalia non c'entra nulla con la pressione fiscale.... è solo un ufficio di applicazione di quelle leggi rapina che le bestie della politica applicano sui cittadini per finanziare lo spreco corrente che è poi lo spreco di quel milione trecentomila zecche che nel paese vivono di sola politica. I maledetti politicanti centrali hanno infiltrato le loro zecche in ogni istituzione, in ogni ente, in ogni municipalizzata ed ogni puzzolente piega di questo stato marcio, e queste zecche ci rubano OLTRE 100 miliardi l'anno. Queste cifre, di zecche e di miliardi, sono documentate in dEcine di pubblicazioni di ricercatori di dx e di sx, e sono cifre REALI. Ecco CHI sono i colpevoli dello sfascio di oggi..... inutile prendersela con Equitalia.

grandeoceano

Sab, 12/05/2012 - 12:44

Bene, bene! MOOOOLTO bene. Onore ai cittadini che finalmente iniziano a ribellerarsi alle iniquità di "equi"italia. Andiamo oltre, alziamo il tiro.

terzino

Sab, 12/05/2012 - 12:43

Era normale attendersi una reazione del genere, tralasciando quella degli anrchici. Chi semina vento raccoglie tempesta. Di tasse si muore perchè si stenta a mettere insieme pranzo e cena, loro non lo capiscono...beh certo alla media di un milione annuo.....

gary52

Sab, 12/05/2012 - 12:44

Aumento di imposte su benzina di circa il 10%, diminuzione dei consumi di oltre il 10%! Risultato per l'erario: zero, anzi, sottozero! Questo è il governo Napolitano che abbiamo, appoggiato anche da Berlusconi! E io dovevo andare a votare per i "vampiri" d'Italia? Io vecchio elettore di centrodestra? Sono stato a casa e ci resterò... per anni, fintanto questo Paese è governato dagli imbecilli, bocconiani o bocchiniani!

gary52

Sab, 12/05/2012 - 12:48

Mi viene in mente il verso di una vecchia canzone "di sinistra": TRIONFI LA GIUSTIZIA PROLETARIA! Avanti con le bombette, tra il plauso di "Menfi tutta".

aqw

Sab, 12/05/2012 - 12:55

Scusate ma vi sembra normale che per 8000 euro vi possono pignorare la casa e metterla all'asta? Sara' colpa dei politici ma equitalia non mi sembra che faccia niente per smorzare i toni. Prima di farti paura e pignorarti la casa sarebbe il caso che si sedessero a parlare con l'evasore. Per 8000 euro non mi sembra che si diventi un criminale!! Neanche negli Stati Uniti fanno certe cose. Ricordate i motivi della Rivoluzione Francese? Andate a leggere la storia e vedrete che cio' che succede non e' poi tanto strano.

antiquark

Sab, 12/05/2012 - 13:01

Anche a me hanno chiesto 7.500 euro poichè : ho comprato un buco di negozio, distrutto, ho portato foto e perizie di banche e architetti con valutazioni, stime e perizie Secondo un imbecille di equitalia l'ho pagato di più e pretendono che paghi òe tasse relative, senza valutare che l'immobile ha il vincolo della belle arti e le tasse sono la metà. Passacarte mangiasoldi ignoranti

peppiluisu

Sab, 12/05/2012 - 13:06

Fino a quando molti (ancora troppi) continueranno a prendersela solo con Berlusconi, al quale riconosco le sue colpe imperdonabili, per la situazione in cui si trova l’Italia, saremo sempre più presi per i fondelli e ridotti alla fame mentre ci scanniamo tra di noi per appropriarci dell’osso lanciatoci dai grandi filosofi e politici del c….o. Non mi risulta che in Spagna, Francia, Grecia, Irlanda, Portogallo e via dicendo ci sia stato Berlusconi al governo. Io non sono né economista né politologo, ma credo che nessuno possa smentirmi se dico che ci sono troppe persone che hanno interesse a che ci sia la crisi nel mondo. Lo stesso Monti l’ha auspicata in un intervista tempo fa prima di essere primo ministro, anche se solo per l’Europa.Quale miglior occasione per la speculazione sulle ricchezze del mondo? Colleghiamo il cervello, l’inquisizione bruciava i libri per tenere viva l’ignoranza nel popolo bue.

jacksony

Sab, 12/05/2012 - 13:05

ricordo ancora una volta davanti agli sportelli di Equitalia, in mezzo ad una coda di gente chilometrica, una povera vecchietta che non aveva nessuno, piagere per chiedere la dilazione per una multa di una bolletta non pagata (non aveva i soldi per pagarla) e lo sguardo sadicamente sprezzante del funzionario che irremovibile preannunciava il pignoramento della casa. Certe cose non fanno bene...

auvido

Sab, 12/05/2012 - 13:16

cara Cancellieri, domandatevi come mai siamo arrivati a questa situazione. Invece di prendervela con chi è disperato grazie a voi, FATEVI UN ESAME DI COSCENZA, AMMESSO CHE NE ABBIATE UNA.

