Senatori a vita con quali meriti?

Per quali altri meriti Napolitano avrebbe nominato i nuovi senatori a vita, se non per il fatto che sono anti Cav? Forza Italia: "Non sussistono i requisiti previsti dalla Costituzione"

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con Renzo Piano

Lo scorso agosto, mentre gli italiani erano ancora spalmati sulle spiagge a rosolare e a godersi le meritate vacanze, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano metteva a segno un colpo perfetto. Senza badare a spese, tanto a pagare sono sempre i contribuenti, aveva "assunto" quattro senatori a vita per sostenere il malandato governo Letta. Quattro assegni da 300mila euro per garantire il futuro alle larghe intese. Tanto ci costeranno, ogni anno, il maestro Claudio Abbado, l'architetto Renzo Piano, il fisico Carlo Rubbia e la ricercatrice Elena Cattaneo. Ma con quali meriti? Aldilà dell'esigenza politica sfugge per quale motivo dobbiamo sborsare un milione e duecentomila euro all'anno ai senatori a vita di Re Giorgio.

In Giunta delle elezioni Elisabetta Casellati e Lucio Malan hanno posto la questione sulla sussistenza dei requisiti previsti per la convalida dei senatori a vita chiedendo un rinvio per l’acquisizione della documentazione necessaria, non considerando "sufficienti" i loro meriti. "Pur rispettando il capo dello Stato e i quattro nominati - spiegano i due senatori di Forza Italia - dalle carte trasmesse alla Giunta, non sono emersi elementi sufficienti a identificare gli 'altissimi' meriti scientifici della professoressa Cattaneo né gli 'altissimi meriti sociali' attribuiti a tutti e quattro". In realtà, come aveva già regalato a Mario Monti un lauto vitalizio affinché accettasse l'incarico a Palazzo Chigi una volta fatto fuori l'allora premier Silvio Berlusconi, Napolitano non sembra aver scelto i quattro senatori a vita per i loro "meriti sociali", bensì per l'appartenenza politica. Il loro curriculum parla da solo: su Le Figaro Abbado definì "cretini" gli italiani che nel 2001 votarono Berlusconi, sul Time Renzo Piano parlò accusò il Cavaliere di aver dato ossigeno alla parte peggiore della società, su Repubblica Rubbia definì il governo Berlusconi "umiliante" e la Cattaneo aprì una causa contro il leader di Forza Italia. Insomma, una pletora di sinistrorsi di specchiata fede antiberlusconiana che, ne era certo Napolitano a suo tempo, avrebbe ricambiato il favore al momento opportuno.

E il momento opportuno è arrivato quando il Senato, dove il governo può contare su una maggioranza più esigua rispetto a quella di Montecitorio, ha dovuto votare sulla decadenza di Berlusconi da senatore. Alcuni di loro, fino al 7 novembre, non avevano collezionato alcuna presenza in Senato. Nel giorno della decadenza si sono fiondati a Palazzo Madama. Maurizio Gasparri haa criticato in particolar modo Renzo Piano, "un senatore a vita recordman di assenteismo", accusandolo di aver votato solo per "contribuire al vergognoso rito dell’illegalità". Ma anche gli altri tre non sono mai brillati per la propria presenza in Aula. "A parte i rilievi sui meriti di queste persone - ha commentato la leghista Erika Stefani - riteniamo che i parlamentari debbano lavorare, cosa che evidentemente questi signori non hanno mai fatto, visto che si degnano di essere presenti in Senato solo in particolari situazioni, molto politiche, e per fare da stampella al governo". Ultimamente, i fabulous four hanno anche deciso di formalizzare la propria appartenenza politica. Mentre Rubbia e la Cattaneo sono passati al gruppo per le autonomie Psi, Abbado e Piano sono rimasti al Misto in compagnia dei sette senatori del Sel e dei cinque fuoriusciti dal Movimento 5 Stelle. "Rappresentano il meglio della cultura, ricerca, lavoro italiani - ha commentato il presidente dei senatori piddì Luigi Zanda - rappresentano per il mondo intero la parte migliore del nostro Paese e per questo sono motivo di grande orgoglio per l’Italia". Sebbene a Zanda basti essere antiberlusconiano per incarnare il "meglio dell'Italia", risulta difficile cogliere i "meriti sociali" dei quattro. Quelli politici, invece, sono fin troppo chiari.

Commenti

Cianu100

Mer, 04/12/2013 - 17:00

Bananas, ma i vostri eletti non avevano detto che si sarebbero dimessi tutti? Sempre di parola, eh?

Giuseppe Borroni

Mer, 04/12/2013 - 17:00

sarebbe di per se gia' un motivo piu' che valido!

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 04/12/2013 - 17:03

Nessuno! Ci sono degli stimati professionisti che meritavano MOLTO di più di questa banda dei quattro.

gionaelabalena

Mer, 04/12/2013 - 17:04

Il peggiore Presidente della Storia repubblicana. Appaiono paradossali le sue reiterate minacce di dimettersi.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 04/12/2013 - 17:05

Ormai é prassi consolidata da oscar passando per ciampi fino a re giorgio! I senatori a vita sono diventati "riserve" e "risorse" per la nazione ... comunista!

Gianfranco__

Mer, 04/12/2013 - 17:07

Il problema é che non si trova un pro-cav con un q.i. Superiore alla media... se non qualche stipendiato...

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 04/12/2013 - 17:08

siete messi talmente male che ora siete costretti ad attaccare anche gente come Rubbia, Abbado e Piano.. anche oggi vi commentate da soli e a noi non resta che ridere per l'ennesima iniziativa inconcludente da voi intrapresa!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 04/12/2013 - 17:08

Renzo Piano (Genova, 14 settembre 1937) è un architetto e senatore a vita italiano. È tra i più noti e attivi architetti a livello internazionale, vincitore del Premio Pritzker consegnatogli dal Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton alla Casa Bianca nel 1998[2][3]. Nel 2006 diventa il primo italiano inserito dal TIME nella Time 100, l'elenco delle 100 personalità più influenti del mondo, nonché tra le dieci più importanti del mondo nella categoria Arte e intrattenimento[4]. Chi è Rubbia lo sanno anche i sassi, a parte gli eccellenti Malan e Casellati. Abbado ... quale meriti ha???????????????????????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Per scadere nel ridicolo gli interroganti hanno meriti eccezionali. Saluti

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 04/12/2013 - 17:11

Hanno ragione i forzaitalioti, del resto che meriti potrebbero mai avere l'architetto più famoso del mondo, un direttore d'orchestra ancora più famoso e un premio nobel per la fisica?? E che cacchio avranno mai fatto in confronto ad esempio a geni aspiranti premi nobel come Brunetta o Gasparri??

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 04/12/2013 - 17:11

Ueeehhh... sono passati 4 mesi e lo fate adesso l'articolo??? Sempre al passo coi tempi!

disaccordo

Mer, 04/12/2013 - 17:13

Abbado definì "cretini" gli italiani che nel 2001 votarono Berlusconi. berlusconi però definì "coglioni" quelli che non lo votavano.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 04/12/2013 - 17:15

Beh il RE può permettersi un regalo agli italiani,tanto pagano loro,e poi è sempre un buon investimento per il kompagno.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 04/12/2013 - 17:16

Cianu100, giusto, io lo scrivo ogni giorno, fateci sapere se vi dimettete in massa come promesso (o minacciato)...Ma nessuno risponde, ne' i tifosi ne' la Redazione...

teoalfieri

Mer, 04/12/2013 - 17:17

Cianu100...i bananas quando c'è da magnà sono come tutti.... e i leghisti!?!?! Non parliamone....ci dovremmo far restituire dal Trotttta.... tutti i soldi che ha ricevuto...uno che falsamente si è comprato la laurea... in Albania...dovremmo denunciarlo..ma ora il padre scende nuovamente in campo...assurdo...

