"Aggredito in treno da un uomo di colore". Il controllore ha inventato tutto

Il capotreno aveva un coltello conficcato nella mano e aveva detto di essere stato aggredito da "un uomo di colore". Il procuratore: "Si è ferito da solo e si è inventato tutto"

Un coltello piantato nella mano. E l'accusa di un'agressione da parte di un immigrato, "un uomo di colore", appena gli aveva chiesto di esibire il biglietto. In realtà Davide Feltri, il capotreno che mercoledì 19 luglio aveva denunciato di essere stato accoltellato sul regionale di Trenord Piacenza-Milano, si è inventato tutto. Una montatura, quella fatta a pezzi dal procuratore di Lodi Domenico Chiaro, che aveva portato a uno sciopero di quattro ore e a un tavolo in Prefettura sull'emergenza sicurezza.

"La lama dell'arma - avevano spiegato i medici dell'ospedale di Codogno quando era stato ricoverato il controllore 45enne - era riuscita a passare la mano da parte a parte". Una brutta ferita che aveva subito rilanciato l'emergenza sicurezza sui treni regionali. Davide Feltri aveva, infatti, raccontato di essere stato aggredito da uno straniero quando gli aveva chiesto di esibire il biglietto. Lo aveva descritto come "un uomo di colore", un africano probabilmente, "sui vent'anni". Una ricostruzione del tutto inventata che la polizia di Lodi, con l'aiuto della scientifica, è riuscita a smontare analizzando uno a uno, tutti i filmati delle telecamere di sicurezza delle ferrovie (guarda le immagini). Quando gli inquirenti lo hanno messo di fronte alle incongruenze della sua versione, Davide Feltri ha confessato di essersi procurato da solo la ferita alla mano chiudendosi nel bagno del treno.

Dalla denuncia del capotreno era scaturito anche il fermo di un giovane nordafricano che sembrava corrispondere all'identikit fornito da Feltri. L'immigrato era stato presto rimesso in libertà perché, dopo essere stato interrogato, non era emerso alcun elemento a suo carico. Agli inquirenti Feltri aveva detto di avere visto un uomo con atteggiamento sospetto e di avergli chiesto biglietto e documenti ricevendo in cambio un fendente che solo grazie ai suoi riflessi non gli aveva forato l'addome, limitandosi a trapassargli la mano da parte a parte. Alla base del gesto, riferiscono gli investigatori, l'esasperazione per i continui scontri con i viaggiatori trovati sprovvisti di biglietto e, in particolare, una violenta lite avvenuta il giorno precedente proprio con il ragazzo di origine ghanese indicato come l'aggressore, che lo aveva minacciato di morte. E così, mentre il treno entrava in stazione, "si è appartato nello spazio tra una carrozza e l'altra, dove ci sono il bagno e il portellone di uscita, ha estratto dalla tasca un coltello a serramanico con una lama lunga circa 12 centimetri, molto appuntita; quindi ha sferrato il colpo", trapassando la mano tra il pollice e l'indice.

Adesso il controllore è accusato di calunnia e simulazione di reato. La sua denuncia, che arrivava dopo altre aggressioni (vere) da parte di immigrati, aveva avuto una enorme eco tra i dipendenti di Trenord. Nel giro di poche ore era stato, infatti, proclamato uno sciopero per chiedere più protezione sia per i pendolari sia per il personale. E così il 24 luglio tutti i treni della Lombardia si erano fermati per quattro ore. Non solo. Sempre in seguito a questa fantomatica aggressione era stato convocato uno tavolo in Prefettura per discutere le nuove misure da adottare per rendere più sicure le ferrovie lombarde.