VermeSantoro

Sab, 12/05/2012 - 13:18

Il nome Equitalia non è corrispondente alla vera attività che svolgono si dovrebbe modificare in quanto di equo questi non hanno nulla, quanto alle loro procedure dico solo che sono molto spavaldi con i deboli eppoi queste regolamenti e/o leggi che gli permettono di fare il bello e cattivo tempo, si dovrebbe cambiare tutto!

auvido

Sab, 12/05/2012 - 13:23

CARO gRILLI, QUANDO VAI A SEQUESTRARE UNA CASA A UNO CHE NON HA PIU' UNA LIRA, non e' lotta all'evasione, e' una condanna a morte. smettetela di vivere nel vs mondo e andate in giro a vedere cosa avete provocato col vs governo assurdo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 12/05/2012 - 13:29

Davvero Severino?? E quando uno Stato TRUFFA i cittadini come con gli esodati, li asservisce all' USURA finanziaria delle banche e la pratica con Equitalia.... come la mettiamo???

antiquark

Sab, 12/05/2012 - 13:33

Il Popolo Italiano è stanco di politici, equitalia, parlamento e ghenga di vampiri ladri che vivono da nababbi sulle nostre spalle. Com'è possibile che siano ancora li

Censore71

Sab, 12/05/2012 - 13:38

Le norme che permettono di agire ad equitalia sono state volute da berlusconi e tremonti. La colpa del baratro in cui siamo finiti anche sotto il profilo fiscale è di questi due signori. Se non credete a me, vichiedo solo di informarvi (vostro commercialista o similare) che vi spiegherà tutto. Potrete capire così perchè avete errato a votare negli ultimi 10 anni

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 12/05/2012 - 13:34

Ma infatti lo Stato è oggi abusivo. Occupato da una casta di criminali al servizio della finanza. Va liberato.

primula

Sab, 12/05/2012 - 13:38

scommettiamo che il buffone della bocconi con lo scolapasta in testa, darà la colpa a silvio??? ormai questo bullo è capace di tutto e di più, è diventato una tragedia nazionale ed internazionale, da quando è andato sul trono- l'italia è sprofondata nella miseria, tristezza e pianto senza fine. A CASA!!!!!!!!!!!!!!!

mariolino50

Sab, 12/05/2012 - 13:48

A mia moglie, proprietaria di un terzo di casa ereditata dallo zio, ha ricevuto l'ingiunzione di pagamento di equitalia, della spazzatura non pagata da un inquilino nel frattempo sfrattato e che ci dovrebbe un anno di affitto, stessa cosa per gas e acqua. lui pagava solo la corrente, ora dobbiamo anche pagargli le bollette a prezzo di strozzo, poi qualcuno si meraviglia perchè la gente tiene le case vuote, anche l'avvocato ha voluto il suo, ora è sfitta e dobbiamo pagarci l'imu maggiorata, almeno cercassero i soldi da chi doveva pagare.

meloni.bruno@ya...

Sab, 12/05/2012 - 13:46

Equitalia appartiene a quella categoria di Statali, Parastatali, e Paraculi! non sputeranno mai nel piatto in cui mangiano, è come la catena di sant'Antonio, i burocrati parassiti europei ordinano alla nostra casta politica che poi loro rigirano ai comuni che lavandosene le mani consegnano agli usurai di Equitalia la riscossione forzata. Mentre dovrebbero essere i comuni stessi di valutare le condizioni economiche dei propri cittadini.

Musicka

Sab, 12/05/2012 - 13:50

bastano 2 milioni di cittadini per rottamare questo governo, il parlamento, partiti e sindacato cosi "licenziare tutti i vips dello stato e regalargli, per il loro servizio, un vitalizio di ben 1.200,00 euro al mese. dopodiche' eliminare province, pertiti, comunita' montane, tutti i finanziamenti a pioggia devoluti dallo stato, guarda caso destinati sempre a gente che vive alla grande con i nostri soldi. In questo modo forse potremo avere anche attivi di bilancio smettendo cosi di emettere bot cct ecc. Si costringerebbero anche le banche a fare il lavovro per il quale sono state fondate (non per taglieggiare i cittadini, siamo l'unico paese al mondo dove chi da denaro per far lavorare le banche deve anche pagare.Con queste ed altre piccole cose si riuscirebbe a partire con un circolo virtuoso e rimettere l'Italia in grado di progredire

handy13

Sab, 12/05/2012 - 13:51

...mah..!!...se ho visto bene a me sembra che siano i soliti giovani dei centri a-sociali, ai quali dategli un pretesto qualsiasi che a spaccare sono sempre pronti...

voce.nel.deserto

Sab, 12/05/2012 - 13:55

Equitalia non è lo stato ma un esattore come i fratelli Salvo. La Guardia di Finanza è lo stato.

beppe abis

Sab, 12/05/2012 - 14:03

Sono residente nel Regno Unito dal 1997 ed ho ricevuto, con mia grande sorpresa, una richiesta di pagamento da Equitalia per una tassa comunale relativa all'anno 2004. Nel paese in cui vivo attualmente, una richiesta di danaro per somme non dovute, si risolve in gran parte dei casi con una telefonata all'ente creditore che, in caso di errore, rimedia in tempo reale cancellando la richiesta senza troppi problemi. Non ho neppure tentato di contattare il creditore in Italia perche' sono certo che sprecherei il mio tempo. Fatemi sapere se mi sbaglio.

giottin

Sab, 12/05/2012 - 14:20

#64 beppe abis. No, non si sbaglia non contatti nessuno perché inizierebbe un contenzioso senza fine per sentirsi sempre e solo dire che lei deve pagare anche se non fosse vero, con conseguente travaso di bile e questo lei lo sa non va bene per la sua salute, stia tranquillo nel R.U. e mandi a quel paese il nostro paese. Saluti.