Ritratto di ashton68

ashton68

Mer, 04/12/2013 - 17:17

Uno Stato che ha, senza vergogna, come Presidente un ex comunista che in piene larghe intesa nomina CINQUE senatori A VITA di parte (sempre e senza un minimo di ritegno la stessa peraltro) non può più pretendere che i cittadini rispettino le regole, visto che il malcostume viene addirittura dal primo cittadino. La porcata di Napolitano è stata davvero inqualificabile e sarà per lui marchio d'infamia A VITA.

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mer, 04/12/2013 - 17:17

Cianu 100 . Sempre manovra diversiva,si parla di un argomento,e voi ne tirate fuori un altro. #Giuseppe Borroni.Tu e quello che ti precede non avete pudore,venite qui ad appellare in modo offensivo i lettori,ma andate sui vostri giornali,forse neanche lì vi vogliono,dato che avete il fondoschiena più presentabile della vostra faccia.

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Mer, 04/12/2013 - 17:17

In risposta secca a così perentorio titolo: il merito di mostrare al mondo che gli italiani non sono solo pizza e Bananas, ma intelligenza e Cultura. Loro accedono al al Nobel e al Pulitzer dell'Architettura, il vostro mentore accede ad una carica in Bulgaria per sdoganarsi dall'Italia. Ecco i meriti. Se poi l'intelligenza va a sinistra, non soffritene! È solo questione di geni, e i Bananas ne difettano.

giovanni70zz

Mer, 04/12/2013 - 17:18

Unico premio Nobel per la Fisica italiano vivente? Uno dei più grandi architetti contemporanei? Il più grande direttore d'orchestra vivente? Ah, è vero ... questi sono dettagli ...

Duka

Mer, 04/12/2013 - 17:19

La verifica vale anche per il sig. Monti , mi pare.

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 04/12/2013 - 17:20

ma come mai sul giornale non si parla di quello che succede in Piemonte? quelli di Cota e amici non sono sprechi? scontrini del macellaio, 5 fatture al giorno di ristoranti, persino la biancheria intima...

ilbarzo

Mer, 04/12/2013 - 17:21

Gente del genere non dovrebbe esistere sulla faccia della terra.Questo vale anche per colui che li ha nominati senatori a vita. Due milioni di euro l'anno per questi pagliacci con la crisi che corre,non dovevano essere buttati.Perche' Napolitano non gli da lui lo stipendio con tutto quello che prende, e non spende neppure nulla.

mindfield

Mer, 04/12/2013 - 17:21

Rubbia, avrebbe dalla sua anche un premio Nobel e 32 lauree honoris causa in tutto il mondo. Gli anno persino dedicato un asteroide che porta il suo nome. Ma secondo Forza Italia non merita di sedere vicino a Antonio Razzi. Vuoi vedere che c'ha ragione?

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 04/12/2013 - 17:22

Certo non si puo' pretendere che il popolino delle liberta', piu' addentro alle stelline di Canale 5 e alle vicende boccaccesche del Padrone, conosca i quattro meritevoli o quello che hanno fatto nelle loro carriere, portando lustro all'Italia, lo stesso lustro che Berlusconi e le altre macchiette di cui si attornia hanno tolto negli ultimi vent'anni, ammassando anzi ignominia e ridicolo. Sappiate che l'80% degli Italiani avrebbe votato come i 4 Senatori. Quelli contromano sull'autostrada siete voi!

dukestir

Mer, 04/12/2013 - 17:22

Uno degli articoli piu' osceni mai letti.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mer, 04/12/2013 - 17:22

Orrendi!!solo le zecche rosse si metteranno di piglio buono per fare commenti a favore di questi prezzolati a dismisura. Aspettiamo la sora agrippì a fare qualche raglio liberale....avanti o popolo!

tosijoe

Mer, 04/12/2013 - 17:23

se consideriamo che in Parlamento siedono elementi come Gasparri e Brunetta , questi personaggi almeno nel loro campo godono di una notevole stima . COSA FA L'INVIDIA !!!!

Fabio Visconti

Mer, 04/12/2013 - 17:23

Che figuraccia... Malan e la Casellati dovrebbero contare fino a dieci prima di uscirsene con queste sciocchezze: i meriti di persone quali Rubbia, la Cattaneo, Piano o Abbado sono evidenti anche all'ultimo zappaterra. Con fesserie tipo queste, si fa segnare la sinistra e si allunga la vita di un'istituzione inutile quale quella dei senatori a vita.

Zizzigo

Mer, 04/12/2013 - 17:25

LA FIERA DELLE INUTILITÀ. Tutto, pur di sperperare denaro pubblico!

ilbarzo

Mer, 04/12/2013 - 17:25

I 300 mila euro che questi pagliacci prendono all'anno,gli auguro che gli servano tutti per acquistare supposte contro la stitichezza,visto che non mangiano per non cagare.

patty

Mer, 04/12/2013 - 17:25

napolitano verrà il giorno che le pagherai tutte infame.

Fabio Visconti

Mer, 04/12/2013 - 17:26

Casellati e Maran sono dannosi quanto Scilipoti, Razzi e Mastella. Se ne andassero a casa loro, che nessun elettore di destra vuole farsi coprire di ridicolo dalle loro uscite penose. E il Giornale (già di Montanelli) farebbe bene a essere meno inginocchiato davanti a cappelle simili.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 04/12/2013 - 17:27

Si può essere senatori a vita, in modo gratuito, per onorare il Paese. Con i soldi che vengono regalati a certa gente, si potevano fare altre cose più importanti in questo paese.

Tuareg33

Mer, 04/12/2013 - 17:27

Adesso lo chiedete? E'tardi.

Mucioquinto

Mer, 04/12/2013 - 17:28

Caro Cianu100 capisco essere ignoranti ma farne un vanto è da stupidi. L'aventino è di fatto la fine di uno stato democratico. Mussolini almeno ebbe l'orgoglio di negare il suo coinvolgimento nell'omicidio Matteotti. Tuttavia i tuoi maestri comunisti per pari orgoglio decisero di lasciare il parlamento e Mussolini ne approfittò. Figurati lasciare in mano a questi ex di ex di ex incapaci, le chiavi del potere cosa potrebbero fare..... Prova a ragionare ogni tanto se ci riesci.

roberto78

Mer, 04/12/2013 - 17:29

sbalorditiva iniziativa.... personalmente non li conosco tutti e quattro (mia ignoranza però) ma per esempio su Renzo Piano e Claudio Abbado non credo che si possa negare che siano personalità che danno lustro all'italia a livello mondiale e per questo degnissimi di essere senatori a vita. sul fatto che non siano presenti in aula a votare le singole leggine ma che siano presenti solo per le massime questioni (e la decadenza aveva una rilevanza sicuramente superiore al fatto in sé) lo trovo non solo ovvio, ma anche giusto rispetto alla loro "funzione" e cioè rappresentare un punto di vista "di valore" sulla vita del paese. (semmai faceva ridere vedere la Montalcini in aula tutti i giorni a votare gli emendamenti più piccoli solo per sostenere prodi... quello si che era patetico). criticarli oggi solo perché sono assenteisti o perché hanno votato contro Berlusconi è sciocco e pretestuoso (ricordo che lo stesso Berlusconi ha una % di assenze pari al 99%)

unosolo

Mer, 04/12/2013 - 17:31

forse i componenti di FI non hanno recepito il messaggio , mi servono altri senatori per essere sicuro di controllare almeno il senato , li nomino e ho ottenuto la maggioranza anche relativa ,ma li controllo , poi che vengano pagati con i soldi dei pensionati che mi importa io mantengo scorta e vitalizio oltre le pensioni vuoi mettere ; questo sembra essere il pensiero di un dittatore , forse la vedo male , a volte serve un poco di cattiveria ma senza odio , solo per amore della nostra Nazione ITALIA , certo indietro nei tempi molti politici gonfiavano rimborsi per spesarsi meglio nelle trasferte internazionali. Lo spreco dei nostri soldi è sempre esistito solo che essendo moltissimi a lavorare e avevamo molte aziende non ci facevamo caso , le tasse erano pochino basse e sopra tutto c'era lavoro , oggi non esiste lavoro che dia sicurezza del domani per le troppe tasse e troppi sprechi anche come questi senatori nominati in aperta crisi economica.