Commenti

MASSIMOFIRENZE63

Gio, 27/07/2017 - 13:07

Uno che si conficca un coltello nella mano per inventare una aggressione. E che aveva da guadagnarci? RISPOSTA. NULLA E allora se non aveva nulla da guadagnare i casi sono due: o lui è pazzo oppure l'aggressione è avvenuta davvero e stanno cercando di insabbiare la cosa.

roberto zanella

Gio, 27/07/2017 - 13:08

Quindi se ho capito bene si è infilato la lama di un coltello nella mano...ma chi indaga sono quelli del caso Yara ?? Si vede che è un controllore masochista ...dovrebbero spiegarci come ha fatto...dall'articolo qui riportato non si capisce nulla...

Jon

Gio, 27/07/2017 - 13:09

Dobbiamo chiederci perche' uno si debba trapassare una mano con un coltello, per dare colpa agli immigrati.. Esistono migliaia di casi per cui non servono altre testimonianze, specie se fasulle.. Non sara' che e' stato consigliato a ritrattare a suon di €uri ..!??

Gianni11

Gio, 27/07/2017 - 13:10

Strana storia. Cosa credere? O il controllore si e' "venduto"? Dopotutto sopprimere la realta' della violenza degli invasori e' la politica di questo governo anti-italiano.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 27/07/2017 - 13:11

Adesso danna la cittadinanza, vitalizio a tutti gli africani.

Raoul Pontalti

Gio, 27/07/2017 - 13:15

105 commenti di bananas inferociti ebbe l'articolo a suo tempo pubblicato dell'aggressione con il coltello subita dal povero controllore ad opera di un "negro". E adesso ne voglio vedere almeno 106 di commenti indignati contro il calunniatore viso pallido che ha seminato odio razzistico inventandosi tutto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/07/2017 - 13:23

complimenti. Questo lo dobbiamo mettere in galera per due delitti: il primo il reato in sé, il secondo aver fornito alibi alla sinistra immigrazionista che ora va a nozze con la sua velenosa propaganda.

antipifferaio

Gio, 27/07/2017 - 13:24

Qua mi sa che c'è la zampetta ladra della sinistra...chissà... avranno fatto intendere al controllore che ritrattare tutto (autoaccusarsi) avrebbe fatto un gran bene alla sua carriera (e dei suoi figli...).

Ora

Gio, 27/07/2017 - 13:24

Le famose risorse italiane anche se capisco il gesto.

istituto

Gio, 27/07/2017 - 13:29

Adesso aspettiamoci il Sermone di Riflessiva e dei compagni. Per un episodio fasullo ce ne sono cento veri di passeggeri e controllori aggrediti e molestati dalle RISORSE BOLDRINIANE

cgf

Gio, 27/07/2017 - 13:29

non è stato ripreso "un uomo di colore", NB l'ultimo treno l'ho preso a/da Lodi un paio di mesi fa e sembrava di essere a Nairobi, tanto meno che corrisponda esattamente alla descrizione, allora è tutto inventato? Cosa fai oggi? mi pianto un coltello nella mano, ma dove siamo finiti? Ora si scioglie il tavolo per rendere più sicure le ferrovie? Beh, io la mia decisione l'ho presa quel giorno a Lodi, MAI più treno, prendo l'auto per andare in giro.

Blueray

Gio, 27/07/2017 - 13:31

Questo non sposta di una virgola l'insicurezza e i rischi sia per il personale viaggiante sia per i viaggiatori a bordo dei convogli ferroviari

Lotus49

Gio, 27/07/2017 - 13:32

E perché avrebbe inventato tutto?

pilandi

Gio, 27/07/2017 - 13:35

Eh queste risorse italiane sono poco affidabili, aiutiamole a casa loro, in manicomio!

Ritratto di SantiBailor69

SantiBailor69

Gio, 27/07/2017 - 13:35

Che deficiente!!!

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Gio, 27/07/2017 - 13:39

motivo ?

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Gio, 27/07/2017 - 13:40

Ma che demente...! Come non avessimo già abbastanza problemi e casini con i clandestini!!!!