aqw

Sab, 12/05/2012 - 14:31

La cosa divertente e' che ora, con l'arrivo dell'IMU, il deterennte di pignorare la casa diventera' una barzelletta. Equitalia lei mi pignori pure la casa, cosi lo stato l'IMU se la prende nel.... sta diventando tutto una barzelletta :)

gary52

Sab, 12/05/2012 - 14:34

Agenzia immobiliare del nordest, ieri: entro per una mia eventuale vendita. L'agente mi dice: "il lusso lo stravendiamo a prezzi ottimi, appartamenti o casette normale NON si compravende nulla. Morale: i ricchi sono sempre più ricchi, la media borghesia è scomparsa perchè affamati, i poveri aumentano come mosche in estate! Ed io, da vecchio elettore di centrodestra, mi chiedo: ma come hanno osato mettere questi "bocchiniani" al potere? Berlusconi, non vedi che il tuo giocattolo, la tua Forza Italia va in rovina coi Monti, i Passera e le Fornero? Mettiamo "iniquitalia" come cacio sui maccheroni ed il gioco è fatto... altro che Grecia!!!

aqw

Sab, 12/05/2012 - 14:35

Equitalia:'' scusi ma se lei non paga io le pignoro la cas''...cliente:'' faccia pure cosi almeno non devo pagare l'IMU''

migrante

Sab, 12/05/2012 - 14:36

leggo commenti di molti lettori che si scagliano contro la "costosissima" politica, contro gli evasori,contro le tasse...bene, giusto...sono "problemi", ma sforunatamente non sono "il problema" !!!...eliminare il finanziamento ai partiti ( 250 mil annui o giu`di li), dimezzare i parlamentari etc. son tutte misure giuste, ma non certo risolutive di una spesa corrente da 800Mld !!!...e` come dire che occorre mettere la tovaglia pulita in un tavolo su cui poggia un vassoio di cacca !!!...ed attenzione...perche`una bella parte di quella "cacca" siamo proprio noi !!!

lulumicianera

Sab, 12/05/2012 - 14:45

scorrendo i librei di storia si nota che le grandi rivoluzioni epocali,Guerra Indipendenza americana,Rivoluzione francese,Rivolta comtro l'Austia nel lombardo veneto,ecc,sono successe per tasse ingiust e gravose .Meditate professori e professoresse ,meditate e fermatevi fin che siete in tempo

gentlemen

Sab, 12/05/2012 - 15:08

Ministro Grilli ,forse Lei e gli altri ministri,non avete capito che oggi il nemico è proprio lo Stato con i suoi sperperi e le sue vessazioni . Se lei viene a dirci che equitalia tutela i cittadini ,noi dobbiamo chiederci se forse Lei vive su Marte! Il concetto è semplice :non può essere che lo Stato ,se deve dare non da, ma pretende immediatamente e con forme coercitive degne della peggiore mafia, anche ciò che non deve avere (vedi studi settore e redditi presunti).E' giusto pagare le tasse ,ma non si può chiedere di lavorare solo per le tasse! Tutti i governanti che nella storia hanno pensato di poterlo fare hanno fatto la stessa fine ............ . E' scritto tutto nei libri di storia.

alcegipeto

Sab, 12/05/2012 - 15:36

Invece di cavalcare la protesta contro Equitalia, fate una bella inchiesta sull'argomento. Raccontate la storia di Equitalia; chi l'ha creata, chi le ha dato queste regole, chi fino a 6 mesi fa non diceva niente e ora butta benzina sul fuoco. Secondo voi i crediti che vanta, sono comparsi ora o e' gia' un paio d'anni che va cosi'? Spero che il Governo faccia qualcosa per alleggerire la situazione ma associare i crediti di Equitalia alle manovre di Monti e' scorretto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 12/05/2012 - 15:36

#85 lulumicianera Purtroppo non è esattamente così. E' vero che le tasse ingiuste hanno spinto la gente a ribellarsi. Ma le rivoluzioni le hanno sempre ordite e gestite altri. Quella francese fu fomentata e pagata dalla Corona Britannica con lo scopo di eliminare l' avversario francese e sostituire a una monarchia corrotta una plutocrazia di banchieri (cosa che avvenne). Quella americana fu conseguenza del desiderio dei coloni di battere moneta. L' Inghilterra si rifiutò e scoppiò la guerra. .... le cose sono un po' meno filmiche nella realtà

Intensissimo

Sab, 12/05/2012 - 15:51

EQUITALIA è uno scandalo,lo Stato che si comporta coi propri cittadini come il peggior mafioso!!! PERCHE' nessun programma televisivo analizza una cartella di equitalia,controllando a quanto ammontano sanzioni,interessi ed aggio?. A CHI giova tutto questo silenzio??? Se si finisce nelle mani di equitalia con diverse cartelle,non se ne esce più,il totale degli interessi ammonta attorno al 50%,ed è scandaloso che i politici facciano finta di non sapere tutto questo!

claudiocodecasa

Sab, 12/05/2012 - 16:13

a parte il fatto che equitalia non dovrebbe esistere e le riscossioni dovrebbero farle i comuni, equitalia è uno dei carrozzoni italiani che fa ingrassare che dirige i giochi, parassiti a go-go da 60 anni che sperperano soldi ma per avere i voti sicuri è il mezzo migliore

beale

Sab, 12/05/2012 - 16:21

La peste e gli untori!Non c'è alcunchè di razionale; c'è una profonda crisi acuita dalla sfiducia; il governo (i governi) non sa venirne fuori perchè occorre fantasia non manuali ed il popolo si incattivisce perchè con la spettacolarità dei controlli, la stessa spettacolarità che i media amplificano con effetti depressivi e reazioni emulative, dà agli operatori di equitalia la stessa considerazione degli untori manzoniani. Premesso che anche evangelicamente è riconosciuto giusto dare il tributo a Cesare, purchè non si esageri, quando l'economia tirava in cosa era impegnata ad esempio la gdf? In pratica quando ce ne sarebbe stato per tutti, si chiudevano gli occhi e le orecchie mentre con la crisi tutti sono diventati zelanti. E' mica virtù.