FerguSSon

Mer, 04/12/2013 - 17:34

ma non vi vergognate a scrivere articoli del genere?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 04/12/2013 - 17:34

finchè il PdR avrà questo potere di nomina possiamo lamentarcene tutti ma alla fine restano solo chiacchiere al vento,amarissime chiacchiere.

enrico09

Mer, 04/12/2013 - 17:36

E' questa la notizia del giorno? che i quattro senatori a vita sono anti Berlusconi (senza scomodare la loro appartenenza politica che resta argomento a parte). Queste quattro personalità hanno fatto grandi cose e rappresentano nel mondo l'eccellenza dell'Italia, Berlusconi da politico non credo proprio (citatemi qualche riforma liberale fatta nei suoi 8 anni di governo se ne conoscete)... ultima cosa, avete dimenticato di dire che i soldi dati a Renzo Piano saranno destinati a aiutare giovani architetti, forse é più un esempio da prendere che una personalità da infangare no?

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 04/12/2013 - 17:37

classico comportamento di uno ZAR, di stile staliniano,con applicazione del manuale di scolastica memoria.. (Macchiavelli ) - IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI - pertanto questi signori altro non sono che volgari pedine del PCI..attuale PD,solo l' evento di una dura e cattiva reazione potra cambiare qualcosa, vedi BR.....(arma politica dl PCI)

Mr Blonde

Mer, 04/12/2013 - 17:38

Se qualcuno desse retta a renzi che vuole abolire il senato non ce ne troviamo più punto e basta. Volgio vedere chi lo segue in questo (pd per primo). Però visto che ci sono non si può certo discutere su queste personalità, chiediamoci piuttosto perchè non ci sono autorevoli personaggi non dico già liberali/moderati ma che siano berslusconiani, che è un mondo a parte. Chi candidereste massimo boldi? la zanicchi o lele mora? Paolo rossi? anzi no, quest'ultimo (sigh) è passato con fini.

Nebbiafitta

Mer, 04/12/2013 - 17:38

In un periodo come questo dove i conuni cittadini mangiano il pane raffermo del giorno prima per far quadrare il proprio bilancio, viene speso oltre un milione di euro all'anno per rinpinguare le tasche di quattro senatori a vita che certamente per le loro condizioni economiche non avevano bisogno di un ulteriore stipendio. Siamo governati da una massa di individui che predicano tasse e sacrifici tutti i giorni ma danno un pessimo esempio alla Nazione. "Fate quel che vi dicono, ma non fate quello che fanno". E' uno schifo.

Pazz84

Mer, 04/12/2013 - 17:39

Ma cosa sarà mai un Nobel rispetto a un Telegattone.

aredo

Mer, 04/12/2013 - 17:39

Il loro unico merito è essere pupazzetti raccomandati della sinistra. Tutti bravi schiavi.

Ritratto di MarcoG69

MarcoG69

Mer, 04/12/2013 - 17:40

Ma non si vergognano? Con che faccia incassano 300 mila euro? Hanno buttato via la maschera, qui la gente e` disoccupata a vita e loro diventano senatori che ripagano il "Buon Giorgio" con il voto al momento giusto!!

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Mer, 04/12/2013 - 17:40

Bhè... In confronto a politici come Brunetta o Bondi sono decisamente meglio. E non dimentichiamo che il presidente elegge Senatori a Vita che cittadini italiani che abbiano «illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario» (secondo l'art. 59, comma 2 della Costituzione). Se gli zerbini del piddielle si mettono a criticare anche la scelta di questi italiani famosi in tutto il mondo si dimostrano per quello che sono: PEZZENTI

swiller

Mer, 04/12/2013 - 17:41

Quando si ruba nelle tasche dei cittadini... vero lei è un esperto sign. napolitano.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 04/12/2013 - 17:41

Questo dei Senatori a vita che vengono decisi dal PdR è una cosa che deve essere rivista nella nostra costituzione. Passi che gli si dia questa onorificenza per meriti verso la nazione, ma essi sono cooptati e non Eletti come richiede la costituzione per qualsiasi rappresentante del popolo sovrano. Ritengo che non debbano avere il diritto di voto ma solo quello di proporre leggi o di illustrarle e dibatterle in Senato. Sarà il caso che si provveda a questa cosa, prima o poi, cambiando la Costituzione.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 04/12/2013 - 17:41

Solo fatica sprecata, tanto quelli non te li togli più di dosso, finchè non ci pensa la Divina Provvidenza.

aredo

Mer, 04/12/2013 - 17:41

@bassfox: gente come Rubbia? Quello che più volte ha sbandierato di aver scoperto come far funzionare la fusione fredda e si è sempre scoperto che erano solo una marea di stupidaggini ed aveva anche copiato il lavoro di altri scienziati ? Eh!

Mr Blonde

Mer, 04/12/2013 - 17:41

ashton68 proponimi qualche eminente personaggio NON liberale che è troppo facile, ma berlusconiano. Facci ride sù

Chicchinu

Mer, 04/12/2013 - 17:42

Per Cianu 100 Sei proprio ristretto di intelletto come i tutti i sinistronzi. I senatori di FI finalmente stanno all'oposizione. Si dovrebbero dimettere invece quelli nuovi arruolati da voi! Stai attento che tante banane potresti ritrovartele dove non vorresti! I tuoi commenti insipidi riservali ai tuoi compagni.

aredo

Mer, 04/12/2013 - 17:42

@mindfield: le lauree e gli asteroidi dedicati.. la massoneria dell' Internazionale Socialista. Bello schifo!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 04/12/2013 - 17:42

Voi volevate fare Mike Bongiorno senatore a vita , BANANAS.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 04/12/2013 - 17:44

Per il fatto stesso che le eccezioni siano sostenute dalla Casellati, hanno supermeriti. Poi, in quanto la questione viene sollevata solo ora che FI è passata all'opposizione, la cosa PUZZA DI DECADENZA

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 04/12/2013 - 17:44

ON ZANDA, se per te questi 4 pseudo EISTAIN all' Italiana sono vanto per l?italia, credo che tu sia un po' rincoglionito, documentati, ci sono persone che nel loro anonimato sono di gran lunga superiori di questi 4 quaraquaqua, ma infelicemente non sono del PD,ne antiberlusconiani, ne pseudo partigiani,nè affiliati alla CGIL od altro....rpima di dire cazzate accendi il cervello..ammesso che tu non nè abbia uno...amen

mantiga

Mer, 04/12/2013 - 17:45

solo Silvio avrebbe le caratteristiche per essere nominato senatore a vita!! dai ditelo chiaramente, gli altri cosidetti scienziati al Suo confronto sono semi analfabeti

gustavodatri@vi...

Mer, 04/12/2013 - 17:46

Povero Signor Napolitano, ne ha fatta altra figura di m.... nei confronti degli italiani onesti. Ma quali meriti hanno avuto queste tre teste di c.... Guardateli bene in faccia e ditemi quanto centesimi gli dareste.

narteco

Mer, 04/12/2013 - 17:50

Ormai é prassi consolidata da oscar luigino a ciampino fino a re giorgino 1° cinocubano doc! I senatori a vita sono diventati scopini serventi dei sinistrati durante il periodo di magra o quando serve il soccorso rosso immediato, urge una incriminazione o impeachment di napolitano una volta tanto quel giullare ipocrita finto rivoluzionario di grillo ha ragione benchè ai tempi del festival dell'unità primo ad applaudire grillo in prima fila tra una salsiccia carbonizzata e una piadina ammuffita c'era proprio giorgio napolitano,sti senatori militanti antiberlusconiani hanno perfino pendenze tributarie per false dichiarazioni dei redditi e osano fare la morale al berlusca su un processo farsa dove il danneggiato era silvio che resta il primo contribuente italiano con miliardi versati allo stato in tasse e migliaia di posti di lavoro creati.Forza Italia!!!!

