800 euro alle mamme migranti: Inps costretto a pagare dai pm

L'annuncio delle associazioni a difesa delle donne immigrate: la Corte di Appello di Milano ha rigettato il ricordo dell'Inps sul bonus mamme

Foto di archivio

Il bonus mamme a tutte le donne immigrate. Anche quelle con un permesso di soggiorno non di lungo periodo. L'Inps ha perso la sua battaglia ed è stato costretto di erogare a tutte le donne immigrate il bonus mamma da 800 euro. Ma con riserva.

Facciamo un piccolo passo indietro. Ricorderete forse le sentenze emesse di tribunali di Milano e di Bergamo con cui i giudici avevano condannato l'ente pensionistico a versare i contributi alla nascita a tutte le donne straniere che ne avessero fatto richiesta, anche se non in possesso di permessi di soggiorno di lungo periuodo o titolari di protezione internazionale. E oggi le associazioni che avevano sostenuto le donne nei loro ricorsi hanno annunciato una nuova sconfitta dell'Inps. "La Corte d'appello di Milano, con dispositivo di sentenza emesso in data odierna - hanno reso noto - ha respinto l'appello dell'Inps contro l'ordinanza del Tribunale di Milano che, accogliendo un ricorso di Asgi, Apn e Fondazione Piccini, aveva ordinato all'Istituto di riconoscere il 'premio nascita' a tutte le mamme straniere regolarmente soggiornanti, e non soltanto alle mamme lungosoggiornanti o titolari di protezione internazionale come preteso dall'Inps". L'Ente guidato da Tito Boeri intendeva versare il contributo solo alle donne straniere con un permesso di soggiorno di lungo periodo. Secondo i giudici, però, l'interpretazione della legge data dall'Inps nella sua circolare era eccessivamente restrittiva e non giustificata.

Così a febbraio l'Inps aveva deciso di pagare, con riserva, i bonus richiesti dalle donne straniere. "Le domande di premio alla nascita presentate dalle donne straniere regolarmente presenti in Italia, in precedenza respinte in applicazione delle circolari n. 39/2017, n. 61/2017 e n. 78/2017 - aveva scritto l'Inps a febbraio - saranno oggetto di riesame alla luce dell'Ordinanza n. 6019/2017. Il riesame della domanda sarà effettuato su istanza della richiedente da presentarsi alla Struttura territoriale competente. I premi verranno corrisposti con riserva di ripetizione se, all'esito del giudizio di impugnazione del citato provvedimento giudiziale da parte dell'Istituto, emergerà un diverso orientamento giurisprudenziale". Nel frattempo il ricorso presentato presso il tribunale di Milano non è andato secondo i desideri degli uomini di Boeri.

"L'Inps ha emanato il messaggio n. 661 del 13 febbraio 2018 con il quale ha dato esecuzione all'ordinanza, consentendo quindi a tutte le mamme straniere la presentazione delle domande, ma precisando che l'assegno viene pagato con riserva in relazione agli sviluppi futuri del giudizio", hanno scritto le associazioni coinvolte Asgi, Apn e Fondazione Piccini. Per le associazioni la scelta di versare i contributi è ovviamente una vittoria. "Tuttavia - dicono - se l'Istituto mantenesse la 'riserva' sui pagamenti e decidesse di proseguire nel giudizio, i beneficiari che hanno nel frattempo ottenuto il titolo, resterebbero in una situazione di incertezza per altri anni, fino alla decisione della Cassazione".

Commenti
Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 26/03/2018 - 18:01

E lo SCHIFO continua!

glasnost

Lun, 26/03/2018 - 18:04

Dov'è il problema? Prendano i soldi dalle pensioni degli anziani Italiani. Ma solo da quelli che votano a sinistra.

Altoviti

Lun, 26/03/2018 - 18:06

La legge ha perso il senso del giusto e buono, siamo ridotti a noramtive senza il senzo di quello che è giusto: i clandestini non hanno nessun diritto, hanno violato la legge e vanno rispediti "manu militari". I giudici che fanno questo abusano la legge, speriamo che prossimamente tali giusidici possano finire dove meritano.

giancristi

Lun, 26/03/2018 - 18:07

Si spera che al Ministero della Giustizia arrivi un esponente della Lega e che questi giudici siano destinati ad altro incarico. I migranti irregolari devono essere cacciati (il 95%).

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 26/03/2018 - 18:08

perfetto...così ogni anno avranno un premia filiazione,afro-magrebine,arabe,zingari e e via etnie dicendo...tanto paga l'inps con i soldi di quei p.rla di Pantalone Italiani...evvai col lissio

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 26/03/2018 - 18:20

Se Salvini non diventera PREMIER, continueremo a trovarci leggi come questa in mezzo ai piedi e continueremo a PAGARE!!! Meditate gente che non lo avete votato meditate!!!!