Roberto C

Sab, 12/05/2012 - 16:50

"Equitalia è lo Stato" - Ma caro ministro, Equitalia lo accusano già di tante cose, almeno questa accusa gliela risparmi - non getti altra benzina sul fuoco...

federico61

Sab, 12/05/2012 - 16:59

#87 alcegipeto. La faziosità non aiuta! Tanto per dire, il direttore di Equitalia ha dichiarato che ora c'e un clima migliore contro gli evasori ( notare: non presunti tali) e che dire del sano timore che devono avere i contribuenti? Tutto questo nell'era monti, non prima.

Roberto C

Sab, 12/05/2012 - 17:06

"Errori possono capitare" - Ah, ma allora lo sa anche lui? Ecco, allora visto che lo sa anche lui,cominci a scriverlo anche nelle leggi:errori possono capitare,e quindi ai contrinbuenti viene richiesto di pagare solo dopo che si è appurato che non sono stati commessi errori. Per lo meno,per richieste superiori a una certa entità. se mi chiedono 100 euro si può anche fare che prima pago e dopo eventualmente se vinco il ricorso mi rimborsano, ma ci rendiamo conto che abbiamo un sistema per cui se domani qualche cervellone va in tilt e mi recapitano una cartella da un milione di euro la cosa migliore che potrei fare è spararmi? E poi non gli viene in mente che forse se questa frase("errori possono capitare e ci scusiamo")la diceva dopo il 1° suicidio, e non dopo 40 suicidi e 40 ore di tafferugli(xkè x ora non ci sono stati morti, nè feriti gravi e anche i danni alle cose mi paiono limitati quindi di questo si tratta) forse evitava almeno alcuni dei suicidi successivi e anche i tafferugli?

federico61

Sab, 12/05/2012 - 17:04

Scrivi qui il tuo commento

sevgiovanni

Sab, 12/05/2012 - 17:12

Alcuni esponenti del PDL prima che il governo si dimettersse, avevano tentato di far approvare una ripulitura dei contenziosi ( rottamazione cartelle e varie, riapertura di termici ecc. ). Credo che questa sarebbe la miglior soluzione per una tregua e una ripacificazione ma in questo momento il PDL non ha ne un capo ne le palle.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Sab, 12/05/2012 - 17:19

Le solite tesi faziose, vigliacche, populiste e demagogiche. E' colpa di Equitalia se ci sono troppe tasse da pagare oppure se ci sono meccanismi di sanzionamento cervellotici e iniqui; cosi’ come e’ colpa dei magistrati se la giustizia non funziona. Invece, la colpa e' della POLITICA, specialmente di chi ha avuto le redini del Ministero dell’economia e della giustizia per ben 8 anni e mezzo creando Equitalia (Tremonti) e fabbricandosi leggi ad personam di ogni tipo (anche incostituzionali) per non farsi processare e fuggire dalla giustizia (Al Fano). Anche questo rappresenta un fallimento palese di chi ha detenuto il potere per troppo tempo senza far nulla o creando disastri. Gli italiani se ne sono accorti, ci risentiamo alle prossime elezioni politiche.

il veniero

Sab, 12/05/2012 - 17:19

QUELLO CHE NON SI DICE:non si dice è che non si accetta uno stato duro sul pagamento delle tasse (come accade in nazioni avanzate) xchè non SI HA RISPETTO X LO STATO ITALIANO.Quello che ti ipoteca la casa per 1000Euro ma ha mandato in pensione a 47 anni 150.000pubblici.Quello dove i comuni ostacolano qualsiasi iniziativa ,quello della politica e dei faccendieri ricchi nel non far nulla e della povertà di chi produce.COME SI FA A RISPETTARE ?

ruggi

Sab, 12/05/2012 - 17:37

Non sono le imposte che spaventano i contribuenti. Sono le modalità che adotta Equitalia nel recupero delle stesse. Una forma vessatoria: mora ed interessi che vanno oltre il limite della umana sopportazione. E' questo che il vertice di Equitalia ed il Ministro Cancellieri non riescono o fingono di non comprendere.

gianni.g699

Sab, 12/05/2012 - 17:40

La cosa più abominevole è constatare e leggere che esistono persone che per il proprio sporco interesse deridono e passano perfino sopra alle morti di chi non ce la fa più !!! è vergognoso !!! è la prova tangibile che l'umanità per adorare il dio denaro è scesa nell'oblio più profondo, oltre l'immaginabile raggiungendo un grado di inciviltà che nella storia non ha eguali !!! parlano, accusano e assolvono senza neppure rendersi conto di cio che dicono !!! giustificando uno stato che RUBA (e non c'è altro termine) ai poveri per dare ai ricchi !!! uno stato che per 1 euro che gli devi è capace di chiedertene 100.000 e che quando è lui a pagare, se ti paga a 10 anni ti chiede pure lo sconto !!! uno stato che fa vivere anziani (italiani) che hanno lavorato una vita con 350 euro al mese (chiedendogli pure di fare sacrifici per il paese), e veste d'oro gente che non ha mai lavorato in vita sua o che è arrivata da fuori vantando mille privilegi !!! uno stato che rappresenta solo se stesso vigliacco e truffaldino, lontano dal popolo anni luce !