Giorgio1952

Mer, 04/12/2013 - 17:50

Carfagna, Gelmini, Prestigiacomo ministri con quali meriti? Minetti consigliere regionale con quali meriti? Capezzone presidente di commissione, Scilipoti e Razzi senatori con quali meriti? Razzi è quello che in un video di un suo ex compagno dell'IDV disse : "Presidente, siamo noi due, quanto ci molla? [...] Qui, ce ne date un milione?" E io e lui, con un milione ci facevamo una campagna elettorale, facevamo un partito nuovo. [...] Perché per noi due il governo s'è salvato. Che 314 a 311. Se io e Scilipoti andavamo di là per un voto cadeva, cadeva Berlusconi. [...] Io avevo già deciso da un mese prima [di votare la fiducia, ndr]. [...] Io non avevo la pensione ancora. Dieci giorni mi mancavano. E per dieci giorni mi inculavano. Perché se si votava dal 28 come era in programma, il 28 di marzo, io per dieci giorni non pigliavo la pensione. [...]"

cusrer

Mer, 04/12/2013 - 17:52

Il costo annuo per ognuno è di circa 300.000 euro. In totale fanno 1.200.000 euro. E la spending review? Era proprio necessario?

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mer, 04/12/2013 - 17:52

Amarissssime chiacchiere!.......aaaaaahhh!! Aaaaahhh! Aaaaseeen!Aaaahhh,,bla bla raglia!

fiducioso

Mer, 04/12/2013 - 17:52

Con il metro che hanno i comunisti, anche il giullare ha meritato il nobel per la letteratura!!!!!!!!!!!!!!

a.zoin

Mer, 04/12/2013 - 17:53

Se gli Italiani accettano ciò che questo COMUNISTA,ha fatto, mi metterò a discreditare la razza Italiana, specialmente quella dei ciarlattani MERIDIONALI. ( Strano, ciò che ha fatto il Trentino Alto Adige, MA, DALLA TOSCANA IN SÙ, SI DEVE FARE ALTRETTANTO).

ilbarzo

Mer, 04/12/2013 - 17:53

l'unico merito per averli eletti senatori a vita , e' quello di essere amici di merende del nostro beneamato presidente Napolitano.A 90 anni,si mette a fare ancora questi sporchi giochetti da emerito komunista.

Sakarov

Mer, 04/12/2013 - 17:55

Si racconta che quando Dio creò il mondo, affinché gli uomini prosperassero decise di concedere loro due virtù. E così fece. Gli svizzeri li fece ordinati e rispettosi delle leggi. Gli inglesi perseveranti e studiosi. I giapponesi lavoratori e pazienti. I francesi colti e raffinati. Gli spagnoli allegri e accoglienti. Quando arrivò agli italiani si rivolse all'angelo che prendeva nota e gli disse: "Gli italiani saranno intelligenti, onesti e comunisti!". Quando terminò con la creazione l'angelo gli disse: "Signore hai dato a tutti i popoli due virtù ma agli italiani tre, questo farà si che prevarranno su tutti gli altri". "Porca miseria! E' vero! Ma le virtù divine non si possono più togliere, che gli italiani abbiano tre virtù! Però ogni persona non potrà averne più di due insieme". Fu così che: L'italiano che è comunista e onesto, non può essere intelligente. Colui che è intelligente e comunista, non può essere onesto. E quello che è intelligente e onesto non può essere comunista .

giottin

Mer, 04/12/2013 - 17:55

Quali meriti? E il re dei barboni quali meriti ha??? Ah sì uno, quello di aver inneggiato ai carri armati sovietici durante la rivolta in Ungheria, ah già è vero mi scordavo di dire e erano andati a ripristinare l'ordine. Lurido verme komunista PUAH"!!!!!

Raoul Pontalti

Mer, 04/12/2013 - 17:57

Che i berlusconidi, vil razza dannata di bestie grufolanti nel sottobosco della politica e che annoverano come conspecifici gli Scilipoti, i Razzi etc., si permettano di sindacare i titoli di senatori a vita di quel calibro è davvero troppo. Criticare nel merito e senza timore reverenziale anche i i più titolati studiosi o professionisti per ciò che fanno in politica è un conto (ed è anche un dovere), ma delegittimarne la nomina a senatori è stupido: roba da berlusconidi appunto.

monal

Mer, 04/12/2013 - 18:01

Egregio signor Indini, è vero ! Si è dimenticato di scrivere che hanno le calze azzurre, che hanno sopra il collo la testa in cui c'è un cervello funzionante, che guadagnano fior di quattrini con quello che hanno dentro la testa ( il cervello, non il nulla eterno),che sono conosciuti in tutto il mondo, che il mondo li ha premiati! Mi consenta, lei mi fa schifo: è forse anche lei pregiudicato come il direttore del suo giornale ??

levy

Mer, 04/12/2013 - 18:05

Questi nuovi senatori saranno anche bravi nel loro mestiere, ma hanno lavorato per se stessi, non certo per il bene del paese. Conosco tante persone che sono eccezzionali nel loro mestiere, ma nessuno si sogna di proclamarli senatori.

levy

Mer, 04/12/2013 - 18:08

Se il termine di paragone è il nobel a Obama allora tutto si spiega. A propósito di Obama, avete visto che disastro ha combinato con l'obamacare? qui nessuno ne parla.

ClaudioB

Mer, 04/12/2013 - 18:08

Quello che amareggia di più è il fatto che ai sinistri plaudano alla loro nomina senza pensare minimamente che i soldi dati a questi vengono sottratti al popolo italiano in generale. Ma si sa, pur di seguire a tutti i costi un'idologia di partito va bene anche pigliarlo nel ......

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 04/12/2013 - 18:09

NESSUN CITTADINO è SCESO IN PIAZZA A PROTESTARE QUINDI.... SON TUTTI FELICI DI REGALARE ALTRI SOLDI A QUESTA GENTE GIA' MOLTO RICCA E' L'IPOCRISIA DEL COMUNISMO, PREDICA LA POVERTA' MA ARRICCHISCE CHI LI AIUTA ANCHE SE GIA' RICCO. TANTO LI PAGATE VOI ITALIANI.

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 18:10

caro cianu100....compagnuccio di merende, tu fai parte di quella razza che per tentare (bada bene fesso, tentare ) di governare, ricorre ai mezzucci piu' infimi, corrotti, antidemocratici, infami, ridicoli, ed opportunisti che ci siano. ma...ah gia', dimenticavo che sei un comunista. perfetto, rispecchi la razza perfettamente. peccato che alla fine del salmo piccoli vigliacchi lo prendete sempre in quel posto........forse forse vi piace.

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 18:10

caro cianu100....compagnuccio di merende, tu fai parte di quella razza che per tentare (bada bene fesso, tentare ) di governare, ricorre ai mezzucci piu' infimi, corrotti, antidemocratici, infami, ridicoli, ed opportunisti che ci siano. ma...ah gia', dimenticavo che sei un comunista. perfetto, rispecchi la razza perfettamente. peccato che alla fine del salmo piccoli vigliacchi lo prendete sempre in quel posto........forse forse vi piace.

gian paolo cardelli

Mer, 04/12/2013 - 18:10

Disaccordo: no. Berlusconi definì "coglioni" quegli italiani che votano contro i loro interessi, e visto il decorso degli eventi, è fin troppo chiaro chi si è meritato in pieno quel titolo... cosa che "a sinistra" si sapeva già, del resto: infati si corse subito a stamparselo sulle magliette...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 04/12/2013 - 18:11

per meriti mafiosi? :-)

Ritratto di hernando45

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

fiducioso

Mer, 04/12/2013 - 18:17

Fino a che non c'era da votare per la decadenza, a nessuno è mai venuto in mente di regalare trentamila euro al mese a queste persone, anche se meritevoli di lode. Se il nostro Re li voleva premiare, poteva conferirgli una benemerenza qualsiasi, una medaglia...ciò che puzza assai è avergli dato la possibilità di votare (se avesse potuto ne avrebbe eletti 20 di senatori) senza alcun merito politico e senza aver preso alcun voto, in un momento cruciale della vita politica del nostro paese. Ma è troppo difficile da capire per i sinistrati!

