Quel patto tra le Ong e scafisti: "Naufragio imminente e fuggono"

Renaud Girard, editorialista de Le Figaro alza il velo sul rapporto tra le Ong e i trafficanti di esseri umani

Renaud Girard, editorialista de Le Figaro alza il velo sul rapporto tra le Ong e i trafficanti di esseri umani. Come sottolinea Italia Oggi, sul quotidiano francese di fatto c'è una voce critica che attacca la linea di Macron che ha puntato il dito contro l'Italia dopo la chiusura dei porti. Girard parte dai costi e dal giro di soldi che si consuma proprio sulle coste della Libia prima della partenza: "I trafficanti devono guadagnare, fare soldi. Ogni passaggio costa tra i 3 mila e i 5 mila euro per ogni persona. Denari che finiscono in tasca a mafie che operano non solo in Libia e in Niger, ma anche nei paesi d'origine dei migranti e sulla costa europea. Un giro d'affari illegale, diventato molto più importante del traffico di droga".

Poi entra nel dettaglio e ricostruisce la dinamica dei salvataggi in mare da parte delle Ong che con i "taxi del mare" portano poi i migranti sulle coste dei Paesi europei che si affacciano sul Mediterrano come l'Italia: "Raccolgono dei disperati, li mettono su un canotto gonfiabile e li portano a 12 miglia nautiche dalla costa della Libia, al limite delle acque internazionali. E da lì inviano un Sos con il telefono satellitare, dicendo che c'è un naufragio imminente. E poi se ne vanno. Da quel momento sono le navi delle organizzazioni umanitarie Ong, o la Marina italiana o la Guardia costiera italiana che vengono a recuperare i migranti, svolgendo a tutti gli effetti il resto del lavoro". A questo punto arriva l'affondo proprio su Macron che predica accoglienza (serrando le porte dei suoi confini): "Sarebbe più logico - prosegue l'editorialista - che questi poveri naufraghi, o quelli che passano per tali, vengano riportati sulle coste dalle quali provengono, a Tripoli o nei porti vicini".

Commenti

MOSTARDELLIS

Gio, 05/07/2018 - 11:15

Tutte cose che sappiamo tutti, ma che in Italia è proibito parlarne, pena essere tacciati di razzismo. Insomma ce lo deve insegnare Le Figaro come stanno le cose, ma va bene lo stesso, perché allo stesso tempo sbugiarda quella "brava" persona di Macron.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/07/2018 - 11:18

Ovvero: noi ci becchiamo i soldi e voi gli abbronzati.

Ritratto di lurabo

lurabo

Gio, 05/07/2018 - 11:45

e adesso che la pacchia con l'Italia è finita visto come sbattono?

honhil

Gio, 05/07/2018 - 11:52

Il patto tra le Ong e gli scafisti, e quindi le mafie di almeno tre continenti, era cosa nota da sempre. E da sempre a denunciare tale intreccio mafiotico, una vera e propria associazione a delinquere, è stato il buonsenso. Inascoltato all’inizio e poi addirittura preso di mira da chi, per un verso o per un altro è stato ed è favorevole a questa invasione chiamata accoglienza, etichettato come razzista e fascista. Chi invece testardamente l’ha da sempre negato, oltre agli ultimi 4 governi napolitaniani, è stata la stampa italiana dalla cosiddetta schiena dritta, ed in modo particolari i giornali debenedettiani. Mentre la magistratura, a parte qualche procura non omologata al pensiero unico, se ne è aprioristicamente lavato le mani. E di fatto, portando alla sbarra solo gli scafisti, cestinando l’obbligatorietà dell’azione penale verso i possibili altri soggetti. Che dire? Benvenuto, Le Figaro!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 05/07/2018 - 12:09

2ndo tent - Ciò che i media di sistema ITA ed Europei non vi racconteranno mai: ovvero che alcune grandi organizzazioni finanziarie mondiali STANNO PROMUOVENDO (hanno iniziato a farlo dai primi anni 2000) la MIGRAZIONE di decine di milioni di soggetti del terzo mondo verso Paesi economicamente più ricchi e politicamente più stabili. Ci sono le prove, anche se PER OVVI MOTIVI DI CONVENIENZA non sono divulgate al grosso dell'opinione pubblica occidentale. Queste organizzazioni finanziarie sono particolarmente attive in Asia e in Africa, dove offrono prestiti A SCOPO DI LUCRO -ad ALTO TASSO di interesse- a tutti coloro che aspirano migrare verso l'EU : è stato definito "MIGRO-CREDITO". Ecco spiegato come tutti i clandestini riescono a raccogliere quei 4000$ o più procapite, necessari per pagarsi il viaggio. Questo business ha fruttato CIFRE ASTRONOMICHE per queste organizzazioni negli ultimi anni. Ora si capisce meglio ciò che intendeva dire un certo Buzzi giù a Roma...