Ritratto di antoni55

antoni55

Sab, 12/05/2012 - 17:46

Buon giorno a voi.Quando uno stato permette ai suoi sgherri di oltraggiare beffeggiare usurare con una arroganza da chiller mafiosi senza possibilità di difendersi,portando i più deboli al suicidio per la totale perdita della dignità,allora quello chè stà accadendo è inevitabile cari signori !!!!!!

Giovi69

Sab, 12/05/2012 - 17:51

Se volete farvi un'idea di equitalia: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/associata/2012/05/10/Equitalia-Catanzaro-pignorate-pensioni-paghe_6849320.html

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 12/05/2012 - 17:53

questi sono i risultati di tanti anni di vita al di sopra delle loro possibilita si facevano mutui su tutto tanto si pagava dopo mesi ....... compra compra spendete signori anche se non avete ............... ed ora arrivano le banche e ti pignorano tutto !!!!! non vi rendete conto che era tutto previsto

fabrizio de Paoli

Sab, 12/05/2012 - 18:03

L'EMBARGO FISCALE TOTALE è più efficace, non è violento, i benefici sono immediati ed accessibili a tutti (quelli che producono), rafforza l'economia reale, indebolisce il sistema statale e non offre il pretesto di reagire con la violenza. EMBARGO FISCALE TOTALE.

Ritratto di sergio21

sergio21

Sab, 12/05/2012 - 19:01

Equitalia=usuraio L'usuraio deve essere combattuto e cancellato.

smoker87

Sab, 12/05/2012 - 19:27

equitalia svolge male il suo lavoro e ci sarebbe molto da dire, ma a venire a piangere non possono essere imprenditori che non hanno pagato le tasse per anni e poi si ritrovano i debiti da 40.000/50.000 euro. Un'impresa deve generare reddito, se non lo fa deve chiudere, è il capitalismo. A pagare i contributi dei lavoratori delle aziende in rosso non possono essere i cittadini che le tasse le pagano. Poi quegli stessi imprenditori magari girano con le machcine da 200.000 euro. E di esempi se ne trovano tanti di questo tipo. Ci sono altri problemi da risolvere, molto seri: i ritardi nei pagamenti dello stato, lo status del fallito in Italia, che è una cosa immonda e medievale, solo per citarne 2... e poi certo, una bella raddrizzata ad equitalia non guasterebbe.

Paolo_52

Sab, 12/05/2012 - 19:31

Forsee il sig. Vittorio Grilli on ha ben chiaro che, con il carico fiscale imposto agli italiani, il fisco e lo stato (ladro e parassita) sono diventati i nemici da combattere!

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Sab, 12/05/2012 - 20:30

Cari destricoli, io condanno la violenza a prescindere. Ma vi faccio notare che (i) se voi difendete le bravate di un mitomane che entra in Equitalia armato fino ai denti perche’ c’e’ l’ha col fisco, (ii) se giustificate le violenze odierne contro equitalia di chi si sente attaccato dal fisco, (iii) se vi sembrano legittime le bombe carta lanciate contro al parlamento dai pescatori solo perche' al governo c'e’ Monti --- ALLORA --- (iv) e’ comprensibile che uno tiri statuine al Cav. Bellachioma Tinto di Burlesque se lo ritiene causa della fame degli italiani, (v) e’ giustificabile che quei comunistacci black block mettano a soqquadro Roma se considerano che li ci sia un problema, (vi) e’ lecito che gli anarchici insurrezionalisti gambizzino Adinolfi se lo considerano uno schiavo dei capitalisti, (vii) e’ logico che le BR abbiano ucciso Biagi, ritenuto il responsabile del precariato. Nevvero silvioti?

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Sab, 12/05/2012 - 20:32

"Attacco della massoneria bancaria, complotto del capitalismo mondiale, schiavi dalle oscure forze della finanza internazionale, sottomessi al potere delle banche fameliche". Chi e' che la pensa cosi? Bertinotti? Vendola? I black bloks? Si certo, ma ultimamente ci sono anche le pecorelle pidielle vanno cianciando cose di questo tipo. Cari poveretti del centrodestra, piuttosto che ammettere il totale fallimento del berlusconismo, vi siete allineati alle posizioni dei comunisti. Probabilmente senza neanche accorgervene, tanto siete sprovveduti. Ed e’ ancor piu’ incredibile che da quello che scrivete dimostriate di credere ancora alle promesse del satrapo che godeva come un riccio mentre vi metteva alla fame.

graiti

Sab, 12/05/2012 - 21:03

Ad un meccanico di mia conoscenza che aveva un debito con Equitalia di 20.000 Euro è stata sequestrata l'intera officina in cui c'erano attrezzature per oltre 300.000 Euro. Questa è usura. Questo non è un comportamento etico da parte dello stato. Questo è terrorismo. Un mio amico avvocato, specializzato in ricorsi contro Equitalia sta scrivendo un libro in cui vengono raccontate decine e decine di casi di azioni fuorimisura da parte di Equitalia. Ne ho lette alcune pagine e sembra una storia horror. Questa non è più lotta contro l'evasione. Questa è pura e semplice vessazione sadica.

Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 12/05/2012 - 21:16

In realta' non e' l'istituzione che e' sotto attacco ma il nome: dovevano chiamarla NON EQUITALIA ma DISPARITALIA; in questo modo si sarebbero creati meno malintesi e pochi tafferugli.

Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 12/05/2012 - 21:23

Caro Alenovelli dei miei stivali da caccia pieni di sterco. Qui non si giustificano i disperati che fanno gesti sconsiderati, si critica lo stato di polizia; mi pare che a sinistra le forze dei carabinieri, della polizia e le altre forze dell'ordine vengano di solito messi sotto accusa come fomentatori di violenza. HAI FORSE CAMBIATO IDEA SU QUESTO TEMA SINISTRO INDIVIDUO ?

fedele50

Sab, 12/05/2012 - 21:59

ANNO seminato vento , raccoglieranno tempesta, siamo agli inizi, a giugno con limurtacciloro faranno bummmmm

aspide007

Sab, 12/05/2012 - 22:52

@- Equitalia è un corpo senz'anima. Chi al momento sta usando violenza, sta semplicemente colpendo gli "effetti", ciò che invece dovrebbe combattere è la "causa" e coloro che quella "causa" causarono. Siamo certi che Equitalia sia equa? O si comporta come il Governo, forte solo con i deboli!

MARCO45

Sab, 12/05/2012 - 23:02

Direi mai alla violenza in ogni caso ma anche Equitalia ci mette del suo. Va bene un incarico per il recupero crediti ma se ciò diventa peggio dell'usura questo non va bene. Una cartella dell'Equitalia a chiunque arrivi a casa è maggiorata subito del 30% oltre alla mora convenuta per il ritardo del pagamento. Mi sembra un pò troppo e va rivista altrimenti i condannati per usura sono persone perbene.

killkoms

Dom, 13/05/2012 - 00:07

#109/8alenovelli,la porta del bagno è sempre lì;in fondo a sinistra!

stefano.colussi

Dom, 13/05/2012 - 00:22

Equitalia sotto attacco??? Secondo me è l'italietta sotto attacco. Ma perchè gli italiani non mettono il dr.Trota a Capo del Governo e il dr. Grillo a Presidente della Republica??? insomma ognuno ha quello che si merita... ovvero "tutti" e quando dico "tutti" - sia chiaro - compreso il sottoscritto hanno quello che si meritano. O no??? Colussi da Cervignano (udine)

killkoms

Dom, 13/05/2012 - 00:25

#71censore71,io l'unica grana con equitalia,lo avuta grazie alla legge bersani,quando quel signore nei manco 2 anni dell'effimero governo prodi,ha fatto fior di disastri!grazie a lui,nella compravendita di un immobile,non si paga più sulla rendita catastale.,a bensì su uno stimato che teoricamente dovrebbe essere più vicino al valore di mercato!ebbene,succede spesso che tale"stimato",calcolato in maniera molto empirica dalle agezie delle entrate,non coincida mai con quello dichiarato sull'atto,stabilito di solito da professionisti del settore,e automaticamente arriva quello che una volta veniva chiamato"aumento di valore"!così.chi magari ha venduto un immobile per necessità,a prezzo inferiore alle quotazioni di mercato deve per forza pagare di più!ma il bello è che sempre grazie al beota emiliano,la richiesta del pagamento viene indirizzata anche ai venditori,non solo agli acquirenti!grazie al suo compagno bersani!

papik40

Dom, 13/05/2012 - 03:34

Caro Ministro è vero che chi colpisce Equitalia colpisce lo stato ma consideri I funzionari Equitalia - che NOI PAGHIAMO! - ci trattano solo e sempre con arroganza, ignoranza e maleducazione. Ho avuto una cartella sbagliata per errata applicazione della legge. Il funzionario Equitalia con maleducazione e protervia non ha voluto sentire alcuna ragione tacciandomi a priori di essere il solito furbo che non voleva pagare! Ho vinto il ricorso ma il costo di € 500 non mi è stato rimborsato! Uno stato che non paga per mesi e anni i propri debiti non è uno stato. Diventa strozzino quando applica aggi del 9% e interessi 10 volte superiori a quelli che corrisponde sui propri debiti, diventa barbaro quando persevera nelle sue vessazioni che portano al suicidio la brava gente! Quindi il vero assassino è lo stato dove Equitalia diventa il suo Boia ed i ministri competenti che si ostinano a non modificare le norme distinguendo fra evasori e chi ha problemi di liquidità, sono i mandanti!

voce.nel.deserto

Dom, 13/05/2012 - 07:59

La strada giusta era quella di affidare la riscossione direttamente allo stato,Allo scopo poteva essere organizzata una ripartizione interna dell'Agenzia delle entrate. Lo Stato assuma in prima persona il servizio senza ricorrere ad una impresa privata,con mentalità speculativa,sia pure partecipata dallo stato.E' questione di cultura della cosa pubblica che i privati non hanno. Ed Equitalia,per quanti sforzi si facciano per identificarla con lo Stato anche da parte del ministro Severino,è impresa privata.

VermeSantoro

Dom, 13/05/2012 - 08:18

Comunque la pensiate voglio solo dire che il Governo o chi per esso deve mettere mano ad una profonda revisione all'operatività e all'autonomia di queste organizzazioni di recupero crediti, intervenendo sulle leggi che le regolano. La gente se la prende con Equitalia anche perchè il personale è poco incline e conciliante verso il pubblico forse si credono dei padreterni ecco perchè occorre cambiare le leggi che ne regolano l'operato.