MarcoTor

Lun, 26/03/2018 - 18:30

Ma che SCHIFO!!!!

VittorioMar

Lun, 26/03/2018 - 18:34

..ATTO DI OSTILITA' CONTRO GLI ITALIANI DA ANTI ITALIANI !!!..GLI ITALIANI NON ARRIVANO A FINE MESE E CI PERMETTIAMO QUESTE GENEROSITA'?? I MAGISTRATI LI PAGASSERO CON I LORO CONGRUI ED ABBONDANTI STIPENDI !!!.SEMPRE CONTRARI ...COME PER I DELINQUENTI !!

ilbelga

Lun, 26/03/2018 - 18:35

DOVREMMO SUICIDARSI TUTTI PER VEDERE CHI LE PAGA POI, MA NON NE VALE LA PENA...

gneo58

Lun, 26/03/2018 - 18:38

giusto, cosi', tanto per farci "amare" sempre di piu' clandestini ed istituzioni.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 26/03/2018 - 18:42

Abbiamo Italiani con pensioni da fame! Abbiamo Italiani che non hanno nulla, solo fame e freddo. Ma con queste donne, che dovrebbero essere rispedite al paese di provenienza, diamo un trattamento superiore a quello di una marea di uomini e donne con pensioni minime o addirittura senza alcuna copertura.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Lun, 26/03/2018 - 19:05

Grazie Renzi. ma dove pensi di andartti a nascondere ? ti ricorderemo per i prossimi cento anni di tornate elettorali.

paco51

Lun, 26/03/2018 - 19:07

irragionevolezza di un sistema! poi come condannare i razzisti?

ilbelga

Lun, 26/03/2018 - 19:07

e pensare che non ho mai avuto assegni perché lavorava anche mia moglie e superavamo il redditto.

Cheyenne

Lun, 26/03/2018 - 19:11

tanto paghiamo noi

zeuss

Lun, 26/03/2018 - 19:15

Se i giudici, li pagassero di tasca propria, forse sarebbe diversa la sentenza.

claudioarmc

Lun, 26/03/2018 - 19:32

Che schifo, questo è un regalo del Pd.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 26/03/2018 - 19:32

Però i nostri ragazzi non trovano lavoro. E devono stare zitti. E' giustizia questa? Pagare solo perchè una persona "passa" da noi? Cos'è un dazio al contrario?

killkoms

Lun, 26/03/2018 - 19:39

la ue e il fondo monetario internazionale cosa dicono ora?questo va bene?

Ritratto di adl

adl

Lun, 26/03/2018 - 19:49

E' giusto pagare il bonus mamme alle mamme migranti, altrimenti come fanno a fare i figli che ci pagheranno tra 30 anni le pensioni, mentre ora non si può andare in pensione per mantenerle e pagare a loro il bonus mamme!!

nopolcorrect

Lun, 26/03/2018 - 19:50

Il prossimo Governo di Centro-Destra dovrà provvedere a mettere il guinzaglio ai cani sciolti della magistratura.

piardasarda

Lun, 26/03/2018 - 20:06

ci vuol altro che il voto alla lega, non c'è voto che valga. è il terzo potere (che poi è anche primo e secondo) che ha il POTERE UNICO, può legiferare, applicare e giudicare con tanti saluti al legislatore e al cittadino che sceglie il legislatore.

Una-mattina-mi-...

Lun, 26/03/2018 - 20:36

LE "RISORSE" PIU' COSTOSE DELLA STORIA, I "DONI DI DIO" PAPALI... HANNO COLPITO ANCORA

Massimom

Lun, 26/03/2018 - 20:40

Traditori dell'Italia e degli italiani.

silvano45

Lun, 26/03/2018 - 20:49

Essere "grandi generosi buonisti"ai nostri strapagati magistrati non costa nulla dimostrano al mondo come lavorano i migliori magistrati e la miglior giustizia in Europa e nel mondo!!!!!