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 05/07/2018 - 12:34

tutti quelli che parlano bene di questi affari di trasporto migranti ne hanno profitto.

gneo58

Gio, 05/07/2018 - 12:34

voglio ricordare che un biglietto aereo Lagos - Roma costa 390 euro |

Giorgio5819

Gio, 05/07/2018 - 12:36

...e i bastxrdi comunisti organizzano cartelli contro il ministro Salvini... reo di avergli sottratto l'osso da rosicchiare. Schifo criminale comunista.

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Gio, 05/07/2018 - 12:40

MAI PIU' ONG NEI NOSTRI PORTI

killkoms

Gio, 05/07/2018 - 13:06

moltiplicate 5.000 € per 700.000 migranti arrivati da noi!

vince50

Gio, 05/07/2018 - 13:30

Molto breve,maledetti stop

Reip

Gio, 05/07/2018 - 13:57

Oramai lo sanno pure i muri che le ONG rubano e speculano sulla tragedia dell’ immigrazione clandestina.. Chi nega queste verita’, o e’ stupido, oppure non vuole vedere e non vuole capire, oppure ha interessi economici in ballo! Considerando che l’Italia e’ il paese piu’ corrotto e mafioso al mondo, la terza ipotesi e’ la piu’ probabile! Infatti solo in Italia gli immigrati vengono considerati dalla sinistra delle risorse fondamentali!!!

chebarba

Gio, 05/07/2018 - 14:23

TRAGHETTANO UOMINI VERSO UNA SITUAZIONE CHE SANNO BENISSIMO NON DARA' ALCUN BENEFICIO A IMMIGRATI CLANDESTINI CHE DOVREBBERO, INVECE, ARRIVARE PER VIA ORDINARIA, DOCUMENTI ALLA MANO A RICHIEDERE IL PERMESSO DI SOGGIORNO E SE DEL CASO ASILO, COME HANNO FATTO PRIMA DI LORO IRANIANI, ERITREI, CINESI ECC ECC ALTRE NAVI SOLCAVANO I MARI PIENE DI SCHIAVI E QUESTO SI PROSPETTA A COSTORO LA SCHIAVITU' DEL CRIMIN O DELL'INDIGENZA, I PARAGONI CON LA MIGRAZIONE ITALIANA E' FUORI LUOGO SI ANDAVA IN BASE A PROGETTI, REGOLE E PIANI DELLO STATO ACCOGLIENTE, QUESTI AIUTANO SOLO A MORIRE IN PARE DELLA POVERA GENTE CHE HA TUTTA LA MIA PENA

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 05/07/2018 - 14:25

Ci voleva un giornale Francese per farci sapere quello che sappiamo da sempre. Perche i "giornalisti" Italiani sono tutti impegnati a firmare PATTI contro Salvini!!!! VERGOGNATEVI!!!!!

Egli

Gio, 05/07/2018 - 14:31

E quando gli scafisti calcolano male i tempi, la gente affoga.

Una-mattina-mi-...

Gio, 05/07/2018 - 14:35

GLI ASSASSINI IMBARCATI SULLE BAGNAROLE, VOLTAFRITTATE PREZZOLATI, SONO UNA FECCIA DA CONFINARE, EMARGINARE E PERSEGUIRE SENZA PIETA'

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 05/07/2018 - 14:36

Memphis35 - 11:18 In effetti ..

DRAGONI

Gio, 05/07/2018 - 17:53

OGNI TANTO ESCE FUORI QUANTO E' DA TEMPO STRANOTO.SICURAMENTE I NOSTRI BENEMERITI SERVIZI POTREBBERO DARE PROVE SCHIACCIANTI AD AI NOSTRI PROCURATORI NON SINISTRI DIPENDENTI ....QUALORA L'ATTUALE GOVERNO NE DIA L'AUTORIZZAZIONE RELATIVA.

Happy1937

Gio, 05/07/2018 - 18:58

Vorrei tanto sapere quanta parte dei 3/5000 euro viene poi ristornata agli equipaggi e alle sedicenti benefiche ONG.