Ritratto di The Father

The Father

Dom, 13/05/2012 - 08:18

peccato che il mio precedente commento sia stato censurato lo sintetizzo con un..... Voi dipendenti guardatevi allo specchio e pensate a come trattate la gente quando viene davanti le vostre facce da lecchini e meditate. chiudo con un ..... è quello che meritate ..... vivere nel terrore. mi dispiace solo per le persone che veramente hanno un briciolo di umiltà. giudicate evasori anche chi riceve per errore una cartella, figuriamoci chi le riceve perchè le banche lo hanno abbandonato e lo stato lo ha attaccato e condannato a morte. vestitevi con panni di umiltà, e quando viene la gente davanti a voi, oltre a dare supporto tecnico, raccogliete le loro lamentele, e portatele in alto, altrimenti sarete complici di un sistema boia e sciacallo, sarete anche voi assassini come l'intero sistema.

antiquark

Dom, 13/05/2012 - 08:45

L'Agenzia delle Entrate è una società CIVILE, senza ordinamento, con scopo di lucro cui è demandato il compito di incassare a qualunque costo , anche senza giustificazioni. Un esercito di persone, in palazzi sontuosi, con computer e scrivanie, che costano ai contribuenti una cifra decisamente superiore a quella che incassano. Generano quindi: una passività per i contribuenti, malcontento, sono ignoranti e si basano solo sulle loro ottuse valutazioni disagio, se la prendono solo coi deboli rabbia, si muovono come elefanti in una cristalleria sconforto, non distinguono il disgraziato dal furbo delusione, toccano tutti ma non politici e faccendieri avversione, si sento i padroni in casa tua indignazione, nei loro uffici pensano solo a copulare tra loro e alla carriera ( e guadagno) Con questo stato d'animo del POPOLO ITALIANO cosa pretendi.

Ritratto di Dario Nicoletta

Dario Nicoletta

Dom, 13/05/2012 - 09:19

Equitalia, se non erro, stà cercando di far pagare le tasse a chi non le ha mai pagate quindi stà facendo gli interessi delle persone oneste, non è questo che si continua a chiedere in tutte le assemblee, nei forum, nelle riunioni di partiti? Evidentemente tutti le persone che continuano ad attaccare Equitalia, compreso quasi tutti i quotidiani che non dicono mai quanto stò dicendo io ora, sono evasori, o forse sono fuori di testa io?

Censore71

Dom, 13/05/2012 - 09:46

per #110 voce nel deserto- Equitalia è una agenzia pubblica posseduta per il 51% dall’Agenzia delle Entrate e per il 49% dall’INPS.Opera sulla base di leggi dello stato, la cui pervasività è stata aumentata nel corso degli ultimi tre anni da berlusca e tremonti.Prego tutticoloroche ignorano le cose di astenersi da propalare notizie false (come fa “voce nel deserto”)

cameo44

Dom, 13/05/2012 - 10:13

Dopo Monti anche alcuni suoi Ministri parlano a sproposito la prima la Fornero che ha la pretesa di dire agli uomini cosa devono fare eil Ministro Severino che ammoisce che chi attacca Equitalia attacca lo Stato ma non pensa che anche lo Stato che dovrebbe essere a servizio dei cittadini attacca questi perchè si deve distinguere gli evasori da chi non pa ga perchè non ha i soldi per manciare e questo Stato che tutti si affannano a difendere come viene giudicato quando non paga i prorpi creditori e quindi facendo fallire quei citta dini che dovrebbe difendere? i ministri farebbero bene a fare il loro lavoro anzicchè ponti ficare perchè non pensa a riformare la giustizia che non funziona? e anzicchè parlare dello art.18 perchè non si pensa come creare lavoro per i giovani? ecco quali sono i compiti dei Ministri

MauxWarp

Dom, 13/05/2012 - 10:43

E.. NO!! carissima sig.ra SEVERINO, l'intento e' corretto..... non i soggetti !!!! Chi colpisce i Cittadini Italiani colpisce lo Stato...... Siamo o NO una democrazia ???? E in una democrazia chi e' SOVRANO ?? Spiace dirlo.... ma la frase che hai detto e' proprio sinonimo di DITTATURA !!

paolog.0575

Dom, 13/05/2012 - 11:00

Speriamo che l'attacco abbia successo. E nel contempo non scordarsi mai che questi novelli sheriffi di Nottingham sono stati creati ed agiscono in base a leggi e norme volute da Tremonti, Berlusconi e l'intero CDX. Alle prossime elezioni ce ne ricorderemo bene, come ce ne siamo ricordati alle scorse amministrative. Ormai il PDL è un morto (politicamente parlando) che cammina. Ex- elettore CDX

PassatorCortese

Dom, 13/05/2012 - 11:03

ihihihih !! era inevitabile , quando uno stato non rispetta piu' i cittadini in difficolta' , e ordina ai suoi funzionari di oltraggiare ,beffeggiare , usurare con una arroganza peggio del peggior mafioso o del piu spietato di un dittatore ,senza dare la possibilità di difendersi o giustificare ,portando i più deboli al suicidio per la totale perdita della dignità,allora quello chè stà accadendo è inevitabile , e mi auguro che qualche bomba arrivi anche al parlamento , perchè il male del nostro paese proviene da li , dove piu' di mille parlamentari ladri ed incapaci di governare , che vivono a sbaffo e a pancia piena con i soldi pubblici di noi cittadini ,pretendono ancora di rimanere li attaccati alla poltrona per sistemare l'Italia .

gary52

Dom, 13/05/2012 - 11:20

Avendo avuto "affari" con costoro, sono intimamente d'accordo sulle bombette. Lo so, sono cattivo, ma loro come sono? Vampiri senza anima e cuore....

vi.larosa

Dom, 13/05/2012 - 11:30

Chi colpisce " Equitalia " colpisce lo stato?......... Vorrei sapere che interesse ha la Severino a fomentare attentati contro Equitalia...........