michettone

Lun, 26/03/2018 - 20:49

Le intenzioni dei giudici, che favoriscono questa schifezza di legge, sono della parte rossa. Gli altri GIUDICI, che non la condividono, non sono rossi! E' tutta questione di partito. Gli Italiani, che hanno maturato la pensione, devono aspettare, mentre le donne che vengono a sgravare qui, non chiamate, ne invitate, ma clandestine e truffaldine, percepiscono ben 800 euro perché...lo dice il Papa Bergoglio! La porcheria evidente in tutto il suo puzzo, ci riempie le città ed i paesi anche più piccoli, di questa gentaglia e di questi...giudici inutili. Sbrighiamoci ad andare a governare! Sbrighiamoci a cacciare tutte e due le categorie!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 26/03/2018 - 21:02

mettiamo in piedi il governo e cominciamo a fare una ripulita di queste schifezze

piazzapulita52

Lun, 26/03/2018 - 21:17

SALVINI DOVE SEI? COME PREVISTO SONO CAMBIATI I SUONATORI MA LA MUSICA E' LA STESSA. CHE SCHIFO!!!

magnum357

Lun, 26/03/2018 - 21:19

Cosi' paghiamo....................... !!! Con riserva de che ?

magnum357

Lun, 26/03/2018 - 21:19

Appello subito in Cassazione !!!!!!!!!

lavieenrose

Lun, 26/03/2018 - 21:24

hernando45 ma non ha ancora capito che a salvini degli italiani non gliene frega una beata mazza? Gli interessa solo il potere, come tanti sindaci leghisti delle valli bergamasche.

Giorgio5819

Lun, 26/03/2018 - 21:55

Siano stramaledetti tutti i comunisti nei secoli dei secoli !!

lavieenrose

Lun, 26/03/2018 - 22:07

ma vi rendete conto che un sacco di bimbi italiani hanno fame?

Reip

Lun, 26/03/2018 - 22:16

Quindi noi adesso dobbiamo dare da mangiare a tutti questi schifosi nullafacenti? Meno male che abbiamo votato a destra!

Italiano_medio

Lun, 26/03/2018 - 22:39

Addebbitate tutto ai sinistrati. E' un problema voluto da loro iper accoglienti.

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Lun, 26/03/2018 - 22:46

UNA VERGOGNA. ABBIAMO I NOSTRI RAGAZZI CHE NON TROVANO LAVORO E FAMIGLIE IN DIFFICOLTA' E COSA FA IL GOVERNO E I GIUDICI? DANNO SOLDI NON LORO A CHI NON HA FATTO NULLA PER MERITARSELI NE HANNO DIRITTO. Speriamo presto un governo con le palle che difenda e tuteli la propria gente.

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 26/03/2018 - 23:10

I danni prodotti dai giudici rossi corrotti marci fino al midollo continuano, mentre gli imbecilli europei della bce vogliono allungare ancora il tempo per andare in pensione, chiaramente i soldi servono per darli a tutti i rifiuti dell'umanità che i comunisti hanno fatto entrare senza averne nessun diritto. Speriamo che il prossimo ministro di grazia e giustizia li cerchi uno a uno e li cacci dalla magistratura a calci.

Divoll

Lun, 26/03/2018 - 23:35

E ci sono anziani italiani che prendono 275 euro di pensione.....

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 27/03/2018 - 00:13

Mi auguro tanto che col nuovo governo, non solo abroghino i regolamenti che hanno permesso la cosa, ma soprattutto SI RIVALGANO SUI GIUDICI di quanto questa assurda sentenza obbliga a spendere.

TonyGiampy

Mar, 27/03/2018 - 02:27

Ma come? Vanno tutti in giro a dire che il reddito di cittadinaza dei 5S e' demagogia e non si puo' fare e poi si scopre questo schifo?? Cominciamo a togliere i soldi che si danno agli immigrati, a chiudere i centri di accoglienza, a togliere questi 800 euro alle africane e poi vediamo se non ci sono i soldi!!

portuense

Mar, 27/03/2018 - 08:17

e chi paga ? no al bonus bebè, siamo già in troppi, tassare dal terzo figlio in poi.....e fare scuola di controllo delle nascite...a che serve fare figli se non hanno futuro. quanti giovani sono costretti ad andare all'estero per avere un futuro...

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 27/03/2018 - 08:22

Babbei tirchi. Per sempre

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 27/03/2018 - 08:25

avanti pure!! paghiamo..cosi' il tam tam (nel vero senso della parola) passa da tribu' in tribu'...e l'italia sara' sempre piu' povera e aafricanizzata

titina

Mar, 27/03/2018 - 08:28

ecco come usano i contributi dei lavoratori. Si sbrighinio a approvare l'eutanasia e ci sarà la fila per averla. Mi prenoto

montenotte

Mar, 27/03/2018 - 09:00

Ora si capisce perchè molte donne extracomunitarie vengono a partorire nel nostro paese: grazie PD. Non sanno fare neanche leggi corrette che difendano per prima i cittadini italiani.