Libertà75

Gio, 27/07/2017 - 13:43

ma si può essere più sciocchi di così?

titina

Gio, 27/07/2017 - 13:45

Dunque è una persona non affidabile, il licenziamento starebbe bene.

ginobernard

Gio, 27/07/2017 - 13:52

Quindi è arrivato a piantarsi un coltello nella mano da parte a parte per far indignare verso gli immigrati ? li deve proprio odiare eh ?

Ritratto di adonf

adonf

Gio, 27/07/2017 - 13:53

Non ce la fa, l'italiano medio non ce la fa, é furbo dentro e deve cercare di fregare il prossimo. Naturalmente questo servirà a calmare gli animi di chi commenta e, spero, a obbligare i giornalisti a fare bene il loro dovere. Qui si sparano troppe notizie per fare clic, ma nessuna verifica viene fatta a monte. Il vero giornalismo é un mestiere serio. Per il resto, il controllore deve essere punito, quindi licenziato o messo in aspettativa non remunerata per un po', rimborsare i danni, le ore di sciopero ecc ecc. Resta il fatto che i clandestini hanno spesso questo genere di comportamento disonesto e si permettono di usare le infrastrutture a sbafo. Ma questo é purtroppo un problema che verrà risolto dai nostri "cari politici" e la nostra gloriosa Marina Militare.

KAVA

Gio, 27/07/2017 - 13:54

Ma perchè????

cabass

Gio, 27/07/2017 - 13:54

a questo punto una domanda sorge spontanea: perché caspita si è trapassato una mano con quel coltello???

Royfree

Gio, 27/07/2017 - 13:58

Mi sfugge il motivo di come un tipo si ficca un coltello nella mano attraversandola da parte a parte. Voleva andare in ferie?

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 27/07/2017 - 13:59

Questa non è una persona normale!

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 27/07/2017 - 14:04

Per arrivare a ciò il cervello di quest'uomo non è più normale.

Trifus

Gio, 27/07/2017 - 14:09

Il mitomane ci ha rovinato, adesso le prefiche di sinistra, cominceranno con la loro solita insopportabile litania a stracciarsi le vesti. Diranno che i migranti sono miti, calmi, buoni, caritatevoli e altruisti, mentre i cattivi siamo noi razzisti di destra che li calunniamo. Care le mie prefiche è inutile discutere con voi perciò sapete che vi dico:”Andate a defecare i vostri commenti altrove, tanto, tranne che i boccaloni di sinistra, qui non ci casca nessuno.” Ogni volta che esprimo qualcosa di “carino” sui sinistrosi il censore mi cassa, chissà se questa passerà.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 27/07/2017 - 14:14

---sto tipo---sicuramente destricolo---prodotto di risulta del brainwashing salviniano---non solo deve affrontare le accuse penali che giustamente lo attendono---ma deve essere finanziariamente dissanguato dal coloured che è stato ingiustamente fermato sotto sua descrizione---ovviamente un tipo così mentalmente instabile va anche licenziato in tronco--insomma ---la comunità tutta si aspetta che finisca sotto i ponti in un batter di ciglia --a scambiar convenevoli coi topi--swag ganja

pascoll1

Gio, 27/07/2017 - 14:16

E adesso la sboldrina farà nero il controllore!

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 27/07/2017 - 14:38

il controllore è un patano che sbaglia .

hellas

Gio, 27/07/2017 - 14:42

Va bene che , in omaggio al dilagante politicamente corretto,e al mondialismo imperante, dovremmo berci di tutto, ma questa è troppo grossa! Non credo ad una sola parola di quanto uscito dalla Procura, è una balla irricevibile che un controllore si autoaccoltelli.... Se vogliono farci digerire l'invasione di cui siamo vittime , dopo averci raccontato che questi che arrivano ci pagheranno le pensioni ( ??) , trovino qualche altra balla meno grossolana....Vergognosi! P.S Ho personalmente assistito a più di un episodio con controllori dileggiati, offesi o apertamente minacciati ( fammi la multa e ti spacco tutte le ossa) , alla presenza di altri utenti italiani che non hanno peraltro mosso un dito a difesa dei controllori... dunque la procura in questione non inventi cxxxxxe e balle buone per i beoti...

