Michelle Obama e Sanders: gioco di squadra per Hillary

A Filadelfia la first lady commuove e sostiene la Clinton, in vista della candidatura

Una mossa con una spiegazione precisa, messa nero su bianco da Bernie Sanders, ex contendente di Hillary Clinton per il posto da candidato democratico alla Casa Bianca.

"Dobbiamo sconfiggere quel bullo demagogo di Trump. Dobbiamo eleggere Hillary Clinton e Tim Kaine". Un sostegno al ticket arrivato ieri sera, quando il senatore del Vermont ha levato ogni dubbio e preso posizione, a poche ore dall'apertura della convention democratica.

Non sono mancate le critiche tra i sostenitori di Sanders, che a lungo hanno creduto in lui. Ma il pragmatismo ha infine avuto la meglio (e non poteva essere diversamente), anche di fronte a sondaggi che ieri indicavano Donald Trump, fresco di candidatura repubblicana, avanti di alcuni punti rispetto alla sfidante.

Più sicura della nomina, in vista del voto dell'8 novembre, è la first lady Michelle Obama, che da Filadelfia ha parlato di lei definendola "l'unica persona" di cui si fida per prendere il posto che è stato per otto anni del marito Barack.

Giovedì arriverà per la Clinton la nomination ufficiale, dalla Casa Bianca. Se dovesse avere la meglio nella sfida autunnale diventerebbe la prima donna a guidare gli Stati Uniti. E la Obama è sicura: "Avrà il potere di plasmare la vita di tutti i bambini americani".

Parole che ricordano quelle di Sanders, che così aveva attaccato Trump: "Abbiamo bisogno di una leadership che ci unisca e ci renda più forti, non di una leadership che insulta latinos, messicani, musulmani, donne, afroamericani, veterani e malati".

Ora contro di lei c'è lo scandalo email-gate. L'Fbi ha aperto un file per l'hackeraggio del pc del Comitato nazionale dei democratici. E se il portavoce della Clinton parla di una manovra russa contro di lei, il gradimento della candidata è comunque a rischio.

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 26/07/2016 - 08:51

Insomma deve vincere la guerrafondaia. Abbiamo capito...

antipifferaio

Mar, 26/07/2016 - 09:10

...ieri indicavano Donald Trump, fresco di candidatura repubblicana, avanti di alcuni punti rispetto alla sfidante.... Così tanto per minimizzare! La realtà intrisa di menzogna tipico patrimonio DNA della SINISTRA MONDIALE. Mi riferisco al fatto che TRUMP negli States è in vantaggio ben oltre dei soli "alcuni punti" accreditati dal "sistema sinistro". Siamo alle solite pantomime delle FALLITE MOGLI DI FALLIMENTARI PRESIDENTI ED ANCHE EX. Ma tralasciando il passato è il tragico presente che oscura al Clinton CON NUVOLE DI GUERRA. Il fallimento a livello planetario sul Medio Oriente è sotto il naso di tutti, meno che delle banche suoi sponsor prediletti. Vincerà alla fine la verità e il bisogno. In ogni caso la popolazione sofferente sfoga sempre il malcontento, in un modo o nell'altro,...(spero in quello più pacifico)...

ortensia

Mar, 26/07/2016 - 09:45

Mentre parlava la Michelle mi sono distratta pensando a quanto spende la first lady per trasformare i suoi capelli secchi e crespi. Ho ascoltato Sanders, vero trionfatore morale, fino a che non ha cominciato anche lui a raccontare una storia strappalacrime per i soliti babbei.Quando cominciano a prenderci troppo per il Kulo meglio spegnere e andare a dormire.

steacanessa

Mar, 26/07/2016 - 10:14

L'ortolana più elegante del mondo ed un vecchio bollito. Poveri USA!

antipifferaio

Mar, 26/07/2016 - 10:44

Altra cosa: spero che alla fine non facciano il "patto del Nazareno" americano. E' la via più breve alla catastrofe mondiale. Per quanto riguarda la predicata divisione di Trump tra latinos, messicani, musulmani, donne, afroamericani, veterani e malati (di mente?) è menzogna. Trump vorrebbe l'esatto contrario di chi vuole una miscela esplosiva tra gli stessi. Disinnescare appunto, distinguere la legalità, la convivenza civile, dalla illegalità e dalla settarismo tribale ormai monopolio industriale del buonismo...

conviene

Mar, 26/07/2016 - 10:57

Bella foto avete messo. Ma per favore non fate prima a scrivere che tifate spudoratamente per trump? Non sprechereste tempo e toner

Iacobellig

Mar, 26/07/2016 - 13:25

SPERIAMO CHE LA VECCHIA PERDA E FACCIA LA DONNA DI CASA SE È CAPACE.

Ritratto di mario_caio

mario_caio

Mar, 26/07/2016 - 13:37

...e allora speriamo che la squadra perda.

claudioarmc

Mar, 26/07/2016 - 14:32

Nuova camorra organizzata

frabelli1

Mar, 26/07/2016 - 14:48

Un gioco di squadra tra perdenti, perché dimenticarsi cosa ha fatto la Clinton nel governo guidato proprio da Obama è da stupidi e ciechi. Ha manipolato per i suoi interessi email di stato, ha mentito, e si è resa complice di atti criminali.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 26/07/2016 - 17:01

X conviene...Ma certo che tifiamo per Trump! Ma che scoperta!

VittorioMar

Mar, 26/07/2016 - 17:30

....si è commossa solo perché deve lasciare la Casa Bianca.....