Ritratto di Eurialo38

Eurialo38

Mar, 27/03/2018 - 09:20

a sentire certe sentenze interpretative di qualche giudice più illuminato degli altri, vien voglia di rimettere in discussione il sistema giudiziario italiano. E' anche vero che la prima colpa dei giudici sta in Parlamento e chi confeziona il coacervo di leggi. Quindi si torna al VIA spendendo gli 800 euro per l'assistenza indiscriminata a spese del contribuente. Anche perché l'Italia non è la Svizzera. E' di più

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 27/03/2018 - 09:27

nei loro paesi è molto se prendono 50 euro al mese lavorando stipendi dico.

ekat

Mar, 27/03/2018 - 09:29

Il moloch di un male inteso Stato corrotto da cattiva ideologia ha colpito ancora. E’ evidente l’intenzione di resistere e sterilizzare il risultato elettorale. Continueranno a sentenziare contro la volontà popolare. A questo punto non resta altro da fare che aggirare l’ostacolo con un di più di furbizia: abolizione dei bonus e contemporanea ridefinizione dei criteri per accedere ad un welfare di cittadinanza che dia priorità agli abitanti “autoctoni” di questo benedetto Paese.

giginonapoli

Mar, 27/03/2018 - 09:35

Salvini prendi provvedimenti.

guardiano

Mar, 27/03/2018 - 09:43

Abbiamo perso la giusta ragione, comunque un rimedio ci sarebbe, togliere i soldi ai magistrati super pagati e alle organizzazioni che hanno fatto ricorso per pagare queste prebende, troppo comodo fare i generosi con i soldi degli altri.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 27/03/2018 - 09:45

L'Inps ha degli avvocati delle cause perse, non ne vincono mai una se dall'altra parte fanno opposizione. Ma poi questi bonus perchè li deve erogare sempre l'Inps, deve essere lo Stato a darli. L'inps deve essere un Ente privato gestito esclusivamente per i lavoratori, solo per chi versa. Per forza che poi non ci sono mai soldi sufficienti. Si si continua a infilare le mani nella marmellata altrui. Bisogna che qui qualcuni si svegli.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 27/03/2018 - 09:48

non solo i giudici, sono da incriminare, ma anche quelle associazioni che sìvanno contro gli interessi degli italiani. Per avere una sedia ben pagata venderebbero anche l'anima al diavolo. Se li impegnassimo in una fabbrica forse otterremmo qualcosa di concreto, altro che rubare i soldi agli altri.

michettone

Mar, 27/03/2018 - 09:52

x LAVIEENROSE - Guarda, carissimo, che siamo ancora al "pour parler" per il Governo! Salvini, deve essere lasciato lavorare! E' un fineur! Tempo al tempo e quando finalmente dopo Pasqua, il signor Mattarella darà incarico, ne vedremo i risultati e potremo....anche blaterare contro questo e contro quello. Ma se prima non li lasciamo almeno iniziare a lavorare, visto che non esiste ancora un Governo, di cosa possiamo lamentarci? Piantiamola ed attendiamo fiduciosi!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 27/03/2018 - 10:03

come si affrettano a fare i cavoli propri tutta questa gente che sono contro gli italiani, prima che Salvini possa fare qualcosa. Prendiamoci il Ministero della Giustizia e quello delle forze armate e marittime.

Chiara Mente

Mar, 27/03/2018 - 11:02

E perchè dare il bonus solo alle mamme regolarmente soggiornanti e con lungo permesso di soggiorno sarebbe restrittivo? La colpa è sempre e solo dei legislatori che scrivono le leggi con i piedi, forse volutamente in questo caso. Ma i giudici che le interpretano sanno che il nostro debito pubblico è alle stelle e che a pagare sono i contribuenti italiani? E sanno che magari alle mamme italiane avrebbe pure potuto concedersi più risorse se non le avessero dovuto spartire con quelle immigrate arbitrariamente solo da pochi giorni? E' a tutto questo che finalmente il nuovo Governo dovrà porre un qualche freno, per non fare del razzismo alla rovescia se non altro.

Chiara Mente

Mar, 27/03/2018 - 11:11

@ do-ut-des La causa sarebbe stata vinta dagli avvocati dell'INPS se fosse stata fatta contro gli interessi legittimi di soggetti bisognosi italiani. Se si dovesse continuare a favorire i milioni di immigrati già in Italia o in procinto di arrivarci, i pensionati italiani a breve dovranno scordarsi delle proprie pensioni, così come i giovani che oggi versano contributi solo per favorire queste politiche "buoniste" piddine scellerate e non vedranno mai una pensione. Altro che arrivano per pagarci le pensione, vero Boeri?