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Gio, 27/07/2017 - 15:03

Trifus sei stato buon profeta.... ;-) E poi danno dello sciacallo a Salvini!

marco m

Gio, 27/07/2017 - 15:05

Belli i commentatori che fanno finta di non leggere nell'articolo la parte "Davide Feltri ha confessato di essersi procurato da solo la ferita alla mano chiudendosi nel bagno del treno" e danno la colpa a procuratore, stampa, savi di sion o chissa' chi altro...

Jesse_James

Gio, 27/07/2017 - 15:52

Sinistrozzi, non gridate troppo allo scandalo, ne troppo evviva. Per una volta che la storia si è rivelata una bufala, altre 100 volte invece si tratta di verità con gente aggredita, rapinata, accoltellata e donne molestate e violentate dalle vostre preziose risorse. Provate a farvi un giro dalle parti della stazione Termini al calar del buio e crederete. Kabul a confronto è un parco giochi di Las Vegas.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 27/07/2017 - 15:57

Mi piacciono i due interventi:uno del faccione giallo e l'altro del raul.

corto lirazza

Gio, 27/07/2017 - 15:58

Questo strano caso toglie dal conto una aggressione da parte di un clandestino. Restano tutte le altre.

Garombo

Gio, 27/07/2017 - 16:07

Ha ammesso di eseersi accoltellato nel bagno e c'è ancora chi ne dubita? Allora si può dire il contrario di tutto a questo punto. Ah dimenticavo... il soggetto va licenziato.

moichiodi

Gio, 27/07/2017 - 16:28

Una risorsa di salvini. Capita. Non ricordo se salvini l' aveva dichiarato eroe e se si era fatto una foto insieme..

batracomiomachie

Gio, 27/07/2017 - 16:28

niente negro da linciare? che peccato, vero commentatori?

Pinozzo

Gio, 27/07/2017 - 16:32

Nooo poveri bananas ora vi tocca rimangiarvi tutta la bile sputata almeno su quell'episodio, prendetevi un maalox che sara' un po' acida. ps cgf una volta abbastanza di recente l'ho preso anch'io quel treno, effettivamente sembrava una via di mezzo tra nairobi e quito, e allora? un poveraccio solo perche' nero o latinos non ha il diritto di viaggiare su un treno?

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 27/07/2017 - 16:38

Un gesto EROICO per richiamare l'attenzione di chi è preposto a proteggere e NON lo fa, i controllori che ormai vengono quotidianamente come minimo DILEGGIATI se non PERCOSSI, dalle RISORSE che viaggiano GRATIS!!! AMEN.

Trifus

Gio, 27/07/2017 - 16:42

Mi sarei aspettato più sinistrosi pronti a stracciarsi le vesti che gente incredula. Ammetto ho sbagliato le previsioni. Quello è un mitomane, forse uno frustrato dalle continue minacce dalla gentaglia che stiamo importando e probabilmente l’impotenza nel gestire la situazione l’ha portato a quel gesto sconsiderato. Probabilmente oltre che le telecamere, lo inchiodano anche le impronte digitali. Io non so se sarà licenziato o meno, non sta a me giudicare, credo che comunque vada aiutato ha dei grossi problemi. Quando ho lavorato in ferrovia, gestivo la parte elettronica della biglietteria, incontrai un controllore donna che era stata minacciata di morte per due volte da un tunisino abusivo. Era terrorizzata e si era fatta mettere in biglietteria per paura di incontrarlo ancora. E questo anni fa, adesso la situazione è anche peggiorata e si capisce bene che presto o tardi il punto di rottura arriverà.