PassatorCortese

Dom, 13/05/2012 - 11:42

ihihihih !! ... era inevitabile , quando uno stato non rispetta piu' i cittadini in difficolta' , e ordina ai suoi funzionari di oltraggiare ,beffeggiare , usurare con una arroganza peggio del peggior mafioso o del piu spietato di un dittatore ,senza dare la possibilità di difendersi o giustificare ,portando i più deboli al suicidio per la totale perdita della dignità,allora quello chè stà accadendo è inevitabile , e mi auguro che qualche bomba arrivi anche al parlamento , perchè il male del nostro paese proviene da li , dove piu' di mille parlamentari ladri ed incapaci di governare , che vivono a sbaffo e a pancia piena con i soldi pubblici di noi cittadini ,pretendono ancora di rimanere li attaccati alla poltrona per sistemare l'Italia .

guido.blarzino

Dom, 13/05/2012 - 11:52

a #124 Dario Nicoletta. Da come Lei si esprime si capisce che e' in buona fede ma proprio per questo motivo e' vittima della motivazione e funzione ufficiale che viene propinata all'opinione pubblica, ma e' una mistificazione. Le faccio solamente un esempio: si e' parlato spesso, negli anni, delle cartelle pazze. Le cartelle pazze altro non sono che doppioni di cartelle relative a debiti che i cittadini hanno gia' pagato: se il cittadino ha conservato il pagamento viene automaticamente sgravato, altrimenti viene bastonato. In piu' Equitalia incassa per conto della Pubbliche Amministrazioni le quali girano all'incasso abitualmente al limite della prescrizione ( normalmente 5 anni) proprio per creare una business da contenzioso antico nella selva di scadenze e pagamenti. In piu' Equitalia, come vede un contribuente un po' disordinato, approfitta per inviare altri doppioni di rate pagate . In Francia e Germania la PA ti manda un avviso bonario entro l'anno.

tzilighelta

Dom, 13/05/2012 - 12:43

Prendetevela con quei campioni del cdx che hanno voluto equitalia con queste regole rigide e cervellotiche! È capitato anche a me, l'ultima rata di una cartella pagata in ritardo mi è costata quanto la cartella intera! In Sardegna c'è gente che ha perso la casa e sono intervenuti con l'elicottero per cacciarli fuori! Da non crederci!

mariopetro

Dom, 13/05/2012 - 12:44

tutti schierati contro gli attacchi di violenza, contro gli assalti a suon di molotov e gambizzazioni. E' vero la violenza è terribile e pericolosissima. Ma in una democrazia non è violenza rifare il finanziamento ai partiti quando democraticamente abbiamo votato per eliminarla? Non è violenza dover pagare tasse per pagare le vacanze al Trota? Non è violenza vedere in parlamento ladri e farabutti? Non è violenza togliere il pane ai propri figli per pagare le tasse e non avere i soldi per campare? E potrei continuare all'infinito. Allora siamo in una democrazia in bilico e ci sono atti violenti provocati da tutte queste cose. Non sarebbe più onesto cominciare a eliminare le cause che portano alla violenza prima di fare i moralisti a senso unico?

Ritratto di tethans

tethans

Dom, 13/05/2012 - 13:10

Leggendo I commenti noto che di informazione in Italia e ZERO. UN PICCOLO PUNTIGLIO ALLA SIGNORA SEVERINO : IL POPOLO,E LO STATO E LO STATOE IL POPOLO VOI POLITICI SIETE DIPENDENTI DI QUESTE PERSONE PERTANTO , STIA ATENTA E MODERI LA SUA ARROGANZA .... SIETE VOI CHE SIETE CONTRO IL POPOLO .. ABUSANDO DI POTERI CHE NON VI SONO STATI CONSEGNATI.. UN ITALAIANO

Ritratto di tethans

tethans

Dom, 13/05/2012 - 13:23

Leggendo I commenti noto che di informazione in Italia e ZERO. UN PICCOLO PUNTIGLIO ALLA SIGNORA SEVERINO : IL POPOLO,E LO STATO E LO STATOE IL POPOLO VOI POLITICI SIETE DIPENDENTI DI QUESTE PERSONE PERTANTO , STIA ATENTA E MODERI LA SUA ARROGANZA .... SIETE VOI CHE SIETE CONTRO IL POPOLO .. ABUSANDO DI POTERI CHE NON VI SONO STATI CONSEGNATI.. UN ITALAIANO

visnotjl

Dom, 13/05/2012 - 13:37

Mi sbaglio o Equitalia è una società privata cui viene data in appalto la riscossione ? Se chi colpisce una società privata colpisce lo stato, allora anche una società privata che colpisce, vessa, perseguita un cittadino, commette un crimine. Tanto più orrendo il crimine perchè colpisce soggetti deboli o indifesi con arroganza, prepotenza, malafede e malvagità. Chiudetela, Equitalia. Non ci sarà più bisogno dell' esercito. Pagate i debiti con puntualità e riscuotete i crediti con umanità. Questo deve fare lo Stato. Questo devono fare i suoi funzionari. Anche i MInistri.

giottin

Dom, 13/05/2012 - 14:13

#74 mariolino50. Lei in un altro post di un altro articolo dice che "negli ultimi 60 e più anni siamo stati comandati dalla destra e dai preti", beh, dopo una simile castroneria quasi quasi mi compiaccio della situazione nella quale è venuto a trovarsi!!

Censore71

Dom, 13/05/2012 - 15:07

Avevo già fatto un post con notizie che tutti sanno tranne #110 voce nel deserto e #138visnotjl - Equitalia è una agenzia pubblica posseduta per il 51% dall’Agenzia delle Entrate e per il 49% dall’INPS. Opera sulla base di leggi dello stato, la cui pervasività è stata aumentata nel corso degli ultimi tre anni da berlusca e tremonti. Prego tutti coloro che ignorano le cose di astenersi da propalare notizie false