Ritratto di Il corvo

Anonimo (non verificato)

tormalinaner

Mer, 04/12/2013 - 18:19

Meriti scientifici solo se di sinistra, anche un cretino - se di sinistra - diventa scienziato e va in parlamento. Napolitano ha dimostrato di essere di parte, una vergogna io non mi sento rappresentato deve andare via.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 04/12/2013 - 18:19

Parafrasando Primo Levi e cambiando il sostantivo: "Se questo è un presidente"!!!

Anonimo (non verificato)

Cosean

Mer, 04/12/2013 - 18:20

Ma questi Senatori a vita, non hanno i requisiti perche sono di parte o perche hanno i requisiti e quindi sanno con chi parteggiare? E qual'è la parte, che apprezza i nobel, i più celebri direttori d'orchestra e l'architetto più famoso del mondo? Molto probabilmente non sarà la parte, che apprezza i frodatori del fisco!

Pinozzo

Mer, 04/12/2013 - 18:20

Bananas, voi non dovreste nemmeno permettervi di pronunciare il nome di questi illustri esempi di cittadini itliani! I due che li contestano poi sono piu' ridicoli che patetici. Il verme che contesta la grandezza dell'aquila reale.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 04/12/2013 - 18:21

@BLONDE 17e38 ESIMIO. Qualcuno fece una legge chiamata DEVOLUTION che riduceva il numero dei Senatori a 100 unità, senza più senatori a vita, si ricorda??? Chi ha raccolto le firme per il referendum ABROGATIVO di tale legge?? Faccia un piccolo sforzo di memoria per favore!!!! Saludos

villiam

Mer, 04/12/2013 - 18:22

bella napoli il peggio della nomenclatura di sinistra !!!!!!è ora di fare l'impeachment,da uno che ha condiviso il massacro di 30000ungheresi,ha fatto cadere berlusconi ,ha fatto governi non eletti ,ha fatto senatori sinistrati solo per garantire la sopravvivenza a un governo non eletto è peggio di scalfaro il che è tutto dire,come al solito da comunista spende e spande i soldi degli italiani!!!!!!!!!!!

Ritratto di mark 61

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

gi.lit

Mer, 04/12/2013 - 18:29

I senatori a vita sono una delle tante assurdità della Costituzione che tanto piace alle sinistre. Ricordate quando fecero da stampella al governo Prodi? Ma i governi di centrodestra non fecero nulla per almeno tentare di eliminare questa stortura. Per non parlare di tantissime altre storture. In compenso il Pdl ora si chiama Forza Italia. Vi sembra niente?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 04/12/2013 - 18:30

Promeori

mar75

Mer, 04/12/2013 - 18:33

Dite la verità, quello che vi dà fastidio è che in passato abbiano "dimostrato" segni di devozione verso il vostro idolo, vero? Per quanto riguarda i meriti, uno ha ricevuto il premio Nobel in Fisica, cosa abbastanza rara per gli italiani, ed è una cosa prestigiosa per l'Italia. Uno è uno dei più famosi architetti del mondo, richiesto in tutto il mondo. Un altro è uno dei più famosi direttori d'orchestra mondiali. Chi avrebbero dovuto candidare secondo voi? Mike Bongiorno o silvio?

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

stefod21

Mer, 04/12/2013 - 18:34

karlo fuffia, renzo trombone, claudio suonado... della quarta ... non est disputandum perchè é come lavare la testa all'asino.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Mer, 04/12/2013 - 18:35

Caro indini se non conosci i meriti di questi esimi personaggi noti in tutto il mondo, mi chiedo a quale fonte attingi per i tuoi articoli. Poi se loro hanno criticato B. nulla toglie al loro alto valore professionale, anzi. Ti posso assicurare che nessuno dei quattro imbratta carta.

stefod21

Mer, 04/12/2013 - 18:35

karlo fuffia, renzo trombone, claudio suonado... della quarta ... non est disputandum perchè é come lavare la testa all'asino.

mar75

Mer, 04/12/2013 - 18:35

Non vi piacciono perché non hanno dimostrato segni di ammirazione verso il vostro idolo? Oppure perché non hanno problemi giudiziari?

scipione

Mer, 04/12/2013 - 18:35

Zanda e' il peggiore di tutti : talebano acido e stalinista integralista.Quanto ai quattro " senatori " a vita inutili se non per supportare l'insulso e traballante governo Letta,e' inutile qualsiasi commento ,tranne uno : La DEMOCRAZIA IN ITALIA E' MORTA,SIAMO IN UNA MONARCHIA DI FATTO. FA E DISFA TUTTO LUI A SUO PIACIMENTO. Vai Grillo : IMPEACHEMENT.

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 18:35

disaccordo si ma, se ricordi i "coglioni" ne erano fieri. andavano in giro con i cartelli al collo con scritto "sono un coglione". ricordi ????

Franco60 Ferrara

Mer, 04/12/2013 - 18:36

l'Italia si salverà e/o cambierà solo a seguito di una rivoluzione, dobbiamo annientare questi porci della sinistra. ( prego non cestinare, Grazie ).

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 18:39

ma da uno che applaudiva ai carrarmati sovietici in Bulgaria.....cosa vi aspettavate ??

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 18:40

""La Consulta affossa il «Porcellum» "" ed ora facciamoci quattro risate compagni.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 04/12/2013 - 18:44

@gi lit Anche per Lei vale quanto gia scritto nel mio postato delle 18e21. Saludos

scipione

Mer, 04/12/2013 - 18:45

bassfox,WinnEx e compagnia rossa di merda cantando,invece di dire str...te,dite quali sono " gli altissimi meriti sociali "

Triatec

Mer, 04/12/2013 - 18:49

Per re Giorgio, gli altissimi meriti consistevano nell'essere di specchiata fede antiberlusconiana, un merito essenziale e imprescindibile. Una volta individuati, li nominò senatori ..pardon, STIPENDIATI A VITA, chiaramente a spese della collettività, come se in Italia in questo momento si navigasse nel'oro.

sergio_mig

Mer, 04/12/2013 - 18:49

Stessa cosa è successa con l'alta onorificenza di CAVIGLIERE DI GRAN CROCE Conferita da NAPOLITANO al presidente ENAC VITO RIGGIO. Onorificenza raramente concessa, data solo per altissimi meriti; quali sono i meriti di questa persona??? Forse nessuna, allora ci si domanda: Perché!

sergio_mig

Mer, 04/12/2013 - 18:49

Stessa cosa è successa con l'alta onorificenza di CAVIGLIERE DI GRAN CROCE Conferita da NAPOLITANO al presidente ENAC VITO RIGGIO. Onorificenza raramente concessa, data solo per altissimi meriti; quali sono i meriti di questa persona??? Forse nessuna, allora ci si domanda: Perché!

mezzalunapiena

Mer, 04/12/2013 - 18:49

condivisibile l'articolo,ma quello che mi chiedo e credo tanti altri, ma questi senatori incluso il presidente hanno il coraggio di quardarsi allo specchio senza provare vergogna?

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 04/12/2013 - 18:50

Giorgio1952 .......non scrivere certe cose ti prendi dei nomi !!!

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 04/12/2013 - 18:53

Navigatore, io non ho tempo di documentarmi, sai noi sinistri siamo occupati a sfasciar vetrine tutto il giorno. Potresti dirmeli tu, caro sapientone, queste persone che nel loro anonimato sono di gran lunga migliori dell'architetto più famoso del mondo o di un direttore d'orchestra ancora più famoso, tralasciando il premio Nobel che per voi è un premio comunista. Dai su, dimmi qualche nome, così, per curiosità!