Ritratto di Generazionemill€

Generazionemill€

Gio, 27/07/2017 - 16:52

@gianniverde: Idem

Alessio2012

Gio, 27/07/2017 - 16:57

Per colpa di questo ASINO adesso i comunisti cominceranno a dire che i clandestini sono tutti buonini e i cattivoni siamo noi che li calunniamo. Mi viene da pensare persino che questo ASINO di controllore non sia altro che un comunista infiltrato per sputtanare la categoria dei controllori!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 27/07/2017 - 17:13

Non voglio crederci

VittorioMar

Gio, 27/07/2017 - 17:25

...LA DISPERAZIONE .IL DISAGIO CONTINUO...L'IMPOTENZA DI NON POTER REAGIRE ALLE CONTINUE SOPRAFFAZIONI....PORTA A COMMETTERE ATTI INCONSULTI....QUESTA PERSONA VA AIUTATA PSICOLOGICAMENTE...!!!

Giorgio1952

Gio, 27/07/2017 - 17:27

MassimoFirenze63 ma li leggi gli articoli o commenti "ad minchiam", il controllore ha confessato di essersi procurato la ferita da solo.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 27/07/2017 - 17:30

il comunismo fa anche questo adesso pur di coprire le loro risorse africane. percui aspettiamoci che le donne si autostuprano, noi ci autoderubiamo la casa ecc....

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Gio, 27/07/2017 - 17:32

sara`..ma finche non svela il motivo di tanto godere a ficcarsi una lama nella mano..io ci credo poco

giangar

Gio, 27/07/2017 - 17:53

hernando45 16:38 - "Un gesto EROICO per richiamare l'attenzione di chi è preposto a proteggere e NON lo fa" : questa è veramente da Oscar!

Fjr

Gio, 27/07/2017 - 18:35

Ti può scappare una lama mentre fai qualche lavoro manpicchiarsi una coltellata in una mano e roba da"Hostel",

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Gio, 27/07/2017 - 18:38

Grazie per la censura. Voi pubblicate nonstante la realtà i commenti dei vostri bastardi commentatori che non si arrendono nemmeno di fronte alla verità. Bastardi loro ma più bastardi voi. Assassini mafiosi dell'informazione e non solo. Vergognatevi fometatori d'odio

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 27/07/2017 - 18:50

La cosa non mi quadra o si è ferito mentre cercava di sbucciare un frutto o se avesse voluto simulare un'aggressione sarebbe bastato un taglietto di striscio!

rokko

Gio, 27/07/2017 - 20:16

Nelle ultime due settimane ho preso il regionale da e per Milano a tutte le ore, due volte al giorno per 45 minuti circa a viaggio, tutti i giorni. Non ho visto un controllore nemmeno con il binocolo; forse costui era stressato perché lavorava qualche minuto in più dei suoi colleghi

Ritratto di Tora

Tora

Gio, 27/07/2017 - 20:42

Concordo con i commenti degli scettici riguardo alla ricostruzione dei fatti. Rimane comunque l'esasperazione di chi subisce le angherie di chi nonostante venga ospitato a casa di altri si comporta da arrogante e prepotente. Potete scrivere milioni di articoli a favore dell'immigrazione clandestina selvaggia, rimane il rifiuto netto di chi ne subisce le conseguenze sulla pelle, nell'anima.

Alessio2012

Gio, 27/07/2017 - 21:31

Anche il controllore donna in Sardegna si dice che si sia inventato tutto... A questo punto veramente "gatta ci cova"! Non sarà che vogliono evitare scioperi e proteste pagando questi controllori per chiudere la faccenda?