Franco60 Ferrara

Mer, 04/12/2013 - 18:55

mar75 - Pinozzo: non dite cazzate

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 18:59

Raoul Pontalti scommetto che se ti rileggi ti fai pena da solo poveraccio....

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 04/12/2013 - 19:03

Indichiamo, il prima possibile 4 personaggi, non di sinistra, per rimpiazzare queste nullità..

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 04/12/2013 - 19:03

Indichiamo, il prima possibile, 4 personaggi, non di sinistra, per rimpiazzare queste nullità..

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 04/12/2013 - 19:03

Indichiamo, il prima possibile, 4 personaggi, non di sinistra, per rimpiazzare queste nullità..

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 19:04

1.200.000 euro. ci fai campare dignitosamente 50 famiglie. vergognati comunista, tu e i tuoi seguaci che scrivono qui. CINQUANTA FAMIGLIE.

eugenio.n

Mer, 04/12/2013 - 19:05

Non sono in grado di stabilire se i 4 nuovi senatori a vita che Napolitano ha nominato abbiano o meno i requisiti per la nomina.Il quinto Monti certamente non li aveva. In ogno modo queste persone sono riuscite ad avere, per meriti propri, un reddito personale certamente piuttosto elevato.Quello che mi sembra scandaloso è che il nostro pdr voglia regalare centinaia di milioni di Euro, dei contribuenti, a persone che non ne hanno bisogno. E questo proprio in un periodo in cui il nostro paese si dibatte in una situazione economica da incubo.

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 19:06

Sakarov splendida e ...vera :-)

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 19:06

Sakarov splendida e ...vera :-)

monsignordellacasa

Mer, 04/12/2013 - 19:07

QUATTRO DOMANDE PER UNA SOLA RISPOSTA: Al posto del Senatore Carlo Rubbia perché non nominare invece il Nobel per la fisica Riccardo Giacconi? Forse perché persona stimata dal Cavaliere e da lui riconosciuta con orgoglio? E al posto del Senatore Claudio Abbado perché non nominare invece il maestro Riccardo Muti uno dei più eccezionali direttori d'orchestra del nostro tempo? Forse perché “colpevole” di avere intrattenuto rapporti cordiali con il Cavaliere? E al posto del Senatore Renzo Piano perché non nominare invece l’architetto Antonio Citterio che vanta l’esposizione permanente delle sue opere al MoMA di New York e al Centro Georges Pompidou di Parigi? Forse perché non si è mai espresso pubblicamente contro il Cavaliere? E al posto della Senatrice Elena Cattaneo, perché non nominare invece il Nobel per la medicina Mario Capecchi riconosciuto come tra i migliori genetisti del mondo? Perché lui vive in un canyon sperduto nello Utah e per sua fortuna, distante dalle ipocrisie italiane. NO LEFT, NO PARTY

gi.lit

Mer, 04/12/2013 - 19:12

A quelli che fanno i risentiti perché in tanti mettono in discussione i senatori a vita. Ci vuole tanto a capire che i meriti personali non c'entrano? Semplicemente, si fa rilevare che, come è già accaduto in passato con altri presidenti,anche questa volta sono stati nominati personaggi politicamente schierati, ovvero è stato fatto un grosso favore al governo in carica.

gi.lit

Mer, 04/12/2013 - 19:12

A quelli che fanno i risentiti perché in tanti mettono in discussione i senatori a vita. Ci vuole tanto a capire che i meriti personali non c'entrano? Semplicemente, si fa rilevare che, come è già accaduto in passato con altri presidenti,anche questa volta sono stati nominati personaggi politicamente schierati, ovvero è stato fatto un grosso favore al governo in carica.

antonio11964

Mer, 04/12/2013 - 19:14

mar75 dopo questa bella sviolinata spiegaci che ci incastrano in politica un maestro d'orchestra, un fisico, ed un architetto (tutta gente che ha fatto soldi per se ). a 300.000 euro cadauno. agli Italiani gli diamo da mangiare antipasto di protoni, primo di giuseppe verdi e per secondo un ponte. ma vai a quel paese te, i comunisti e questa gentaglia prezzolata !!

hector51

Mer, 04/12/2013 - 19:57

Basta con questi senatori a vita e, se proprio non se ne può fare a meno, che sia un titolo onorifico senza stipendio e senza diritto al voto.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 04/12/2013 - 20:07

censurate la verita ????? MEGLIO chi prende 17 mila euro e non è mai presente cosi giusto x ricordare qualche nome assenteisti Niccolò Ghedini Pdl Assenze: 99,93 % primo posto poi Silvio Berlusconi : Pdl 99 % con Antonio Angelucci , Mariarosa Rossi , Piero Longo , Denis Verdini tutti del PDL poi Stefano Quintarelli SC 98 % Marco Minniti Pd 97 % e si riparte con Daniela Garnero Santanché Pdl Assenze: 92 ………MEGLIO QUESTI CHE NON OCCUPANO

elio2

Mer, 04/12/2013 - 20:08

Sono riserve ideologiche per il suo traballante e scalcagnato partito, messi lì di rinforzo a spese degli Italiani.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 04/12/2013 - 20:08

Dovrebbero mantenerli i sinistri che andranno a votare alle primarie del PD. ma per che k...o dovrei continuare a pagare tutti quei parassiti che dovesse nominare Napo nei momenti di euforia politica.

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 04/12/2013 - 20:09

Generosi i sinistrati... con le tasche degli amministrati...nominare fancanzisti al senato per durata della vita...per celata utilita'...e' schifosa vilta'.

Roberto Casnati

Mer, 04/12/2013 - 20:10

Che meriti? Solo quello di esersi venduti a Pulcinella in cambio di una lauta remunerazione a vita! E poi si accusa Berlusconi di "comprarsi" i politicanti? Da che pulpito viene la predica!

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Mer, 04/12/2013 - 20:16

Chi ha posto la questione ? Il sen. Malan e la sen. Casellati proprio loro due. Da ridere da ridere. Comunque deve essere davvero dura vivere in difesa continua di B. In special modo quando praticamente non ci credono neanche loro. Mamma mia che vitaccia !!!

moichiodi

Mer, 04/12/2013 - 20:19

anti cav, antiforza italia? quando li ha nominati forza italia non c'era!

gi.lit

Mer, 04/12/2013 - 20:22

hernando45. Chiedo scusa per la mia smemoratezza. Grazie e un caro saluto.

clamajo

Mer, 04/12/2013 - 20:25

In un momento simile queste persone servono solo ad aumentare la spesa...non era il caso...o forse si, per motivi di comodo! Infatti per votare la decadenza del Berlu erano tutti là...a proposito non sono un fan di B. @Cianu, certo che un pò bananas lo sei anche tu...

robs

Mer, 04/12/2013 - 20:26

Ma io dico: va bene tutto, la figura del senatore a vita è probabilmente obsoleta, questi senatori sono forse politicamente di parte, sono stati poco presenti in parlamento ecc. ecc. Ma è mai possibile, è mai possibile definire queste persone delle nullità? E' mai possibile che l'odio di parte, il viscerale sentimento anticomunista faccia definire queste persone, famose nel mondo, che VERAMENTE hanno reso onore all'Italia nel mondo (questi sì!) è mai possibile, è mai possibile che vengano definite nullità? Un premio nobel? Un direttore d'orchestra tra i più celebri del mondo intero? Un architetto acclamato ovunque? E se questi sono nullità, tutti noi chi siamo?

volp

Mer, 04/12/2013 - 20:26

Non vale neanche la pena rispondere alle stupidaggini scritte in usto articolo. Peccato per noi che abbiamo come concittadino Indini , pe fortuna che abbiamo Rubbia, Cattaneo , Piano ed Abbado. Giornalista peracottaro...

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mer, 04/12/2013 - 20:26

@WjnnEx - perché ce li hai ?

Roberto Casnati

Mer, 04/12/2013 - 20:31

Nella democraticissima Confoederatio Helvetica sono da sempre abolite tutte le "onorificenze" a vita: non esistono commendatori o cavallieri, non esistono neppure gli mdl (merito del lavoro) titolo che qualche morto di fame, in Italia, fa pubblicare persino nelle pagine bianche. Con quell'atteggiamento gli Svizzeri hanno voluto sottolineare due cose: 1)Tutti hanno il dovere d'essere buoni cittadini secondo le loro capacità e non devono ricevere riconoscimenti per aver semplicemente compiuto il loro dovere; 2)Nessuno in democrazia deve poter vantare meriti "pregressi", ma ognuno deve dare sempre il meglio di sè e, su questa base, è valutato ogni giorno. Perché non prendiamo esempio dalla Confoederatio Helvetica abolendo tutti gli orpelli borbonico-masson-fascit-comunista come sono appunto i senatori a vita che, oltre a tutto, ci costano una fortuna?

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 04/12/2013 - 20:32

Meglio i meriti della lingua e della disonesta o quelli di Razzi – Sillipoti oppure quelli di Fitto Formigoni e Verdini che ridere questo articolo x bananassss

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mer, 04/12/2013 - 20:37

Io un tizio lo conoscevo bene dal 1966 Insomma, ma che domande fate se in maggioranza sono del Pd? Un Principe della penna mi disse da Funari: io posso scrivere contro l'avvocato, se mi da auto, autista e telefono aggratis e in nero?(Dimenticavo ora è Direttore in una specie di mondezzaio o cloaca di Sinistra!)

giovanni PERINCIOLO

Mer, 04/12/2013 - 20:37

Appunto per i trinariciuti insultanti e ignoranti : forse che Riccardo Muti non vale almeno quanto Abbado??? Alessandro Fuksas non vale un Piero Piano??? Zichichi non ha vinto il nobel ma non credo che di fronte a Rubbia sfiguri molto, anzi é solo questione di punti di vista! Quanto a Elena Cattaneo lasciamo perdere per amor di patria perché sarebbero decine i possibili sostituti! Resta come solo discrimine la fede politica e quindi piantiamola con la fiera delle cazzate in libertà!

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 04/12/2013 - 20:37

Monsignordellacasa, il centro pompidou dove Citterio, è stato progettato da quella nullità incapace (secondo voi) di Renzo Piano...guarda un pò!

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 04/12/2013 - 20:41

E sempre per Monisgnordellacasa, il prof. Giacconi si considera da sempre cittadino americano e vive da anni stabilmente in America In Italia ci passa solo per qualche convegno o per salutare i parenti!

mar75

Mer, 04/12/2013 - 20:43

@antonio11964: La carica di senatore a vita è una onorificenza prevista dalla Costituzione italiana: "Art. 59 È senatore di diritto e a vita, salvo rinunzia, chi è stato Presidente della Repubblica. Il Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita cinque cittadini che hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario." Quindi la politica non c'entra niente in questo caso. Basta informarsi un pochino invece di scrivere a vanvera. Pubblicate per favore.

moshe

Mer, 04/12/2013 - 20:44

sicari prezzolati

fedele50

Mer, 04/12/2013 - 20:49

napoletano le auguro lunga vita fino a domani , affinchè la longa manu della signora con la falce, dai lineamenti propri, la falci e la accolga e, la stringa fortemente fra le braccia, la conduca agli inferi con amore e, odio da un disgraziato pensionato che fa la fame , MI STIA MALE.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 04/12/2013 - 20:51

State dando i numeri, vi credete di dare giudizi all'altezza della sinistra. Brutta cosa la decadenza di berlusconi. Credevo la prendeste meglio.

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 04/12/2013 - 20:56

Un comunista ha nel suo DNA il "soccorso rosso". Ci sono stati momenti in cui alcuni giullari, diventati "qualcuno" per soli meriti politici, come Dario Fo e la moglie, lo sono stati per i terroristi, ai quali garantivano appoggio legale e finanziario. Ci sono le poi le toghe rosse che pur di abbattere il nemico giurato chiamato borghesia, nel 1992 prima fecero fuori i 5 partiti democratici che si erano contrapposti al PCI per decenni, per poi cominciare la caccia all' "Uomo della Provvidenza", quel tale Silvio Berlusconi, senza il quale, il PCI avrenne okkupato lo Stato ben di più di quanto non aveva già fatto. E così ci troviamo il comunista Napolitano che da bravo compagno indottrinato da Mosca prima e dalla magistratura rossa poi, ha fatto strage della Costituzione, dioventando di fatto il primo P.d.R. che nomina suoi governi personali in barba ai responsi del Corpo Elettorale. In qualunque altro Paese serio, non okkupato selvaggiamente da comunisti e cattomunisti, loro concubini, questo signore (si fa per dire) si sarebbe beccato un'accusa per Alto Tradimento e violazione continuata della Costituzione Repubblicana. Ma noi siamo in Italia, il Paese delle mammole rosse e di Repubblica, organo ufficiale delle stesse...

Leo Vadala

Mer, 04/12/2013 - 21:07

Qui negli Stati Uniti, i senatori a vita non esistono. Mi sa dire qualcuno se altri paesi democratici eleggono senatori a vita? Esattamente a che servono, oltre a buttar via altri soldi che l'Italia non puo' certo permettersi di sperperare?

Anselmo Masala

Mer, 04/12/2013 - 21:27

e basta col dire che sono dei premi Nobel!!!!!! Anche dario fo' lo e' stato,il che' e' tutto un dire... o ci sono premiati di serie A e di seri B????? Stanno dando i nobel a cani e porci e voi ci scassate i cogli@ni arrampicandivi ai premi nobel?? Ma andate a cagare!!!!

marco m

Mer, 04/12/2013 - 21:30

Il giornalista vuole sapere che meriti hanno? Be' per esempio io vivo a Londra, ed a disegnare e progettare l'edificio moderno piu' famosi della citta', lo Shard, l'edificio piu' alto d'Europa, e' stato chiamato Renzo Piano, e non Brunetta o compagnia bella. Chissa' perche'?

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 04/12/2013 - 21:36

A parte i meriti inequivocabili dei nuovi senatori, a me risulta che negli ultimi decenni i "fortunati" abbiano tutti avuto un ben definita appartenenza politica, dichiarata o meno non importa. Pero' quello che mi ha dato piu' fastidio e' Monti. Poteva benissimo fare il PdC senza essere nominato senatore a vita.

mifra77

Mer, 04/12/2013 - 21:57

Per essere senatori a vita bisogna essere inevitabilmente personaggi già mantenuti a spese dello stato! tutti meritevoli di emolumenti senza merito. Se penso che l'INPS sta facendo le peggio porcate per declassare e togliere pensioni di invalidità a portatori di handicap evidenti anche ad occhio nudo(non falsi invalidi), e se penso che il regalo ai senatori a vita coprirebbe insieme mensilmente la somma sufficiente ad aiutare cinquecento portatori di handicap; chi può ancora pensare al presidente della repubblica come persona meritevole di stima e rispetto? Questa Italia ormai non è più il paese che ho servito per anni e continuo a pensare che in questo paese, paga e bene, solo illegalità, sopruso e sopraffazione.

pinolino

Mer, 04/12/2013 - 22:01

Un sorriso per la sfortunata sortita di monsignordellacasa : Citterio al Centre Pompidou ci espone, quello sfigato di Renzo Piano invece si è limitato a progettarlo. Detto questo sono per l'abolizione della carica di senatore a vita.

aredo

Mer, 04/12/2013 - 22:17

@frank.: non avevamo dubbi sul fatto che ogni giorno vi allenate a sfasciare vetrine ed al santo lancio delle molotov.. pratica terroristica che insegnate alla vostra prole in tenera età. Non è che stai partendo per uno dei paesi islamici ad aiutare i vostri nuovi fratelli di Al Qaeda e devi lasciarci,eh?

ciro4113

Mer, 04/12/2013 - 22:42

EEEE soldato di lucera,uaglio io pure so di Lucera e sto in Brasile

ciro4113

Mer, 04/12/2013 - 22:49

Frank non capisci un caz2o qui non si parla dei meriti dei tuoi sapientoni ma del momento in cui e per cui sono stati santificati,se ti intestardisci a non capire questo,hai veramente bisogno di cure serie

Roberto.C.