Liberalmimmo

Gio, 27/07/2017 - 21:36

Questo controllore - probabilmente più un capotreno - ha compiuto un raccapricciante atto autolesionistico a fini politici? E' certo che la vicenda è quantomai oscura: speriamo che alla fine la verità venga a galla.

lavieenrose

Gio, 27/07/2017 - 21:47

SE questo controllore ha parenti a cui si può far del male capisco perchè ha "confessatu".... Credo che al suo posto lo avrei fatto anch'io.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 27/07/2017 - 21:55

Mentre invece per quelli come Te giangar 17e53, da OSCAR sono sicuramente i tuoi amici,che ammazzano i carabinieri tirandogli in testa gli estintori VEROOO. Chi invece si sacrifica per far capire a chi di competenza (ovvero quelli che continuano indefessamente a TRAGHETTARE lazzaroni Africani) che la situazione su tutti i mezzi pubblici ha raggiunto livelli impossibili da gestire, perche i TUOI sicuramente protetti NON ne vogliono sapere di pagare il biglietto, per me non è solo da OSCAR ma da MEDAGLIA al valore!!!AMEN.

Liberalmimmo

Gio, 27/07/2017 - 22:04

Certo è che la realtà spesso supera la più sfrenata fantasia. Se così sono andate le cose il capotreno è una persona più da curare che da condannare.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 27/07/2017 - 22:05

Una sola domanda Rokko carissimo 20e16, durante questi viaggi quante RISORSE hai visto sul treno TUTTE COL BIGLIETTO???Se continua questo ANDAZZO di INTIMIDIRE o AGGREDIRE i controllori,senza che quelli che compiono questi atti vengano severamente PUNITI, di controllori in Italia non ne vedrai piu, perche piuttosto che fare il controllore e farsi maltrattare, preferiranno fare il "VIAGGIATORE COMUNE" come Te, che quando si trova davanti alle tue amate RISORSE si gira dall'altra parte!!! EVVIVA !!!

Tarantasio

Gio, 27/07/2017 - 22:22

cosa dobbiamo mai inventarci per neutralizzare i colored... nuove leggi, altre restrizioni e limitazioni delle libertà, altre tasse per mantenerli, i servizi- sanità e trasporti -sono in tilt e la marea nera avanza, piuttosto che salire su un treno ,e vergognarmi per tutto il tempo del viaggio, mi faccio frate...

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Gio, 27/07/2017 - 23:00

Ah, finalmente la verità che trionfa! Già era difficile credere a certa roba perchè, i migranti che sbarcano a cassa continua dall'Africa, sono persone dabbene e grandi lavoratori instancabili e onesti, la cui "mission" è pagarci le pensioni, e questo è puro vangelo e tutti lo sappiamo. Non so spiegarmi il perchè di tali menzogne, ma so comunque quello che serve a tutti noi: serve più Unione Europea, Euro, NATO, mondialismo, più aperture verso l'Islam, più accoglienza/integrazione e Ius Soli. Servono società più aperte, plurali, politicamente corrette, multiculturali ecc

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Ven, 28/07/2017 - 00:33

Resta capire cosa si sia potuto estrapolare da queste immagini . A parte tutti i Raoul Pontali di questo mondo , sempre pronti a defecare parole , perche mai il controllore si sarebbe infilato una lama da 10 cm dentro la mano passandola da una parte all'altra , suvvia , siamo seri . Non ci creo per niente che sia pazzo ne che si sia dato all'autolesionismo solo per incriminare un nero .

AndyFay

Ven, 28/07/2017 - 04:44

Preferisco i controllori che si accoltellano da soli ai rifugiati innocenti...

adgarliveri

Ven, 28/07/2017 - 07:37

Sinistra ci cova....

Pclaudio

Ven, 28/07/2017 - 08:11

Solo a me pare assai poco plausibile che il controllore in questione possa essersi trapassato DA SOLO e DI PROPOSITO la mano con un coltello per inscenare l'aggressione di una risorsa africana?

Ernestinho

Ven, 28/07/2017 - 09:07

Ha sbagliato, senz'altro. Forse esasperato dalle continue minacce!

rokko

Lun, 31/07/2017 - 07:00

hernando45, ho visto un po' di neri, non tantissimi ma ce n'erano. Nessuno ha dato il minimo fastidio a chicchessia. Non sono in grado di stabilire se fossero senza biglietto.