Mer, 04/12/2013 - 23:53

MI DOMANDO? Se un Nobel vale un altro perchè non nominare Dario.Fo'? Forse è stato escluso perchè di buffoni in senato e nel parlamento c'è ne sono già troppi! O forse perchè re giorgio non ama la concorrenza??? Mah!!!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 05/12/2013 - 00:16

Tipico dei trinariciuti approfittarsi delle prerogative istituzionali per farsi gli sporchi affari propri infischiandosene del popolo bue. Oltre a questo capo di stato comunista che altera vergognosamente il peso politico del parlamento, CHE DIRE DEI MAGISTRATI CHE APPROFITTANO DI UNA IMMERITATA E ARBITRARIA IMPUNITA' ISTITUZIONALE PER ABBATTERE IL CAPO DEL CENTRODESTRA?

Ritratto di perigo

perigo

Gio, 05/12/2013 - 00:18

Un comunista ha nel suo DNA il "soccorso rosso". Ci sono stati momenti in cui alcuni giullari, diventati "qualcuno" per soli meriti politici, come Dario Fo e la moglie, lo hanno fatto per i terroristi, ai quali garantivano appoggio legale e finanziario. Ci sono le poi le toghe rosse che pur di abbattere il nemico giurato chiamato borghesia, nel 1992 prima fecero fuori i 5 partiti democratici che si erano contrapposti al PCI per decenni, per poi cominciare la caccia all' "Uomo della Provvidenza", quel tale Silvio Berlusconi, senza il quale, il PCI avrebbe okkupato lo Stato ben di più di quanto non avesse già fatto. E così oggi ci ritroviamo tra capo e collo il comunista Napolitano che da bravo compagno indottrinato, da Mosca prima, e dalla magistratura rossa poi, ha fatto strage della Costituzione, diventando di fatto il primo P.d.R. che nomina suoi governi personali in barba ai responsi del Corpo Elettorale. In qualunque altro Paese serio, non okkupato selvaggiamente da comunisti e cattocomunisti, loro concubini, questo signore (si fa per dire) si sarebbe beccato un'accusa per Alto Tradimento e violazione continuata della Costituzione Repubblicana. Ma noi siamo in Italia, il Paese delle mammole rosse e di "Repubblica", l'organo ufficiale delle stesse...

Fracar52

Gio, 05/12/2013 - 00:50

Ma ragazzi siete davvero impazziti ? Ma chi vi da lo spunto per questi pezzi di antologia giornalistica? Due personaggi emeriti sconosciuti, questi si, e cioe' i signori Malan e Casellati chiedono pubblicamente quali meriti abbiano uomini e donne come i neo senatori a vita. A partire da Rubbia (premio Nobel) , Piano, Abbado e la Prof.Cattaneo che con le sue ricerche ha aperto una nuova strada per la Medicina! Ma chi sono questi Malan e Casellati ? Che meriti hanno per sedere in Parlamento? Non ci si venga a dire che sono stati eletti perché proprio oggi la Consulta ha bocciato il Porcellum! Senza il calcio in culo del sig. B in Parlamento non ci sarebbero mai entrati! Sostengono poi che i Senatori a vita frequentano poco il Senato! E Berlusconi ? Hanno una qualche idea di quante volte il sig. B si sia presentato in aula? Va beh ora non sarà piu un problema sua, ma almeno i suoi califfi non facciano gaffe a suo sfavore! Insomma avere gente premiata in tutto il mondo per la loro eccellente professionalità che ha portato lustro al nostro Paese non e' sufficiente! Non basta nemmeno un Nobel (forse presto due). Che squallore di battaglia politica. Ridateci le preferenze e poi vedrete che fine faranno i signori Malan e Casellati. A casa a lavorare altro che Senato d'Italia ! Auguri Italia

Giobbicio

Gio, 05/12/2013 - 06:05

Vorrei ricordare a lorsignori che gli stessi che oggi s'indignano per senatori a vita di livello così elevato e che ci fanno onore nel mondo pochi anni fa volevano senatore a vita..Mike Bongiorno.. e nn diciamo altri nomi

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 05/12/2013 - 07:47

Questo comunista del c@@@o, a mio parere, ci dovrebbe spiegare anche perché, altri personaggi altrettanto (se non di più) illustri ma non rossi, non sono stati eletti.

bruna.amorosi

Gio, 05/12/2013 - 07:57

ma perchè ammattirsi a rispondere a questikompagni oltre che finocchi anche scemi sono altrimenti non si spiegherebbe il loro essere felici di pagare non solo questi signori che vivrebbero benissimo senza pensieri ma addirittura di pagare per votare chi vogliono eleggere figuri che intelligenza che hanno . già è la LORO democrazia .SI DE SCEMI .

Iuchi

Gio, 05/12/2013 - 08:14

Solo un definente e partigiano come Giorgino poteva ordire a tale complotto in Italia. Non si vergogna? Cosa lascia ai suoi nipoti come ricordo per la su opera come Presidente della Repubblica? Una persona come questa lo metterei al lavare le latrine con divieto di parola. Povera Italia che è riuscita a mandare al potere questo mentecatto di uomo!! Altro che la repubblica delle banane!!

hal54

Gio, 05/12/2013 - 08:14

patetici come sempre i bloggisti di sinistra.deviano sempre dal problema.qui si discute sulla necessita', visto anche il momento economico, di nominare senatori a vita e spendere soldi per persone che non partecipano praticamente mai alla vita parlamentare.rimane un quesito irrisolto......ma come mai sono tutti piu' che targati politicamente ??? ah gia'.....scordavo quelli bravi, buoni , meritevoli e intelligenti esistono solo a sinista !!!!!!!! I MISTERI QUIRINALIZI ?!?!?!?!

Iuchi

Gio, 05/12/2013 - 08:19

L'indulto verrà senza meno fatto dato che salverà tutti i delinquenti che siedono alla Camera ed al Senato oltre a tutti quelli come Fiorito che devono essere processati per varie ladronerie nei nostri confronti. Certamente faranno di tutto pur di salvarsi il culo e come si aumentano gli stipendi senza problemi ora faranno una bella amnistia e un bel indulto che ripulirà in toto la loro fedina penale e saranno più puri dell'acqua sorgiva. Come sta combinata l'Italia e noi non facciamo nella per bloccare questo scempio e pensiamo solo a Berlusconi che ormai è il paravento delle malefatte del governo! Andate a fare in culo tutti Italiani!!

timoty martin

Gio, 05/12/2013 - 08:51

Un'altro scandalo, un inutile lusso troppo caro per le nostre casse vuote. Napolitano, presidente irresponsabile, fa presto a nominare ma ormai da solo "i numeri"... di sinistra per il PD. E noi, lavoratori già troppo tartassati, paghiamo, paghiamo e paghiamo ancora. Il PD ha instaurato un tale marciume nel governo e nella magistratura molto difficili da estirpare. Gli Italiani devono svegliarsi e votare per chi veramente fa ripartire l'economia: artigiani veri ed imprenditori intelligenti.

Giuroma

Ven, 06/12/2013 - 19:24

Giustamente gli unici meriti del mondo berlusconiano sono i requisiti della Minetti, di Razzi, di Lavitola, di Dell'Utri. Gli unici personaggi che non ci fanno vergognare all'estero, come Piano, Rubbia ed altri, non hanno i requisiti. Purtroppo nell'Italia degli ultimi venti anni, se non si hanno le sufficienti doti negative, non si può competere e, giustamente uno come Gasparri, che di doti né ha tante, chiede conto a premi nobel o ad architetti che all'estero ci invidiano!